L'arca olearia16/07/2020

La reale efficacia di SpintorFly, EcoTrap e Flypack nella lotta contro la mosca delle olive

La reale efficacia di SpintorFly, EcoTrap e Flypack nella lotta contro la mosca delle olive

Un'esperienza scientifica durata tre anni in un'importante areale olivicolo del Nord Italia ha dimostrato la fattibilità del contrasto a Bactrocera oleae con l'attract-kill, anche se con un elevato numero di trattamenti e costi di difesa più elevati

di R. T.
L'arca olearia16/07/2020

Bassa tossicità contro insetti utili e alta efficacia contro Bactrocera oleae: entra in scena il piridalil

Bassa tossicità contro insetti utili e alta efficacia contro Bactrocera oleae: entra in scena il piridalil

Dopo il pensionamento del dimetoato si cercano alternative. La modalità di azione del nuovo insetticida è molto promettente per dare alternative agli olivicoltori che si affidano al metodo di lotta attact-kill

di T N
L'arca olearia16/07/2020

Consumare olio extra vergine di oliva per vivere più a lungo

Consumare olio extra vergine di oliva per vivere più a lungo

E' accertata la capacità dei polifenoli dell'extra vergine e dei loro metaboliti di modulare le vie cellulari legate alla capacità ossidativa radicale e all'infiammazione, sostenendo la crescente evidenza dei loro effetti benefici sull'invecchiamento

di R. T.

L'arca olearia14/07/2020

L'influenza di decanter e centrifugazione verticale sui fenoli secoiridoidi dell'olio d'oliva

L'influenza di decanter e centrifugazione verticale sui fenoli secoiridoidi dell'olio d'oliva

La centrifugazione svolge un ruolo primario. I contenuti di oleacina, oleocantale ma anche agliconi ligstroside dipendono fortemente dalla tecnologia scelta in frantoio

di R. T.
L'arca olearia10/07/2020

La gestione sostenibile dell'oliveto è vincente per produttività e resa in olio delle olive

La gestione sostenibile dell'oliveto è vincente per produttività e resa in olio delle olive

Negli oliveti sostenibili è stato osservato un contenuto d'acqua più elevato rispetto ai campi a gestione intensiva. Proprio la risorsa acqua se ben gestita agronomicamente, anche attraverso un corretto utilizzo del suolo, si rivela determinante per la produttività

di R. T.
L'arca olearia10/07/2020

Il potenziale inespresso delle varietà d'olivo minori della Calabria

Il potenziale inespresso delle varietà d'olivo minori della Calabria

La vincitrice della Borsa di studio Giorgio Fazari ci guida alla scoperta di Tonda di Filogaso, Ciciarello, Ottobratica, Ottobratica Calipa e Ottobratica Cannavà. I risultati ottenuti hanno dimostrato una certa variabilità degli indici qualitativi analizzati per effetto sia del genotipo, sia dello stadio di maturazione delle drupe

di Ilenia Aloi

L'arca olearia10/07/2020

Modificare l'aspo della gramolatrice per ridurre i tempi di lavorazione in frantoio

Modificare l'aspo della gramolatrice per ridurre i tempi di lavorazione in frantoio

Per aumentare la capacità di lavoro di un frantoio è possibile intervenire su un componente a basso impatto tecnologico. Modificare l'aspo può portare a una migliore omogeneizzazione della pasta, con miglioramento dello scambio termico e delle proprietà reologiche

di R. T.
L'arca olearia10/07/2020

Dimetoato di nuovo in commercio contro la mosca delle olive

Dimetoato di nuovo in commercio contro la mosca delle olive

Emanato il 26 giugno il decreto dirigenziale del Ministero della Salute che autorizza l'utilizzo e la vendita di due i prodotti ma solo per 120 giorni

di T N
L'arca olearia09/07/2020

La mosca delle olive può volare fino a due ore, coprendo anche due chilometri

La mosca delle olive può volare fino a due ore, coprendo anche due chilometri

Le prestazioni di volo di Bactrocera oleae dipendono molto da temperatura e dalle condizioni alimentari. A temperatura elevata e senza acqua, anche solo per 24 ore, la distanza e la durata del volo sono state fortemente ridotte

di R. T.

