L'arca olearia14/06/2019

Carbon Footprint e Life Cycle Assessment, le parole d'ordine per il futuro dell'olio extra vergine di oliva

Carbon Footprint e Life Cycle  Assessment, le parole d'ordine per il futuro dell'olio extra vergine di oliva

Non esiste solo la genuinità o la qualità intrinseca dell'olio. I fattori ambientali e naturalistici stanno assumendo sempre più importanza e l'impronta di carbonio sta assumendo un peso sempre più rilevante nelle scelte di acquisto dei buyer. E per il futuro c'è il Life Cycle Assessment

di R. T.

L'arca olearia13/06/2019

L'olio d'oliva alla cannabis, nuove problematiche e nuove analisi

L'olio d'oliva alla cannabis, nuove problematiche e nuove analisi

Mentre spuntano sul mercato i primi oli contenenti estratti di cannabis, manca un metodo standard per verificare i cannabinoidi nel prodotto. E' impellente una procedura standardizzata per armonizzare la preparazione degli estratti

di T N
L'arca olearia07/06/2019

Sostenibilità e valutazione ambientale della fertirrigazione in un oliveto intensivo

Sostenibilità e valutazione ambientale della fertirrigazione in un oliveto intensivo

La sostenibilità dei nuovi oliveti irrigui altamente produttivi può essere compromessa. Nei suoli di queste colture è stato osservato un picco di azoto che si muove verso il basso nel profilo del terreno. L'irrigazione può essere ridotta del 49% senza una diminuzione dell'efficienza produttiva

di T N

L'arca olearia07/06/2019

I colpi di calore sull'olivo hanno un impatto devastante sul trasporto del potassio

I colpi di calore sull'olivo hanno un impatto devastante sul trasporto del potassio

Non ci sono solo i rapporti tra gli elementi nel suolo, la CSC e il pH. Anche la temperatura ha un'influenza determinante sull'assorbimento e sul trasporto del potassio. I sintomi sono chiari e inequivocabili ma la capacità di recupero della pianta è piuttosto lenta

di R. T.
L'arca olearia07/06/2019

Gennaro Pieralisi lascia il timone del comando a Alessandro Leopardi

Gennaro Pieralisi lascia il timone del comando a Alessandro Leopardi

La storica azienda di Jesi produttrice di frantoi cambia strategia e visione. Un'intervista esclusiva con il nuovo amministratore delegato che a Expoliva di Jaen ha presentato la nuova squadra e le nuove parole d'ordine: resilienza e relazione

di Francesco Cherubini

L'arca olearia05/06/2019

L'altitudine influisce sulla qualità dell'olio extra vergine d'oliva

L'altitudine influisce sulla qualità dell'olio extra vergine d'oliva

Sensibili differenze nella composizione acidica tra gli oli prodotti a elevate altitudini rispetto a quelli prodotti in pianura. Gli extra vergini da olive coltivate a un'altitudine più elevata tendevano ad avere percentuali superiori da acidi grassi insaturi rispetto agli acidi grassi saturi

di R. T.
L'arca olearia04/06/2019

Le micotossine negli oli vegetali, compreso l'olio d'oliva

Le micotossine negli oli vegetali, compreso l'olio d'oliva

Le micotossine sono pericolose sostanze, in particolare le aflatossine, dovute alla presenza di Aspergillus flavus e Aspergillus parasiticus. Il 25% degli oli è contaminato con zearalenone secondo una ricerca dell'Università di Almeria

di T N
L'arca olearia31/05/2019

L'olio extra vergine d'oliva nella prevenzione della gotta, dell’ipertensione e dell’infiammazione

L'olio extra vergine d'oliva nella prevenzione della gotta, dell’ipertensione e dell’infiammazione

Alcune molecole dell'olio extra vergine di oliva, come oleaceina e oleocantale, hanno attività anti enzimatiche. Le principali azioni farmacologiche degli ACE-inibitori sono la vasodilatazione, l’aumento dell’escrezione di sodio, l’aumento della diuresi e l’abbassamento della pressione arteriosa


