Anno 16 | 20 Gennaio 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Potatura dell'olivo durante il riposo vegetativo, una missione sempre più difficile

Potatura dell'olivo durante il riposo vegetativo, una missione sempre più difficile

Potare o non potare? Lo stress idrico ha provocato una maggiore stasi vegetativa ma bisogna prestare attenzione ai segnali della pianta. Le ripeture ondate di gelo, seguite da temperature miti, possono far molti danni se non si sono prese le dovute precauzioni, prima o dopo la potatura dell'olivo

0

La legge sull'enoturismo, pietra tombale o rilancio per il Movimento Turismo del Vino

La legge sull'enoturismo, pietra tombale o rilancio per il Movimento Turismo del Vino

Un passo importante è fatto, ora si attende solo il decreto attuativo e poi si aprirà una nuova stagione, con molte opportunità e occasioni di business per le cantine italiane. E per quanto riguarda il futuro della più importante forza propulsiva dell'enoturismo italiano? “O si cambia o si muore” afferma Carlo Pietrasanta, Presidente del Movimento Turismo del Vino

0

Carlotta Maffei

Dazio zero per l'olio d'oliva dalla Tunisia, spunta l'ipotesi di una proroga

Dazio zero per l'olio d'oliva dalla Tunisia, spunta l'ipotesi di una proroga

Il governo tunisino ha fissato in 220 mila tonnellate la disponibilità all'export nel corso del 2018 e punta a una proroga dell'estensione del quantitativo a dazio zero, per ulteriori 35 mila tonnellate, anche per questa campagna olearia

Tornano gli EVOO Days: come costruire un prodotto vincente sui mercati internazionali?

Tornano gli EVOO Days: come costruire un prodotto vincente sui mercati internazionali?

Il mondo ha fame d'olio extra vergine di oliva e l'Italia deve essere pronta a soddisfare questa necessità, con nuovi impianti, nel segno della tracciabilità e della legalità ma anche studiano forme di comunicazione e di promozione che esaltino le caratteristiche delle aziende olivicole e dei frantoi. Una missione possibile, anche per le piccole e medie imprese

La qualità, mito e chimera dell'olio d'oliva dei giorni nostri

La qualità, mito e chimera dell'olio d'oliva dei giorni nostri

La qualità non è un concetto assoluto nè fideistico ma è relativo, va cioè rapportato a parametri o percezioni, e si può anche misurare. Un olio rancido è di qualità? “Normalmente” la risposta è: no. Ma occorre andare oltre, aprendo un mondo inesplorato

Il cibo da fast food rende più aggressivo il sistema immunitario

Un cibo troppo grasso e calorico attiva geni e percorsi metabolici che poi il nostro corpo fatica a disinnescare, anche se si è passati a una dieta più equilibrata e bilanciata. Il junk food, ovvero il cibo da fast food, viene identificato come un pericolo

I danni del giornalismo da 10 euro al pezzo per l'olio d'oliva

I danni del giornalismo da 10 euro al pezzo per l'olio d'oliva

Quando i contenuti non hanno più valore il rischio minore è cadere nella banalità, quello più grande è la superficialità. Da un articolo su La Stampa a una riflessione sulla stampa agroalimentare nel futuro prossimo venturo

0

Alberto Grimelli

Il destino della anidride solforosa nel vino

Una ricerca della Fondazione Mach e Università di Trento permette di comprendere l’importanza di alcune reazioni chimiche di solfonazione che avvengono nei vini, e che coinvolgono il principale conservante, l’anidride solforosa

Peggiorano le previsioni produttive per l'Andalusia olivicolo-olearia

Peggiorano le previsioni produttive per l'Andalusia olivicolo-olearia

La stagione potrebbe chiudersi in anticipo nella regione più olivetata al mondo a causa di condizioni meteo sfavorevoli che hanno colpito ampi areali andalusi. Nella sola provincia di Toledo previsto un ulteriore calo del 5-8% rispetto al segno meno già programmato

Le spezie sono i superfood del Terzo Millennio

Non solo le spezie ma anche "nuovi" cereali come kamut e quinoa entrano prepotentemente nella dieta degli italiani. Nessuno però, come lo zenzero, che in dodici mesi ha visto raddoppiare le vendite dei prodotti in cui è presente. Ma le mandorle resistono al primo posto

Una macchina meglio degli assaggiatori per riconoscere i difetti dell'olio d'oliva

Una ricerca portoghese ha messo a punto un sensore potenziometrico-chemiometrico, una lingua elettronica, in grado di rilevare livelli di avvinato e rancido che normalmente un panel non sarebbe in grado di individuare

Una commissione speciale del Parlamento europeo su fitofarmaci e glifosato

Votata nella conferenza dei capigruppo la creazione di un comitato per esaminare potenziali conflitti di interesse e pericoli per la sicurezza dei cittadini europei nel rilascio delle autorizzazioni e nella valutazione dei rischi per la concessione delle autorizzazioni degli agrofarmaci, glifosate in testa

Finiti gli stock oleari in Spagna, ci sarà olio per tutti?

