Mondo Enoico28/06/2021

L'Italia ha uno standard unico nazionale di sostenibilità per il settore vitivinicolo

L'Italia ha uno standard unico nazionale di sostenibilità per il settore vitivinicolo

Regole uniche in materia di impiego di agrofarmaci e di buone prassi in vigna e in cantina, ma anche, una volta raggiunta la certificazione, un logo unico e pubblico riconoscibile ai consumatori

di C. S.
Mondo Enoico25/06/2021

L'effetto della pressatura delle vinacce sulle qualità aromatiche del Sangiovese

L'effetto della pressatura delle vinacce sulle qualità aromatiche del Sangiovese

L'effetto della pressatura delle vinacce dipendeva dai composti fenolici nativi e dalla zona geografica, ma era comunque significativa. Inoltre, i vini provenienti stessa zona hanno mostrato un'alta variabilità

di R. T.
Mondo Enoico25/06/2021

Innovativi sistemi di controllo contro la fillossera della vite

Innovativi sistemi di controllo contro la fillossera della vite

I parametri di sopravvivenza e riproduzione della fillossera sono diminuiti significativamente nelle radici trattate con alcuni rizobatteri non patogeni

di R. T.

L'arca olearia25/06/2021

Il sequestro di carbonio in un oliveto gestito in modo sostenibile per 20 anni

Il sequestro di carbonio in un oliveto gestito in modo sostenibile per 20 anni

Il sistema sostenibile è stato in grado di fissare una quantità totale di carbonio due volte superiore al convenzionale. Le emissioni di CO2 per chilo di olive sono 0,08 nel sistema sostenibile e 0,11 nel sistema convenzionale

di R. T.
Bio e Natura25/06/2021

La coltivazione di piante officinali con la logica dell'economia circolare

La coltivazione di piante officinali con la logica dell'economia circolare

Dalla coltivazione, all'utilizzo degli scarti per produrre biogas, fino al ritorno del digestato nei campi come fertilizzante mentre l'energia termica alimenta i dieci forni che servono ad essiccare le erbe officinali 

di Marcello Ortenzi
L'arca olearia25/06/2021

L'effetto della biodiversità vegetale sull'abbondanza, i movimenti e i danni della mosca dell'olivo

L'effetto della biodiversità vegetale sull'abbondanza, i movimenti e i danni della mosca dell'olivo

Registrata una diminuzione dell'abbondanza di Bactrocera oleae in un paesaggio più complesso durante la primavera e l'inizio dell'autunno. La mosca delle olive può volare per lunghe distanze e la sua capacità di muoversi all'interno del paesaggio può determinare il danno causato agli oliveti

di R. T.

L'arca olearia25/06/2021

La risposta metabolica del Leccino è il segreto della sua tolleranza a Xylella fastidiosa

La risposta metabolica del Leccino è il segreto della sua tolleranza a Xylella fastidiosa

Analizzata la differente risposta metabolica tra varietà suscettibili, Ogliarola salentina e Cellina di Nardò, e varietà tolleranti, Leccino, a un biocomplesso zinco-rame-acido citrico

di R. T.
L'arca olearia25/06/2021

Produrre un olio extra vergine di oliva ancora più salutare grazie al selenato di sodio

Produrre un olio extra vergine di oliva ancora più salutare grazie al selenato di sodio

Il fabbisogno giornaliero di selenio nell'alimentazione umana quotidiana non è spesso raggiunto. Con un solo trattamento è possibile produrre un olio che soddisfi la metà della necessità giornaliera, dando ancor più valore aggiunto al prodotto

di R. T.
L'arca olearia25/06/2021

Ridurre il livello degli alchil esteri in frantoio è possibile

Ridurre il livello degli alchil esteri in frantoio è possibile

La maggior parte del contenuto di alcoli viene rimosso nei sottoprodotti durante l'elaborazione dell'olio. Le fasi di centrifugazione sono punti chiave per controllare la formazione degli alchil esteri nell'olio extra vergine d'oliva

di R. T.

