Mondo18/01/2019

A Jaen nasce la seconda cooperativa dell'olio d'oliva mondiale

A Jaen nasce la seconda cooperativa dell'olio d'oliva mondiale

Dalla fusione tra Jaencoop e Olivar de Segura nasce un colosso da 250 milioni di euro di fatturato e 120 mila tonnellate di olio prodotto all'anno. Obiettivo dichiarato è andare alla conquista dei mercati internazionali

di C. S.

Mondo16/01/2019

I prezzi dell'olio d'oliva spinti sempre più in basso

I prezzi dell'olio d'oliva spinti sempre più in basso

E' partita la rincorsa al ribasso dei prezzi dell'olio, con l'Italia che non è solo spettatrice ma anzi protagonista delle speculazioni sulle quotazioni che coinvolgono Grecia e Spagna. Ormai la quotazione dell'olio greco scende pericolosamente sotto i 3 euro/kg mentre il lampante spagnolo è a un passo dai 2 euro/kg

di T N
Mondo15/01/2019

L'agricoltura non è un'attività per donne

L'agricoltura non è un'attività per donne

Secondo dati Eurostat nel 2016 sette conduttori di aziende agricole su dieci erano uomini, con percentuali che salgono al 90% in Germania. Il 58% degli agricoltori ha 55 anni o più

di C. S.

Mondo15/01/2019

Basse rese e la Spagna rivede al ribasso le previsioni di produzione di olio d'oliva

Basse rese e la Spagna rivede al ribasso le previsioni di produzione di olio d'oliva

Con difficoltà verranno raggiunte le 1,55 milioni di tonnellate di olio d'oliva secondo le proiezioni basate sulle produzioni ottobre-dicembre 2018. Ormai sono state raccolte il 50% delle olive e si spera in un aumento delle rese

di T N
Mondo15/01/2019

Il sistema di sicurezza alimentare dell’Unione europea è a rischio

Il sistema di sicurezza alimentare dell’Unione europea è a rischio

Le autorità pubbliche trovano difficile adempiere a tutti i propri compiti. A giudizio della Corte dei Conti europea, la Commissione europea e gli Stati membri non hanno la capacità di applicare il sistema che tutela i consumatori dai pericoli chimici negli alimenti nella sua interezza

di C. S.

Mondo10/01/2019

In Canada i consumatori stanno voltando le spalle all'olio d'oliva italiano

Nonostante i canadesi associno l'olio d'oliva con l'Italia, la quota di mercato nazionale è scesa dal 70% del 2013 al 53% del 2017. A guadagnare posizioni e fatturato sono Tunisia, Grecia e Spagna, quest'ultima cresciuta del 418%

di C. S.
Mondo10/01/2019

Consumi mondiali di olio d'oliva in ribasso e la Spagna supera l'Italia

Il consumo di oli d'oliva in Spagna arriverà a 525 mila tonnellate, mentre in Italia si fermerà a 499 mila. A livello globale le vendite dovrebbero scendere del 2%, un dato che raffredda i prezzi, nonostante la bassa produzione iberica nei primi due mesi della campagna olearia

di T N
Mondo10/01/2019

L'etica entra nell'alimentazione: rispetto dell'ambiente fondamentale per i consumatori più ricchi

Richieste sempre meno stravaganti, nella nicchia del valore aggiunto. Circa un quarto degli amanti della buona cucina canadesi guadagna oltre 100mila dollari l'anno, e più del 40% tra i consumatori etici

di C. S.

Mondo20/12/2018

Aperte le iscrizioni per il Sol d'Oro, il concorso delle migliori produzioni olearie internazionali

Sol d'Oro è il concorso oleario internazionale organizzato da Veronafiere. Sono ammessi al concorso tutti gli oli d'oliva extravergini italiani ed esteri di aziende che ne producano un minimo di 2000 bottiglie. Tempo fino al 1 febbraio per inviare i campioni

di C. S.
Mondo20/12/2018

L'olio di oliva è abitudine d'acquisto per nove spagnoli su dieci

L'olio di oliva è abitudine d'acquisto per nove spagnoli su dieci

Non solo extra vergine, anche se questa categoria sta sempre più prendendo piede anche in Spagna. Solo il 12% degli iberici è nazionalista, prediligendo invece il gusto, la qualità e le sue proprietà salutistiche, oltre che la sua immagine naturale

di C. S.
Mondo20/12/2018

Accordo politico raggiunto sulle pratiche commerciali sleali contro l'agricoltura

Il Trilogo, Commissione-Consiglio-Parlamento, ha trovato l'intesa per una nuova normatica europea contro le pratiche commerciali sleali perpetrate dalla grande distribuzione nei confronti di agricoltori e industria agroalimentare

di C. S.

Mondo19/12/2018

Stop alla raccolta delle olive in Spagna contro il ribasso dei prezzi

Stop alla raccolta delle olive in Spagna contro il ribasso dei prezzi

Alcune sigle sindacali agricole, tra cui Upa Andalusia, minacciano lo stop della raccolta se l'industria olearia non farà risalire le quotazioni per l'olio extra vergine d'oliva, ormai stabilmente sotto i 3 euro al chilo

di T N
Mondo14/12/2018

L'Italia vince la battaglia dell'etichettatura del cibo all'Onu

L'Assemblea Generale ha adottato oggi una risoluzione su salute globale e nutrizione che non menziona, a differenza del primo testo presentato al Palazzo di Vetro, la necessità di adottare etichette a fronte-pacco e maggiore tassazione per dissuadere dal consumo dei cosiddetti "cibi nocivi"

di T N
Mondo12/12/2018

Basse rese in avvio di campagna olearia in Spagna

Basse rese in avvio di campagna olearia in Spagna

Nonostante l'inizio deludente le cooperative agroalimentari andaluse contano di produrre 480 mila tonnellate di prodotto, pari alla produzione sommata di Italia e Grecia. Non tutti i frantoi iberici sono ancora aperti

di C. S.

Mondo11/12/2018

Falso Prosecco Franciacorta bloccato dalla Repressione Frodi

Scoperte migliaia di bottiglie irregolari tra Bulgaria, Francia, Belgio, Regno Unito ed Irlanda. I controlli messi in atto finora hanno consentito di individuare la ditta bulgara responsabile dell’illecito e di procedere ai primi sequestri in Francia

di C. S.
Mondo07/12/2018

Mezzo cucchiaio oppure un cucchiaio e mezzo di olio extravergine di oliva?

Mezzo cucchiaio oppure un cucchiaio e mezzo di olio extravergine di oliva?

Troppa disattenzione sui media a proposito del claim salutistico approvato dalla FDA americana, tra l'altro in condivisione con gli oli di semi ad alto oleico: la giusta dose consigliata, ossia 20 grammi di olio extra vergine di oliva al giorno, è pari a ben un cucchiaio e mezzo! 

di Antonio G. Lauro
Mondo07/12/2018

Più trasparenza nelle procedure di approvazione dei fitofarmaci

Il Parlamento europeo chiede che chiunque possa accedere agli studi utilizzati nella procedura di autorizzazione di un fitofarmaco, compresi tutti i dati e le informazioni di supporto relativi alle domande

di C. S.