Anno 16 | 24 Settembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Paure, aspettative e speranze della prossima campagna olearia dalla voce dei protagonisti

Paure, aspettative e speranze della prossima campagna olearia dalla voce dei protagonisti

Dalla Puglia al Lazio, dalla Sicilia alla Liguria, passando per la Calabria, le Marche, la Sardegna e la Toscana. Un viaggio nell'Italia olivicola a pochi giorni dall'inizio della raccolta e della molitura

0

Il nuovo decreto rinnovabili quasi pronto all'emanazione

Il nuovo decreto rinnovabili quasi pronto all'emanazione

Atteso da due anni, il Ministero dello sviluppo economico e quello all'ambiente giungono a un'intesa. Ora spetta alle associazioni e ai portatori di interesse, chiamati a esprimersi sugli impianti da realizzare su siti inquinati, l’obbligo di bonifica dei terreni e la salvaguardia per singola tecnologia

L'olio d'oliva, alle origini era un alimento per ricchi e nobili

L'olio d'oliva, alle origini era un alimento per ricchi e nobili

Grazie a Pandolea scopriamo che l'olio d'oliva, nell'antichità, era tutt'altro che un cibo quotidiano ma una prelibatezza solo per le tavole dei più ricchi. Solo i nobili potevano permettersi l'illuminazione a olio. Agli atleti vittoriosi alle Olimpiadi non veniva solo posta la corona d'olivo ma vincenvano anche una fornitura abbondante di olio d'oliva

Per combattere la lebbra dell'olivo il prodotto giusto al momento giusto

Per combattere la lebbra dell'olivo il prodotto giusto al momento giusto

Una ricerca iberico-statunitense ha testato l'efficacia di quarantacinque prodotti contro Colletotrichum spp., agenti causali dell'antracnosi dell'olivo. Si è cosi evidenziato che diversi principi attivi avevano differente validità nell'inibire la crescita miceliale o la germinazione conidiale

La Cina ignora il Made in Italy agroalimentare

L'Italia patria del buon cibo e della buona tavola? Non in Cina, dove il 70% della classe medio elevata nelle grandi città non conosce l'agroalimentare Made in Italy. Un limite e un'opportunità da cogliere in fretta per affacciarsi sul ricco mercato asiatico

Certificazione col Dna: i prezzi delle olive taggiasche si impennano tra i 23 e i 25 euro alla quarta

Il progetto aperto e libero di certificazione delle olive Taggiasca tramite il Dna, certificato dal Parco tecnologico di Lodi, sta avendo un enorme successo. E ora l'associazione guarda oltre, pronti alla sfida Psr: "le aziende possono rivolgersi alla nostra associazione senza alcun vincolo e senza adesioni di nessun genere" afferma Simone Rossi

Italia del vino in grande spolvero nei prossimi due anni

Italia del vino in grande spolvero nei prossimi due anni

I vitigni internazionali continuano a dominare la scena ma il trend potrebbe cambiare. La Francia manterrà ancora il suo vantaggio in particolare negli Stati Uniti, Hong-Kong e Belgio ma mostrerà una relativa fragilità dei vini francesi sui mercati cinesi e canadesi dove saranno sempre più messi in difficoltà dai vini italiani

Prima vendemmia integralmente Doc del Pinot grigio delle Venezie

Uva molto sana grazie ad una stagione favorevole e aumento in volume del 15/20% sulla media delle ultime annate.Rispetto del potenziale produttivo dettato dal disciplinare e azione di stoccaggio avviata dal Consorzio promettono equilibrio nella commercializzazione del prodotto certificato

Milano Golosa unisce prodotti artigiani e osterie d'Italia

Le osterie racconteranno in otto show cooking aperti al pubblico i piatti dei territori di provenienza.Da Cremona a Vicenza fino al Parco del Pollino, passando per il Salento e tornando in Emilia, sapori che hanno reso celebre l'Italia enogastronomica

Il Sahara potrebbe tornare una florida pianura grazie ai parchi eolici e fotovoltaici

Il Sahara potrebbe tornare una florida pianura grazie ai parchi eolici e fotovoltaici

L'installazione di grandi impianti di rinnovabili starebbe modificando il clima della regione desertica, aumentando le piogge e facendo tornare la vegetazione.

