L'arca olearia08/12/2020

I fungicidi che causano la morte di Verticillium dahliae, agente della verticilliosi dell'olivo

I fungicidi che causano la morte di Verticillium dahliae, agente della verticilliosi dell'olivo

L'esaconazolo, l'azossistrobina e il fosetyl-alluminio sono principi attivi che hanno mostrato di avere grandissima efficacia, dimostrando un effetto inibitorio anche del 100% sulla crescita miceliale del fungo patogeno

di R. T.
Bio e Natura08/12/2020

Dall'olivo russo una molecola per proteggere le colture dai batteri nocivi

Dall'olivo russo una molecola per proteggere le colture dai batteri nocivi

Gli scienziati stanno cercando di trovare nuovi composti che attacchino i batteri in modi diversi. L'eleagnina e i suoi derivati hanno manifestato efficacia contro alcune peronospera del riso, del kiwi e degli agrumi

di T N
L'arca olearia04/12/2020

A volte ritornano: i campi elettrici pulsati in frantoio per ottenere più resa

A volte ritornano: i campi elettrici pulsati in frantoio per ottenere più resa

Il miglioramento della resa è dovuto ad un doppio meccanismo: sia al perfezionamento della fuoriuscita dell'olio dai vacuoli cellulari, per “elettroporazione”, sia a seguito della liberazione dell'olio d'oliva intrappolato nell’emulsione olio/acqua


Mondo Enoico04/12/2020

Il suolo del vigneto è un serbatoio di lieviti potenzialmente utilizzabili in cantina

Il suolo del vigneto è un serbatoio di lieviti potenzialmente utilizzabili in cantina

Le quantità di lieviti fermentativi nel terreno del vigneto aumentano durante il periodo della vendemmia, come Lachancea e Torulaspora presenti nel terreno in misura diversa a seconda del tipo di gestione del suolo

di R. T.
L'arca olearia04/12/2020

E' già tempo di prendere le forbici per potare gli olivi?

E' già tempo di prendere le forbici per potare gli olivi?

Dicembre e gennaio sono mesi adatti per la potatura dell'olivo? In pieno inverno i rischi aumentano, per via delle potenziali infezioni di Pseudomonas savastanoi ma anche di danni da gelo sulle ferite aperte

di T N
Mondo Enoico04/12/2020

Le decisioni dell'Oiv con un impatto sul mondo mondiale del vino

Le decisioni dell'Oiv con un impatto sul mondo mondiale del vino

Aggiornata anche la norma internazionale per l'etichettatura dei vini relativa agli  additivi e ai residui potenzialmente allergenici

di T N

Energia verde03/12/2020

Le biomasse fondamentali per costruire una vera economia circolare

Le biomasse fondamentali per costruire una vera economia circolare

Dall’utilizzo di scarti vegetali e animali, abbondanti in Italia, si possono ricavare componenti da utilizzare per la chimica fine, per i cosmetici, biofibre e biolubrificanti

di Marcello Ortenzi
Mondo Enoico03/12/2020

L'effetto di un piccolo aumento della pressione durante la fermentazione sull'aroma del vino

L'effetto di un piccolo aumento della pressione durante la fermentazione sull'aroma del vino

Il miglioramento e la modulazione dell'aroma sono preoccupazioni importanti nel processo di vinificazione. Vi è un effetto di un leggero aumento della pressione con anidride carbonica durante la prima fermentazione dei vini sulla concentrazione dei metaboliti secondari di derivazione microbica

di R. T.
L'arca olearia03/12/2020

Bottiglia in vetro scuro contro bag in box, chi vince la sfida della qualità nella conservazione dell'olio extra vergine d'oliva?

Bottiglia in vetro scuro contro bag in box, chi vince la sfida della qualità nella conservazione dell'olio extra vergine d'oliva?

Anche in “assenza di luce” vi è ossidazione e questa costituisce il principale fattore di deterioramento della qualità dell'olio d'oliva, con la formazione di idroperossidi che si decompongono ulteriormente per produrre prodotti di ossidazione secondaria

di R. T.

