Anno 13 | 27 Maggio 2015 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Più fenoli nelle olive e nell'olio d'oliva grazie a uno stress idrico precoce

Qual'è il periodo giusto per imporre il deficit idrico all’olivo? Una carenza idrica moderata già dopo 20 giorni dalla piena fioritura ha effetti significativi sulla produttività e la qualità dell’olio

Cosa succede nel nostro cervello mentre degustiamo un vino

Una nuova scienza si sta affacciando sulla scena: la neuro-enologia, ovvero lo studio della biomeccanica del gusto del vino. L'ingestione del vino, dopo la degustazione, non è un atto completamente consapevole ma è mediato dall'esperienza aromatica. Anche dopo la deglutizione continuiamo la valutazione, mediata dai sistemi della memoria, delle emozioni e delle motivazioni

Prendersi sul serio affinchè il panel test per l'olio d'oliva venga preso sul serio

La valutazione organolettica, nonostante sia normata e codificata, sconta una certa diffidenza, soprattutto da parte degli operatori e degli addetti ai lavori. In giudizio il panel test raramente viene adeguatamente considerato, a tutto vantaggio di frodi e contraffazioni. Cambiare si può e si deve

0

Alberto Grimelli

Tutto come prima nel mondo dell'olio di oliva. Il cambiamento? Chiacchiere da convegno

Cronaca di un'audizione alla Commissione agricoltura della Camera dei Deputati: la breve riunione si è svolta secondo un canovaccio preordinato: divisione tra somme destinate al piano olivicolo e quelle da destinarsi alla Xylella ed encomio dell’unità della filiera

1

Giampaolo Sodano

Caffè e ginseng meglio del Viagra

Gli uomini che assumono dagli 85 ai 170 milligrammi di caffeina, l'equivalente di un paio di tazzine, presentano una probabilità del 42% minore di soffrire di disfunzione erettile. L'effetto stimolante del caffè rimane invariato anche in caso di obesità o ipertensione

E' tutto da rifare. Riflessioni in attesa della fine del film “Elezioni EPAP 2015”

Troppe disattenzioni, poca trasparenza e scarsi risultati sui rendimenti. Ce n'è abbastanza per voler cambiare passo e strategia. Senza spot o fantasiosi programmi ma partendo dal basso, attraverso una continua dialettica con gli iscritti

0

Teodosio Girardi

Non solo celiachia, il glutine responsabile del colon irritabile

Nel 25% dei casi di pazienti affetti da colon irritabile la responsabilità è del glutine secondo l'Associazione italiana gastroenterologi ed endoscopisti ospedalieri. Potrebbe essere interessata il 5-10% della popolazione italiana, con sintomi diversi

A Bitetto, laddove domina l'Ogliarola, per conoscere Crudo

Un fruttato intenso, in quest'annata difficile, è una rarità. Ci sono riusciti i fratelli Schiralli con cura e attenzione, dal campo al frantoio. Crudo è tutto giocato sulle note amare di cicoriella, mandorla, ampliate e rese complesse da sensazioni di pepe verde ed erbe mediterranee

Indra Galbo

Comuni rinnovabili 2015: crescono le energie verdi in tutta Italia

Patrimonio importante di impianti a fonti rinnovabili in Italia ma la crescita non è più come alcuni anni fa. Troppa burocrazia nell'approvazione dei progetti e totale incertezza a seguito di tagli agli incentivi, barriere e tasse

Marcello Ortenzi

Nasce Oliver, per scovare le contraffazioni nell'olio extra vergine di oliva in 90 secondi

Oliver può essere adoperato anche da operatori non esperti ed è in grado di percepire che qualcosa non va nel campione analizzato fino a una soglia minima del 5% rispetto al volume totale

Piemonte, Veneto, Toscana, regine del vino rosso Dop

Queste tre regioni rappresentano il 30% della produzione nazionale di vino e ottengono ottimi risultati sul piano delle esportazioni. Dopo il difficile periodo della crisi economica le spedizioni sono riprese segnando notevoli incrementi

Slow Food lancia il suo Presidio nazionale a difesa dell'olio extra vergine d'oliva

