registrati / accedi
L'arca olearia21/10/2021

Quando eseguire la filtrazione dell'olio extra vergine di oliva per preservarne la qualità

Quando eseguire la filtrazione dell'olio extra vergine di oliva per preservarne la qualità

Trovate differenze significative legate alla filtrazione, influenzando sia il grado di torbidità che la contaminazione microbica. Valutato il rischio di ritardare la filtrazione e stabilito il limite entro il quale la filtrazione va eseguita per non avere ricadute negative


Mondo Enoico21/10/2021

L'impatto di diverse tipologie di inerbimento sullo sviluppo della cocciniglia della vite

L'impatto di diverse tipologie di inerbimento sullo sviluppo della cocciniglia della vite

Le colture di copertura hanno ridotto la produzione di uva modificando le componenti della resa in modi diversi, con un'incidenza diretta sui parametri di sviluppo e riproduzione della cocciniglia della vite

L'arca olearia22/10/2021

La giusta frequenza di battitura dell'abbacchiatore per non danneggiare le olive

La giusta frequenza di battitura dell'abbacchiatore per non danneggiare le olive

Una maggiore velocità operativa permette una più alta efficienza di raccolta ma a scapito dell'integrità delle olive. I due fattori vanno quindi tenuti in considerazione per non rovinare il lavoro di un anno

Bio e Natura22/10/2021

Il rapporto isotopico dell'ossigeno come metodo di contrasto alle frodi

Il rapporto isotopico dell'ossigeno come metodo di contrasto alle frodi

Il modellostudiato da ricercatori svizzeri si basa sui dati di temperatura, precipitazione e umidità e sulle informazioni relative alla stagione di crescita di una pianta, tutte disponibili da database accessibili al pubblico

L'arca olearia20/10/2021

L'influenza della fertilizzazione con azoto sulla qualità dell'olio extra vergine d'oliva

L'influenza della fertilizzazione con azoto sulla qualità dell'olio extra vergine d'oliva

Il livello di azoto nell'olivo è risultato avere un un effetto importante sui principali componenti di qualità dell'olio d'oliva, tra cui contenuto di polifenoli, acidità libera e acidi grassi oleici e polinsaturi

Bio e Natura22/10/2021

I legumi sono una coltivazione a impatto zero ottima per ambiente salute

I legumi sono una coltivazione a impatto zero ottima per ambiente salute

Un ettaro di legumi può trattenere fino a 200 kg di azoto, abbattendo l’emissione di CO2 ed evitando l’utilizzo di concimi azotati. Inoltre il consumo giornaliero di legumi aiuta a diminuire fino al 38% la possibilità di infarto

L'arca olearia22/10/2021

Un giro dell'Italia olivicola per capire cosa sta accadendo in questa campagna olearia

Un giro dell'Italia olivicola per capire cosa sta accadendo in questa campagna olearia

E' un'annata strana, con anticipi e ritardi di maturazione delle olive ma anche rese molto altalenanti tra territori e oliveti. Otto produttori per otto regioni ci guidano 

Registriamo leggere flessioni che riguardano le differenti tipologie e origini.

In attesa che arrivino lotti importnti della nuova produzione, la riduzione di prezzo è contenuta ma per le prossime settimane potrebbero registrarsi altre diminuzioni per tutti gli oli. Le notizie che arrivano sulle previsioni dalla Spagna per il prossimo raccolto, alcuni ipotizzano 1.150 /1.250.000 tonnellate,  hanno creato qualche preoccupazione sul mercato,  si prevede un raccolto basso anche in Grecia.

