Mondo Enoico23/04/2020

Controllare peronospora e oidio grazie a nuovi biopesticidi, come il tagatosio

Controllare peronospora e oidio grazie a nuovi biopesticidi, come il tagatosio

Modificare il microbioma della fillosfera della vite può portare a ridurre con successo l'indicdenza di due patologie fungine chiave del vigneto. Il tagatosio ha aumentato la relativa abbondanza di microrganismi benefici indigeni

di R. T.
L'arca olearia22/04/2020

Trattamento tardivo con rame sull'olivo: i problemi di fitotossicità

Trattamento tardivo con rame sull'olivo: i problemi di fitotossicità

Si vedono già le mignole sui rami, è ancora possibile trattare con rame? Occorre valutare lo stato vegetativo complessivo della pianta ma soprattutto occorre utilizzare alcune accortezze, a partire dal formulato rameico, fino al momento ideale per effettuare il trattamento

di R. T.
Bio e Natura22/04/2020

L'utilità delle acque reflue di frantoio sul contenuto di carbonio organico nei suoli aridi

L'utilità delle acque reflue di frantoio sul contenuto di carbonio organico nei suoli aridi

Anche in Italia si pone il problema della desertificazione. L'applicazione a lungo termine delle acque reflue dei frantoi ha migliorato i gruppi di carbonio nel suolo in Tunisia

di R. T.

Bio e Natura22/04/2020

Identificati gli aromi del cognac invecchiato

Identificati gli aromi del cognac invecchiato

E' determinante il contributo di composti terpenoidi volatili nell'aroma di liquori di cognac invecchiati. Il processo di invecchiamento è influenzato dai composti provenienti dalle botti di rovere nonché dall'evaporazione dell'etanolo nel tempo

di T N
Eventi21/04/2020

Enoliexpo riposiziona la manifestazione a marzo del 2021

Enoliexpo riposiziona la manifestazione a marzo del 2021

EnoliExpo vuole confermarsi l’appuntamento di riferimento del mondo olivicolo-oleario e di quello vitivinicolo dove presentare le innovazioni su macchinari, attrezzature, tecnologie, prodotti e servizi

di C. S.
Mondo Enoico20/04/2020

Scorte di vino ai massimi nelle cantine italiane

Scorte di vino ai massimi nelle cantine italiane

Il 51,7% del vino detenuto è a denominazione d'origine, con una prevalenza del rosso. Oltre il 57% del vino in Italia è fisicamente detenuto nelle regioni del Nord. Nel solo Veneto è presente circa un quarto del vino nazionale

di C. S.

Mondo Enoico17/04/2020

Obbligatoria la viticoltura biologica se in cantina si preferisce la fermentazione spontanea

Obbligatoria la viticoltura biologica se in cantina si preferisce la fermentazione spontanea

Le uve biologiche e convenzionali differivano molto nella composizione e nella successione delle comunità di lieviti. Hanseniaspora e Saccharomyces erano i due generi dominanti, con quest'ultimo più attivo in bio

di R. T.
L'arca olearia17/04/2020

Tre domande, solo apparentemente banali, sull'olio extra vergine di oliva. Chi sa rispondere correttamente?

Tre domande, solo apparentemente banali, sull'olio extra vergine di oliva. Chi sa rispondere correttamente?

L’olio di oliva è un prodotto deperibile? L’olio di oliva è una materia prima? Si può aumentare artificialmente la produzione di un olio? Siete proprio sicuri di aver dato la risposta corretta? Tutto infatti dipende dal contesto

di Matteo Storelli
L'arca olearia17/04/2020

Tutto quello che non vi hanno mai detto degli effetti del boro sull'olivo

Tutto quello che non vi hanno mai detto degli effetti del boro sull'olivo

Il trattamento fogliare con boro può effettivamente migliorare la produttività, a patto di scegliere la dose più appropriata e la tempistica più adeguata. Definitivamente rotto il mito che il boro va distribuito in pre o post fioritura

di R. T.

