L'arca olearia22/05/2019

Robot e intelligenza artificiale al posto dell'uomo in frantoio

Robot e intelligenza artificiale al posto dell'uomo in frantoio

L'Università di Jaén vuole sviluppare un sistema complesso di sensoristica, con elaborazione dati con intelligenza artificiale per replicare l'attività dell'uomo in frantoio. I dati in cloud dovrebbero poi servire a migliorare in continuo l'impianto

di T N
L'arca olearia17/05/2019

L'olio d'oliva cattivo scaccia quello buono: 2,65 euro al litro per il 100% italiano

L'olio d'oliva cattivo scaccia quello buono: 2,65 euro al litro per il 100% italiano

Giacenze alle stelle, 85 mila tonnellate al 15 maggio, e offerte speciali senza più ritegno sugli scaffali della Grande Distribuzione. Obiettivo dichiarato, tra imbottigliatori e industriali, è far scendere il prezzo dell'extra vergine nazionale sotto i 3-3,5 euro/kg per la prossima campagna olearia

di Alberto Grimelli
L'arca olearia17/05/2019

Un trattamento all'indurimento del nocciolo per ridurre l'alternanza di produzione dell'olivo

Un trattamento all'indurimento del nocciolo per ridurre l'alternanza di produzione dell'olivo

I regolatori di crescita entrano prepotentemente in olivicoltura. L'idea è cercare di ridurre l'impatto della potatura, riducendo la crescita e aumentando la fioritura nella primavera dell'anno successivo

di R. T.

Mondo Enoico17/05/2019

L'astringenza di un vino non dipende solo dai tannini

L'astringenza di un vino non dipende solo dai tannini

I ricercatori hanno analizzato i tannini di Cabernet Sauvignon e Pinot Nero e hanno quindi scoperto che la struttura di questi composti, la loro concentrazione e le interazioni con la saliva e altre componenti del vino influenzano la percezione di secchezza

di R. T.
L'arca olearia17/05/2019

Tutti i rischi per la fioritura dell'olivo

Tutti i rischi per la fioritura dell'olivo

La fioritura dell'olivo è un sistema complesso ed evoluto che ha nelle condizioni meteo avverse i suoi punti deboli. Abbassamenti termici appena sopra lo zero a maggio possono danneggiare ovario e stilo. Quando un fiore è aperto, sono particolarmente temibili i venti secchi, caldi o freddi

di T N
Mondo Enoico17/05/2019

On line la prima banca dati isotopica privatistica dei vini italiani

On line la prima banca dati isotopica privatistica dei vini italiani

L’accesso alla nuova banca dati è disponibile per gli addetti e rappresenta uno strumento prezioso a disposizione del settore al fine di contenere i rischi da incauto acquisto nel caso di contraffazione dei prodotti

di C. S.

Bio e Natura17/05/2019

Mai più mozzarella di bufala con latte straniero

Mai più mozzarella di bufala con latte straniero

Un test per scoprire la presenza di latte importato in un prodotto derivante da materie prime italiane, come la mozzarella di bufala campana Dop. È quanto elaborato dall’Istituto per il sistema produzione animale in ambiente mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche

di C. S.
L'arca olearia17/05/2019

Foglie, sansa e acque di vegetazione per la salute dei celiaci

Foglie, sansa e acque di vegetazione per la salute dei celiaci

Nei prodotti alimentari per i celiaci bisogna aumentare la qualità nutrizionale. I costi però sono alti a meno di non utilizzare sottoprodotti ricchi di componenti salutistiche che possano migliorare il contenuto e la biodisponibilità di molecole nutraceutiche

di C. S.
Mondo Enoico16/05/2019

Nuovi limiti per il contenuto di piombo nel vino

Nuovi limiti per il contenuto di piombo nel vino

In occasione della 13ª riunione del Comitato del Codex sui contaminanti negli alimenti, l'Oiv e il Codex Alimentarius hanno raggiunto un accordo sulle proposte relative ai limiti di piombo nei vini e nei vini fortificati/liquorosi

di C. S.