In Italia la campagna risulta in ritardo per le pioggie registrate  in questi ultimi giorni in Puglia e nel Sud in generale.

ms 

Andria
-1,14 %
Grecia
-1,47 %
Andaluso Picual
-1,47 %
Tunisia
0,00 %
Biologico Italia
-1,06 %
Biologico Ue
-1,28 %
Olio di oliva raffinato
-1,64 %
Olio di sansa di oliva
-1,90 %
di Marcello Scoccia - Capo Panel ONAOO
L'arca olearia20/10/2021

Gli oli essenziali contro la rogna dell'olivo

Gli oli essenziali contro la rogna dell'olivo

Esiste un'interessante attività antibatterica di alcuni oli essenziali contro Pseudomonas savastanoi pv. Savastanoi. Da valutare il rischio evaporazione e la diminuzione dell'efficacia in campi aperti

Mondo20/10/2021

Il profilo di consumo e consumatore di olio d'oliva negli Stati Uniti

Il profilo di consumo e consumatore di olio d'oliva negli Stati Uniti

Le famiglie di mezza età con figli sono quelle che ne consumano la maggior quantità. Le città dove il consumo è più alto sono Boston, New York e Miami

di Vilar Juan
Economia20/10/2021

L'agroalimentare italiano è una potenza che vale il 15% del Pil nazionale

L'agroalimentare italiano è una potenza che vale il 15% del Pil nazionale

Un italiano su due sceglie un’alimentazione più sana nel 2020 rispetto a 10 anni fa, prediligendo cibi biologici e dando maggior attenzione al cibo come fattore fondamentale di wellness, salute e prevenzione. Il lockdown ha accelerato la digitalizzazione del Food e Beverage

Mondo Enoico21/10/2021

L'influenza della macerazione su fenoli, macro e microelementi e attributi sensoriali del vino rosso

L'influenza della macerazione su fenoli, macro e microelementi e attributi sensoriali del vino rosso

Dalla macerazione prefermentativa fino a quella per 21 giorni. Le differenze sono significative e possono cambiare sostanzialmente il profilo chimico e organolettico del vino

Mondo Enoico20/10/2021

Le risposte del Cabernet sauvignon a diversi ambienti pedo-climatici italiani del sud Italia

Le risposte del Cabernet sauvignon a diversi ambienti pedo-climatici italiani del sud Italia

Le condizioni pedoclimatiche locali influenzano fortemente la produzione di qualità dell'uva su Cabernet sauvignon in Italia meridionale. Un elevato stress idrico dovrebbe essere evitato per qualsiasi coltura

L'arca olearia20/10/2021

L'oliveto tradizionale presenta la maggiore mitigazione di CO2 rispetto alla coltivazione intensiva

L'oliveto tradizionale presenta la maggiore mitigazione di CO2 rispetto alla coltivazione intensiva

Gli oliveti sono sempre efficienti pozzi di assorbimento di anidride carbonica atmosferica. La produzione di olio d'oliva vergine presenta un'emissione da 1,59 a 3,26 kg di CO2 equivalente per chilo

L'arca olearia20/10/2021

Impossibile discriminare l'origine o la varietà in base al contenuto o al profilo fenolico dell'olio extra vergine d'oliva

Impossibile discriminare l'origine o la varietà in base al contenuto o al profilo fenolico dell'olio extra vergine d'oliva

Un confronto di oli da nove diversi paesi e quattro continenti ha mostrato che il contenuto di fenoli totali degli oli extra vergini d'oliva variava da circa 40 a 530 mg di equivalenti di acido gallico/kg di olio

Salute20/10/2021

Gli italiani sono ignoranti in materia di nutrizione

Gli italiani sono ignoranti in materia di nutrizione

Solo poco più di un italiano su tre ha un buon livello di conoscenza nutrizionale. Il 40% ha mostrato abitudini alimentari congruenti con il grado informativo dimostrato, attento alle raccomandazioni nutrizionali, almeno per frutta, verdura e grassi

A regola d'arte18/10/2021

Nuove generazioni di frantoiani crescono ma i tempi cambiano

Nuove generazioni di frantoiani crescono ma i tempi cambiano

La giovane Desirè riceve un gruppetto di turisti tedeschi in frantoio. Ha apportato delle innovazioni e, oltre all’extravergine, propone una linea di prodotti di bellezza

di Rossella Angius
Mondo26/10/2021

Gli spagnoli consumano solo 3 litri pro capite di olio extra vergine di oliva all'anno

