Bio e Natura27/10/2016

La birra del futuro è sostenibile e di qualità garantita

La produzione della birra artigianale in Italia è un fenomeno recente che è esploso negli ultimi anni, registrando nel triennio 2013-2015 un aumento delle imprese del 143% rispetto al triennio precedente

di C. S.
Bio e Natura14/10/2016

Un orto subacqueo per sfamare il mondo

Il primo esempio di orto sotto il livello del mare nel Mar ligure. Un ambiente riempito d’aria, autonomo e isolato, una biosfera subacquea particolare in cui gli agenti patogeni non riuscirebbero ad arrivare

di Emiliano Racca

Bio e Natura19/09/2016

Processi innovativi di panificazione, per ridurre la quantità di sale

Il cloruro di sodio, infatti, viene utilizzato nella panificazione non solo per dare più sapidità, ma anche per migliorare le caratteristiche qualitative del prodotto finale. Occorre quindi lavorare sulle qualità della materia prima, cioè il grano, per poter ottenere un pane appetitoso e più sano

di C. S.
Bio e Natura15/09/2016

Agricoltura biologica, una risposta possibile al riscaldamento globale

Le emissioni agricole di produzione vegetale e animale ammontano a 5,3 miliardi di tonnellate di CO2, pari all’14,6% del totale delle emissioni legate alla combustione delle fonti fossili di energia. Anche in Italia, il comparto agricolo è un emettitore netto di gas-serra e contribuisce per circa il 7% alle emissioni totali nazionali

di C. S.
Bio e Natura09/09/2016

Il mondo del biologico italiano cresce senza sosta

Il mondo del biologico italiano cresce senza sosta

Screscono superfici e operatori che si dedicano all'agricoltura e alla trasformazione seguendo le regole biologiche. Cresce soprattutto il fatturato del settore. Solo nella Grande Distribuzione le vendite sono salite del 20% nel primo semestre del 2016 rispetto a pari periodo del 2015

di T N

Bio e Natura09/09/2016

Il riscaldamento globale dipende anche dall'agricoltura

Il riscaldamento globale dipende anche dall'agricoltura

I cambiamenti climatici sono una realtà con cui bisogna fare i conti. Ci stiamo letteralmente "mangiando il pianeta". Troppi paradossi nel sistema agroalimentare mondiale, troppe disuguaglianze e troppe patologie legate al cibo

di Marcello Ortenzi
Bio e Natura08/09/2016

Il valore nutrizionale ed edonistico dei fiori nell'alimentazione

Il potere antiossidante dei fiori è risultato significativamente superiore a quello dei comuni ortaggi da foglia.Aromi e sapori, poi, possono anche sorprendere come quello del nasturzio che ricorda il ravanello, la begonia che richiama il limone o l’ageratum che sa di carota

di C. S.
Bio e Natura23/08/2016

Il prossimo dolcificante potrebbe essere una proteina

Gli zuccheri sono sempre più spesso finiti nel mirino dei medici e dei consumatori non solo per il loro elevato potere calorico ma anche per le contrindicazioni per la salute. La sfida dell'industria alimentare è allora trovare nuove tipologie di dolcificanti

di T N

Bio e Natura05/08/2016

Dalla cucina all'edilizia: tutte le potenzialità del bambù gigante in Italia

Dalla cucina all'edilizia: tutte le potenzialità del bambù gigante in Italia

I bambuseti in Italia si stanno espandendo un po’ in tutte le regioni, da nord a sud. In effetti il bambù è molto richiesto, sia le canne che i germogli. Sono innumerevoli le applicazioni possibili: oltre millecinquecento

di Emiliano Racca
Bio e Natura05/08/2016

Ecco come i girasoli seguono il sole

Nei geni dei girasoli un orologio biologico capace di far muovere gli steli durante il giorno. Un processo atto ad attivare gli impollinatori. Solo una volta maturi, i girasoli smettono di seguire il Sole da est a ovest, e guardano solo a est

di C. S.
Bio e Natura26/07/2016

L'olio d'oliva è un diradante naturale per la frutticoltura biologica

Nella melicoltura bio, per ridurre il carico di frutti, si utilizza spesso calce e zolfo sui fiori, con il rischio, però, di bruciare anche le foglie. L'olio d'oliva, in miscela, ha la capacità di mitigare l'effetto fitotossico

di R. T.

Bio e Natura22/07/2016

Ci aspetta un'estate di caldo africano, temperature oltre i 40 gradi

Ci aspetta un'estate di caldo africano, temperature oltre i 40 gradi

Previste per il mese di agosto diverse ondate di calore. Le incursioni anticicloniche africane si spegneranno solo dopo Ferragosto. El Nino continuerà a far sentire i suoi effetti fino alla fine dell'estate ma la Nina inizierà a influenzare il clima mediterraneo nell'autunno-inverno

di T N
Bio e Natura22/07/2016

Quando la scienza si contraddice. I casi vino e glifosato

Quando la scienza si contraddice. I casi vino e glifosato

Due casi estremi ma esemplificativi: un bicchiere di vino al giorno fa bene alla salute o può provocare il cancro? Il glifosato causa oppure no danni al DNA? Le risposte delle ricerche scientifiche, spesso, non sono conclusive, alimentando confusione anche su temi molto delicati

di T N
Bio e Natura22/07/2016

La crisi non ferma la speculazione e il consumo di suolo

Bruciati due milioni di ettari in vent'anni. Presentato il Rapporto sul consumo di suolo 2016 dell'Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale con tutti i dati
sul fenomeno: 35 ettari cementificati ogni giorno

di Marcello Ortenzi

Bio e Natura14/07/2016

Il genoma del grano duro non ha più segreti per i ricercatori italiani

Il genoma del frumento duro è estremamente grande, 4 volte più del genoma umano e complesso, con oltre l’80% di sequenze ripetute che non codificano per alcuna specifica funzione genica

di C. S.
Bio e Natura08/07/2016

La crisi del grano italiano: il Ministero convoca tavolo di filiera, gli chef indicano una soluzione

La crisi del grano italiano: il Ministero convoca tavolo di filiera, gli chef indicano una soluzione

I prezzi del grano sono crollati, tornando ai livelli del 2009, mettendo a rischio centinaia di migliaia di imprese. Il Mipaaf vuole stimolare l'industria a comprare grano nazionale, mentre gli chef puntano sui grani antichi. In Sicilia ne sono stati seminati 3000 ettari

di T N
Bio e Natura07/07/2016

La guerra del grano oggi sarà la guerra del pane di domani?

Non solo, anche un esempio delle storture delle filiere agroalimentari con l’industria e il commercio che approfittano di un produttore indifeso. E così l’agricoltura muore e i custodi dell’ambiente e del paesaggio, produttori di cibo di qualità, vengono costretti ad abbandonare la terra, quella terra che per loro e per i loro padri, è sempre stata sacra