registrati / accedi
L'arca olearia15/02/2019

L'olio extra vergine di oliva italiano è stato finito in soli quattro mesi

L'olio extra vergine di oliva italiano è stato finito in soli quattro mesi

Secondo i dati del report Frantoio Italia della Repressione Frodi sono state vendute 40 mila tonnellate di olio italiano al mese negli ultimi quattro mesi per un fatturato all'origine che sfiora il miliardo di euro. E allora perchè olivicoltori e frantoiani sono scesi in piazza?

di Alberto Grimelli

Editoriali15/02/2019

Quelli della vite, quelli dell'olivo. Cugini lontani

Quelli della vite, quelli dell'olivo. Cugini lontani

Vite e olivo sono state una delle rappresentazioni più classiche della nostra agricoltura. Atena e Dionisio, con Cerere, rappresentano la triade delle colture alla base della dieta mediterranea, ma di questa origine “regale”, almeno per l’olivo, se ne stanno perdendo irrimediabilmente le tracce

di Sebastiano Di Maria
L'arca olearia15/02/2019

Il fondamentale ruolo della luce nella fioritura dell'olivo

Il fondamentale ruolo della luce nella fioritura dell'olivo

Il numero totale di fiori per albero di olivo rappresenta un'importante limitazione del potenziale produttivo di un oliveto. Non solo, un'adeguata produzione frutticola non richiede solo un dato numerico ma anche che questi fiori siano perfetti

Mondo Enoico15/02/2019

E' sufficiente il 10% del grappolo colpito da Botrytis cinerea per rovinare una vendemmia

E' sufficiente il 10% del grappolo colpito da Botrytis cinerea per rovinare una vendemmia

La differenziazione dei vini ottenuti dai diversi grappoli di funghi marcescenti non era così chiara come per il succo d'uva, suggerendo che i composti responsabili della discriminazione dei succhi d'uva sono andati persi durante la fermentazione

Salute15/02/2019

Quanto sono veramente tossici gli acidi grassi saturi negli alimenti?

Quanto sono veramente tossici gli acidi grassi saturi negli alimenti?

La ricerca ha dimostrato che gli acidi grassi saturi aumentano citotossicità da stress ossidativo, infiammazione e apoptosi. Ecco perchè l'American Heart Association raccomanda meno del 5% di grassi saturi

Andria
0,00 %
Grecia
0,00 %
Andaluso Picual
-2,46 %
Tunisia
-1,96 %
Biologico Italia
-0,76 %
Biologico Ue
-2,33 %
Olio di oliva raffinato
-2,13 %
Olio di sansa di oliva
-3,70 %
di Marcello Scoccia - Capo Panel ONAOO
La voce dei lettori15/02/2019

Tempo di carenza, di rientro e di efficacia, i molti parametri dei fitofarmaci

Tempo di carenza, di rientro e di efficacia, i molti parametri dei fitofarmaci

I dubbi del lettore Armando Gallinaro. Generalmente si considera solo l'intervallo di carenza, come tempo che deve intercorrere tra il trattamento e la raccolta. In realtà sulla scheda di sicurezza del prodotto e sulla scheda tecnica, sono indicati altri parametri per la sicurezza e l'efficacia

Formazione15/02/2019

Quando l'olio extra vergine di oliva incontra il turismo, il matrimonio s'ha da fare

Quando l'olio extra vergine di oliva incontra il turismo, il matrimonio s'ha da fare

E' nata una partnership strategica tra l'Istituto Alberghiero e per l’Accoglienza Turistica di Pescara e l'olio Dop Aprutino Pescarese. Un progetto di formazione per giovani che porti alla creazione di guide che sappiano valorizzare tutti i beni dell'Abruzzo, tra i quali le miniere del gusto

Associazioni di idee12/02/2019

Coldiretti vuole subito il piano Salva Olio Made in Italy

Coldiretti vuole subito il piano Salva Olio Made in Italy

L'associazione mette sotto accusa l'Unione europea e le frontiere colabrodo. Secondo il presidente Coldiretti, Ettore Prandini: “occorre difendere l’extravergine italiano nell’ambito dei negoziati internazionale e contro le frodi del prodotto straniero spacciato per italiano”

Associazioni di idee14/02/2019

I Gilet Arancioni vincono la partita: decreti contro la gelata e xylella

I Gilet Arancioni vincono la partita: decreti contro la gelata e xylella

Il Ministro ha fatto sua tutta la piattaforma programmatica dei Gilet Arancioni. Per fronteggiare l’emergenza, entro il 26 sarà convocato il tavolo al Mise, mentre si sta lavorando per il nuovo piano strategico nazionale dell’olivicoltura

