Anno 16 | 21 Luglio 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Il futuro dell'agroalimentare è fatto di dati: le blockchain non sono tutte uguali

Il futuro dell'agroalimentare è fatto di dati: le blockchain non sono tutte uguali

I benefici apportati dalla tecnologia blockchain sono: efficientamento delle transazioni, recupero delle informazioni, velocità delle transazioni, validazione delle transazioni e consegne più rapide. E il consumatore? Sarà più sicuro ma regalerà sempre più informazioni che verranno lette grazie ai big data per avere una visione completa di tutta la vita del prodotto, dalla terra alla cucina

Metà dell'olio d'oliva mondiale sarà spagnolo, le prime previsioni sulla prossima campagna olearia

Metà dell'olio d'oliva mondiale sarà spagnolo, le prime previsioni sulla prossima campagna olearia

A sbilanciarsi è la Juan Vilar Strategic Consultants che vede una campagna olearia da 3,4 milioni di tonnellate con Spagna e Portogallo, oltre ad Algeria e Marocco, in grande spolvero. Prezzi stabili ma possibili tensioni in autunno

Sull'accordo di libero scambio Ue-Canada è scontro di numeri

Sull'accordo di libero scambio Ue-Canada è scontro di numeri

Da quando il vicepremier Luigi Di Maio ha affermato che il Parlamento italiano boccerà il Ceta è scoppiata una bagarre di numeri che vede due fronti contrapposti, con dati molto dissonanti. A venirci in aiuto potrebbe essere l'Unione europea che annuncia uno studio sull'impatto economico sull'agroalimentare italiano

Nel futuro vedremo olio extra vergine d'oliva con polifenoli aggiunti?

Nel futuro vedremo olio extra vergine d'oliva con polifenoli aggiunti?

Oggi la normativa impedisce di aggiungere alcunchè all'olio, anche fossero i suoi stessi fenoli. La ricerca però si sta concentrando su questo filone, per scoprire se è possibile avere un prodotto ancor più stabile e resistente all'ossidazione

Il vino italiano conquista la Cina, a piccoli passi

E' sempre la Francia, relativamente al 2017, a primeggiare la classifica enologica delle esportazioni, seguita da Australia e Cile ma all'Italia va la medaglia di legno, superando la Spagna. Il food Made in Italy in Cina torna ad accelerare come nel 2014

Il sogno di domani per l'olio d'oliva italiano, si parte da Tufara

Il sogno di domani per l'olio d'oliva italiano, si parte da Tufara

Una serata al lume di candele e di torce, con l’olio grande protagonista in un territorio vocato all’olivo ed alla sua varietà eletta, lo Sperone di gallo. Pensando all'abbinamento e alla nascita di una nuova figura professionale: gli educatori di olio extra vergine d'oliva

Stop al Nero d'Avola made in Australia venduto nell’Unione Europea

Trovato del Nero d'Avola australiano sugli scaffali inglesi e la Repressione frodi italiana ha avviato una procedura per il "sospetto di non conformità" dopo aver verificato che venti siti internet del Regno Unito "hanno pubblicizzato" e immesso sul mercato Ue "vini prodotti in Australia che utilizzano la menzione della varietà di uva "Nero d'Avola"

Il gelato, eccezione gastronomica che conferma la regola

Il gelato, eccezione gastronomica che conferma la regola

Il gelato o qualcosa di simile a ciò che noi chiamiamo gelato è stato presente da tempo immemorema il ruolo di rinfrescare è sempre stato delegato alle bevande, mentre la cucina si è sempre concentrata sul calore, specie con diete basate sui grassi

Claudio Tozzoli

L'oliveto toscano annaspa: calo produttivo del 20%

Annata non facile per colpa del freddo intenso di febbraio/marzo. Per ora attacchi di mosca delle olive sotto controllo ma "ormai sono quasi tre anni consecutivi che le nostre aziende non fanno un raccolto pieno” spiega il presidente Assoprol, Ritano Baragli

Non solo carote, anche le arance migliorano la salute degli occhi

Chi mangia una porzione o due di arance al giorno può veder ridotto il rischio di incorrere nella degenerazione maculare del 60%. Non è la vitamina C la fonte del "miracolo" ma i flavonoidi, composti che hanno dimostrato di ridurre le infiammazioni e lo stress ossidativo nell'organismo

Vendemmia dal 1 agosto: un'eccessiva limitazione

Vendemmia dal 1 agosto: un'eccessiva limitazione

Il Testo Unico del Vino stabilisce che la vendemmia si possa svolgere solo dal 1 agosto al 31 dicembre di ogni anno. Una limitazione che, in considerazione dell’ormai frequente variabilità climatica e per le particolari condizioni locali, rischia di compromettere il regolare processo produttivo oltre ad essere un elemento burocratico aggiuntivo

Una mappa sensoriale per il Barbera d'Asti

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato capofila di uno studio approfondito, primo nel suo genere, sulle aree di produzione e sulle caratteristiche chimico-fisiche e sensoriali della Barbera d’Asti

Chi produce olio extra vergine d'oliva è il peggior nemico dei grassi “cattivi”

La levata di scudi nazionale contro la decisione Oms di tassare i cibi della dieta mediterranea, poi smentita, "al di là delle psicosi estemporanee di queste ore e delle stramberie proposte da qualche gruppo di pseudoesperti, può essere per l’olio extravergine di oliva italiano, una buona notizia." afferma il Presidente di Unasco, Luigi Canino

