registrati / accedi
L'arca olearia19/04/2019

Solo un mito i 100 quintali ad ettaro di olive per il superintensivo internazionale

Solo un mito i 100 quintali ad ettaro di olive per il superintensivo internazionale

I limiti del modello superintensivo internazionale, basato su Arbequina, sono stati presentati in occasione del convegno organizzato dall'Università di Reggio Calabria. Molti i problemi segnalati dai ricercatori, su difesa fitosanitaria e qualità dell'olio extra vergine di oliva ottenuto

di Alberto Grimelli

Energia verde19/04/2019

Troppo alti i costi per eolico e fotovoltaico in Italia a causa del sistema normativo

Troppo alti i costi per eolico e fotovoltaico in Italia a causa del sistema normativo

L'eolico cresce, arrivando al 62% della potenza totale, pari al 48% del valore, con oltre la metà delle operazioni all'estero. Il fotovoltaico copre il 31% della potenza e il 37% del valore. Gli investimenti però scendono a 11,3 miliardi con una diminuzione del 16% rispetto al 2017

L'arca olearia19/04/2019

Pochi grammi al giorno di olio extra vergine d'oliva per contrastare l’osteoporosi

Pochi grammi al giorno di olio extra vergine d'oliva per contrastare l’osteoporosi

Con meno di 20 grammi al giorno di extra vergine di possono rinforzare le ossa, combattendo l’osteoporosi primaria e secondaria. L’olio extra vergine d'oliva, attraverso le sue molecole, favorisce infatti il mantenimento della densità ossea

Associazioni di idee19/04/2019

La filiera olivicolo-olearia vuole un italiano alla guida del Coi

Pressioni sul Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, e sul Ministro delle Politiche Agricole, Gian Marco Centinaio, perchè facciano rispettare gli accordi pregessi perchè venga espressa una guida in grado di sviluppare una visione politica incentrata sulla qualità del prodotto e sulla salute dei consumatori

La filiera olivicolo-olearia vuole un italiano alla guida del Coi
Editoriali19/04/2019

Assaggiatori ribellatevi! Basta essere trattati come ampolline d'olio anonime!

Assaggiatori ribellatevi! Basta essere trattati come ampolline d'olio anonime!

Quanto sono importanti gli assaggiatori per un concorso di olio di oliva? Oggi sono una voce di costo ma in realtà forniscono competenza e credibilità. In Spagna, dove probabilmente vige maggiore buon senso, da tempo gli assaggiatori vengono regolarmente pagati per il loro lavoro

di Duccio Morozzo della Rocca
Mondo Enoico19/04/2019

La risposta della vite alla peronospora, dalle prime ore alla qualità del vino

La risposta della vite alla peronospora, dalle prime ore alla qualità del vino

Entro le prime ventiquattro ore dall'infezione avvengono diversi cambiamenti fisiologici e metabolici che, sebbene non riescano a limitare la diffusione della patologia, possono avere impatti importanti. Ecco cosa accade ai profumi dei vini prodotti da uve di Cabernet Sauvignon e Merlot colpite dalla muffa bruna

Andria
-1,64 %
Grecia
-1,56 %
Andaluso Picual
-1,96 %
Tunisia
0,00 %
Biologico Italia
1,56 %
Biologico Ue
4,62 %
Olio di oliva raffinato
-2,27 %
Olio di sansa di oliva
0,00 %
di Marcello Scoccia - Capo Panel ONAOO
L'arca olearia18/04/2019

Il vaso policonico semplificato su Coratina, eresia o realtà?

Il vaso policonico semplificato su Coratina, eresia o realtà?

Concluso il 17° Campionato Nazionale di potatura dell’olivo che si è svolto a Corato con un vincotore dalle Marche. Le chiome erano completamente rivestite di mignole in fase di formazione, un bel preludio per una grande produzione

di Barbara Alfei
Salute18/04/2019

Km0 e biologico le parole d'ordine per avere un cibo salutare

Km0 e biologico le parole d'ordine per avere un cibo salutare

Studi scientifici confermano i vantaggi nutrizionali della filiera corta del bio a favore della salute cardiovascolare e prevenzione del cancro. La conservazione nei frigo per lungo tempo degrada i fitonutrienti presenti nelle verdure e importanti vitamine idrosolubili

Cultura19/04/2019

La Pasqua e l'olivo: speranza, benessere e umiltà

Il simbolismo dell'olivo nella Pasqua va oltre la Domenica delle Palme e l'arrivo di Gesù a Gerusalemme. Cristo va a pregare nel Getsemani prima del sacrificio. Il rametto di olivo benedetto che viene distribuito ai fedeli è simbolo della pace portata da Gesù e della resurrezione

