registrati / accedi
L'arca olearia21/01/2022

Le migliori attrezzature per potare l'olivo da terra con profitto e minor fatica

Le migliori attrezzature per potare l'olivo da terra con profitto e minor fatica

Scegliendo i più corretti abbinamenti nelle attrezzature disponibili per potare da terra (motosega, potatore a catena, troncarami e cesoia pneumatica) si può aumentare la produttività del 30% ma dipende anche da grandezza e numerosità dei tagli


L'arca olearia21/01/2022

Tempo di applicazione degli ultrasuoni in frantoio e qualità dell'olio extra vergine di oliva

Tempo di applicazione degli ultrasuoni in frantoio e qualità dell'olio extra vergine di oliva

La sonicazione ha un effetto anche sulla temperatura della pasta di olive che cresce col tempo di esposizione. Il difficile equilibrio tra massima resa di estrazione e parametri di qualità

Mondo21/01/2022

NutriScore per l'olio di oliva: molte criticità ma anche qualche buona notizia

NutriScore per l'olio di oliva: molte criticità ma anche qualche buona notizia

il NutriScore, nonostante l’intento di promuovere scelte alimentari salutistiche, risulta un sistema di classificazione troppo superficiale ma messo a confronto con oli di semi l'extrea vergine risulta vincente

Italia21/01/2022

Scendono a 1,6 miliardi di euro i pagamenti diretti della nuova Pac

Scendono a 1,6 miliardi di euro i pagamenti diretti della nuova Pac

Rilevanti gradi di libertà nella definizione delle risorse e nella selezione dei meccanismi di erogazione dei pagamenti diretti. Le principali scelte dell’Italia: riequilibrio nella distribuzione e di rafforzamento dell’architettura verde

Mondo Enoico21/01/2022

Ridurre l'applicazione di fungicidi sistemici contro la peronospora della vite grazie agli oli essenziali

Ridurre l'applicazione di fungicidi sistemici contro la peronospora della vite grazie agli oli essenziali

Più di 300 specie del genere Eucalyptus sono state usate commercialmente per produrre oli essenziali. Tra queste ve n'è una promettente per contrastare Plasmopara viticola

Mondo Enoico21/01/2022

In Veneto, Puglia e Sicilia i vini Dop che rimangono in cantina

In Veneto, Puglia e Sicilia i vini Dop che rimangono in cantina

Salgono di poco le giancenze di vini rispetto a un anno fa. Le giacenze di vini a indicazione geografica sono molto concentrate mentre gli stock dei vini varietali si confermano molto basse

L'arca olearia21/01/2022

L'olio extra vergine di oliva batte tutti nella protezione contro i radicali liberi

L'olio extra vergine di oliva batte tutti nella protezione contro i radicali liberi

Una comparazione dell'attività salutistica contro i radicali liberi degli oli di girasole, mais e soia e dell'extra vergine di oliva. In cottura il tipo di olio è determinante

Mercati stabili questa settimana , solo il mercato tunisino risulta piu' sostenuto, oggi le quotazioni degli oli provenienti dalla tunisia sono piu' alte rispetto agli oli comunitari, solo per la categoria del biologico l'olio tunisino  risulta piu' competitivo.

Stabile il mercato nazionale ma con tendenza al rialzo in conseguenza delle quotazioni elevate degli oli spagnoli greci e tunisini.

Leggera flessione dei raffinati di oliva , continua  la salita degli oli di sansa oggi quotati quasi 2 euro.