L'arca olearia06/07/2020

Il telefono cellulare per determinare il contenuto di olio e acqua dell'oliva

Il telefono cellulare per determinare il contenuto di olio e acqua dell'oliva

L'analisi della texture di un'immagine digitale delle olive macinate, scattata tramite smartphone, permette di prevedere il contenuto di grasso e l'umidità delle olive, utile a stabilire il prezzo del lotto ma anche l'efficienza del frantoio

di R. T.
L'arca olearia03/07/2020

La rivoluzione tecnologica in frantoio tra trend, mode e vere innovazioni

La rivoluzione tecnologica in frantoio tra trend, mode e vere innovazioni

Dopo anni in cui i progressi si sono succeduti a passo di lumaca, oggi si viaggia di corsa, con innovazioni a getto continuo che obbligano una revisione nell'approccio all'impianto oleario, una vera rivoluzione culturale. Ne abbiamo parlato con il Prof. Maurizio Servili dell'Università di Perugia

di Alberto Grimelli
L'arca olearia03/07/2020

Pochi accorgimenti e i polifenoli dell'olio extra vergine di oliva si mantegono in cottura

Pochi accorgimenti e i polifenoli dell'olio extra vergine di oliva si mantegono in cottura

Tutti guardano alla temperatura come fattore determinante per la perdita fenolica di un olio extra vergine di oliva. In realtà vi è anche il tempo di cottura, in particolare se guardiamo ad alcuni importanti composti


L'arca olearia03/07/2020

Per aumentare il contenuto in olio delle olive occorre dar luce ai frutti

Per aumentare il contenuto in olio delle olive occorre dar luce ai frutti

L'esposizione alla luce dei frutti ha un'influenza diretta non tanto sull'accumulo di olio in percentuale quanto sulla produttività totale, espressa in chilogrammi di olio a pianta o ad ettaro. Vi è però un effetto della varietà da non sottovalutare

di R. T.
L'arca olearia03/07/2020

Alti valori di resa e un maggiore contenuto fenolico in frantoio

Alti valori di resa e un maggiore contenuto fenolico in frantoio

Un unicum nella gramolatura: tramite un’azione meccanica e termica in appena 70 secondi favorisce il processo di lacerazione dei frammenti di polpa di olive e la coalescenza

di Francesco Cherubini
L'arca olearia03/07/2020

I colpi di calore possono davvero controllare l'infestazione di mosca delle olive?

I colpi di calore possono davvero controllare l'infestazione di mosca delle olive?

E' noto che temperature medie elevate riducono l'ovideposizione e possono anche alzare la mortalità della mosca. Ma punte di caldo per poche ore hanno lo stesso effetto? A quali temperature di registrano i maggiori tassi di mortalità?

di R. T.

L'arca olearia01/07/2020

Controlli semplificati con la mappatura digitale dell'olivicoltura italiana

Controlli semplificati con la mappatura digitale dell'olivicoltura italiana

Mettendo a sistema, come sta facendo il Crea, le banche dati esistenti e utilizzando diversi strumenti tecnologici legati ai sistemi informativi geografici sarà possibile monitorare passo per passo l'evoluzione dell'olivicoltura nazionale

di C. S.
L'arca olearia30/06/2020

Proroga operativa per il dimetoato contro la mosca delle olive

Proroga operativa per il dimetoato contro la mosca delle olive

Il Servizio Fitosanitario Nazionale ha dato parere positivo all'utilizzo del dimetoato per questa stagione olivicola. Il Ministero della Salute ha quindi inserito l'insetticida tra quelli ammessi per le emergenze fitosanitarie per la campagna 2020

di T N
L'arca olearia26/06/2020

La diversa sensibilità delle varietà italiane e internazionali alla rogna dell'olivo

La diversa sensibilità delle varietà italiane e internazionali alla rogna dell'olivo

Una ricerca americana su 104 cultivar provenienti dal bacino del Mediterraneo, dal Sud America e dalla California rivela la differente suscettibilità a Pseudomonas savastanoi pv. Savastanoi, con anche alcune clamorose sorprese

di R. T.