Anno 15 | 18 Novembre 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

L'olio extra vergine di oliva fa bene alla salute? Merito della biodiversità

L'olio extra vergine di oliva fa bene alla salute? Merito della biodiversità

Una ricerca dell'Agenzia delle Dogane e dell'Istituto di biofisica del Cnr ha messo in luce come la capacità antiossidante dell'olio extra vergine di oliva dipende fortemente dal tipo e dalla composizione di specie chimiche presenti nell’estratto biofenolico e che gli antiossidanti possono proteggere le cellule dallo stress ossidativo tramite meccanismi multipli

0

Valeria Guarrasi

L'agricoltura biologica può sfamare tutti, a patto di cambiare il nostro stile di vita

L'agricoltura biologica può sfamare tutti, a patto di cambiare il nostro stile di vita

L'Unione europea è in prima linea nel processo di cambiamento del comparto primario, con due milioni di ettari in più tra 2012 e 2016. Un mondo completamente organico richiederebbe il 33% di terreni agricoli in più, se si mantenesse lo stesso consumo di carne e tasso di spreco alimentare

Valorizzare l'olio extra vergine d'oliva nuovo è una questione di gusto

Valorizzare l'olio extra vergine d'oliva nuovo è una questione di gusto

L'extra vergine nuovo o novello è una festa per il palato con sentori freschi e inconsueti. La campagna olearia in corso sta regalando molte gradevoli sorprese, da abbinare in maniera semplice e gustosa. La valorizzazione passa dal piatto e da come si comunica l'uso dell'olio di oliva in cucina

0

Piero Palanti

Il turismo dell'olio extra vergine di oliva che ancora non c'è

Il turismo dell'olio extra vergine di oliva che ancora non c'è

Il turismo enoico ha creato ricchezza per interi territori e un prodotto che ha le potenzialità del vino è senz’altro l’olio d'oliva. Un filone ancora poco sfruttato perchè "quello che da un paio di mesi sta accadendo nei frantoi italiani, tanto per capirci, non è turismo, è commercio" afferma Carlo Pietrasanta

0

Maurizio Pescari

Sostenibilità e valore sociale: le parole chiave dell’agriturismo del futuro

Presentato il primo Rapporto di Ismea-Rete Rurale Nazionale: le strutture agrituristiche sono presidio e tutela del paesaggio agrario, mantengono l’agricoltura di piccole dimensioni nei piccoli comuni e nelle zone svantaggiate. Il 25% delle aziende agrituristiche fa agricoltura biologica

I fondi di investimento entrano nel business degli oliveti superintensivi

I fondi di investimento entrano nel business degli oliveti superintensivi

Innaoliva, la più grande azienda olivicola con superintensivo in Spagna, è stata comprata dal fondo di investimento inglese ADM Capital Europe LLP. Cinquemila ettari olivetati per una produzione massima di 9000 tonnellate di olio di oliva all'anno

Mozzarella di bufala Dop, in 10 anni raddoppiato l'export

In valore assoluto il dato è ancora più significativo: si è passati infatti dalle 5.280 tonnellate esportate nel 2006 alle 14.190 del 2016, il che vuol dire +168,7%. La Francia resta il primo Paese di destinazione 

La Corte dei Conti europea boccia il nuovo processo di pianificazione dello sviluppo rurale

In base ad una relazione della Corte dei conti europea, il nuovo processo di pianificazione della spesa europa per sviluppo rurale è troppo lungo e complesso, con carenze che incidono negativamente sia sulla performance che sui risultati

Combattere Xylella si può, l'Efsa apre alla speranza

Combattere Xylella si può, l'Efsa apre alla speranza

Un approccio unico per tutto non può essere efficace in quanto l'agente patogeno Xylella fastidiosa, i vettori, le piante ospiti e l'ambiente sono diversi in tutta l'Unione europea. Molti i progressi scientifici degli ultimi anni

Vino e matematica hanno in comune più di quanto si pensi

Dai sistemi antichi per misurare il contenuto di una botte alle tecniche utilizzate per realizzare una cantina di profondità ottimale, dall'equazione che regola l'invecchiamento del vino al sistema dinamico che “modellizza” il problema della degustazione

Olio di oliva italiano a rischio svendita, attenzione agli eccessi di ribasso

Le responsabilità del Governo sulla mancata applicazione del Piano olivicolo nazionale. Unasco denuncia un Ministero delle politiche agricole immobile. Players internazionali propongono agli olivicoltori l’acquisto di olio extravergine di oliva di alta qualità a un prezzo che non copre nemmeno il costo di produzione

L'Italia ha un nuovo tre stelle Michelin: Norbert Niederkofler

Le delusioni di Carlo Cracco e Caludio Salder che perdono una stella ciascuno. L'Italia resta il Paese più premiato dalla Guida Michelin dopo la Francia. Ventisei nuovi riconoscimenti per il nostro Paese

Dalla Sicilia alla Campania, un nuovo debutto per l'International Olive Oil Contest