Gli spagnoli consumano solo 3 litri pro capite di olio extra vergine di oliva all'anno

Vince l'olio di oliva grazie anche alla discesa del 22% dei consumi della categoria superiore. Pesa soprattutto l'aumento di prezzo della materia prima

Italia26/10/2021

Gli italiani amano la pasta, anche su internet

Gli italiani amano la pasta, anche su internet

Non solo la classica con semola di grano duro, regina delle tavole. Oggi aumentano sensibilità e ricerche su Google per quella senza glutine ma anche per prodotti come la pasta di lenticchie e quella di ceci

Salute26/10/2021

Il ruolo del cervello nei problemi di sovrappeso e obesità

Il ruolo del cervello nei problemi di sovrappeso e obesità

Un’alterazione funzionale del circuito neuronale regola la memoria episodica legata all'alimentazione di soggetti obesi. Vi è una relazione tra neurogenesi e obesità che può influenzare i processi decisionali legati alle scelte alimentari sin dall’età giovanile

Turismo26/10/2021

Il turismo dell'olio d'oliva può diventare strategia marketing metropolitano

Il turismo dell'olio d'oliva può diventare strategia marketing metropolitano

Crescente è l’interesse verso esperienze turistiche legate al mondo dell’olio, da cui possono nascere idee di sviluppo delle comunità rurali dell'entroterra. Serve sinergia tra aziende ed Enti pubblici

di Antonio Fazari
L'arca olearia20/10/2021

Utilizzare i funghi micorrizici per ridurre l'incidenza della verticilliosi dell'olivo

Utilizzare i funghi micorrizici per ridurre l'incidenza della verticilliosi dell'olivo

Un consorzio di funghi micorrizici autoctoni aumenta la tolleranza della malattia delle piante di olivo e allevia l'effetto patogeno di Verticillium dahliae

Italia26/10/2021

Denunciati per frode in commercio i titolari di sette note pizzerie gourmet

Denunciati per frode in commercio i titolari di sette note pizzerie gourmet

Controlli in cento pizzerie, su 127 mila esercizi. Elevate sei sanzioni per euro 18.334 e irrogate tre diffide. Nei casi più gravi accertata l'utilizzo indebito di denominazioni di origine per gli ingredienti utilizzati

Associazioni di idee26/10/2021

Una blockchain avanzata per il settore oleario di ItaliaOlivicola

Una blockchain avanzata per il settore oleario di ItaliaOlivicola

Euranet, utilizzando la tecnologia Algorand, ha sviluppato un sistema che va ben oltre l'attuale raccolta manuale o semi-manuale di informazioni che richiede molto tempo ed è vulnerabile ai tentativi di manomissione

Associazioni di idee26/10/2021

La tracciabilità isotopica nuova frontiera di tutela dell’olio di oliva umbro

La tracciabilità isotopica nuova frontiera di tutela dell’olio di oliva umbro

Un sistema di tracciamento all’avanguardia, validato dalla Fondazione Edmund Mach e promosso da Confagricoltura Umbria, per tutelare consumatori e produttori da eventuali contraffazioni

Economia26/10/2021

I salumi a denominazione d'origine trainano la crescita dei consumi

I salumi a denominazione d'origine trainano la crescita dei consumi

Ruolo di primo piano dei prodotti a denominazione d’origine che rappresentano quasi un quarto del fatturato del settore. Grande conferma delle tendenze 100% Italiano e “free from” nella GDO

Associazioni di idee26/10/2021

Il maltempo in Sicilia, Calabria e Puglia mette a rischio la raccolta delle olive

Il maltempo in Sicilia, Calabria e Puglia mette a rischio la raccolta delle olive

I venti di burrasca al centro sud fanno cadere a terra i frutti, allagano i campi e devastano i muretti causando la perdita di un intero anno di lavoro proprio adesso che si sta cercando di salvare la raccolta delle olive dal fango

