Salute29/10/2018

L'acido oleico dell'olio d'oliva contro i tumori intestinali

In assenza di acido oleico nella dieta, e in condizioni di diminuita produzione endogena ad opera di uno specifico enzima enzima, si ha dapprima infiammazione e poi lo sviluppo di tumori spontanei dell'intestino

di C. S.
Salute25/10/2018

Tutte le proprietà della cipolla per la nostra salute

Tutte le proprietà della cipolla per la nostra salute

La cipolla è un alimento sicuro e sostenibile per l’ambiente utile per il contrasto delle patologie cardiovascolari e neurodegenerative del corpo umano come evidenziato da Accademia Nazionale di Agricoltura e Accademia Italiana della Cucina

di C. S.
Salute24/10/2018

Minor rischio di tumori consumando cibi biologici

Una ricerca francese, su quasi 70 mila persone, ha evidenziato che il consumo di alimenti biologici è associato ad una riduzione dell'insorgenza di turmori, grazie soprasttutto alla minor presenza di residui di fitofarmaci

di C. S.

Salute24/10/2018

Lo squalene dell'olio d'oliva aiuta la guarigione delle ferite

Lo squalene dell'olio d'oliva aiuta la guarigione delle ferite

L'olio extra vergine di oliva non è solo utile quando lo utilizziamo come alimento e non solo a livello cosmetico, potendo diventare un supporto farmaceutico per aiutare la rimarginazione delle ferite, attraverso un complesso processo metabolico

di T N
Salute24/10/2018

Troppe microplastiche inquinano i nostri cibi

Per la prima volta trovata la prova che le microplastiche entrano nella catena di alimentazione umana e nel nostro corpo. Esami su feci di persone da Italia, Asia e Russia hanno riscontrato la presenza di questi pericolosi inquinanti

di C. S.
Salute19/10/2018

In frutta e verdura i segreti della longevità

In frutta e verdura i segreti della longevità

L'idea, dimostrata con successo per ora in studi su animali, è che, eliminando le cellule senescenti somministrando senolitici, le malattie cronico-degenerative degli anziani possano essere tenute a bada quando non addirittura guarite

di C. S.

Salute12/10/2018

I rischi dell’alcol per i ragazzi sotto i 21 anni

Il problema non è il vino, la cui quantità bevuta dagli adulti italiani corrisponde al consumo di riferimento standard, lontana quindi da implicazioni sulla salute. Il problema dei giovani è l'abitudine all'aperitivo alcolico

di C. S.
Salute05/10/2018

L'olio extra vergine di oliva contro la steatosi epatica

L'olio extra vergine di oliva contro la steatosi epatica

La sindrome del fegato grasso può avere molte cause e tra queste un sovraccarico di metalli pesanti, con l'innesco di stress ossidativo. L'olio extra vergine di oliva, ricco di antiossidanti, annulla l'epatotossicità indotta dal ferro

di R. T.
Salute28/09/2018

La carenza di vitamina D2 si cura anche col cacao

Durante l'essicazione delle fave di cacao, i precursori della vitamina D, che presumibilmente provengono da funghi innocui, vengono trasformati dalla luce solare in vitamina D2 che si ritrova poi, in quantità relativamente elevate, nel cioccolato fondente

di T N

Salute20/09/2018

Dal lievito di birra individuate possibili cause di malattie neurodegenerative

Uno studio, al quale ha collaborato l’Istituto di bioscienze e biorisorse del Cnr, ha individuato tre geni la cui mancanza o difetto potrebbe essere all’origine di patologie quali l’Alzheimer e il Parkinson

di C. S.
Salute10/09/2018

L'olio extra vergine d'oliva protegge il cuore

L'olio extra vergine d'oliva protegge il cuore

L'olio extra vergine di oliva è capace di regolare una proteina del sangue che ha funzione antitrombotica. La ApoA-IV riduce la capacità delle piastrine di aggregarsi e formare pericolosi trombi che occludono le arterie

di T N
Salute31/08/2018

Olio d'oliva e vino, con moderazione, allungano la vita

Olio d'oliva e vino, con moderazione, allungano la vita

Anche le persone affette da problemi cardiocircolatori non devono privarsi dell'olio d'oliva e del vino nella loro dieta. L'associazione che deriva dall’olio extra vergine d'oliva e modeste quantità di vino rafforza i benefici del consumo di due componenti chiave della Dieta Mediterranea


Salute31/08/2018

E' l'intestino a decidere la propensione all'abbuffata

Il microbioma intestinale giocherebbe un ruolo fondamentale nel regolare l'appetito e la golosità di alcune persone. I batteri intestinali, infatti, sarebbero in grado di influenzare la risposta delle aree del cervello legate al piacere

di C. S.
Salute30/08/2018

Le virtù di latte e cereali a colazione contro il diabete

Il consumo di latte con una colazione ad alto apporto di carboidrati può ridurre i livelli di glucosio anche dopo il pranzo. In più, le proteine del latte sarebbero in grado anche di ridurre l’appetito dopo il pasto

di C. S.
Salute30/08/2018

Un consumo moderato di olio extra vergine d'oliva meglio del Viagra

Un consumo moderato di olio extra vergine d'oliva meglio del Viagra

Una ricerca ellenica punta l'attenzione sugli effetti benefici della dieta mediterranea e dell'olio extra vergine di oliva contro l'impotenza maschile, che verrebbe ridotta fino al 40% con nove cucchiai a settimana del re dei grassi

di C. S.

Salute03/08/2018

Dieta Mediterranea e olio extra vergine d'oliva, alleati contro la sindrome metabolica

Dieta Mediterranea e olio extra vergine d'oliva, alleati contro la sindrome metabolica

Da quando sono cominciati gli studi Predimed sugli effetti della Dieta Medieterranea e del consumo di extra vergine di oliva per combattere patologie croniche correlate alla sindrome metabolica, l'olio è stato messo sotto i riflettori: acidi grassi insaturi e polifenoli sono le armi che proteggono il nostro corpo

di C. S.
Salute27/07/2018

Prosciutto e melone, il must dell'estate approvato dal nutrizionista

 Grazie al prosciutto ci riforniamo naturalmente oltre che di una buona quota di proteine anche di un mix di sali minerali e potassio che aiuta a vincere la spossatezza muscolare. Con il melone, invece, reintegriamo l'acqua e introduciamo il betacarotene, utile per proteggerci dai raggi solari

di C. S.
Salute27/07/2018

Tassare i junk food per educare il consumatore è un autogol

Tassare i junk food per educare il consumatore è un autogol

Le linee guida mondiali stanno abbandonando il vecchio concetto basato sull’attenzione ai nutrienti e si stanno giustamente spostando verso gli alimenti e i modelli alimentari. Ipotesi di schemi di deterrenza al consumo di alcuni alimenti basati sulla tassazione, oltre che diseducativi, sono incoerenti con l’educazione alimentare e con le conoscenze attuali nel campo della nutrizione

di C. S.