L'arca olearia11/03/2021

Massima produttività con un livello di fertilizzazione azotata di 150 kg/ha

Massima produttività con un livello di fertilizzazione azotata di 150 kg/ha

La crescita vegetativa è stata ridotta in caso di fertilizzazione azotata carente. La riduzione della resa è stata attribuita a una minore fioritura e allegagione, oltre che ad una più elevata alternanza di produzione

di R. T.
Eventi11/03/2021

Conciliare qualità e quantità in frantoio è possibile: Olive Oil Booster

Conciliare qualità e quantità in frantoio è possibile: Olive Oil Booster

Il 17 marzo un webinar di Alfa Laval illustrerà una nuova tecnologia a disposizione dei frantoiani per migliorare la redditività grazie all'aumento della resa di estrazione e alla riduzione consumo di acqua dell'impianto

di C. S.
Mondo Enoico11/03/2021

Sette varietà “resistenti” per la sostenibilità nei vigneti trentini

Sette varietà “resistenti” per la sostenibilità nei vigneti trentini

Tra la 30 varietà di vite presenti sul mercato tolleranti a oidio e peronospora, sette si sono dimostrate particolarmente performanti dove le limitazioni ai trattamenti fitosanitari rappresentano un grosso limite e nelle aree dove la meccanizzazione a causa della forte pendenza è impossibile

di C. S.

Eventi11/03/2021

Olio extra vergine d'oliva sostenibile ed identitario grazie al paesaggio

Olio extra vergine d'oliva sostenibile ed identitario grazie al paesaggio

In occasione della Giornata nazionale del paesaggio, il Consiglio nazionale degli agronomi dedica un appuntamento a uno dei connubi agricoli più caratterizzanti: l’olivo e l’olivicoltura. Il 15 marzo un webinar sul rapporto tra territorio e prodotti agroalimentari e culturali

di C. S.
L'arca olearia05/03/2021

Occorre salvaguardare il valore gastronomico dell'olio extra vergine d'oliva al ristorante

Occorre salvaguardare il valore gastronomico dell'olio extra vergine d'oliva al ristorante

A breve troveremo un cliente post-covid che entrerà al ristorante con una nuova visione del concetto di igiene. Accanto agli accorgimenti necessari al cambio tavolo, come sostituire la tovaglia usata o utilizzare tovaglie monouso e igienizzare le superfici del tavolo, sarà tollerabile, tanto per il cliente quanto per l’operatore di sala, maneggiare da un tavolo all’altro, e da un cliente e all’altro, la stessa bottiglia di olio?

di Maria Lisa Clodoveo
L'arca olearia05/03/2021

Costi e ricavi dell'olivicoltura nazionale: far l'olio d'oliva conviene?

Costi e ricavi dell'olivicoltura nazionale: far l'olio d'oliva conviene?

Ecco tutti i costi di produzione dell’olio extravergine d’oliva in Italia ma anche i ricavi e il reddito operativo degli olivicoltori che in diverse Regioni, tra cui Calabria e toscana, risulta essere negativo al netto dei contributi pubblici della Pac

di T N

Bio e Natura05/03/2021

Agritessuti per l'industria della moda sostenibile del futuro

Agritessuti per l'industria della moda sostenibile del futuro

La filiera dell’agrotessile risponde alla crescente domanda di capi d'abbigliamento ecofriendly. La produzione di lino, canapa e gelso da seta coinvolge circa 2.000 aziende agricole in Italia

di Marcello Ortenzi
L'arca olearia05/03/2021

La potatura dell'olivo più adatta per la raccolta meccanica, risparmiando sui costi

La potatura dell'olivo più adatta per la raccolta meccanica, risparmiando sui costi

Tre sistemi di potatura per due diverse modalità di raccolta con scuotitori. La potatura degli alberi dovrebbe essere adattata al sistema di raccolta, quindi, ogni raccoglitore richiede una potatura specifica per raggiungere un'alta efficienza

di R. T.
L'arca olearia05/03/2021

E' davvero necessario concimare l'olivo tutti gli anni con potassio?

E' davvero necessario concimare l'olivo tutti gli anni con potassio?