L'arca olearia25/06/2021

In Italia l'olio extra vergine di oliva biologico non piace

In Italia l'olio extra vergine di oliva biologico non piace

L'olivicoltura bio non è una qualità percepita dal consumatore e quindi il premio di prezzo è minimo. Per cercare marginalità, senza cospicui investimenti, bisogna rivolgersi verso altre caratteristiche che già presentano alta qualità percepita sul mercato

di R. T.
L'arca olearia25/06/2021

La qualità delle olive è influenzata da un'irrigazione deficitaria severa ma non moderata

La qualità delle olive è influenzata da un'irrigazione deficitaria severa ma non moderata

I fenoli dell'olio sono aumentati quando l'umidità del frutto è diminuita fino al 50%, ma non sotto il 50%. La gestione dell'umidità della pasta ha influenzato l'estrazione dell'olio e i fenoli

di C. S.
Mondo Enoico24/06/2021

Un prodotto autorizzato per fronteggiare la flavescenza dorata della vite

Un prodotto autorizzato per fronteggiare la flavescenza dorata della vite

A seguito di un aumento della cicalina, ecco il cambio di strategia con l'inserimento, come secondo trattamento obbligatorio, dell'Etofenprox, un prodotto che risulta  autorizzato

di C. S.

Mondo Enoico23/06/2021

I caratteri aromatici dei vini con uve Corvina e Corvinone

I caratteri aromatici dei vini con uve Corvina e Corvinone

I risultati della ricerca sul modello aromatico della Valpolicella e sulle caratteristiche di differenti vigneti cru, con l’obiettivo di arrivare a un concetto di terroir sempre più marcato dalla forte impronta di identità geografica

di C. S.
Mondo Enoico22/06/2021

Diminuiscono le giacenze di vini Doc e Docg in Italia ma gli stock totali valgono più di una vendemmia

Diminuiscono le giacenze di vini Doc e Docg in Italia ma gli stock totali valgono più di una vendemmia

Le giacenze totali di vini sono di poco superiori allo scorso anno con un più 1%; i mosti segnano un meno 8,6%. Anche per i varietali la rilevazione di maggio si dimostra migliore rispetto a quella di aprile

di C. S.
L'arca olearia18/06/2021

Abbassare i parametri di qualità dell'olio extra vergine d'oliva è il minimo, non il meglio, che si può fare

Abbassare i parametri di qualità dell'olio extra vergine d'oliva è il minimo, non il meglio, che si può fare

Ciclicamente ritorna un po' di tensione e polemica sui parametri analitici dell'extra vergine d'oliva. Uno spettacolo tragicomico se il settore imparasse a osservarsi dall'esterno. Prima di cadere nel ridicolo occorre fermarsi distinguendo il possibile dall'auspicabile. Ne abbiamo parlato con Maurizio Servili dell'Università di Perugia

di Alberto Grimelli

L'arca olearia18/06/2021

L'origine dell'addomesticazione dell'olivo: tutto inizia nel Pliocene

L'origine dell'addomesticazione dell'olivo: tutto inizia nel Pliocene

Vi è stata una continua mescolanza genetica, con popolazioni selvatiche presenti nei territori dell'Europa meridionale e dell'Africa settentrionale, spesso coinvolgendo, in questo mixage, le popolazioni selvatiche geneticamente ricche

L'arca olearia18/06/2021

La soglia tollerabile di danno da mosca delle olive per produrre del buon olio extra vergine d'oliva

La soglia tollerabile di danno da mosca delle olive per produrre del buon olio extra vergine d'oliva

Quantificati gli effetti sull'acidità libera, il valore di perossidi e le concentrazioni di secoiridoidi e lignani di olio d'oliva vergine di percentuali variabili di danno da Bactrocera oleae dallo 0 al 100%. Nessun effetto negativo dalla presenza di sole cicatrici da ovideposizione

di R. T.
L'arca olearia18/06/2021

Le aziende olivicolo-olearie dovrebbero smettere di sacrificare il valore in nome del costo

Le aziende olivicolo-olearie dovrebbero smettere di sacrificare il valore in nome del costo

A schiaffeggiare il mondo dell'olio d'oliva ci pensa la scienza: occorre salvaguardare la qualità e la sicurezza con vari strumenti. Le metodologie sensoriali dovrebbero essere combinate con i metodi fisico-chimici

di T N