Mondo26/10/2021

Bilaterale Italia-Grecia sul futuro dell'agroalimentare europeo

Bilaterale Italia-Grecia sul futuro dell'agroalimentare europeo

Contrarietà unanime al Nutriscore odierno perchè caratterizzato da indicazioni carenti, errate o addirittura fuorvianti per i consumatori e la loro salute, nonché da indicazioni discriminatorie per il commercio agroalimentare

Italia26/10/2021

Produzione di olio extra vergine di oliva toscano in affanno

Produzione di olio extra vergine di oliva toscano in affanno

La produzione di olio in Toscana dovrebbe attestarsi intorno ai 80/90 mila quintali contro i 150 mila quintali dello scorso anno, quindi quasi dimezzata. Ruolo centrale nel garantire la qualità del Consorzio di Tutela dell’olio extravergine di oliva toscano IGP

Ambiente26/10/2021

Una roadmap al 2030 per fare dell’Italia la locomotiva europea della green economy

Una roadmap al 2030 per fare dell’Italia la locomotiva europea della green economy

Occorre raddoppiare le rinnovabili dal 20 al 40% e tagliare il consumo di combustibili fossili del 40% al 2030, introdurre misure di adattamento, coinvolgere attivamente le città nel raggiungimento dei target climatici

Italia25/10/2021

L'investimento in sostenibilità convince le aziende agricole italiane

L'investimento in sostenibilità convince le aziende agricole italiane

La maggior parte delle aziende dichiara di aver investito su conservazione delle risorse naturali e su riduzione degli input produttivi da più di cinque anni, come scelta strategica

Italia25/10/2021

L’Umbria come incubatore per l’oleoturismo italiano

L’Umbria come incubatore per l’oleoturismo italiano

In Umbria la produzione media di olio certificato Dop è di molto superiore al resto d’Italia, a testimonianza che il lavoro fatto in Umbria sul riconoscimento della qualità dell’olio Dop anche in termini di prezzo

Economia25/10/2021

Ottima annata per l'uva da tavola italiana

Ottima annata per l'uva da tavola italiana

La domanda ha premiato le produzioni precoci permettendo un rapido assorbimento dell'offerta a prezzi soddisfacenti, superiori sia a quelli del 2020 sia al prezzo medio delle campagne 2018-2019

Italia25/10/2021

Contro la mosca delle olive ci si affida al drone

Contro la mosca delle olive ci si affida al drone

Il ministero della Salute ha concesso la deroga per l'utilizzo del drone per l'irrorazione di prodotti fitosanitari a scopo di sperimentazione. Ora si pensa a un utilizzo diffuso grazie a un nuovo progetto di legge

Associazioni di idee25/10/2021

L'aumento delle materie prime mette in ginocchio il vino

L'aumento delle materie prime mette in ginocchio il vino

Gli aumenti dei noli di container tra l’Europa e l’Asia a giugno hanno fatto registrare un +600% con picchi del +2000%. Difficoltà altrettanto importanti anche nella catena logistica tra Europa e Stati Uniti

Mondo25/10/2021

Il Pakistan vicino all'adesione al Coi

Il Pakistan vicino all'adesione al Coi

Un altro paese arabo mussulmano pronto a entrare nel Consiglio olivicolo internazionale a tempo di record e beneficiare del know how e degli aiuti organizzativi forniti dalla struttura Onu per “entrare in serie A”

Gastronomia22/10/2021

La mela rosa è donna! Al via la festa del frutto di montagna ancestrale

La mela rosa è donna! Al via la festa del frutto di montagna ancestrale

Il 30 e 31 ottobre, tappa del Grand Tour delle Marche ai piedi dei Monti Sibillini. Sarà possibile assaggiare i piatti di stagione e le ricette tradizionali del territorio realizzate, non solo con la mela rosa, ma anche con gli altri doni del bosco e della campagna

i nostri partners