Slow Food lancia l'Extravergine del Presidio in occasione di Slow Fish. E' il primo progetto su scala nazionale dedicato al cibo quotidiano. I  produttori dovranno rispettare un disciplinare rigoroso, che regola tutte le fasi di coltivazione e produzione

Paura e preoccupazione, gli italiani non si fidano di quello che mettono in tavola

Nonostante i controlli, circa 4 milioni di italiani sono preoccupati dei cibi che consumano. Addirittura il 53% ha perplessità in merito a specifiche categorie di prodotti. In cima alla lista delle preoccupazioni c'è la scarsa sicurezza dei prodotti alimentari

TerraOlivo fa sei. Torna il concorso oleario che anima la Terra Santa

Già 270 i campioni arrivati in Israele da Argentina, Cile, Uruguay, Perù, Stati Uniti, Portogallo, Spagna, Francia, Italia, Malta, Slovenia, Croazia, Sud Africa, Turchia, Marocco e Grecia oltre, ovviamente, Israele

Assunzioni congiunte in agricoltura: le indicazioni operative

Alcune tipologie di imprese agricole possono beneficiare delle assunzioni congiunte di lavoratori agricoli. L'Inps ha diramato una circolare chiarendo quali passaggi devono essere effettuati per essere in regola

E' la vitamina E il segreto di un occhio giovane e sano

Alimenti come broccoli, spinaci, semi, germe di grano, noci e olio d’oliva, ricchi di vitamina E, aiutano a mantenere l'occhio sano e giovane. Una dieta ricca di vitamina E riduce il rischio di cataratta legata all’età del 27 per cento

In cinque mesi la Tunisia ha esportato il 70% della sua produzione nazionale d'olio d'oliva

Il paese nordafricano si avvantaggia del vistoso calo della produzione spagnola per conquistare quote di mercato all'estero. L'export vola a mezzo milione di euro da fine novembre

Vino, a taste of Italy. Inaugurato ufficialmente il padiglione a Expo

Sull’abbinamento enogastronomico si è incentrato anche il primo incontro del Comitato Scientifico del Padiglione dal titolo “Il vino nella tradizione gastronomica italiana”. Il Museo del Vino Lungarotti ha messo a disposizione reperti archeologici di recipienti per bere il vino, appartenenti a tutte le epoche

Allergie in aumento fino al 2050: invasione dei pollini di ambrosia

Da oggi al 2050 quadruplicheranno i pollini di ambrosia, e di altre specie allergeniche, nell'aria di mezza Europa. Il periodo peggiore per le allergie non sarà più la primavera ma la tarda estate

Nella promozione dell'olio di oliva la Spagna copia l'Italia

Deoleo cambia rotta e punta tutto su salute e qualità, sulla scia di quanto fatto da imbottigliatori e industriali italiani. Una ricerca Nielsen evidenzia che il mercato iberico ha copiato anch'esso dall'Italia: sopra i 3 euro al litro si sceglie l'olio di semi

Tutta la sensibilità femminile per spiegare il percorso dall'olivo, all'olio, al piatto

Il ruolo delle donne, come quelle dell'associazione Pandolea, è fondamentale per costruire una corretta cultura olearia. Fabienne Roux, con la sua Haute école française de dégustation d'huiles d'olive, sta facendo appassionare migliaia di francesi

0

Luciana Squadrilli

Niente alcol prima del concepimento neanche per i papà

Un esperimento condotto dall’Ibcn-Cnr in collaborazione con il Centro di riferimento alcologico della Regione Lazio, rivela per la prima volta che l’alcol influenza il Dna paterno incidendo negativamente sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino

Dall'olio d'oliva al piatto. I fenoli dell'extra vergine si trasferiscono in cottura

Non tutti i fenoli dell'olio extra vergine di oliva, potenti antiossidanti per il nostro corpo, si perdono durante la preparazione del cibo. Le verdure si arricchiscono aumentando così i benefici effetti salutistici

Soldi per gli olivicoltori che collaborano al piano anti Xylella

Dopo la sentenza del Consiglio di Stato proseguirà l'azione di contrasto a Xylella fastidiosa attraverso le buone pratiche agricole e "un congruo ristoro di tipo economico per gli agricoltori colpiti." Si intensifica l'allerta nelle regioni vicine

