Anno 12 | 20 Ottobre 2014 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

I cinesi non si limiteranno ad appiccicare Made in Italy sulle “loro” bottiglie d'olio d'oliva

Il passaggio dei grandi marchi, non solo italiani, a capital venture e a potenze economiche di primo piano segna un'ulteriore evoluzione per il comparto. Un punto di non ritorno. Nulla sarà più come prima e occorre una nuove strategia di rilancio per l'olivicoltura italiana

3

Mario Pacelli

Cresce l'export ma non la produzione agricola italiana

Tra campanelli d'allarme e luci di speranza, l'Inea ha tracciato il quadro del settore in Italia, rilanciando l'obiettivo dei 50 miliardi di export entro il 2020. Nel 2013 si è raggiunto il nuovo record a 33 miliardi ma la produzione agricola è ferma a 55 miliardi

Olive che marciscono a poche ore dalla raccolta. Cosa succede dentro ai frutti?

L'anomalia dell'annata è anche segnata da una precoce senescenza delle olive, dovuta a vari fattori, agronomici e biochimici, che consigliano una maggiore attenzione nei tempi e nei modi di stoccaggio temporaneo prima di andare al frantoio

4

Raccolta meccanica in oliveti collinari. Quale soluzione conviene davvero?

Come utilizzare uno scuotitore con ombrello rovescio su terreni a forte pendenza? La raccolta meccanizzata è conveniente su cultivar, come la Moraiolo, con un basso peso medio del frutto e alta resistenza al distacco?

0

Giulio Scatolini, Michela Siena, Daniela Farinelli

Quantità netta in etichetta, come e dove si indica?

Pochi sanno che esiste una normativa specifica, il Dpr 391/1980, che stabilisce le misure e le caratteristiche che deve avere l'indicazione della quantità netta. Nella normativa anche le tolleranze ammesse in difetto

E' solo un'operazione di ingegneria finanziaria: riconsiderare l'operazione Isa-Mataluni

“Esprimo amarezza e disappunto per una operazione che è stata realizzata senza tenere conto e coinvolgere i produttori olivicoli italiani” ci scrive il presidente del CNO, Gennaro Sicolo

Un relais dove l'olio non è solo protagonista. E' proprio il piatto forte

A Villa Campestri l'extra vergine è il vero primo attore con lo chef Andrea Perini che cerca di valorizzarlo in ogni preparazione e dove si possono scoprire e amare le mille sfaccettature del re della Dieta Mediterranea

Filippo Falugiani

Le novità per l'agricoltura nella legge di stabilità per il 2015

Spending review anche per via XX settembre. Le disposizioni si aggiungono a quelle generali riguardanti in particolare il taglio dell’Irap sulla parte di costo del lavoro e l’introduzione del credito d’imposta per investimenti in ricerca e sviluppo, dei quali beneficeranno anche le imprese del settore primario

Trovati i colpevoli della morte del settore oleario, pensiamo alla soluzione

Se è vero che il Made in Italy è fatto soprattutto dalle piccole e medie imprese, dobbiamo garantire a queste na continuità. Il segreto, secondo Sergio Cimino, è coniugare la storia, l’esperienza, la tradizione dei senior, con l’entusiasmo, la voglia di emergere e la cultura innovativa dei junior

0

Come si forma il bouquet del vino? Tutto dipende da due enzimi

E' noto che la maggior parte dei composti aromatici si trovano nella buccia dell'uva e che la loro concentrazione aumenta con la maturazione. Non tutto dipende da quello che avviene in cantina

Ad ogni varietà la sua via metabolica nella formazione dei fenoli

Secondo uno studio spagnolo potrebbe presto essere possibile discriminare tra i vari oli d'oliva sulla base del singolo profilo fenolico. Già scoperte differenze significative tra sette cultivar diffuse nella penisola iberica

Le grandi aziende agricole sfameranno il mondo? E' falso

Secondo il rapporto Fao solo l'1% delle aziende in tutto il mondo ha dimensioni superiori ai 50 ettari ma controllano il 65% del terreno agricolo. 500 milioni di agricoltori producono l'80% del cibo mondiale

Neve carbonica nell'extrazione dell'olio extra vergine d'oliva

L'Università di Pisa brevetta il nuovo sistema che presenta una maggiore resa, una migliore qualità nutrizionale dell'olio e una maggiore resistenza ai processi ossidativi

La Commissione europea vuole un altro taglio alla PAC, per 448 milioni di euro

La proposta avanzata dalla Commissione europea, che dovrà essere discussa in sede di Consiglio, fa già molto discutere. "Prelevare gli aiuti ai produttori colpiti dall’embargo russo dalla riserva di crisi autofinanziata dagli stessi agricoltori è una beffa insostenibile" ha affermato Paolo De Castro

