La voce dei lettori02/04/2015

Non esiste olio di oliva artigiano senza territorio e gastronomia

Non esiste olio di oliva artigiano senza territorio e gastronomia

Un obiettivo chiaro e definito per il Consorzio dei frantoi artigiani, come spiega Stefano Caroli: "creare un “sistema di alta qualità” per gli oli extravergini di oliva in grado di differenziare gli extravergini italiani prodotti dai frantoi artigiani rispetto a quelli commercializzati dai confezionatori"

di T N
La voce dei lettori12/03/2015

Spinosad, spintor fly e la lotta biologica contro la mosca delle olive

Spinosad, spintor fly e la lotta biologica contro la mosca delle olive

Il principio attivo è un insetticida naturale ad ampio spettro d'azione, estratto dai prodotti dal metabolismo di colture artificiali. Va spruzzato a tutta la chioma o localizzato? Ci chiede Marco Butterin

di T N
La voce dei lettori11/03/2015

Occorre ristabilire un clima di fiducia tra l'olio d'oliva e le famiglie italiane

Ci scrive Pippo Ricciardo dalla Sicilia: “l'approccio all'olivo e all'olio al femminile ha una sua peculiarità: la forte consapevolezza che in campagna ci vuole una gestione diversa da quella del passato e nettamente indirizzata alla imprenditorialità”

di T N

La voce dei lettori04/03/2015

E' emergenza Xylella fastidiosa, massimo sostegno al Commissario Silletti

E' emergenza Xylella fastidiosa, massimo sostegno al Commissario Silletti

A distanza di qualche mese dalla “cura”, ci torna a scrivere Giorgio Greco, con un'ulteriore testimonianza: “ogni minuto perso è un passo in avanti in più a favore di questa terribile pestilenza che avanza senza tregua”

di T N
La voce dei lettori02/03/2015

Fecondazione cleistogama in piante OGM: informazione inadeguata

Le notizie “appaiono avulse dalla benchè minima conoscenza della fisiologia e morfologia delle piante”, ci scrive Alessandra da Porto. La ricerca in questione è però stata pubblicata sulla rivista scientifica internazionale BMV Biology

di T N
La voce dei lettori18/02/2015

Prodotto e confezionato da e sede stabilimento. I dubbi sull'etichetta

Antonio Cervellera ci chiede se è possibile confezionare olive in salamoia già pronte in un locale adatto all'imbottigliamento dell'olio d'oliva e se è obbligatorio inserire il nome del fornitore della materia prima

di T N

La voce dei lettori12/02/2015

Quali varietà per il superintensivo in Puglia?

Volendo provare piantare due ettari di olivi superintensivi, in luoghi soggetti facilmente a funghi come il cicloconio o la lebbra dell'olivo, cosa è meglio piantare? Ci chiede Daniele Cosma. Affidarsi alle collaudate varietà spagnole e greche già presenti sul territorio?

di T N
La voce dei lettori10/02/2015

Caro Ilario Vinciguerra, ma davvero non ha capito dove ha sbagliato?

Botta e risposta tra Ilario Vinciguerra e Alberto Grimelli. Tutta una montatura politica? No, con le affermazioni in tv è stato inquinato il lavoro di anni di corretta informazione olivicolo-olearia, in primis di olivicoltori e frantoiani

di T N
La voce dei lettori06/02/2015

Il Consiglio oleicolo internazionale continuerà ad esistere

Il Consiglio oleicolo internazionale continuerà ad esistere

In una lettera di replica a recenti articoli su Teatro Naturale, dopo la sessione straordinaria del 4-5 febbraio, il direttore esecutivo, Jean-Louis Barjol, traccia l'attività svolta e i progetti per il 2015 riconoscendo che il Coi “sta vivendo un momento particolarmente importante della sua vita”

di T N

La voce dei lettori28/01/2015

Arte del blend o mirac-oli del blending?

Arte del blend o mirac-oli del blending?

Una simpatica e divertente poesia da un lettore A.noni.mo che affronta i tanti punti oscuri e le tante zone grigie dell'arte del blend. Un momento di riflessione in versi per recuperare il valore identitario dell'olio extra vergine di oliva

di T N
La voce dei lettori23/01/2015

Per vendere l'olio d'oliva non è necessario solo etichettare bene la bottiglia

Una domanda del lettore Marco Speranti apre il tema della normativa sanitaria per poter commercializzare l'extra vergine. Il riferimento normativo è la direttiva europea 2004/41/CE e i regolamenti comunitari afferenti

di T N
La voce dei lettori18/12/2014

Un milione di euro per salvare l'Enoteca italiana

Una notizia, un saluto e un augurio. Così Pasquale Di Lena lancia una concreta speranza per il rilancio della struttura permanente nel campo della promozione e dell’immagine del vino italiano

di T N

La voce dei lettori27/11/2014

Ma il regolamento Ue 1169/2011 vale anche per gli agriturismi?

Il quesito posto da Francesco Di Loreto è basilare ma molto utile per chiarire che il regolamento 1169/2011 è una norma europea orizzontale, valida per tutti gli alimenti e per tutti gli operatori del settore alimentare, così definiti dal regolamento 178/2002

di T N
La voce dei lettori20/11/2014

Le tre vie per l'olio di oliva italiano in questo annus horribilis

Per uscire dalla crisi occorre trasformare "i commenti in previsioni e le previsioni in obiettivi" ci scrive Gigi Mozzi. Sarà necessario essere "realistici ma anche ambiziosi, concreti ma anche aggressivi, prudenti ma anche coraggiosi", sperando di non imboccare la strada "abbiamo scherzato"

di T N
La voce dei lettori06/11/2014

Troppo lunghe le analisi di laboratorio per l'olio d'oliva. Via libera a strumenti portatili?

Troppo lunghe le analisi di laboratorio per l'olio d'oliva. Via libera a strumenti portatili?

Alcuni studenti dell'UC Davis hanno inventato una "macchinetta" per valutare la qualità dell'olio in un istante. Bufala o gioiello, si chiede Stefano Dodero?

di T N

La voce dei lettori31/10/2014

Conad punta nel vivo: non corrisponde al vero l'immagine di “aguzzini”

Conad punta nel vivo: non corrisponde al vero l'immagine di “aguzzini”

“Nessuna normativa è stata infranta” e “i prezzi, purtroppo, oramai vengono determinati solo dal mercato” scrive Michele Simonetti dell'Ufficio stampa di PAC 2000A-Conad. La qualità paga o non paga?

di T N
La voce dei lettori23/10/2014

Il registro Sian è utile se i dati vengono resi pubblici mensilmente, come in Spagna

Il registro Sian è utile se i dati vengono resi pubblici mensilmente, come in Spagna

Abbiamo un utile strumento rappresentato dai registri Sian da tutti considerati un mero obbligo burocratico, ci scrive Adriano Mantova. In Italia è arrivata l'ora di produrre l'olio extra vergine di oliva che si intende tutelare

di T N
La voce dei lettori17/10/2014

Trovati i colpevoli della morte del settore oleario, pensiamo alla soluzione

Se è vero che il Made in Italy è fatto soprattutto dalle piccole e medie imprese, dobbiamo garantire a queste na continuità. Il segreto, secondo Sergio Cimino, è coniugare la storia, l’esperienza, la tradizione dei senior, con l’entusiasmo, la voglia di emergere e la cultura innovativa dei junior

di T N