L'arca olearia31/05/2019

Data di scadenza più corta se l'olio d'oliva viene imbottigliato in PET

Data di scadenza più corta se l'olio d'oliva viene imbottigliato in PET

Uno studio dell'Università di Atene ha chiaramente dimostrato che durante il contatto PET-olio si verificano varie interazioni olio-imballaggio che possono influenzare le prestazioni e le proprietà barriera del materiale, aumentando la permeabilità e quindi riducendo la shel life dell'olio

di R. T.
L'arca olearia31/05/2019

Filtrare l'olio d'oliva con gas inerte per mantenere la qualità

Filtrare l'olio d'oliva con gas inerte per mantenere la qualità

La tecnica di filtrazione dell'extra vergine di oliva è ferma da molti anni, prevedendo l'utilizzo di filtropresse con cartoni filtranti di cellulosa per eliminare residui solidi e acquosi nell'olio. L'Università di Bologna ha brevettato un nuovo sistema di chiarificazione

di R. T.
L'arca olearia30/05/2019

Inerbire l'oliveto contro la tignola delle olive

Inerbire l'oliveto contro la tignola delle olive

Prays oleae è un importante parassita che può portare, in alcune annate, anche a importanti cali produttivi. Oltre al monitoraggio e alla difesa con fitofarmaci possiamo pensare di utilizzare alcune tecniche di agricoltura integrata per ridurne l'impatto e salvare la redditività

di R. T.

L'arca olearia29/05/2019

Deroga anti Xylella anche per le aziende olivicole biologiche

Deroga anti Xylella anche per le aziende olivicole biologiche

Un prodotto fitosanitario autorizzato solo per l'agricoltura convenzionale potrà essere utilizzato anche in regime biologico, senza perdere certificazioni e contributi, per ottemperare alle disposizioni di lotta a Philaenus spumarius e quindi per impedire la diffusione di Xylella

di C. S.
L'arca olearia28/05/2019

Microsistemi multifunzionali per il monitoraggio dei processi ossidativi di oli da olive

Microsistemi multifunzionali per il monitoraggio dei processi ossidativi di oli da olive

Accade che oli, prima del termine minimo di conservazione, oltrepassino i limiti di ossidazione e vadano declassati con un danno in termini economici e di immagine all’intero comparto

di C. S.
L'arca olearia24/05/2019

Una gestione sostenibile del suolo può migliorare la resistenza dell'olivo alle malattie

Una gestione sostenibile del suolo può migliorare la resistenza dell'olivo alle malattie

E' stato dimostrato per la prima volta che l'olivo reagisce in maniera differente a diverse gestioni del terreno, con un metabolismo secondario più intenso in caso di gestione ecocompatibile con benefici in termini di difesa, crescita e produttività

di R. T.

L'arca olearia24/05/2019

Contro la contraffazione dell'origine dell'olio extra vergine di oliva nuovi metodi analitici

Contro la contraffazione dell'origine dell'olio extra vergine di oliva nuovi metodi analitici

Secondo una ricerca spagnola i segnali NMR riescono a classificare gli oli extra vergini di oliva secondo l'origine e la varietà. Le variabili discriminanti, oltre agli acidi grassi, sono tocoferoli, squalene, steroli e alcoli

di R. T.
L'arca olearia22/05/2019

Robot e intelligenza artificiale al posto dell'uomo in frantoio

Robot e intelligenza artificiale al posto dell'uomo in frantoio

L'Università di Jaén vuole sviluppare un sistema complesso di sensoristica, con elaborazione dati con intelligenza artificiale per replicare l'attività dell'uomo in frantoio. I dati in cloud dovrebbero poi servire a migliorare in continuo l'impianto

di T N
L'arca olearia17/05/2019

L'olio d'oliva cattivo scaccia quello buono: 2,65 euro al litro per il 100% italiano

L'olio d'oliva cattivo scaccia quello buono: 2,65 euro al litro per il 100% italiano

Giacenze alle stelle, 85 mila tonnellate al 15 maggio, e offerte speciali senza più ritegno sugli scaffali della Grande Distribuzione. Obiettivo dichiarato, tra imbottigliatori e industriali, è far scendere il prezzo dell'extra vergine nazionale sotto i 3-3,5 euro/kg per la prossima campagna olearia

di Alberto Grimelli