Mondo 09/09/2020

Meno di 500 mila tonnellate di extra vergine prodotte in Spagna nel 2019

Meno di 500 mila tonnellate di extra vergine prodotte in Spagna nel 2019

La produttività negli oliveti in asciutta nella scorsa campagna è stata di soli 18 quintali ad ettaro, contro i 47 quintali ad ettaro degli oliveti irrigui. Molto alta la produzione di lampante, oltre le 200 mila tonnellate


La produzione spagnola di olio extravergine di oliva è scesa del 38,9% nella campagna 2019/20, a 497.337 tonnellate, rispetto alle 814.207 tonnellate della stagione precedente, secondo gli ultimi dati provvisori del Ministero dell'Agricoltura, della Pesca e dell'Alimentazione.

La produzione totale si è attestata a 1.129.233 tonnellate, di cui 497.337 tonnellate di extra vergine, 407.552 tonnellate di olio d'oliva vergine (-36,2%) e 224.346 tonnellate di lampante (-33,4%).

Per quanto riguarda la superficie, nel 2019 si è attestata a 2,6 milioni di ettari, l'1,16% in più rispetto all'anno precedente, di cui 2,43 corrispondenti ad oliveti per olive da olio (+0,8%) e 166.774 ad oliveti di olive da tavola (+0,47%).

In produzione, la superficie degli oliveti in asciutta era pari a 1,93 milioni di ettari (+1,57%, 1,80 milioni di ettari di oliveti per l'olio e 128.720 ettari di oliveti da tavola); mentre la superficie irrigata era di 533.464 ettari (-0,68%, 499.066 di oliveti per l'olio e 34.398 ettari di oliveti da tavola).

Per quanto riguarda la produttività è stata di 1.801 kg/ha nell'oliveto in asciutta (1.625 kg/ha nell'oliveto da tavola e 1.814 kg/ha per olive da olio) e di 4.645 kg/ha negli oliveti irrigui (3.306 kg/ha nell'oliveto da tavola e 4.737 kg/ha per olive da olio).

di T N