L'arca olearia15/05/2019

L’olio extravergine di oliva dell’Alto Garda Trentino innova e si rinnova

L’olio extravergine di oliva dell’Alto Garda Trentino innova e si rinnova

Tre anni d’indagini geologiche e minuziosi riscontri genetici portati avanti dall’equipe di ricercatori della Fondazione Edmund Mach in sinergia con Agraria Riva del Garda. Possibile garantire analiticamente l'olio del Garda Trentino grazie agli isotopi

di C. S.
L'arca olearia15/05/2019

Xylella fastidiosa: ancora nessuna cura, necessaria la prevenzione

Xylella fastidiosa: ancora nessuna cura, necessaria la prevenzione

L'Efsa ha aggiornato la propria valutazione dei rischi da Xylella fastidiosa per piante e colture dell'Unione europea. Questa nuova valutazione fornisce spunti e conclusioni attuali per il controllo dei focolai infettivi dell’organismo nocivo e per la prevenzione

di C. S.
Energia verde14/05/2019

Idroelettrico la migliore delle rinnovabili con il 41% della produzione totale

Idroelettrico la migliore  delle rinnovabili con il 41% della produzione totale

L’intero parco idroelettrico italiano potrebbe arrivare a un potenziale fino a 5.772 Megawatt al 2030. Molti i benefici economici, con più di15 mila occupati, ma anche ambientali, con il contenimento del rischio idrogeologico

di C. S.

L'arca olearia14/05/2019

E' record storico negativo: solo 175 mila tonnellate prodotte

E' record storico negativo: solo 175 mila tonnellate prodotte

I listini italiani dell’extravergine nazionale sono cresciuti fino a sfiorare i 6 euro al chilo, mentre quelli dei principali competitor restano “calmierati” dal surplus spagnolo

di T N
L'arca olearia10/05/2019

Pochi gradi in più e l'allegagione è compromessa: i limiti della Leccino

Pochi gradi in più e l'allegagione è compromessa: i limiti della Leccino

La Leccino è una delle varietà più diffuse a livello mondiale, spesso con alterne fortune. La produttività di questa cultivar dipende essenzialmente da piovosità e temperature post dormienza che possono influire su sviluppo dell'infiorenscenza, vitalità del polline e capacità di fecondazione. Le temperature ideali per non avere bassi livelli di fruttificazione sono piuttosto basse

di R. T.
Legislazione10/05/2019

E' italiano solo il prodotto agroalimentare coltivato, lavorato e confezionato in Italia

E' italiano solo il prodotto agroalimentare coltivato, lavorato e confezionato in Italia

Un progetto di legge in esame al Senato vuole impegnare a limitare l'Italian sounding e favorire diciture sulle etichette come "realizzato interamente in Italia" o "100 per cento made in Italy" o "100 per cento italiano" o "tutto italiano", modificando l’articolo 4 della legge n. 4 del 2011

di Marcello Ortenzi

Bio e Natura10/05/2019

Troppo zucchero fa male ma il miele resta la scelta più salutare

Troppo zucchero fa male ma il miele resta la scelta più salutare

Troppo saccarosio fa male nella dieta. Sono ben ottanta gli effetti negativi sulla nostra salute ma il miele è un'altra cosa. Nessun tipo di manipolazione avviene da parte dell'uomo, nè cristallizzazione, nè raffinazione, ma una semplice estrazione meccanica e filtrazione, come avviene per l'olio extra vergine d'oliva

di Elisabetta De Blasi
L'arca olearia10/05/2019

La sansa diventa un concime se trasformata in biochar

La sansa diventa un concime se trasformata in biochar

Combattere la desertificazione e l'abbattimento della sostanza organica dei terreni, migliorando la fertilità, grazie a un sottoprodotto dell'industria olearia disponibile a buon mercato. L'uso di biochar inoculato come ammendante, anche su suoli sabbiosi, può aumentare le rese delle colture

di R. T.
Mondo Enoico10/05/2019

Meno fitofarmaci e più scienza per il controllo della peronospora della vite

Meno fitofarmaci e più scienza per il controllo della peronospora della vite

Dagli induttori di resistenza, ai batteri antagonisti fino agli estratti di piante boschive. La ricerca si mobilita, cercando nuove strategie di difesa contro una della patologie fungine chiave della viticoltura mondiale

di R. T.