Il concorso è inserito nel circuito del World Ranking Extra Virgin Olive Oil. Nel 2018 le fasi conclusive del contest si svolgeranno a Capaccio Paestum, in provincia di Salerno, con un folto programma di iniziative collaterali

Dalla Russia quante soddisfazioni per il vino italiano

La Russia rappresenta il sesto mercato mondiale per il nostro export vitivinicolo e a fine anno si potrebbero raggiungere i 200 milioni di euro di fatturato. Negli ultmi dieci anni la crescita è stata del 343%

L'assaggio dell'olio extra vergine di oliva italiano a New Delhi grazie a Onaoo

La cucina fusion diventa elemento di internazionalizzazione e l’olio di oliva deve diventare un ingrediente di unione. Onaoo è stata importante per far scoprire la qualità e il saper fare italiano in un luogo dove gli oli spagnoli hanno una maggiore presenza sugli scaffali della distribuzione organizzata

L'olio extra vergine d'oliva è un alimento vivo, che va protetto

L'olio extra vergine d'oliva è un alimento vivo, che va protetto

"Il problema più grande per il consumatore è quello di capire il giusto valore, il prezzo di un buon olio" afferma Marco Valletta, volto noto di Alice Tv. L'aspetto più intrigante dell'extra vergine? Il profumo. Proprio dai sensi può partire il riscatto dell'olio 100% italiano, come insegna Pandolea ai più piccoli

Francesca Romana Barberini

Vino, salumi e formaggi sono il fulcro dell'export agroalimentare italiano

L’export agroalimentare italiano si appresta quest’anno ad oltrepassare i 40 miliardi di euro secondo Nomisma. Sono soprattutto i paesi extra-Ue ad evidenziare i tassi di crescita più elevati

Le acque di vegetazione delle olive hanno effetti genotossici sul girasole

Le acque di vegetazione delle olive hanno effetti genotossici sul girasole

Di fronte a siccità sempre più drammatiche ci si interroga sulla possibilità di utilizzare anche le acque di vegetazione a scopo irriguo. I reflui di frantoio potrebbero essere una valida alternativa, ma senza esagerare

Lussi a tavola, gli italiani non ci rinunciano

Nella top ten dei cibi pregiati prediletti dagli italiani ci sono il fungo porcino, il filetto bovino di razza pregiata, il culatello di Zibello, l'ostrica o l'acciuga del Cantabrico. Nella fascia d'età tra i 35 e i 54 anni il lusso è percepito come gratificante ed esclusivo

I giudici ignorano la classificazione commerciale degli oli d'oliva

I giudici ignorano la classificazione commerciale degli oli d'oliva

Il Tribunale di Imperia nuovamente protagonista di una “svista” giudiziaria, scivolando sull'olio. Avvalorata la tesi della difesa che dal frantoio può uscire solo extra vergine di oliva, ignorando così che esiste anche il vergine e il lampante

Troppo glifosato, clorpirifos e piretroidi nelle urine delle famiglie italiane

Federbio, insieme ad altre associazioni, lancia la campagna @pesticididentrodinoi con un mini-reality web. Un video mostra il grado di contaminazione di una famiglia romana, con abitudini alimentari nella media, rispetto ad alcuni tra i fitofarmaci più utilizzati in agricoltura

Michele Bungaro a capo dell'informazione del Consiglio oleicolo internazionale

Dopo le dimissioni di Francesco Serafini, già capo del dipertimento agronomico, ecco che un altro italiano entra nello staff del Coi con un incarico direttivo, come responsabile dell'osservatorio sui prezzi e del sistema di informazione

L'export agroalimentare italiano raggiunge i 29,8 miliardi nei primi sette mesi dell'anno

Secondo il Ministro Martina i 50 miliardi di export nel 2020 sono un risultato alla portata e per aiutare le piccole e medie imprese occorre un mix di protezione e promozione

La Taggiasca siamo noi, la rivendicazione istituzionale della paternità dell'oliva in salamoia

La Regione Liguria ha avviato una campagna istituzionale volta a rivendicare con forza l'origine della Taggiasca, sia come varietà sia come olive famose in tutto il mondo. E della Dop, nella comunicazione, non c'è più traccia

Una strada tra i vigneti alpini di Valle d'Aosta, Piemonte e Savoia

L'obiettivo è di valorizzare nuove rotte di scoperta enoturistica sui due versanti delle Alpi occidentali. Entro la primavera 2020 saranno realizzate ricerche, attività informative, formative e di sensibilizzazione e il rafforzamento dell'immagine della destinazione e del suo potenziale turistico

TeatroNaturale su Facebook TeatroNaturale su Twitter RSS di TeatroNaturale

BORSINO DELL'OLIO

Rilevazione del 16 novembre 2017
Andria -4,35%
Grecia -3,85%
Andaluso Picual -3,38%
Tunisia -10,26%
Biologico Italia -10,34%
Biologico Ue 0,00%
Olio di oliva raffinato -4,05%
Olio di sansa di oliva 1,29%

di Marcello Scoccia

Capo Panel ONAOO

PARTNERS

Georgofili INFO AIFO Pandolea Onaoo AIRO CNO Unapol Unaprol Unasco