L'arca olearia15/02/2019

La tecnica del DNA nei futuri sistemi di tracciabilità di vino e olio d'oliva

La tecnica del DNA nei futuri sistemi di tracciabilità di vino e olio d'oliva

Secondo una ricerca portoghese la High-Resolution DNA Melting potrà entrare nei futuri sistemi di tracciabilità di vino e olio, laddoveun numero limitato di varietà di olive e di vitigni è consentito in un'area geografica ben definita. Un modello diverso di certificazione basato su analisi e non sulla burocrazia

 

Italia15/02/2019

Allevatori e agricoltori del cerealicolo e delle colture industriali più propensi all'innovazione e alla tecnologia

Allevatori e agricoltori del cerealicolo e delle colture industriali più propensi all'innovazione e alla tecnologia

Tra i benefici portati dall’adozione di tecnologie 4.0 vi è al primo posto la riduzione delle quantità di fitofarmaci, concimi e acqua distribuiti per ettaro, la riduzione dell’impatto ambientale e un miglioramento della qualità del prodotto, seguita dall’abbattimento dei costi di produzione e dall’incremento delle rese

Eventi15/02/2019

Il “gotha” dell’industria olearia ed enologica dal 21 al 23 febbraio alla Fiera del Levante

Il “gotha” dell’industria olearia ed enologica dal 21 al 23 febbraio alla Fiera del Levante

È l’occasione per Bari, per la Puglia, per l’intero Centro Sud Italia di un confronto diretto volto a conoscere come migliorare le performance di oliveti e vigneti, come affinare le attività in frantoio e in cantina, come rafforzare la propria presenza nei mercati

Economia15/02/2019

Il mondo della birra non conosce crisi

Il mondo della birra non conosce crisi

Crescono i consumi anche nei mesi freddi, considerati "fuori stagione" per il consumo di birra. In particolare ottobre registra il dato più alto del trimestre con +9% sul 2017 e 935.212 ettolitri di birra venduti. Sempre più consumatori si avvicinano alle nuove birre, per sperimentare nuovi gusti

La voce dei lettori15/02/2019

Guida degli oli extra vergini di oliva del Gambero Rosso: cambia tutto

Guida degli oli extra vergini di oliva del Gambero Rosso: cambia tutto

Ho letto che Teatro Naturale ci classifica come guida consumer oriented: vero, fino alla scorsa edizione, ci scrive Stefano Polacchi. In realtà molti cambiamenti verranno realizzati per rendere più agile la consultazione della guida agli operatori e non solo

Mondo14/02/2019

Abbassamento dell'acidità dell'olio extra vergine d'oliva: se ne riparlerà nel 2025

Abbassamento dell'acidità dell'olio extra vergine d'oliva: se ne riparlerà nel 2025

La proposta di abbassare l'acidità dell'olio extra vergine di oliva da 0,8% a 0,5% avrà tempi molto lunghi, quasi decennali. L'iter delineato ne farà slittare l'applicazione al prossimo International Agreement on Olive Oil and Table Olives, la cui revisione non è neanche all'ordine del giorno

Mondo14/02/2019

Continua il boom del biologico in campo e sui mercati mondiali

Continua il boom del biologico in campo e sui mercati mondiali

Il numero di produttori è cresciuto di quasi il 4% nell'Ue, mentre gli importatori sono quasi 4.600, un incremento del 15,5%. Le estensioni più grandi sono in Spagna, Italia e Francia. I produttori biologici sono 400mila in Europa, il numero maggiore in Turchia e in Italia

Mondo14/02/2019

In poco più di dieci anni la superficie degli oliveti biologici è aumentata del 180%

In poco più di dieci anni la superficie degli oliveti biologici è aumentata del 180%

In Italia, la percentuale di superficie olivetata sottoposta a biologico è più del doppio rispetto alla media mondiale: oltre il 20%. A livello internazionale i dati disponibili indicano che gran parte della superficie olivicola totale, il 18%, è in conversione

Associazioni di idee14/02/2019

Le agromafie sono un business in continua crescita che vale 24,5 miliardi di euro

Le agromafie sono un business in continua crescita che vale 24,5 miliardi di euro

Via via abbandonano l’abito “militare” per vestire il “doppiopetto”,  riuscendo così a scoprire e meglio gestire i vantaggi della globalizzazione, delle nuove tecnologie, dell’economia e della finanza tanto che ormai si può parlare di mafia 3.0

Mondo14/02/2019

La Spagna fa promozione al proprio olio d'oliva ad alta quota

La Spagna fa promozione al proprio olio d'oliva ad alta quota

La notizia ha fatto il giro del mondo: su un volo Iberia, a 35 mila piedi, è andata in scena la degustazione di olio extra vergine d'oliva alla più alta quota mai effettuata. Atterrati a Londra Heathrow i passeggeri hanno trovati ad attenderli lo stand promozionale

di Antonio G. Lauro
Italia14/02/2019

Il vino Nobile di Montepulciano festeggia un'ottima, ma non eccellente, vendemmia 2018

Il vino Nobile di Montepulciano festeggia un'ottima, ma non eccellente, vendemmia 2018