L'arca olearia17/04/2020

I consumatori italiani di olio extra vergine d'oliva sono tradizionalisti, con qualche eccezione

I consumatori italiani di olio extra vergine d'oliva sono tradizionalisti, con qualche eccezione

L'atteggiamento dei consumatori nei confronti delle tecnologie emergenti nella produzione di extra vergine varia notevolmente a seconda del tipo di tecnologia, così come tra i diversi segmenti di consumo

di R. T.
Legislazione17/04/2020

Vendita diretta e on line per l'azienda agricola: una scelta strategica

Vendita diretta e on line per l'azienda agricola: una scelta strategica

La necessità di liquidità sta spingendo molte imprese agricole verso una commercializzazione diretta con il consumatore. Occorre tenere ben presente i nuovi adempimenti e i costi ma anche le opportunità offerte dall'articolo 1, comma 700, della legge 30 dicembre 2018, n. 145

di R. T.
Legislazione17/04/2020

Occupazione dei suoli per pubblica utilità: dai danni all'indennità

Occupazione dei suoli per pubblica utilità: dai danni all'indennità

L'indennità è fissata per legge, all'articolo 50 del Dpr 327/2001. Secondo il Consiglio di Stato è lecita anche la demolizione di edifici e fabbricati, senza dover ricorrere all'esproprio, ma il proprietario deve essere "adeguatamente ristorato"

di Roberto Accossu

L'arca olearia17/04/2020

La cocciniglia mezzo grano di pepe può essere contenuta grazie al nano-chitosano

La cocciniglia mezzo grano di pepe può essere contenuta grazie al nano-chitosano

L'utilizzo di nano chitosano annienta le uova di Saissetia oleae, anche meglio dell'olio bianco. Il chitosano viene usato già come componente di shampoo, e viene ottenuto tramite deacetilazione della chitina, generalmente estratta dall'esoscheletro di crostacei 

di R. T.
L'arca olearia10/04/2020

L'utilizzo cosmetico dell'olio extra vergine d'oliva: utilissimo contro l'acne

L'utilizzo cosmetico dell'olio extra vergine d'oliva: utilissimo contro l'acne

L'idrossitirosolo, ha un’azione batteriostatica e battericida, con un effetto nei confronti del Propionibacterium acnes, più debole degli antibiotici standard esistenti ma, a differenza di questi, non crea ceppi antibioticoresistenti

L'arca olearia10/04/2020

Un trattamento con acido abscissico per far sopportare all'olivo la siccità

Un trattamento con acido abscissico per far sopportare all'olivo la siccità

L'utilizzo del fitormone riduce gli effetti negativa della siccità, ritardando gli effetti della carenza d'acqua sulla conduttanza stomatica e sulla fotosintesi netta. Attenuato il declino nell'accumulo di biomassa e ha potenziato la crescita delle radici

di R. T.

L'arca olearia10/04/2020

L'intensità di potatura è strettamente correlata con la produttività dell'oliveto

L'intensità di potatura è strettamente correlata con la produttività dell'oliveto

Gli olivi hanno mostrato un'elevata plasticità o tolleranza alla potatura ma vi sono differenze significative a seconda dell'intensità applicata. Interventi troppo severi possono provocare perdite anche del 30% nella produzione cumulata di frutti in quattro anni

di R. T.
Mondo Enoico10/04/2020

La potatura della vite post invaiatura per combattere i cambiamenti climatici

La potatura della vite post invaiatura per combattere i cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici stanno portando a uve con contenuti zuccherini troppo elevati. La potatura intensa dopo l'inviatura può avere effetti positivi sulla qualità enologica delle uve ma compromettendo le scorte per la vite

di R. T.
L'arca olearia03/04/2020

Olivicoltori in campo: il coronavirus fa paura, la crisi di più

Olivicoltori in campo: il coronavirus fa paura, la crisi di più

Una quotidianità molto diversa, anche in campagna, in mezzo agli olivi. Tra il Covid-19 che incombe e gli ordini cancellati, si lavora comunque, pensando alla prossima campagna olearia, alle bizze del meteo e alle giacenze che rimarranno

di Maurizio Pescari