Mondo Enoico18/06/2021

L'influenza di caolino e zeolite sulla qualità delle uve di Sangiovese

L'influenza di caolino e zeolite sulla qualità delle uve di Sangiovese

L'applicazione dei minerali è stata in grado di ridurre le temperature sui grappoli, con aumento del livello di antocianine. Il caolino e la zeolitite differiscono nella persistenza del rivestimento minerale sugli acini

di R. T., B. A. G.

Mondo Enoico18/06/2021

Come controllare la peronospora della vite in agricoltura biologica con mezzi naturali

Come controllare la peronospora della vite in agricoltura biologica con mezzi naturali

Il rame è ancor oggi il fitofarmaco più utilizzato. Un test comparativo effettuato in Italia tra 112 diversi formulati, sperimentali e commerciali, fornisce soluzioni alternative per combattere la Plasmopara viticola

di R. T.
Mondo Enoico18/06/2021

Le radici del Sangiovese sono nel Sud Italia

Le radici del Sangiovese sono nel Sud Italia

In Calabria i ricercatori della Fondazione Edmund Mach hanno trovato sei parenti putativi del Sangiovese. Questo suggerisce fortemente che il Sangiovese è stato coltivato nel Sud Italia da molto tempo

di R. T.

Mondo Enoico16/06/2021

Le nuove regole per gli aiuti allo stoccaggio privato del vino italiano

Le nuove regole per gli aiuti allo stoccaggio privato del vino italiano

A breve Agea diramerà la circolare per accedere agli aiuti di stoccaggio privato del vino per sei mesi. 0,06 euro/hl/giorno per i Doc/Docg e in 0,04 euro/hl/giorno per gli Igt

di T N
Mondo Enoico11/06/2021

Il mercato del vino nel primo trimestre 2021: grande crescita in Ucraina, Corea del Sud e Norvegia

Il mercato del vino nel primo trimestre 2021:  grande crescita in Ucraina, Corea del Sud e Norvegia

Sul fronte delle vendite in GDO, i primi tre mesi del 2021 sono stati caratterizzati da una crescita delle vendite di vino. Quelle online hanno registrato un 144,5% per i vini fermi e frizzanti e 198,6% per gli spumanti

di C. S.

Mondo Enoico11/06/2021

Come cambiano le note fruttate nel vino dopo la fermentazione malolattica

Come cambiano le note fruttate nel vino dopo la fermentazione malolattica

La fermentazione malolattica e i livelli di azoto modulano gli aromi fruttati nel vino rosso. Verificato un aumento del contenuto di acido idrossicarbossilico nei campioni di fermentazione post-malolattica

di R. T.
Mondo Enoico10/06/2021

L'influenza dei patogeni latenti sulle malattie del tronco della vite

L'influenza dei patogeni latenti sulle malattie del tronco della vite

Su molte patologie, come il ma dell'esca o del piede nero, non è stato identificato un preciso agente perchè probabilmente non esiste. Comprendere quali fattori, biotici e abiotici, possono attivare i patogeni latenti, dando origine alla malattia è strategico

di R. T.
Mondo Enoico04/06/2021

La dealcolizzazione dei vini è già permessa dall'Unione europea

La dealcolizzazione dei vini è già permessa dall'Unione europea

A seguito della dealcolizzazione il vino perde anche acqua, l'Unione europea vorrebbe che i produttori possano ripristinarla. Deplorevole immaginare che si consenta usare acqua potabile perché si contravverrebbe al principio della genuinità

di Vincenzo Zerbi

Mondo Enoico04/06/2021

Il trattamento fotodinamico antimicrobico per difendere la vite da Botrytis cinerea

Il trattamento fotodinamico antimicrobico per difendere la vite da Botrytis cinerea

Il micelio del patogeno pre-trattato non è stato in grado di infettare le foglie staccate di nessuna delle tre varietà di vite dopo 72 ore di crescita

di R. T.
Mondo Enoico04/06/2021

L'utilizzo sostenibile dei nanofertilizzanti per la viticoltura di qualità

L'utilizzo sostenibile dei nanofertilizzanti per la viticoltura di qualità

La crescita della vite è spesso limitata nell'ambiente naturale dalla bassa disponibilità di azoto. Nonostante il basso fabbisogno dell'elemento, la restrizione di azoto riduce la produzione annuale di biomassa e quindi la produzione finale

di R. T.
Mondo Enoico03/06/2021

Una nuova legge per disciplinare la professione di enologo

Una nuova legge per disciplinare la professione di enologo

E' in discussione al Senato una revisione  della legge istitutiva della professione di enologo, già riconosciuta nel 1991

di Marcello Ortenzi

Mondo Enoico01/06/2021

I principi per un uso sostenibile dell'acqua di irrigazione nel vigneto

I principi per un uso sostenibile dell'acqua di irrigazione nel vigneto

Esistono numerosi vitigni e cloni che possono adattarsi allo stress idrico in un'ampia varietà di condizioni, soprattutto se combinati con gli opportuni portinnesti

di T N
Mondo Enoico28/05/2021

La tipicità del vino: caratterizzazione sensoriale e prospettive dei consumatori

La tipicità del vino: caratterizzazione sensoriale e prospettive dei consumatori

Vi è la necessità per le regioni viticole e le marche di vino di creare una forte connessione tra il loro prodotto e il luogo d'origine preferito per il consumatore, che può essere realizzata attraverso il marketing e l'enoturismo

di R. T.
Mondo Enoico28/05/2021

L'influenza dell'aggiunta di solfiti sui lieviti diversi da Saccharomyces cerevisiae

L'influenza dell'aggiunta di solfiti sui lieviti diversi da Saccharomyces cerevisiae

I livelli di solfito hanno avuto un impatto minimo sulle comunità fungine ma hanno influenzato le dinamiche di fermentazione

di R. T.

Mondo Enoico28/05/2021

L'adattamento della maturazione dell'uva da vino ai cambiamenti climatici

L'adattamento della maturazione dell'uva da vino ai cambiamenti climatici

Un adattamento più sostenibile, che può essere facilmente implementato dai viticoltori, sarebbe quello di passare a cultivar più adatte per il riscaldamento del clima. Per valutare la loro adattabilità, tuttavia, è necessario identificare i tratti chiave di maturazione e la loro plasticità in diverse condizioni ambientali

di R. T.
Mondo Enoico21/05/2021

Il diverso ruolo dei portainnesti della vite nell'assorbimento e nel trasporto di azoto

Il diverso ruolo dei portainnesti della vite nell'assorbimento e nel trasporto di azoto

I comportamenti dei portinnesti Riparia Gloire e 1103 Paulsen hanno portato a differenze significative nell'allocazione della biomassa tra radici e germogli in condizioni di azoto limitato

di R. T.
Mondo Enoico21/05/2021

I composti organici volatili di Trichoderma usati come biofungicidi

I composti organici volatili di Trichoderma usati come biofungicidi

Il 6-pentil-2H-piran-2-one e il 2-pentilfurano hanno aumentato l'accumulo di callosità e migliorato la modulazione dei geni legati alla difesa dopo l'inoculazione di Plasmopara viticola

di R. T.