Anno 12 | 24 Novembre 2014 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Ecco come gli Stati Uniti si apprestano a dare l'assalto all'olio d'oliva

Due recenti ricerche magnificano le virtù dei grassi polinsaturi associandoli alla Dieta Mediterranea. Meglio l'olio di semi di mais che non l'extra vergine per abbattere il colesterolo. Studi pubblicati su riviste scientifiche internazionali. Quanto dobbiamo preoccuparci? Lo abbiamo chiesto a Nicola Uccella dell'Università di Calabria

1

Alberto Grimelli

Dieci anni ai margini della politica e della società. L'agricoltura è la cenerentola dell'Italia

Perchè la politica non si occupa del settore primario? Si continua, non da oggi, a divorare terreni e mari a ritmo crescente. La verità è che l’agricoltura, sotto l’aspetto teorico e, soprattutto, pratico, non viene considerata da chi governa

Dalla teoria all'applicazione industriale. Ecco come le microonde possono entrare in frantoio

Presso l'Università di Foggia il primo studio sperimentale dell’applicazione delle microonde in impianti industriali per l’estrazione olearia. Nessuna differenza in termini di resa di estrazione tra la gramolazione convenzionale in gramola e il condizionamento in continuo che può avvenire il 17 secondi

1

Alessandro Leone

L'occasione di un convegno internazionale per un tuffo in un'altra olivicoltura

Affrontati con particolare attenzione temi relativi agli stress fisiologici, l’irrigazione e l’utilizzo razionale delle risorse idriche. Per gli assaggiatori una sfida non solo il test con i monovarietali tunisini di Chemlali, Leguim e Chetui ma anche con profumi e sapori molto diversi dai nostri

0

Barbara Alfei

Più paghi e meno avrai di pensione. E' quanto accadrà per gli iscritti all'Epap

Il paradosso della rivalutazione negativa rischia di abbattersi pesantemente su Agronomi, Geologi, Chimici Attuari. Senza utili la Cassa di previdenza dovrà applicare la legge così com'è e allora, anziché incrementare, i montanti diminuiranno, a danno delle pensioni future

0

Roberto Accossu

Registro Sian fuori uso per quattro giorni. Cosa rischiano le aziende?

Dal 13 al 17 novembre il registro telematico di carico e scarico non è stato operativo a causa di “una contingente instabilità in uno dei componenti della infrastruttura tecnologica”. Una circolare della Repressione Frodi tranquillizza sul fronte sanzioni

0

Cosa sta succedendo quest'anno? Il vizio nel prezzo dell’olio

Un convegno sull’extra vergine nell’anno più difficile per il settore dell’olivicoltura toscana. I protagonisti della filiera olivicola parleranno di come affrontare le sfide quotidiane e mettere in evidenza una concorrenza sempre più sleale. A Firenze il 27 novembre

Dal 25 novembre olio d'oliva con tappo antirabbocco obbligatorio in tutti i ristoranti

La legge comunitaria bis è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e sarà operativa dalla prossima settimana. Non è previsto alcun tempo di adeguamento per i pubblici esercizi. Fioccheranno dunque le sanzioni?

Lotta all'ultima pizza. Italia e Stati Uniti a confronto

Alcune delle nuove proposte Made in Usa faranno sicuramente accapponare la pelle ai puristi della pizza napoletana, specialità tutelata dall'Unione europea ma non ancora dall'Unesco

La mosca delle olive ci ha trovati impreparati ma niente panico

Il livello professionale degli olivicoltori italiani è da tempo, salvo ammirevoli eccezioni, assai modesto. Sono del tutto ingiustificati interventi volti ad abbattere la popolazione svernante nel terreno con trattamenti fertilizzanti (calciocianamide) o peggio geodisinfestanti (esteri fosforici)

Bruno Bagnoli

Una dieta a base di olio di oliva per curare le ustioni più velocemente

Uno studio iraniano ha dimostrato come pazienti con ustioni sul 10-20% del corpo guarissero più rapidamente, riducendo anche i tempi di ricovero, quando assumevano extra vergine

Il lago di Garda cornice di un master internazionale per assaggiatori ed esperti di olio di olive

Proprio alla viglia di Sol Agrifood un appuntamento per appassionati ed esperti per conoscere meglio l'olio extra vergine d'oliva italiano e non solo. Le lingue ufficiali saranno l’inglese e l’italiano. Tre docenti d'eccezione: Barbara Alfei, Antonio Giuseppe Lauro e Marco Antonucci

Cosa fare per prevenire l'Alzheimer?

