La voce dei lettori15/09/2015

Quale prassi seguire per indicare in etichetta “monocultivar di....”?

Quale prassi seguire per indicare in etichetta “monocultivar di....”?

Vi è una normativa specifica per questa indicazione facoltativa? Quale la prassi da seguire per non incorrere in errori e in sanzioni? Ci chiede Tino Navarra dell'azienda Terraliva. Le risposte sono in due regolamenti comunitari: 1169/2011 e 29/2012

di T N
La voce dei lettori14/09/2015

Nel conto dei morti, bio batte convenzionale 53 a 0. E' davvero così?

La battaglia tra fautori del biologico e contrari sembra spostarsi su un piano ideologico. “Non oso immaginare la canea che scoppierebbe, se, a carico del convenzionale, fosse dimostrabile anche un solo defunto” ci scrive Giancarlo Curzel

di T N
La voce dei lettori09/09/2015

Una grandinata, anche quest'anno senz'olio d'oliva e la burocrazia fa spallucce

Una grandinata, anche quest'anno senz'olio d'oliva e la burocrazia fa spallucce

Una vera e propria sassaiola, a fine agosto, e il raccolto delle olive distrutto. E' la triste storia di Simona Tribuiani dell'azienda agricola Monaco. Ancor più triste leggere, dalle sue parole, il menefreghismo delle istituzioni: "a me, un sentito “mi dispiace”, sarebbe anche bastato!"

di T N

La voce dei lettori04/09/2015

Tappo antirabbocco nei ristoranti: no comment

Tappo antirabbocco nei ristoranti: no comment

Due foto, inviateci da Rocco Mastrodicasa, sintetizzano meglio di tante parole la sensibilità dei ristoratori sul tema e lo stato dell'arte sull'applicazione della legge sul tappo antirabbocco in Italia

di T N
La voce dei lettori27/08/2015

Polemiche e bufere sulla qualità del miele, facciamo chiarezza

Per quanto riguarda l’idea che l’acacia sia un miele pregiato da non paragonare ai “banalissimi” millefiori, occorre forse aggiornare l’immaginario collettivo in tema di mieli, ci scrive Francesco Colafemmina. Perchè non occuparsi dei processi produttivi di chi svolge attività apistica all'estero?

di T N
La voce dei lettori31/07/2015

Comprare olio d'oliva sfuso, imbottigliarlo e venderlo con propria etichetta. Quali obblighi?

Comprare olio d'oliva sfuso, imbottigliarlo e venderlo con propria etichetta. Quali obblighi?

Due domande molto simili da Andrea Serrilli e Rocco Amone. Scoppia la moda di offrire un prodotto con il proprio marchio ma non sempre conviene per gli adempimenti burocratici sottostanti. Un passo da valutare con attenzione

di T N

La voce dei lettori24/07/2015

Consorzi di bonifica: tassa da pagare solo in presenza di un beneficio diretto

Il caso del Consorzio dell'Arneo torna a far discutere, tre anni dopo la sommossa di ottomila agricoltori. Oggi “è stato resuscitato” ci scrive Carla Rodio “per spremere il già tanto provato settore”

di T N
La voce dei lettori07/07/2015

Una nuova stagione per gli olivi salentini. E sia vera svolta

Gli olivi tolleranti a Xylella, ci scrive Giorgio Greco, non devono "indurre a cantare superficialmente vittoria". Abbandonare gli alberi al proprio destino, oppure inondarli di diserbanti e disseccanti, senza puntare sul ruolo fondamentale che hanno le Buone Pratiche Agricole, risulterebbe, ancora una volta, prassi assai deleteria

di T N
La voce dei lettori03/07/2015

Quali caratteristiche igienico sanitarie deve avere uno spaccio aziendale?

I locali di vendita diretta degli imprenditori agricoli sono soggetti alle disposizioni del regolamento comunitario 852/2004. Rispondiamo così alla richiesta di Domenico Baffa che vorrebbe aprire un punto vendita diretta per il suo olio extra vergine d'oliva

di T N

La voce dei lettori24/06/2015

Come ti inquino il mercato dell'olio d'oliva italiano

Come ti inquino il mercato dell'olio d'oliva italiano

Come se non bastassero i sottocosto di italianissimi brand, ora il nostro paese diventa terra di conquista anche di marchi spagnoli con offerte imperdibili e prodotti border line. E' possibile avere un mercato dell'olio di oliva non drogato?

di T N
La voce dei lettori16/06/2015

I fitofarmaci a uso professionale non saranno più in libera vendita

E' vero che dal primo ottobre occorre il patentino per tutti per l'acquisto degli antiparassitari? Ci chiede Marco Butterin. Con la nuova direttiva comunitaria 2009/128 e il piano di azione nazionale sui fitofarmaci la distinzione sarà tra prodotti professionali e non professionali

di T N
La voce dei lettori10/06/2015

Un olio extra vergine d'oliva “ottenuto a freddo” è davvero consigliabile?

Torna a far discutere la dicitura disciplinata già dal regolamento comunitario 1019/2002 e sempre riproposta nelle successive modifiche della legislazione. Cosa significano davvero estratto a freddo o prima spremitura a freddo?

di T N

La voce dei lettori03/06/2015

Perchè gli oli d'oliva Dop sono a marginalità zero

Le politiche associative hanno spinto a certificare enormi quantità di produttori ed ettari di oliveti al fine del percepimento del premio ex art 68 ma il mercato dello sfuso non riesce a recepire tutto quest'extra vergine d'oliva. La denuncia di Elia Pellegrino dell'Associazione Frantoiani di Puglia

di T N
La voce dei lettori14/05/2015

Il metodo Baglioni nell'estrazione olearia. Un processo innovativo, decenni fa

“Ho cercato, invano, se avete già trattato il metodo Baglioni d'estrazione dell'olio” ci scrive Francesco Ornati. Perchè viene ormai così poco utilizzato nella produzione di olio extra vergine d'oliva?

di T N
La voce dei lettori27/04/2015

Ma qual'è stato il beneficio di questi benedetti PSR?

Una documentata lettera di Alessandro Riganelli sui Piani di Sviluppo Rurale: “continuare a fornire soldi per investimenti ad un'agricoltura senza reddito, è come buttare acqua in una piscina bucata. I veri beneficiari? L'indotto che ruota intorno”

di T N

La voce dei lettori15/04/2015

Tappo antirabbocco, necessario un bilancio a quattro mesi circa dalla sua introduzione

Tappo antirabbocco, necessario un bilancio a quattro mesi circa dalla sua introduzione

Secondo Luigi Tega: "Oggi nel 2015, la normativa salva-olio italiano, ha riportato il mondo dell’olio ai tempi del dentifricio degli anni 70. Abbiamo ridotto per legge il foro di uscita dell’olio con l’effetto ovvio di ridurne i consumi"

di T N
La voce dei lettori09/04/2015

Gli olivi nella zona rossa: aggiornamenti su Xylella fastidiosa

Una nuova foto da parte di Giorgio Greco di Seclì (LE). Sono trascorsi circa 8 mesi da quella scattata in data 11 agosto 2014. Gli olivi oggetto di intervento ancora tengono mentre quelli non toccati sono in evidente stato di sofferenza

di T N