Il mondo del vino non crede nell'e-commerce

Un sondaggio condotto da Grs Ricerca e Strategia per Wine2wine segnala che solo il 35% delle cantine vende online. Un problema di focus in azienda e know how che limitano la crescita di questo canale di vendita

Nel mondo dell'olio di oliva non esistono frodi piccole o locali, ma solo criminali

Il silenzio era una regola di altri tempi. Parliamo delle frodi per condannarle tutte, senza distinzioni. Non c'è bisogno di romanzare nulla: sono già abbastanza criminali e meschine per loro conto

4

Mario Pacelli

Il pesce fa polemica. Botta e risposta Coldiretti-Fipe

Nel corso di Slow Fish, l'associazione dei produttori ha denunciato la frode in agguato, anche "al ristorante". Ma i ristoratori non ci stanno e ribattono: "si sfiora il surreale": "è la qualità e la professionalità dei nostri chef a costituire il valore inimitabile del “made in Italy"

Furti d'olio d'oliva: da Livorno alla Puglia per farlo diventare Made in Italy

Tre cisterne, per 75 mila litri di olio d'oliva spagnolo, trafugate a Livorno e arrivate a Cerignola e Bari. Un colpo da 300 mila euro per i truffatori che volevano rivendere il prodotto come Made in Italy

Viviana, il marchio di qualità dell'uva da tavola italiana

I consumi ortofrutticoli sono calati senza sosta negli ultimi anni. Per far riavvicinare gli italiani serve un progetto promozionale e culturale. Da qui l'idea del marchio Viviana, per riconoscersi e farsi conoscere dal mercato

Extrascape, il festival dell'olio extra vergine d'oliva vero

Due giorni in Molise dedicati a olivo, olio e territorio. Il 5 e 6 giugno tanti temi verranno dibattuti e approfonditi: innovazione, qualità, contraffazione e marketing. Filo conduttore: la riscossa dell'extra vergine vero

Quell'acido tartarico sintentico che allarma l'Europa

L'acido tartarico è un additivo alimentare che viene estratto dalle uve. Può però anche essere prodotto sintenticamente a partire dal benzene ma questo composto si accumula nei reni, danneggiandoli in maniera irreversibile

Matera capitale dei frantoi artigiani d'Italia per due gioni

Un giorno di formazione, attorno ai temi di gramolazione a freddo, separazione e riutilizzo dei sottoprodotti e uno di politica olivicola olearia. Il 12 e 13 giugno prossimi un appuntamento con Aifo e Alfa Laval

Saltare i pasti fa male e fa pure ingrassare

Saltare i pasti induce fluttuazioni di insulina e glucosio che portano a squilibri metabolici con la formazione della pancetta. Il grasso addominale è noto per essere associato al rischio di sviluppare diabete di tipo 2 e malattie cardiache

L'Italia ha il suo segno unico distintivo per l'agroalimentare

Presentato a Expo 2015 "the extraordinary Italian taste", un simbolografico che verrà utilizzato per le campagne promozionali, in particolare nelle catene della Grande Distribuzione all'estero

Le indicazioni geografiche dell'agroalimentare sono una proprietà intellettuale

In vista della revisione dell'Accordo di Lisbona storico successo italiano. Le indicazioni geografiche dell'agroalimentare verranno tutelate nell'ambito dell'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale

Quando lo Stato è a difesa del libero mercato

Poche righe per ricordare, con le paroloe di Luigi Einaudi, perchè la struttura statale è baluardo del libero mercato. Nelle parole di un acceso liberista, il senso e il fondamento dello Stato come presidio della legalità

TeatroNaturale su Facebook TeatroNaturale su Twitter RSS di TeatroNaturale

BORSINO DELL'OLIO

Rilevazione del 22 maggio 2015
Andria -0,83%
Grecia 0,82%
Andaluso Picual 0,54%
Olio di oliva raffinato 0,63%
Tunisia 4,55%
Olio di sansa di oliva 0,00%

di Marcello Scoccia

Capo Panel ONAOO

PARTNERS

Georgofili INFO AIFO CNO Pandolea Onaoo AIRO