OlioFest, momento di giubilo per l'olivicoltura marchigiana e l'olio nuovo

Due weekend, a Ripatransone e Monterubbiano, per parlare degli oli prodotti nel Piceno che si distinguono soprattutto per la diffusa presenza dell'Ascolana tenera che conferisce all'olio un profilo organolettico unico

Anche la Sicilia olivicola piange

Troppo fresco in estate e caldo in autunno. E' così che in alcune aree della regione il calo produttivo raggiungerà il 70% secondo la Cia siciliana

Olio di arachide e girasole nelle cucine dei ristoranti. Che errore!

Sebbene sia ampiamente noto che l'olio extra vergine d'oliva possiede una maggiore qualità sia in termini nutrizionali che sensoriali rispetto agli altri oli vegetali, il suo utilizzo in frittura rimane piuttosto limitato, con gran dispiacere delle signore dell'olio di Pandolea

0

Rosangela Iaconi

Le bevande energetiche sono un potenziale pericolo per la salute pubblica

L'allarme, indirizzato soprattutto ai giovani, è stato lanciato da un team di ricercatori della sede europea dell'organizzazione mondiale della sanità

Chi pensava davvero di aver sconfitto i wine kit?

In Irlanda, quindi all'interno dei confini dell'Unione europea, aperto da un anno un negozio per farsi il vino con le polverine e a meno di 4 euro al litro, ma "con una qualità pari a quella di un vino da 20 euro al supermercato"

La poesia dell'olio da olive umbro sta tutta nel suo Moraiolo

Una terra rossa, difficile e pesante, che compone e caratterizza oltre ogni modo i terrazzamenti collinari dai quali si producono gli extra vergine di Hispellum. Tra questi millenari alberi, frammisti a piante di "solo" 50 anni, troviamo la Moraiolo

Antonio G. Lauro

Si sceglie il prodotto meno sano solo perchè è più saporito?

L'aumento di prezzo in un decennio del cibo più sano è stato di tre volte rispetto a quello meno nutriente, secondo uno studio inglese. Anche così crescono l'insicurezza alimentare e le disuguaglianze sanitarie

La Turchia si candida come seconda forza olivicola del mediterraneo

Il Ministero dell'agricoltura di Ankara prevede di raggiungere le 700 mila tonnellate di produzione nei prossimi anni e le 300 mila già la prossima campagna olearia

Perchè la mozzarella diventa blu? Uno studio del Cnr spiega il mistero

Il pigmento è stato estratto direttamente dalla mozzarella contaminata ed analizzato con metodologie avanzate di spettrometria di massa. I ricercatori hanno così messo a punto un metodo innovativo per inibire la sintesi di questa molecola da parte dei batteri pigmentanti e proteolitici

Vino al digitale, la rivoluzione dei vino passa da qui

Dai risultati di una ricerca sul rapporto tra oltre 3.400 imprese vitivinicole e il web, nasce BeSharable in the wine market, il decalogo che aiuta le aziende del settore a utilizzare i nuovi mezzi di comunicazione ed essere più competitive sul mercato

Piccola regione olivicola, grande consumatrice di olio d'oliva: la Lombardia

L’olio extra vergine di oliva molto spesso è utilizzato come prodotto civetta nelle politiche messe in atto dalla grande distribuzione. Nel periodo gennaio-settembre 2014, il 72% dei volumi è stato venduto in promozione

Troppo alti i costi della logistica per un'agricoltura italiana competitiva

Non è solo questione di tasse dirette, di Tasi e Imu, ma anche di burocrazie e costi energetici. L'Italia parte nettamente sfavorita anche solo guardando al contesto europeo, secondo uno studio Nomisma per Agrinsieme

La Calabria vuole incoronare il miglior extra vergine di questa difficile campagna

E' il primo concorso della stagione, con i frantoi aperti da poche settimane, ecco il primo concorso oleario nella seconda regione olivicola italiana. Il miglior olio calabro sarà incoronato il prossimo 15 novembre

TeatroNaturale su Facebook TeatroNaturale su Twitter RSS di TeatroNaturale

BORSINO DELL'OLIO

Rilevazione del 17 ottobre 2014
Andria 0,00%
Grecia 0,00%
Andaluso Picual 1,05%
Olio di oliva raffinato -1,16%
Tunisia 0,00%
Olio di sansa di oliva 2,07%

di Marcello Scoccia

Capo Panel ONAOO

PARTNERS

Georgofili INFO AIFO CNO Pandolea Onaoo AIRO