Nuova follia Organizzazione mondiale della sanità: dieta mediterranea uccide come il fumo

Il 27 settembre a New York saranno decise nuove pesanti tasse su alimenti simbolo del Made in Italy tra cui l'olio extra vergine d'oliva. Secondo l'agenzia dell'Onu bisognerebbe prevedere l’inserimento di avvisi di pericolo sulle confezioni di molti prodotti alimentari, simili a quelli usati per le sigarette, per scoraggiarne il consumo

Olio Italico, la conferma: Federolio e Unaprol ne hanno parlato

Olio Italico, la conferma: Federolio e Unaprol ne hanno parlato

Ora è la volta di Federolio contrattaccare, prendendosela con Deoleo e Assitol: cosa c'è di diverso tra l'Italico e il progetto di Confagricoltura-Carapelli di mettere più olio nazionale nelle miscele? La polemica si inasprisce

Olio d'oliva e no Ceta: Coldiretti sta sbagliando tutto

Le bordate più dure degli ultimi giorni sulla linea politica di Coldiretti vengono dal suo ex presidente, Sergio Marini, che su facebook non lesina accuse e veleni

Accordo di libero scambio Ue-Giappone: tutelate 200 indicazioni geografiche europee

Eliminati i dazi, del 15%, sui vini e del 30% su molti formaggi. L'accordo di partenariato economico riaffermerà l'impegno comune a favore dello sviluppo sostenibile e comprenderà per la prima volta un impegno specifico ad attuare l'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici

Xylella: per il decreto abbattimenti si tratta con Bruxelles

Xylella: per il decreto abbattimenti si tratta con Bruxelles

Il sopralluogo è stato fortemente voluto dalla giunta pugliese per mostrare i risultati della ricerca. "Stiamo valutando insieme all'Europa la richiesta di un decreto con il quale la Regione Puglia possa procedere immediatamente all'abbattimento di ulivi infetti nella zona cuscinetto una volta individuato il contagio" ha dichiarato Centianaio

L'export agroalimentare italiano non conosce sosta anche nel 2018

L’agroalimentare italiano continua la sua corsa nelle esportazioni, mettendo a segno una crescita nei primi 5 mesi dell’anno pari al +3,5%, una tra le performance più alte se confrontate con i diretti competitor. Solo la Francia cresce di più (+4%) - mentre la Germania non va oltre il +1%, la Spagna arretra dell’1%, Usa -8%

L’importanza di una manutenzione programmata del frantoio

E' già tempo di fare il tagliando al proprio impianto oleario in vista della prossima stagione. Per gli oleifici questi interventi creano una precisa storia di ogni singola macchina a garanzia del frantoiano, anche in termini di conformità rispetto ad eventuali cambiamenti normativi che impongono, specie per la sicurezza nei luoghi di lavoro, adeguamenti tecnici

Gli Stati Uniti non comprano più le olive nere spagnole

Gli Stati Uniti non comprano più le olive nere spagnole

Ancor prima della conferma del dazio del 34,75% crolla dell'84% l'export di olive nere spagnole negli Stati Uniti nei primi quattro mesi dell'anno. I buyer americani già in cerca di alternative

In Emilia Romagna il primo impianto biogas bi-stadio d'Europa

Grazie a tempi più rapidi di digestione della biomassa, la tecnologia bi-stadio consente di realizzare impianti a biogas più piccoli ed economici rispetto a quelli tradizionali, in quanto impiega fino al 15% in meno di materia prima, a parità di energia prodotta

Estetica ed etica, questo è il futuro della cucina italiana

Massimo Bottura, Heinz Reitbauer, Sven Elverfeld e Franco Pepe firmeranno una cena esclusiva a Paestum i cui ricavi saranno destinati a nuovi scavi stratigrafici nel parco arecheologico

EnoliExpo sceglie Bari: a febbraio 2019 la fiera per l’olivicoltura e l’industria olearia

EnoliExpo a Bari sarà la manifestazione per eccellenza capace di abbracciare l’intera filiera olivicola e vitivinicola, proponendo le ultimissime novità in materia di macchinari, attrezzature, tecnologie, prodotti e servizi per l’attività agronomica, per il processo di trasformazione in frantoio o cantina e nelle attività di imbottigliamento e commercializzazione

Il Montepulciano d'Abruzzo diventa un brand

Dopo cinque anni di battaglie, il Consorzio è riuscito a farsi riconoscere il marchio collettivo Montepulciano d'Abruzzo, aprendo di fatto la porta per la successiva registrazione a livello internazionale

TeatroNaturale su Facebook TeatroNaturale su Twitter RSS di TeatroNaturale

BORSINO DELL'OLIO

Rilevazione del 20 luglio 2018
Andria 6,67%
Grecia 0,00%
Andaluso Picual 0,00%
Tunisia -1,72%
Biologico Italia 0,00%
Biologico Ue -1,30%
Olio di oliva raffinato -3,77%
Olio di sansa di oliva -6,91%

di Marcello Scoccia

Capo Panel ONAOO

PARTNERS

Georgofili INFO AIFO Pandolea Onaoo AIRO CNO Unapol Unasco