Marcello Scoccia 

Andria
0,00 %
Grecia
1,43 %
Andaluso Picual
0,00 %
Tunisia
1,41 %
Biologico Italia
0,00 %
Biologico Ue
0,00 %
Olio di oliva raffinato
-0,94 %
Olio di sansa di oliva
1,54 %
di Marcello Scoccia - Capo Panel ONAOO
Mondo21/01/2022

Il Giappone non è più l'eldorado per l'olio di oliva italiano

Il Giappone non è più l'eldorado per l'olio di oliva italiano

Negli ultimi anni è diminuiti sensibilmente il prezzo di importazione dell'olio, anche di quello di origine nazionale. Preoccupante, per il lungo periodo, anche il profilo del consumatore medio di extra vergine

Energia verde21/01/2022

Il nuovo mercato dei crediti di carbonio alimenterà la PAC

Il nuovo mercato dei crediti di carbonio alimenterà la PAC

Un documento di Bruxelles presenta opportunità commerciali nell’agricoltura del carbonio per agricoltori e silvicoltori. Entro il 2022 la proposta legislativa per il nuovo mercato del carbonio

di Marcello Ortenzi
L'arca olearia20/01/2022

Il ruolo del potassio per una buona produttività dell'olivo

Il ruolo del potassio per una buona produttività dell'olivo

La mancata concimazione con l'elemento può provocare sensibili cali di produzione, anche se la diagnostica fogliare non ha segnalato carenze. Gli olivi che non ricevono potassio sono più suscettibili all'alternanza

Cultura21/01/2022

La storia dell'olio di oliva kosher e le regole ebraiche

La storia dell'olio di oliva kosher e le regole ebraiche

La necessità di certificare l'olio di oliva come kosher è controversa nella prassi quotidiana e deriva dal diverso atteggiamento avuto nella storia ebraica. Oggi i cibi kosher sono largamente apprezzati

Salute21/01/2022

La dieta mediterranea aiuta gli anziani a vivere di più e meglio

La dieta mediterranea aiuta gli anziani a vivere di più e meglio

Un'aderenza alla dieta mediterranea, valutata da biomarcatori alimentari nel plasma e nelle urine, è inversamente associata alla mortalità per tutte le cause e a lungo termine negli adulti più anziani

L'arca olearia21/01/2022

La virulenza del batterio Pseudomonas savastanoi pv. savastanoi che causa la rogna dell'olivo

La virulenza del batterio Pseudomonas savastanoi pv. savastanoi che causa la rogna dell'olivo

Una tesi finalista alla borsa di studio Giorgio Fazari ha dimostrato che l’ingresso del Ca2+ è un evento iniziale indispensabile per l’avvio del processo infettivo batterico

di Linda Franceschetti
Economia21/01/2022

Dieci anni di boom del cibo biologico e la crisi dei negozi specializzati

Dieci anni di boom del cibo biologico e la crisi dei negozi specializzati

La Grande Distribuzione si intesta la crescita del cibo biologico in Italia, con le vendite arrivate a 2,2 miliardi di euro e oltre 20 mila referenze a scaffale, doppiando quella degli store specializzati che diminuiscono di numero

L'arca olearia20/01/2022

La relazione tra stato nutrizionale azotato e resistenza al freddo dell'olivo

La relazione tra stato nutrizionale azotato e resistenza al freddo dell'olivo

La concentrazione di azoto influenza la resistenza al freddo in maniera diversa a ottobre o in primavera, consentendo così interventi mirati per aumentare la capacità dell'olivo di resistere alle basse temperature

L'arca olearia21/01/2022

Sostenibilità ambientale o qualità dell'olio extra vergine di oliva? C'è una terza via

Sostenibilità ambientale o qualità dell'olio extra vergine di oliva? C'è una terza via

L'applicazione della LCA è uno strumento utile per identificare le fasi più impattanti e confrontarle con alternative o implementazioni sostenibili ma non dice tutto della filiera dell'olio di oliva

Energia verde19/01/2022

Le onde possono creare energia nelle isole italiane

Le onde possono creare energia nelle isole italiane

Lo sfruttamento dell’energia marina rappresenta sia una grande opportunità di crescita economica che una valida alternativa green per contrastare l'inquinamento delle emissioni di CO2

Mondo19/01/2022

La crescita dei nuovi oliveti in Spagna rallenta

La crescita dei nuovi oliveti in Spagna rallenta

20 mila ettari di nuovi oliveti nel 2021 ma sono 23 mila gli oliveti che hanno adottato l'irrigazione. La regione andalusa rappresenta il 58% degli oliveti spagnoli destinati alla produzione di olio