La Pasqua e l'olivo: speranza, benessere e umiltà
Salute19/04/2019

Meglio le proteine vegetali di quelle animali per la salute del cuore

Meglio le proteine vegetali di quelle animali per la salute del cuore

Una diffusione di cereali integrali, legumi e altri alimenti nutrienti potrebbe limitare l'incidenza delle malattie coronariche e cardiocircolatorie a livello globale, perchè diminuirebbe i livelli di colesterolo totale e di quello cattivo, l'LDL

L'arca olearia19/04/2019

Il plasma non termico nell'estrazione dell'olio extra vergine d'oliva

Il plasma non termico nell'estrazione dell'olio extra vergine d'oliva

Un breve trattamento al plasma non termico con gas argon puro è stato applicato per la prima volta in frantoio, ottenendo una diminuzione molto significativa dell'attività enzimatica della lipoossigenasi per l'olio d'oliva trattato

Emozioni di gusto18/04/2019

Dopo cinquecento anni rinasce il vino di Leonardo da Vinci

Dopo cinquecento anni rinasce il vino di Leonardo da Vinci

Enologi ed enotecnici moderni hanno scomodato il genio di Vinci per la definizione di un metodo che, grazie all'utilizzo delle moderne tecniche, permette di realizzare l'obiettivo di Leonardo: ottenere prima uve e poi vini di eccellente qualità

Mondo18/04/2019

E' tempo di riassetto per la Spagna dell'olio d'oliva

E' tempo di riassetto per la Spagna dell'olio d'oliva

Deoleo nomina un nuovo amministratore delegato che viene dal mondo delle bevande, per rilanciare le vendite. Procedono intanto spedite le fusioni tra cooperative olivicole iberiche per accrescere il potere negoziale della produzione

Italia18/04/2019

Controlli straordinari dei Nas in occasione della Pasqua

Controlli straordinari dei Nas in occasione della Pasqua

Dolci, carne e pesce sono stati l'oggetto dei controlli da parte dei Carabinieri. Le violazioni più rilevanti sono state la frode in commercio, la detenzione di alimenti e materie prime in cattivo stato di conservazione e l’omessa tracciabilità dei prodotti e carenze in materia di etichettatura

Italia18/04/2019

Le virtù nutrizionali e salutistiche dell'olio d'oliva

Le virtù nutrizionali e salutistiche dell'olio d'oliva

In via di conclusione il progetto Aristoil con la volontà di arrivare, alla fine del percorso di ricerca e divulgazione al lancio del brand dell’olio salutistico mediterraneo nell’ottica del “Med Cluster Aristoil". Da Ippocrate a oggi, la funzione dell'extra vergine per mantenerci in salute

Economia18/04/2019

Più importazioni che esportazioni, la Brexit farà male all'agroalimentare inglese

Più importazioni che esportazioni, la Brexit farà male all'agroalimentare inglese

La bilancia commerciale agrolimentare europea con il Regno Unito segna un passivo strutturale da 30 miliardi di euro. L'export inglese è in crescita del 3,9%. L’Italia si posiziona al sesto posto tra i fornitori di prodotti agroalimentari

L'arca olearia18/04/2019

Nuova olivicoltura, un chip inserito nell’apparato radicale per la tracciabilità totale

Nuova olivicoltura, un chip inserito nell’apparato radicale per la tracciabilità totale

Un progetto Pif vuole consentire di avere la tracciabilità totale, dal vivaio fino alla tavola, grazie alle moderne tecnologie. Un investimento da 2,3 milioni di euro per la valorizzazione dell'extra vergine che saprà raccontare tutto il cliclo produttivo

Mondo18/04/2019

Approvata definitivamente la direttiva contro le pratiche sleali in agricoltura

Approvata definitivamente la direttiva contro le pratiche sleali in agricoltura

Ora il testo sarà immediatamente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Ue e gli Stati membri dovranno recepirlo nei loro ordinamenti nazionali entro 24 mesi. In extremis aggiunte alla lista di pratiche proibite anche le vendite sotto costo e le aste a doppio ribasso

L'arca olearia18/04/2019

Ultima chiamata per difendersi da Xylella fastidiosa

Ultima chiamata per difendersi da Xylella fastidiosa

Il mese di aprile è molto importante nella lotta ai vettori, con gli interventi di aratura/ trinciatura e le pratiche di pulizia dei terreni dalle erbe spontanee, è possibile abbattere in maniera efficace la presenza dei vettori nei campi e in particolare negli oliveti. La Regione Puglia fornisce le prime indicazioni sui tre vettori

