Editoriali04/09/2020

Dalla sovranità alla sicurezza alimentare il passo è più breve di quanto si pensi

Dalla sovranità alla sicurezza alimentare il passo è più breve di quanto si pensi

Per la transizione e affermazione ecologica dell’agricoltura c’è bisogno di territorio, come pure di programmi, progetti, strategie. Produttori e consumatori insieme non solo per dialogare, ma, anche, per essere protagonisti 


Editoriali28/08/2020

Olio extra vergine di oliva agli indigenti a 2,28 euro/litro e per Agea è tutto in regola

Olio extra vergine di oliva agli indigenti a 2,28 euro/litro e per Agea è tutto in regola

Dalle intercettazioni del 2013 al bando Agea di oggi. Un viaggio della memoria. Non bastano le carte a posto, come dimostrano gli scandali oleari del passato. Di fronte ad anomalie occorre un quid in più

di Alberto Grimelli
Editoriali24/07/2020

Grazie a Covid-19 gli imbottigliatori metteranno in bottiglia olio extra vergine buono a prezzo di saldo

Grazie a Covid-19 gli imbottigliatori metteranno in bottiglia olio extra vergine buono a prezzo di saldo

L'industria, i commercianti, gli imbottigliatori fanno il loro mestiere. Riempiranno le loro cisterne a prezzi di saldo e venderanno bottiglie a prezzi stracciati al supermercato. Come può difendersi il piccolo produttore artigiano di extra vergine di eccellenza?

di Maurizio Pescari

Editoriali24/07/2020

Ora Giuseppe Conte deve pensare a ripopolare le campagne italiane: i territori al centro della ripresa

Ora Giuseppe Conte deve pensare a ripopolare le campagne italiane: i territori al centro della ripresa

Il territorio, l’origine della qualità del nostro cibo, ha trovato il suo nemico nella classe politica e dirigenziale che, ai vari livelli e a partire dagli anni ’90, ha governato questa nostra Italia

Editoriali17/07/2020

Il vero valore dell'iscrizione all'albo degli assaggiatori professionali di olio d'oliva vergine

Il vero valore dell'iscrizione all'albo degli assaggiatori professionali di olio d'oliva vergine

Molta strada è stata compiuta grazie ai corsi di assaggio in tema di cultura olearia ma ora c'è da distinguere tra i professionisti e i cultori. Occorre ancora tanta conoscenza per evitare i gravi danni culturali causati dalla Pubblicità

di Matteo Storelli

Editoriali10/07/2020

La triste routine dei concorsi oleari dove una medaglia non si rifiuta a nessuno

La triste routine dei concorsi oleari dove una medaglia non si rifiuta a nessuno

Medaglie per tutti è diventato il motto degli organizzatori dei concorsi nazionali e internazionali. Un sistema ormai in cortocircuito che penalizza la territorialità e la biodiversità olivicola nazionale. Se un giurato fa outing

di Rosario Franco
Editoriali26/06/2020

Il panel test per l'olio d'oliva ha un importante valore estetico che va salvaguardato

Il panel test per l'olio d'oliva ha un importante valore estetico che va salvaguardato

Il panel test è stato concepito con due "anime" quella estetica (soggettiva) e quella razionale (collettiva), aspetti che devono necessariamente essere profondamente interconnessi poichè non si può dimenticare lo stimolo emotivo legato all'assaggio

di Matteo Storelli
Editoriali26/06/2020

Assaggiatori, guide e concorsi oleari: è ora di mettersi dall'altra parte della barricata

Assaggiatori, guide e concorsi oleari: è ora di mettersi dall'altra parte della barricata

Ci si trova di fronte a un bivio: continuare a premiare gli oli un tanto al chilo oppure cambiare modello di comunicazione, mettendo l'azienda al centro

di Fausto Borella

Editoriali19/06/2020

Cambiando il luogo di osservazione si modifica il punto di vista

Cambiando il luogo di osservazione si modifica il punto di vista

Il superintensivo quale ricerca della massima quantità mal si concilia con la qualità e, soprattutto, con la salute dell’ambiente, del clima e degli stessi esseri viventi