Economia19/01/2022

Trattori e macchinari innovativi per l'agricoltura del futuro

Trattori e macchinari innovativi per l'agricoltura del futuro

La spinta agli investimenti su innovazione e digitale è certificata dai numeri e Transizione 4.0 è uno dei pacchetti d'investimento più efficace del Pnrr

Mondo19/01/2022

Cambiano i protagonisti del commercio mondiale dell'olio di oliva

Cambiano i protagonisti del commercio mondiale dell'olio di oliva

Otto mercati rappresentano circa 81% delle importazioni di oli di oliva in tutto il mondo. Oltre il 75% del prodotto venduto a livello mondiale è olio vergine o extra vergine d'oliva

Mondo Enoico21/01/2022

E' promettente l'uso dell'enzima pectolitico contro i depositi indesiderati nei vini rossi e bianchi

E' promettente l'uso dell'enzima pectolitico contro i depositi indesiderati nei vini rossi e bianchi

L'equilibrio chimico della quercetina cambia nel tempo, portando alla formazione del suo aglicone che è molto meno solubile in soluzione acquosa e causa la precipitazione

L'arca olearia24/01/2022

Non solo Cile e Argentina: il Sud America dell'olio di oliva comprende anche il Perù

Non solo Cile e Argentina: il Sud America dell'olio di oliva comprende anche il Perù

Rimane un consumo importante di olio di oliva anche se l'extra vergine conquista la prima piazza. Sono poco più di 33 mila gli ettari coltivati a olivo e la produzione principale è l'oliva da tavola

di Vilar Juan
Economia24/01/2022

Il mondo del vino italiano vale quasi 15 miliardi di euro

Il mondo del vino italiano vale quasi 15 miliardi di euro

Con un tasso di crescita annuo del 6%, l’Europa occupa una posizione di rilievo, seguendo Medio Oriente, Africa e America Latina. Per il vino si stima un valore globale di 245,6 miliardi di euro al 2021 e 305,2 miliardi di euro per il 2025

L'arca olearia21/01/2022

Le basse temperature invernali mandano gli olivi in stress idrico

Le basse temperature invernali mandano gli olivi in stress idrico

Un inverno rigido può variare la resistenza idraulica suolo-radici, con conseguenze dirette su stress idrico, conduttanza stomatica e tasso di fotosintensi. Un meccanismo di difesa adattativo dell'olivo che può avere conseguenze fin sulla produttività

Associazioni di idee20/01/2022

Le bollette aumentano i costi di produzione olivicoli del 12%

Le bollette aumentano i costi di produzione olivicoli del 12%

Ad incidere, il prezzo del carburante, praticamente raddoppiato nel giro di pochi mesi, il costo dell'energia e i rincari di vetro e carta necessari per imbottigliamento e confezionamento

Mondo20/01/2022

Nonostante la crisi, lo Champagne non conosce crisi

Nonostante la crisi, lo Champagne non conosce crisi

Il mercato francese è in crescita del 25% con quasi 142 milioni di bottiglie, tornando al livello del 2019; le esportazioni continuano a crescere con un nuovo record a 180 milioni di bottiglie

Eventi20/01/2022

Olio Capitale slitta di due mesi, le nuove date sono 13-15 maggio

Olio Capitale slitta di due mesi, le nuove date sono 13-15 maggio

Con la programmazione a primavera inoltrata l’obiettivo è quello di garantire un’adeguata presenza dall’estero, che caratterizzano sia Olio Capitale che il salone dell’innovazione InnOlio

Associazioni di idee26/01/2022

Il costo dell’energia alle stelle, ma le quotazioni dell’olio italiano rimangono al palo

Il costo dell’energia alle stelle, ma le quotazioni dell’olio italiano rimangono al palo