L'arca olearia03/12/2020

Occorre preparare gli olivi all'inverno con adeguati trattamenti

Occorre preparare gli olivi all'inverno con adeguati trattamenti

L'applicazione di trattamenti fogliari può aumentare la tolleranza dell'olivo al gelo con il tasso di letalità che si sposta ben sotto i -10 gradi centigradi, grazie a vari cambiamenti metabolici tra cui il rapporto tra acidi grassi insaturi e acidi grassi saturi

di R. T.
L'arca olearia03/12/2020

Un modello Favolosa per il rilancio della Puglia e dell'Italia olivicola

Un modello Favolosa per il rilancio della Puglia e dell'Italia olivicola

È boom FS-17 – Favolosa per gli olivicoltori italiani: nel periodo 2017-2020 vendute quasi 1,3 milioni di piante. Su quasi 800mila c’è la firma del Consorzio Oliveti d’Italia. Non solo una cultivar ma un modello produttivo

L'arca olearia02/12/2020

L'irrigazione insufficiente durante la sintesi dell'olio ha ridotto il contenuto di fenoli nell'extra vergine

L'irrigazione insufficiente durante la sintesi dell'olio ha ridotto il contenuto di fenoli nell'extra vergine

Un deficit irriguo ha ridotto la percentuale di acido oleico nell'olio d'oliva oltre la stabilità ossidativa. In controtendenza il contenuto di vitamine A, E e F

di R. T.

L'arca olearia02/12/2020

L'alternanza di produzione dell'olivo frutto dei cambiamenti climatici

L'alternanza di produzione dell'olivo frutto dei cambiamenti climatici

Non solo ondate torride e venti caldi in fioritura, in alcuni areali si può porre il problema del clima troppo mite durante l'inverno. Un problema che si presenta anche per l'ubiquitaria Arbequina

di Silverio Pachioli
L'arca olearia01/12/2020

I fenoli dell'extra vergine d'oliva possibili marker dell'invecchiamento dell'olio

I fenoli dell'extra vergine d'oliva possibili marker dell'invecchiamento dell'olio

Diminuiscono l'oleaceina e l'oleocantale e aumentano l'idrossitirosolo e l'acido oleocantalico, a fronte di una diminuzione complessiva dei fenoli che può superare il 60% in condizioni ottimali di conservazione

di R. T.
L'arca olearia27/11/2020

Il prezzo dell'olio extra vergine d'oliva può triplicare con la giusta etichetta

Il prezzo dell'olio extra vergine d'oliva può triplicare con la giusta etichetta

La qualità percepita di un olio extra vergine di oliva paga molto di più delle caratteristiche intrinseche del prodotto. Uno studio scientifico su consumatori californiani chiarisce in maniera inequivocabile come la disponibilità a valorizzare un olio extra vergine d'oliva non derivi dall'esperienza d'assaggio

di R. T.

L'arca olearia27/11/2020

L'evoluzione del tripide dell'olivo negli areali calabresi

L'evoluzione del tripide dell'olivo negli areali calabresi

L'insetto ha dato luogo a massicce infestazioni lungo tutta la costa jonica regionale nell’ultimo triennio, con danno diretto sulle drupe colpite disseccate non sono più utilizzabili per l’estrazione dell’olio

di Noemi Cirillo
L'arca olearia27/11/2020

I concorsi internazionali non guidano il mercato dell'olio extra vergine d'oliva

I concorsi internazionali non guidano il mercato dell'olio extra vergine d'oliva

I concorsi nascono per fare informazione e cultura ma le diversità di gusto tra esperti e consumatori resta il grande limite di questi strumenti. Qualcosa può cambiare con le categorie basate sul valore nutrizionale e salutistico degli oli

di T N
Mondo Enoico27/11/2020

Il futuro delle etichette del vino nella mani dei consumatori

Il futuro delle etichette del vino nella mani dei consumatori

Cresce l'interesse dei consumatori attenti alla salute verso le informazioni sul contenuto di alcol e anche su altre indicazioni che attualmente non sono obbligatorie che sarebbero tuttavia apprezzate da una quota significativa del mercato

di R. T.