L'olio d'oliva sequestrato va in beneficenza

2 mila litri di extra vergine privo di tracciabilità ma di ottima qualità sono stati donati alla Caritas con l'impegno per la Onlus beneficiaria di provvedere all’imbottigliamento, all’etichettatura ed al ritiro dell’olio sequestrato

Si rianima la battaglia sul Ceta, a colpi di numeri sull'export

Coldiretti denuncia la diminuzione del 3% delle esportazioni di vino in Canada dopo l'entrata in vigore del Ceta, l'accordo di libero scambio Ue-Canada. Agrinsieme risponde evidenziando l'aumento del 7,4% dell'export agroalimentare nazionale

Anche il cibo halal potrebbe avere il bollino biologico

La causa aperta presso la Corte di Giustizia europea potrebbe aprire la strada a un'"eccezione" nel mondo biologico, ovvero l'attribunzione della certificazione ai prodotti derivanti da animali macellati ritualmente e senza stordimento

La fotografia del disastro Xylella fastidiosa in Commissione agricoltura della Camera

La fotografia del disastro Xylella fastidiosa in Commissione agricoltura della Camera

Amaro scenario quello disegnato dalle associazioni del settore olivicolo-oleario in audizione, tra problemi burocratici, danni economici e sociali e un impatto emotivo ed emozionale trasmesso dal presidente del Cno e applaudito dai commissari

Cicale negli oliveti, pochi danni e ben riconoscibili

Le cicale non arrecano danni apprezzabili negli impianti in produzione, mentre, in quelli giovani, possono causare lo stentato sviluppo delle piante, conseguente al disseccamento dei rametti di un anno

Santi Longo

Dal lievito di birra individuate possibili cause di malattie neurodegenerative

Uno studio, al quale ha collaborato l’Istituto di bioscienze e biorisorse del Cnr, ha individuato tre geni la cui mancanza o difetto potrebbe essere all’origine di patologie quali l’Alzheimer e il Parkinson

Nuovo stop ai vini europei in Russia

Il provvedimento avrebbe l’obiettivo di sostituire le importazioni provenienti sia dall’Europa che da altri Stati esteri con le produzioni originarie dell’Unione economica euroasiatica composta dalla Repubblica di Armenia, la Repubblica di Bielorussia, la Repubblica del Kazakistan e la Federazione russa.

Flessione dei volumi di vendita di olio d'oliva in Europa

Flessione dei volumi di vendita di olio d'oliva in Europa

Il prodotto sarà destinato a forti pressioni commerciali, secondo l'analisi Iri. L'aumento dei prezzi ha fatto scendere significativamente i consumi in Spagna, Germania e Grecia. Tengono i Olanda e Italia. Boom del biologico nel Regno Unito

L’etichetta deve raccontare il prezzo delle materie prime

La nuova proposta di Slow Food sul prezzo all’origine presentata al ministro Centinaio, il quale, rispondendo ai giornalisti, ha replicato: "Su una maggior chiarezza delle etichette con me si sfonda una porta aperta"

L'olio d'oliva tunisino torna a far discutere il Parlamento europeo

Nodo del contendere lo sbarco di 800 tonnellate di olio extravergine d'oliva biologico proveniente dalla Tunisia a dazio zero, acquistate da un'azienda siciliana. La privacy protegge i nomi delle imprese coinvolte, a scapito della trasparenza

La Spagna investe venti milioni di euro in promozione dell'olio d'oliva

La Spagna investe venti milioni di euro in promozione dell'olio d'oliva

Cina, Giappone, Taiwan, Stati Uniti, Spagna, Germania, Regno Unito, Belgio e Paesi Bassi saranno i Paesi target dell'azione comunicazionale e pubblicitaria che si avvarrà del cofinanziamento dell'Unione europea al 77%

Vigneti in città, tempo di vendemmia a Torino

A Villa della Regina, una vigna con oltre 400 anni di storia rimessa in sesto tra il 2003 e il 2006, grazie a un intervento promosso dal Ministero per i Beni Culturali e curato dalle Cantine Balbiano, in collaborazione con Università di Torino e Cnr

Vinitaly presente al Western China International Fair

A Chengdu, sede della manifestazione Western China International Fair, l’Italia è il paese ospite d’onore. Occorre attenzione e promozione perchè il nostro export vinicolo in Cina è cresciuto in valore negli ultimi cinque anni del 90%, ma siamo ancora lontani dai risultati dei competitor

TeatroNaturale su Facebook TeatroNaturale su Twitter RSS di TeatroNaturale

BORSINO DELL'OLIO

Rilevazione del 21 settembre 2018
Andria 0,00%
Grecia -3,23%
Andaluso Picual -1,67%
Tunisia -1,79%
Biologico Italia 0,88%
Biologico Ue -2,63%
Olio di oliva raffinato 0,00%
Olio di sansa di oliva -1,18%

di Marcello Scoccia

Capo Panel ONAOO

PARTNERS

Georgofili INFO AIFO Pandolea Onaoo AIRO CNO Unapol Unasco