Ci sono casi in cui frantoiani pugliesi per la prima volta da 3-4 generazioni si sono ritrovati con bollette da 55mila euro tra le mani. I prezzi dell'extra vergine di oliva italianmo invece sono stabili da settimane

Italia26/01/2022

Aumentati i massimali degli aiuti per le aziende agricole

Aumentati i massimali degli aiuti per le aziende agricole

Gli aiuti Decreto Sostegni Ter aiuti possono essere combinati con gli aiuti "de minimis" previsti nell’arco di tre esercizi finanziari e divenuti pari a 25mila Euro per l’agricoltura e 30mila Euro per la pesca e l’acquacoltura

Italia26/01/2022

Firmato il decreto attuativo per l'oleoturismo

Firmato il decreto attuativo per l'oleoturismo

Ora toccherà alle Regioni attivarsi per allineare le proprie normative locali alle linee guida del decreto, affinché vi sia un minimo comune denominatore in tutta Italia, riconoscibile attraverso il logo distintivo scelto

Economia24/01/2022

Crescono i consumi interni e l'export dell'agroalimentare italiano

Crescono i consumi interni e l'export dell'agroalimentare italiano

Si è verificato un aumento sia dell’indice della produzione che di quello del fatturato. I prodotti maggiormente esportati sono stati vini e alcolici

Mondo24/01/2022

La Commissione europea vede una campagna olearia in calo

La Commissione europea vede una campagna olearia in calo

Il consumo europeo rimarrà stabile a 1,3 milioni di tonnellate, con le cisterne italiane che a settembre 2022 saranno piene di 160 mila tonnellate di olio

Italia24/01/2022

Il caffè espresso italiano candidato come Patrimonio dell'Unesco

Il caffè espresso italiano candidato come Patrimonio dell'Unesco

La tazzina di espresso, che potrebbe ricevere l'imprimatur entro il 31 marzo, rappresenta un rito sociale e culturale che trova riscontro anche nella letteratura e che appassiona tutta l'Italia

Turismo24/01/2022

Roma è la capitale mondiale del cibo di qualità

Roma è la capitale mondiale del cibo di qualità

Il food è un asset fondamentale per la ripartenza del turismo nella Capitale ma anche per tutta l'Italia. Per distacco al secondo posto Londra, al terzo Parigi, poi Dubai, Barcellona, Madrid

Mondo24/01/2022

La biodiversità olivicola per il recupero del valore dell'olio

La biodiversità olivicola per il recupero del valore dell'olio

Nella provincia spagnola dell'Aragona c'è un piccolo e interessante territorio, il Somontano, che pensa a sostenibilità e biodiversità per non lasciare all'abbandono e perdere i suoi tremila ettari di oliveto

Associazioni di idee24/01/2022

Le cantine italiane soffrono per il blocco del canale Horeca

Le cantine italiane soffrono per il blocco del canale Horeca

Rischio paralisi nel comparto del vino emiliano-romagnolo: non ricevono ordini da Natale e quelle che vendono Gdo non rientrano più nei costi per via del blocco dei listini

Gastronomia21/01/2022

Birraio dell’Anno 2021: vince Luigi Recchiuti di Opperbacco

Birraio dell’Anno 2021:  vince Luigi Recchiuti di Opperbacco

Tra le carte vincenti che hanno spinto Luigi in cima alla classifica troviamo il progetto Nature e Abruxensis. La Nature è fermentata su un pied de cuve di uve, nel 2019 di Montepulciano o Trebbiano, vitigni tipici abruzzesi. La linea Abruxensis, è prodotta invece inoculando un mix di lieviti selvaggi

Gastronomia21/01/2022

L’oro nero dell’Aquitania, prugne famose fin dal Medioevo

L’oro nero dell’Aquitania, prugne famose fin dal Medioevo

Lungo le colline temperate delle valli della Garonne, della Dordogne e del Lot, i monaci dell’abbazia di Clairac decisero, nel XII secolo, di piantare dei pruni locali con una varietà portata da Damasco dai crociati. Nacque così la prugna d’Ente

i nostri partners