Nell'ottica di una razionalizzazione dei costi occorre sapere che l'apporto di potassio non aumenta la crescita o la produttività dell'olivo ma può agire su alcuni parametri agronomici come il rapporto germogli/radici e la concentrazione dell'elemento nelle radici con funzione di riserva

di R. T.

Mondo Enoico05/03/2021

Quanto i polifenoli del vino influenzano davvero l'aroma?

Quanto i polifenoli del vino influenzano davvero l'aroma?

Le differenze sensoriali temporali tra i vini rispondono solo parzialmente le caratteristiche fenoliche. Indipendentemente dall'importanza compositiva dei polifenoli nel vino rosso, la loro influenza sugli aspetti sensoriali temporali durante la degustazione sarebbe limitata a causa di molteplici fattori

di R. T.
Mondo Enoico05/03/2021

Le bentoniti per la chiarificazione del vino non sono tutte uguali

Le bentoniti per la chiarificazione del vino non sono tutte uguali

Confrontate quattro bentoniti, caratterizzate finemente insieme al potenziale rilascio di cationi Na+ e Ca2+. Due hanno rimosso efficacemente albumina e riboflavina, conservando una percentuale di circa il 40-50% dei polifenoli

di R. T.
L'arca olearia04/03/2021

E' l'olio extra vergine d'oliva ad alto contenuto di polifenoli a proteggere il nostro cuore

E' l'olio extra vergine d'oliva ad alto contenuto di polifenoli a proteggere il nostro cuore

I report sugli effetti sull'apparato cardiocircolatorio degli oli d'oliva dovrebbero specificare categoria e caratteristiche del prodotto: è l'extra vergine ad alto contenuto fenoli a migliorare la funzione endoteliale

di T N

Mondo Enoico04/03/2021

Lo stress idrico influenza la sucettibilità della vite alla peronospora della vite

Lo stress idrico influenza la sucettibilità della vite alla peronospora della vite

La suscettibilità dipendente dallo stato idrico della pianta, e dall'irrigazione, indica che le pratiche utilizzate per mitigare gli effetti del cambiamento climatico possono avere un profondo impatto sugli agenti patogeni della vite

di R. T.
Legislazione04/03/2021

Le regole per esportare olio extra vergine d'oliva negli Stati Uniti

Le regole per esportare olio extra vergine d'oliva negli Stati Uniti

Per l’accesso al mercato negli Stati Uniti è necessario seguire una serie di norme e prassi consolidate. L'importatore è una figura cardine ma anche all'azienda spettano molti adempimenti, registrazioni e documenti

di T N
L'arca olearia04/03/2021

Due trattamenti col chitosano all'anno per aumentare la produttività dell'olivo

Due trattamenti col chitosano all'anno per aumentare la produttività dell'olivo

L'utilizzo di questo prodotto è consentito anche in agricoltura biologica e il suo uso è prevalentemente fitosanitario. Su oliveti in aree aride o in asciutta può migliorare la produttività del 20-30% soprattutto migliorando fioritura e allegagione

di R. T.

L'arca olearia04/03/2021

I cambiamenti dei contenuti in acidi grassi durante la conservazione dell'olio extra vergine d'oliva

I cambiamenti dei contenuti in acidi grassi durante la conservazione dell'olio extra vergine d'oliva

Pochi mesi oltre il termine minimo di conservazione, oltre ad acidità e perossidi, sono state evidenziate differenze anche nei livelli di acido oleico e stearico, ma anche di acido linoleico e palmitico

di R. T.
L'arca olearia04/03/2021

Acque di vegetazione di frantoio come ammendante: il rischio di idrorepellenza del suolo

Acque di vegetazione di frantoio come ammendante: il rischio di idrorepellenza del suolo

Gli effetti dello spargimento di acque di vegetazione sull'idrorepellenza del terreno, valutati principalmente a lungo termine, sono stati raramente misurati pochi giorni o settimane dopo lo spargimento. L'effetto su colture in atto può essere importante

di R. T.
L'arca olearia02/03/2021

Le infezioni da Phytophthora oleae negli oliveti e i sistemi più efficaci di controllo

Le infezioni da Phytophthora oleae negli oliveti e i sistemi più efficaci di controllo

Il marciume delle olive causato dal fungo Phytophthora oleae è una minaccia emergente per gli olivi. Occorre saper interpretare i sintomi e agire per tempo con i prodotti più efficaci

di R. T.