Una ricerca del Rush University Medical Center ha concluso che nutrirsi con una dieta a più alto contenuto di rame e grassi saturi e trans-insaturi provoca un invecchiamento del nostro cervello pari a 19 anni

Meno burocrazia agricola per un milione e mezzo di aziende

Il ministro Martina ha presentato il piano di sburocratizzazione. Dopo Campo libero, ecco Piano Agricoltura 2.0. 700mila piccole imprese inoltreranno la prossima domanda PAC con un semplice click

12 mila litri d'olio d'oliva sequestrati in via cautelativa in Toscana

La cisterna che li trasportava era priva di adeguati documenti di accompagnamento ed era in viaggio da quattro giorni da Foggia per raggiungere una nota azienda fiorentina che però ha dichiarato di non aver alcun rapporto col mittente

Quando è un olivicoltore a raccontare l'eccellenza olearia sarda

Segno dei tempi che cambiano. Meno lotte intestine e più collaborazione tra i produttori che arrivano pure a elogiare la professionalità del vicino di casa. Dove andrà a finire questo settore olivicolo?

0

Leonardo Delogu

L'extra vergine è un prodotto naturale, sano, pulito. Parola di Annie Féolde

Se si parla di alta ristorazione italiana non si può non citare l'Enoteca Pinchiorri di Firenze, dove si fondono la creatività e il rispetto della materia prima della tradizione enogastronomica nazionale

0

Filippo Falugiani

Quali sono i vini bianchi più amati dalla Guide vitivinicole?

Secondo l'indagine dell’Università Politecnica delle Marche, Gambero Rosso, Bibenda e Veronelli sono le guide più credibili secondo i consumatori. Ecco allora le preferenze dei degustatori italiani più importanti: salgono i bianchi friulani, indietreggiano i vitigni internazionali e volano gli autoctoni

Quale futuro per il biologico, business oriented o purista?

Il nuovo regolamento comunitario sulle produzioni organiche è al centro di una diatriba che vede alcuni paesi spingere per avere più flessibilità. La Commissione invece spinge per la linea del rigore, anche se può causare una riduzione del numero di opeatori bio

Le tre vie per l'olio di oliva italiano in questo annus horribilis

Per uscire dalla crisi occorre trasformare "i commenti in previsioni e le previsioni in obiettivi" ci scrive Gigi Mozzi. Sarà necessario essere "realistici ma anche ambiziosi, concreti ma anche aggressivi, prudenti ma anche coraggiosi", sperando di non imboccare la strada "abbiamo scherzato"

1

Italiani diffidenti verso l'e-commerce di prodotti alimentari

Secondo i dati di una ricerca del Movimento Difesa del Cittadino, il 64% dei consumatori acquista online. La propensione però diminuisce fortemente se si parla di cibo. Solo l'11% compra alimentari on line

Jean Luis Barjol, se ama l'olio d'oliva, faccia un passo indietro, per favore

La prossima riunione dei paesi membri del Consiglio oleicolo internazionale sarà al calor bianco. Il punto dolente è un nome, quello dell'attuale direttore esecutivo. Se finirà in una prova di forza a rimetterci sarà l'olio di oliva

0

Alberto Grimelli

Una truffa da 20 milioni di euro ai danni dell'Oltrepo pavese

270 uomini del Corpo forestale coinvolti in una maxi operazione durante la quale sono state eseguite 64 perquisizioni presso cantine, aziende vitivinicole, aziende agricole, fornitori di mosto concentrato rettificato, mediatori, autotrasportatori e centri di assistenza agricoli

Si allarga il fronte di chi decide di non essere sul mercato. Niente bottiglie di olio Podere Forte quest'anno

In media l'azienda toscana Podere Forte produce 10mila bottiglie ed è presente in Europa, Nord America e Asia. Pasquale Forte: "Scelta nel rispetto della natura e della trasparenza dei nostri clienti abituati all’eccellenza delle nostre produzioni"

Nuove denominazioni di origine controllata e garantita esordiranno alle poste

Come nelle precedenti edizioni, anche questa volta si tratterà di 15 francobolli autoadesivi racchiusi in un foglietto del valore nominale di 80 centesimi ciascuno

L'Algeria si vuole buttare nel business dell'extra vergine di lusso

Il paese nord africano si appresta a dare l'assalto al mercato europeo, cercando una nicchia dove poter offrire un prodotto ad alto valore aggiunto. Manca ancora know how e tecnologia ma il divario si può colmare rapidamente, grazie a copiosi investimenti pubblici

TeatroNaturale su Facebook TeatroNaturale su Twitter RSS di TeatroNaturale

BORSINO DELL'OLIO

Rilevazione del 21 novembre 2014
Andria -15,49%
Grecia -8,33%
Andaluso Picual 0,00%
Olio di oliva raffinato 1,79%
Tunisia 0,00%
Olio di sansa di oliva 0,00%

di Marcello Scoccia

Capo Panel ONAOO

PARTNERS

Georgofili INFO AIFO CNO Pandolea Onaoo AIRO