L'arca olearia16/04/2021

La percezione di amaro, piccante e astringenza dell'olio extra vergine d'oliva nel tempo

La percezione di amaro, piccante e astringenza dell'olio extra vergine d'oliva nel tempo

Occorre comprendere quale attributo ha un impatto maggiore sulla percezione del sapore nel tempo, potendo condizionare l'intera sessione di assaggio. I risultati sono sorprendenti

di R. T.
L'arca olearia16/04/2021

Il rebus nella certificazione della sostenibilità dell'olio extra vergine di oliva italiano

Il rebus nella certificazione della sostenibilità dell'olio extra vergine di oliva italiano

Oggi esistono almeno cinque diversi schemi certificativi diversi per la sostenibilità in olivicoltura. Senza un'armonizzazione si rischia di banalizzare e screditare questo importante driver di crescita, mandando in confusione il consumatore

di R. T.
L'arca olearia16/04/2021

L'efficienza dei biostimolanti nel promuovere la crescita dei giovani olivi

L'efficienza dei biostimolanti nel promuovere la crescita dei giovani olivi

Il biostimolante ha avuto un effetto diretto immediato e duraturo sui tassi di fotosintesi, con conseguente chioma sempre più grande, che a sua volta ha intercettato più luce, aumentando ulteriormente la crescita e quindi l'entrata in produzione

di R. T.

L'arca olearia16/04/2021

L'influenza di microonde e onde megasoniche sulla shelf life dell'olio extra vergine d'oliva

L'influenza di microonde e onde megasoniche sulla shelf life dell'olio extra vergine d'oliva

I trattamenti hanno migliorato la resa in olio e i polifenoli negli extra vergini, composti che sono rimasti alti per un anno dopo la produzione

di R. T.
L'arca olearia16/04/2021

Per acquistare specifici frantoi vale il credito d'imposta al 50%

Per acquistare specifici frantoi vale il credito d'imposta al 50%

L'informatizzazione e il telecontrollo del frantoio diventano punto di forza nella gestione quotidiana e asset per accedere ai fondi Transizione 4.0

di Francesco Cherubini
L'arca olearia16/04/2021

Il tirosil oleato come potenziale marker di qualità dell'olio d'oliva

Il tirosil oleato come potenziale marker di qualità dell'olio d'oliva

La presenza di tale molecola è correlata all'aumento del difetto e all’aumento della concentrazione dei precursori sia durante i processi di irrancidimento, che di frangitura e gramolazione

di Carmela Rachele

L'arca olearia16/04/2021

L’alto vuoto entra in frantoio, con buone notizie per la redditività degli impianti oleari

L’alto vuoto entra in frantoio, con buone notizie per la redditività degli impianti oleari

Attraverso l’introduzione dell’Olive Oil Booster in sostituzione della gramolazione, Alfa Laval scrive una nuova pagina della tecnologia olearia, con benefici anche salutistici per i consumatori di olio extra vergine d'oliva

di Giacomo Costagli
L'arca olearia16/04/2021

Olivo da innesto o da talea: la tradizione vivaistica italiana di Pescia

Olivo da innesto o da talea: la tradizione vivaistica italiana di Pescia

L'olivo propagato per innesto ha un appartato radicale fittonante, ideale per crescere in terreni collinari che ad oggi coprono il 65% della superficie olivetata Italiana ma anche nei climi aridi e caldi

di Pietro Barachini
L'arca olearia16/04/2021

Riprende vita il mercato dell'olio d'oliva nazionale

Riprende vita il mercato dell'olio d'oliva nazionale

Dopo un autunno-inverno di difficoltà, ecco che i volumi di commercializzato in ogni segmento olivicolo-oleario danno segni di ripresa anche se le giacenze di olio extra vergine di oliva italiano a fine marzo restano altissime

di T N

L'arca olearia09/04/2021

Guide e concorsi oleari in tempo di pandemia: sanguisughe o salvatori?

Guide e concorsi oleari in tempo di pandemia: sanguisughe o salvatori?

In tempo di crollo delle vendite nel canale Horeca ricomincia la roulette delle guide e dei concorsi, con i relativi costi per le aziende. Questa forma di promozione è indispensabile? Ecco come “si difendono” i protagonisti dei principali concorsi e guide olearie

di Alberto Grimelli
L'arca olearia09/04/2021

La differenza tra olio extra vergine di oliva biologico e da agricoltura convenzionale

La differenza tra olio extra vergine di oliva biologico e da agricoltura convenzionale

La produzione biologica ha influenzato il valore dei perossidi, i fenoli totali, la stabilità ossidativa e 34 dei 145 composti volatili

di R. T.
L'arca olearia09/04/2021

E' possibile quasi azzerare l'incidenza di Xylella anche su Ogliarola e Cellina di Nardò

E' possibile quasi azzerare l'incidenza di Xylella anche su Ogliarola e Cellina di Nardò

Testato un nuovo prodotto efficace con due trattamenti all'anno, preferibilmente a marzo e ottobre. Le piante trattate hanno mostrato un basso contenuto fenolico totale e nessun danno alle membrane cellulari

di R. T.

L'arca olearia09/04/2021

Ecco come la potatura può influenzare significativamente la fioritura dell'olivo

Ecco come la potatura può influenzare significativamente la fioritura dell'olivo

Occorre comprendere i meccanismi di differenziazione fiorale, di allegagione e di cascola in ragione del carico produttivo e dell'alternanza di produzione dell'olivo. Così si possono fare scoperte sorprendenti

di R. T.
L'arca olearia09/04/2021

Meglio Arbequina o Maurino per gli impianti ad altissima densità nell'Italia centrale?

Meglio Arbequina o Maurino per gli impianti ad altissima densità nell'Italia centrale?

Un confronto tra le due varietà dal punto di vista fisiologico per capire la capacità di adattamento varietale alle condizioni pedoclimatiche delle regioni centrali italiane. Il Maurino ha una capacità fotosintetica maggiore dell'Arbequina

di R. T.
L'arca olearia09/04/2021

Un economico sistema di condizionamento delle olive dal campo al frantoio

Un economico sistema di condizionamento delle olive dal campo al frantoio

Nell'ultimo decennio, il trattamento termico flash è stato suggerito e implementato negli impianti oleari per superare le limiti del processo tradizionale di gramolazione. E' possibile mantenere bassa la temperatura delle olive anche con altri sistemi

di R. T.

L'arca olearia09/04/2021

Migliorare le performance del panel test dell'olio d'oliva grazie a un albero decisionale

Migliorare le performance del panel test dell'olio d'oliva grazie a un albero decisionale

Notati problemi legati all'uso delle scale, al mancato riconoscimento di alcuni difetti sensoriali, o a valori di intensità troppo distanti tra i panel per lo stesso campione, soprattutto nel caso di oli in cui si percepiva più di un difetto

di R. T.
L'arca olearia09/04/2021

I migliori prodotti per alleviare lo stress idrico dell'olivo

I migliori prodotti per alleviare lo stress idrico dell'olivo

Lo stress da siccità ha aumentato l'attività di superossido dismutasi, guaiacolo perossidasi e ascorbato perossidasi. I prodotti allevianti hanno indotto diverse reazioni biochimiche

di R. T.
L'arca olearia06/04/2021

L'origine e le proprietà delle proteine dell'olio extra vergine d'oliva

L'origine e le proprietà delle proteine dell'olio extra vergine d'oliva

L'identità di queste proteine e il loro impatto sull'olio d'oliva è stato per molto tempo un'incognita. Evidenziata anche la presenza di diverse proteine di natura allergenica, tra le quali spicca la profilina

di R. T.