Editoriali12/06/2020

Oltre il valore commerciale, la sostenibilità ha un prezzo che non si paga in denaro

Oltre il valore commerciale, la sostenibilità ha un prezzo che non si paga in denaro

Attenzione alle manovre di tipo “eco-finanziario”: prendo le perdite di una e le copro con gli utili dell’altra. La sostenibilità ha bisogno di progetti solidi, di investimenti nel lungo termine e di tanta serietà, cosicché poi possa anche diventare messaggio da veicolare al mondo.

di Angelo Bo
Editoriali05/06/2020

Bosco Monini: millenni di storia che vengono imbrattati da una sola motivazione, il dio denaro

Bosco Monini: millenni di storia che vengono imbrattati da una sola motivazione, il dio denaro

La cultura neoliberista, caratterizzata dallo spreco enorme di risorse per l’indole propria di un sistema predatorio e distruttivo, torna nella scelta del superintensivo. Un sistema che azzera il tempo, sprecandolo, e, azzera il territorio, distruggendolo


Editoriali24/04/2020

Salute e agricoltura, un binomio molto più stretto di quanto si osa immaginare

Salute e agricoltura, un binomio molto più stretto di quanto si osa immaginare

Si tratta di pensare e lavorare per un progetto possibile da realizzare come coniugare due politiche di grande attualità: la sanità e l’agricoltura, comprese zootecnia e forestazione

Editoriali10/04/2020

Fare gli agricoltori diventa ogni giorno più complesso

Fare gli agricoltori diventa ogni giorno più complesso

L'attività agricola è anche molto più complicata e complessa rispetto al secolo scorso, la qualità dei prodotti è cresciuta, le conoscenze sono aumentate talvolta stravolgendo le vecchie convinzioni altre confermandole. Il nostro deve essere un continuo adattamento, senza mai stravolgere

di Angelo Bo
Editoriali01/04/2020

L'agricoltura al centro della ripresa: l'Italia lo capirà tardi

L'agricoltura al centro della ripresa: l'Italia lo capirà tardi

Cari politici, cari giornalisti, va bene applaudire medici e infermieri ma non dimentichiamoci degli agricoltori e dell'industria alimentare che vi sta sfamando durante l'emergenza Coronavirus o alla prossima crisi vi troverete gli scaffali dei supermercati vuoti

di Alberto Grimelli

Editoriali13/03/2020

Sarà la paura a farci ragionare, sarà il territorio, il grande bene comune

Sarà la paura a farci ragionare, sarà il territorio, il grande bene comune

Sarà la consapevolezza della nostra fragilità a mettere in luce i nostri limiti; a farci capire i bisogni primari, essenziali e, anche, a sentire il vuoto dei valori, a partire dall’abbraccio, il bacio, la carezza, la stretta di mano, lo sguardo, la parola, il dialogo

Editoriali06/03/2020

Chi paga davvero il prezzo della sostenibilità?

Chi paga davvero il prezzo della sostenibilità?

Le belle parole e i buoni propositi sono sulla bocca di tutti. Quando però si passa ai fatti chi rimane col cerino in mano è l'ultimo anello della filiera. Un teatrino, in cui a rimetterci rischia di essere chi in cima alla filiera sta

di Angelo Bo
Editoriali24/01/2020

Per guadagnare con l'olio extra vergine di oliva bisogna tornare alla bottiglia da un litro

Per guadagnare con l'olio extra vergine di oliva bisogna tornare alla bottiglia da un litro

È veramente l’olio del supermercato il “nemico”? Occorre scendere dal piedistallo e confrontarsi con il mercato che non cerca solo oli di eccellenza ma anche buoni extra vergini per la famiglia

di Piero Palanti