Bio e Natura13/07/2020

Un nuovo tipo di pane iposodico di grano duro, buono per 90 giorni

Un nuovo tipo di pane iposodico di grano duro, buono per 90 giorni

Il risultato di una ricerca Crea è un pane di grano duro, con un contenuto di sodio molto limitato, che mantiene intatte le caratteristiche chimico-fisiche e sensoriali durante l'intero periodo di conservazione

di C. S.

Bio e Natura09/07/2020

Ora nasce l'olio di semi di mela, per uso alimentare e cosmetico

Ora nasce l'olio di semi di mela, per uso alimentare e cosmetico

Il cuore dell’innovazione è rappresentato dal modo in cui avviene il recupero, attraverso tecnologie innovative quali la CO2 supercritica, che permette di evitare l’impiego di solventi organici potenzialmente tossici

di C. S.
Bio e Natura25/06/2020

Il biologico non subisce la crisi dovuta a Covid-19

Il biologico non subisce la crisi dovuta a Covid-19

I primi cinque mesi del 2020 evidenziano dati positivi per un settore in salute e con grandi opportunità, alle prese con il problema della burocrazia, di percorsi certificativi talvolta tortuosi e la necessità di migliorare la redditività

di C. S.

Bio e Natura23/06/2020

Troppi benefici dell'agricoltura biologica non conteggiati dal sistema LCA

Troppi benefici dell'agricoltura biologica non conteggiati dal sistema LCA

La valutazione del ciclo di vita tende a trascurare fattori come la biodiversità, la qualità del suolo, l'impatto dei pesticidi e i cambiamenti sociali, alterando la comparazione agricoltura intensiva-biologica

di T N
Bio e Natura22/06/2020

Nelle radici delle leguminose un aiuto all’agricoltura sostenibile

Nelle radici delle leguminose un aiuto all’agricoltura sostenibile

Un nuovo modello per il funzionamento del nodulo azoto-fissatore, convertendo l’azoto atmosferico in nutrienti utilizzabili dalle piante, per terreni agricoli più fertili

di C. S.

Bio e Natura12/06/2020

Innovazione e sostenibilità nel settore del packaging per i prodotti ortofrutticoli

Innovazione e sostenibilità nel settore del packaging per i prodotti ortofrutticoli

L’impiego di questi materiali è in fase di studio, ma già riscuote interesse perché, oltre alle comuni proprietà meccaniche, presentano una biodegradabilità elevata, fino alla completa compostabilità

di Francesco Genovese
Bio e Natura11/06/2020

Nascono in Toscana una birra e un liquore ai fiori di canapa

Nascono in Toscana una birra e un liquore ai fiori di canapa

Una birra artigianale ed un liquore aromatizzati ai fiori di canapa: le due inedite bevande alcoliche, ora commercializzate con marchio HempItaly, sono il risultato di uno studio dell’Università di Pisa

di C. S.
Bio e Natura03/06/2020

Possibile irrigare 140 milioni di ettari di nuovi terreni agricoli

Possibile irrigare 140 milioni di ettari di nuovi terreni agricoli

Due terzi delle terre adatte all'espansione dell'irrigazione si trovano nell'Africa subsahariana, nell'Europa orientale e nell'Asia centrale e potrebbero dar da mangiare a 800 milioni di persone riducendo così la fame nel mondo

di C. S.

Bio e Natura01/06/2020

Le buone pratiche agronomiche per contrastare la cimice asiatica

Le buone pratiche agronomiche per contrastare la cimice asiatica

Dalle operazioni di sfalcio alla gestione della chioma fino al corretto uso delle reti anti-insetto e alle segnalazioni raccomandate attraverso la app Bugmap. Il mondo della ricerca scientifica ricorda le misure di contenimento contro Halyomorpha halys

di C. S.
Bio e Natura01/06/2020

La naturale plasticità genetica dell'orzo senza veli

La naturale plasticità genetica dell'orzo senza veli

L'orzo è un modello per lo studio dei cereali più complicati come i frumenti. La diversità genetica all’interno di una specie non è solo frutto di mutazioni nei singoli geni, ma anche di frequenti eventi di delezione o duplicazione

di C. S.
Bio e Natura27/05/2020

Spray al pepe per conservare la carne e film agli oli essenziali per frutta e verdura

Spray al pepe per conservare la carne e film agli oli essenziali per frutta e verdura

I ricercatori infatti vogliono sperimentare anche una speciale “etichetta intelligente” dotata di biosensori per misurare l’eventuale presenza di micotossine e, residui di pesticidi e residui che possono compromettere la qualità e la salubrità dei cibi

di C. S.

Bio e Natura21/05/2020

Un'ottima tecnologia per estrarre i flavonoidi degli agrumi

Un'ottima tecnologia per estrarre i flavonoidi degli agrumi

Lo studio è stato condotto da un team di ricerca del Cnr. Se saranno confermate le indagini preliminari sul ruolo di tali molecole contro il Covid-19, la metodologia per cavitazione idrodinamica potrebbe renderle disponibili su vasta scala

di C. S.
Bio e Natura01/05/2020

Il potenziale inespresso dell'orticoltura urbana per il futuro della sicurezza alimentare

Il potenziale inespresso dell'orticoltura urbana per il futuro della sicurezza alimentare

Se il 10% degli spazi verdi urbani e il 10% dei tetti piani di Sheffield fossero convertiti in orti, questa agricoltura urbana potrebbe soddisfare il fabbisogno del 23% della popolazione locale

di T N
Bio e Natura29/04/2020

Dalla storia del grano duro italiano i segreti genetici per una pasta più nutriente e sostenibile

Dalla storia del grano duro italiano i segreti genetici per una pasta più nutriente e sostenibile

I risultati della ricerca del Crea hanno evidenziato il ruolo chiave svolto dalla varietà Cappelli nella storia del grano duro italiano, segnando il passaggio dalle vecchie varietà locali

di C. S.

Bio e Natura28/04/2020

Trentasette nuove specie vegetali ospiti di Xylella fastidiosa

Trentasette nuove specie vegetali ospiti di Xylella fastidiosa

Tra i nuovi ospiti vi sono comuni piante ornamentali, selvatiche e da commercio come la fleabana, l’Helichrysum stoechas, il pistacchio e il cachi. La maggior parte trovata in Francia, Italia, Portogallo e Spagna, Usa e Iran

di C. S.
Bio e Natura22/04/2020

L'utilità delle acque reflue di frantoio sul contenuto di carbonio organico nei suoli aridi

L'utilità delle acque reflue di frantoio sul contenuto di carbonio organico nei suoli aridi

Anche in Italia si pone il problema della desertificazione. L'applicazione a lungo termine delle acque reflue dei frantoi ha migliorato i gruppi di carbonio nel suolo in Tunisia

di R. T.
Bio e Natura22/04/2020

Identificati gli aromi del cognac invecchiato

Identificati gli aromi del cognac invecchiato

E' determinante il contributo di composti terpenoidi volatili nell'aroma di liquori di cognac invecchiati. Il processo di invecchiamento è influenzato dai composti provenienti dalle botti di rovere nonché dall'evaporazione dell'etanolo nel tempo

di T N