Nei primi tre mesi della nuova campagna olearia sono state vendute 307 mila tonnellate di oli di oliva spagnolo. Le giacenze ammontavano, a fine settembre, a 305 mila tonnellate. Si fanno i conti con le previsioni di produzione per capire le reali disponibilità per il mercato

Il mondo del biologico pronto alla guerra contro i nuovi OGM

Tutte le nuove tecniche di ingegneria genetica, tra cui il CRISPR/Cas9, dovrebbero essere considerate tecniche di modificazione genetica che portano agli OGM e rientrare nel campo di applicazione della legislazione vigente sugli OGM. Già avviata una causa legale nell'Unione europea

E' guerra all'ultima Dop tra Puglia e Campania

Il Consorzio della Mozzarella di Bufala campana non fa in tempo a depositare il ricorso al Tar contro una Dop Mozzarella Gioia del Colle che scoppia il caso dei pomodori. No della Regione Puglia alla richiesta di registrazione dell'Igp Pomodoro Pelato Napoli

Tutti i grassi nocivi per il cancro alla prostata, tranne l'olio d'oliva

Tutti i grassi nocivi per il cancro alla prostata, tranne l'olio d'oliva

Un'alimentazione troppo ricca di grassi saturi è nociva perchè indurrebbe il tumore a diventare metastatico. Anche una dieta "prudente" composta da latticini a basso contenuto di grassi, cereali integrali, frutta e verdura non è così benefica. Serve proprio la Dieta Mediterranea

Dop e Igp, vera ricchezza dell'Italia agroalimentare

L’Italia si conferma il primo Paese per numero di riconoscimenti Dop, Igp e Stg conferiti dall’Unione europea. Oli extra vergini di oliva al terzo posto per numero di riconoscimenti d'origine protetta: ben 45

Tiriamo le somme sulla qualità dell'olio in questa campagna olearia

Tiriamo le somme sulla qualità dell'olio in questa campagna olearia

A livello qualitativo invece è sicuramente stata un’ottima annata. Come previsto all’inizio della stagione, la maggior parte dei campioni sono risultati di qualità alta o molto alta: la media dei polifenoli/biofenoli determinati è risultata molto alta

Pochi affettati per le donne in menopausa per ridurre il rischio di cancro al seno

Basta consumare due fette di insaccati al giorno o tre salsicce a settimana per aumentare le probabilità di sviluppare un tumore al seno del 20%. Per il consumo abituale, l'aumento del rischio è comunque del 10%

L'olio deodorato torna in televisione, grazie a Striscia la Notizia

Mai citato nel servizio di Max Laudadio ma per gli addetti ai lavori non è stato difficile scoprire il protagonista della puntata di Striscia la Notizia dedicata all'extra vergine. Analisi chimiche perfette ma bocciature sonore al panel test

I grassi buoni sono il segreto della longevità degli italiani

I grassi buoni sono il segreto della longevità degli italiani

Sul banco degli imputati ora finiscono i carboidrati. Una dieta ricca di carboidrati, fino a rappresentare oltre il 60% dell'apporto energetico, è legata a una mortalità elevata. Ideale trarre dai carboidrati un apporto medio tra i 50-55% di energia e dai lipidi tra 20-35% dell’energia totale introdotta

L'olio extra vergine d'oliva sardo senza più segreti

Un programma di ricerca multidisciplinare, che vede come capofila il CNR, punta a riconoscere la territorialità grazie alla risonanza magnetica nucleare e alla metabolomica. Così si ottiene l'impronta digitale dell'olio extra vergine d'oliva

Cambiano le abitudini di consumo degli italiani per l'ortofrutta

Gli italiani non hanno proprio digerito la spesa dsi 1-2 centesimo a sacchetto per comprare la frutta al supermercato. Oltre a un calo delle vendite, dovute anche al periodo, cambiano le abitudini: il 21% torna dal fruttivendolo e il 12% la compra già confezionata

Vivaismo olivicolo, olivicoltura e elaiotecnica siano nei piani di studio degli Istituti Agrari

La richiesta viene dal Coripro e dall'Associazione Vivai di Pescia per dare valore aggiunto all'intero mondo dell'olio di oliva nazionale attraverso la creazione di nuove competenze che possano occuparsi di innovazione e identità dell'olivicoltura nazionale

TeatroNaturale su Facebook TeatroNaturale su Twitter RSS di TeatroNaturale

BORSINO DELL'OLIO

Rilevazione del 19 gennaio 2018
Andria -3,41%
Grecia -2,63%
Andaluso Picual -0,53%
Tunisia 0,00%
Biologico Italia -1,89%
Biologico Ue 4,44%
Olio di oliva raffinato -2,17%
Olio di sansa di oliva 2,22%

di Marcello Scoccia

Capo Panel ONAOO

PARTNERS

Georgofili INFO AIFO Pandolea Onaoo AIRO CNO Unapol Unaprol Unasco