Annata eccellente, il terroir fa la differenza. Intanto cresce la vendita diretta in azienda, invariata la quota export con il Vino Nobile che piace sempre più al mercato statunitense

Emozioni di gusto12/02/2019

La Mela Rosa dei Monti Sibillini, gusto e salute certificate dalla scienza

La Mela Rosa dei Monti Sibillini, gusto e salute certificate dalla scienza

Lo studio dell'Università di Camerino ha permesso di certificare le peculiarità nutrizionali e fitochimiche di questa mela autoctona delle Marche attraverso la caratterizzazione dei macro e micronutrienti, composti bioattivi e volatili

Mondo12/02/2019

Al Sol d'Oro l'Italia conferma la leadership della qualità dell'olio extra vergine d'oliva

Al Sol d'Oro l'Italia conferma la leadership della qualità dell'olio extra vergine d'oliva

Sulle 15 medaglie totali assegnate, ben 11 sono andate all’Italia e solo 4 ai cugini spagnoli. Puglia e Campania dominano la scena, con Sardegna, Sicilia, Trentino e Abruzzo a un'incollatura

Economia12/02/2019

Il turismo del vino sta diventando mordi e fuggi, ma rimane ricco

Il turismo del vino sta diventando mordi e fuggi, ma rimane ricco

L’enoturismo vale oltre 2,5 miliardi di euro all'anno per 14 milioni di accessi nei luoghi dedicati a un turismo viticolo che cambia: spuntano i nuovi escursionisti che viaggiano in giornata e spendono mediamente 85 euro

Economia12/02/2019

Metà del vino toscano a denominazione d'origine va all'estero

Metà del vino toscano a denominazione d'origine va all'estero

Stati Uniti e Germania si confermano le principali mete di destinazione del mercato delle Dop toscane, totalizzando il 50% delle vendite estere, sia a volume che a valore. Nella reputazione del vino toscano vincono nomi noti: Chianti, Brunello di Montalcino e Bolgheri

Mondo12/02/2019

Boom dell'export dell'olio d'oliva tunisino, nonostante la cattiva annata

Boom dell'export dell'olio d'oliva tunisino, nonostante la cattiva annata

In due mesi commercializzate più di 30 mila tonnellate di prodotto, andate prevalentemente in Spagna. Ora il Paese nordafricano pensa a espandere la sua quota di imbottigliato, ancora ferma al 10% del totale, partendo dal Brasile

Mondo12/02/2019

Quando moda e intelligenza artificiale entrano nel campo del cibo

Quando moda e intelligenza artificiale entrano nel campo del cibo

La società americana LatentView Analytics ha scandagliato i volumi delle conversazioni online per capire di quali nuovi prodotti si parli in rete. Un immenso database che permette di capire all'industria alimentare quali saranno i prodotti e i trend del futuro

Italia11/02/2019

E' braccio di ferro agricoltura-industria sul prezzo del latte sardo

E' braccio di ferro agricoltura-industria sul prezzo del latte sardo

Dopo la protesta degli allevatori sardi, che hanno versato migliaia di litri di latte a terra e in strada, ora Assolatte, rappresentanza dell'industria casearia, si difende: "produzione aumentata ma export di Pecorino Romano Dop crollato"

Mondo11/02/2019

Il flop dell'olio vergine di oliva sul mercato spagnolo

Il flop dell'olio vergine di oliva sul mercato spagnolo

L'associazione degli industriali oleari iberica segnala che, nonostante l'olio vergine abbia permesso politiche commerciali aggressive da parte della Grande Distribuzione, ha perso l'appeal del consumatori che hanno preferito l'olio di oliva o l'extra vergini

Gastronomia11/02/2019

Il decalogo per gustarsi al meglio un flute di Champagne

Il decalogo per gustarsi al meglio un flute di Champagne

Quando si stappa una bottiglia per festeggiare un momento speciale, è bello conoscere e rispettare alcune regole, che permettono di esaltare le caratteristiche di quello che, oltre che un vino prezioso, è un piacere dei sensi. Dal lavaggio dei bicchieri fino al colore della tovaglia, ogni dettaglio fa la differenza

Multimedia15/02/2019

Neri Marcorè e l'olio extra vergine d'oliva a Extra Lucca

Neri Marcorè e l'olio extra vergine d'oliva a Extra Lucca

Quando l'olio extra vergine d'oliva entra, in punta di piedi, nel mondo del teatro, della drammaturgia, della comicità, grazie a un grande interprete contemporaneo, un amico della ruralità, capace di dissacrare un mondo con stile

Mondo15/02/2019

Il lato femminile del mondo del vino

Il lato femminile del mondo del vino

Il progetto World Wine Women è composto da giovani donne partite alla scoperta del mondo vitivinicolo per rivelarne le principali sfide. Il loro obiettivo primario è dare alle donne un posto nel settore del vino