Gastronomia18/04/2019

Un pane di grano duro arricchito con fibre di agrumi

Un pane di grano duro arricchito con fibre di agrumi

Dal punto di vista sensoriale, i pani arricchiti con fibre di arance rosse e di limone presentano un leggero sapore agrumato, ma qualitativamente risultano simili ai pani che ne sono privi. Dal punto di vista chimico-fisico nessun impatto sulla conservabilità

Italia18/04/2019

Le bandiere dell'olio extra vergine d'oliva toscano

Le bandiere dell'olio extra vergine d'oliva toscano

Alla selezione hanno potuto partecipare tutti i produttori toscani di oli extravergini di oliva certificati in una delle 5 Dop e Igp registrate per la Toscana. Sono state inoltre assegnate altre 14 menzioni speciali nelle sezioni dedicate al "Bio", a "Origine", "Monocultivar" e "Biofenoli"

Mondo18/04/2019

La produzione mondiale di vino 2018 segna un nuovo record

La produzione mondiale di vino 2018 segna un nuovo record

Dopo una produzione 2017 eccezionalmente bassa, la produzione mondiale è cresciuta, vicina al livello molto elevato del 2004. Gli scambi mondiali di vino 2018 sono in leggera crescita, in aumento anche in termini di valore dell'1,2%, raggiungendo i 31,3 miliardi

Gastronomia23/04/2019

Città che vai, cibo a domicilio che trovi

Città che vai, cibo a domicilio che trovi

A Roma, Milano, Firenze e Napoli abitudini alimentari molto differenziate. Al nord spopola il Pokè, mentre napoletani e romani prediligono pizza e hamburger, tranne che in zona Parlamento dove domina il Thai Noodle wok

Mondo23/04/2019

Jaen produce più olio d'oliva di Italia, Grecia, Portogallo e Marocco

Jaen produce più olio d'oliva di Italia, Grecia, Portogallo e Marocco

La spagna olearia è Jaen dipendente visto che questa piccola area rappresenta quasi il 40% dell'intera produzione nazionale. Crescono anche altre realtà olivicole ma i 325 frantoi hanno prodotto quasi 700 mila tonnellate di olio d'oliva

Associazioni di idee23/04/2019

Cantine siciliane in ginocchio: 15 centesimi al litro il valore del vino siculo

Cantine siciliane in ginocchio: 15 centesimi al litro il valore del vino siculo

Chiesti interventi strutturali, come l'abbassamento della produzione massima ad ettaro dei vigneti da vino comune da 500 a 250 quintali e la messa al bando dello zuccheraggio

Gastronomia23/04/2019

Le denominazioni di origine venete fanno festa

Le denominazioni di origine venete fanno festa

Si svolgerà a Lazise domenica 19 maggio l’edizione 2019 del Festival delle Dop del Veneto, kermesse di Regione e Veneto Agricoltura. I prodotti a denominazione abbinati agli straordinari vini del grande vigneto veneto

Mondo23/04/2019

L'Unesco proclama la Giornata internazionale dell'olivo

L'Unesco proclama la Giornata internazionale dell'olivo

L'olivo, simbolo di pace, saggezza e armonia, contribuisce allo sviluppo economico e sociale sostenibile dei popoli. La celebrazione della Giornata internazionale dell'olivo contribuirà alla promozione di valori universali

Mondo23/04/2019

Bilancia commerciale in pari per le derrate agricole in Europa

Bilancia commerciale in pari per le derrate agricole in Europa

Negli ultimi anni sono cresciute di più le esportazioni delle importazioni, con un bilancio attualmente in equilibrio. L'aumento medio annuo dei prezzi per le esportazioni è stato inferiore a quello delle importazioni

A regola d'arte19/04/2019

Non solo colomba e uova, nella tradizione anche la pizza di Pasqua

Non solo colomba e uova, nella tradizione anche la pizza di Pasqua

La ricetta risale all'epoca medioevale, ad opera delle monache del monastero Santa Maria Maddalena di Serra de’ Conti nell’anconetano. Impossibile individuare una ricetta originale perchè la sua preparazione viene tramandata di generazione in generazione e ogni famiglia ha il suo piccolo segreto

Turismo19/04/2019

Dieci percorsi per i borghi d'Europa nell'anno del turismo lento

Dieci percorsi per i borghi d'Europa nell'anno del turismo lento

Toccando comunità di venti Paesi e Regioni d’Europa sono nate le tracce dei dieci Percorsi Internazionali, ognuno dei quali prevede la partecipazione di almeno cinque Paesi Europei e di cinque Regioni Italiane

i nostri partners