Anno 15 | 23 Gennaio 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

STRETTAMENTE TECNICO

Il Registro Sian sta diventando l'autovelox del comparto oleario

Multe a raffica, nelle ultime settimane, per aver registrato con ritardo le operazioni nel registro telematico di carico e scarico dell'olio. Tutto comincia con l'applicazione del decreto legislativo 103/2016. Ma cosa sta accadendo? Perchè ora?

0

Alberto Grimelli

Sarà un software a gestire la fermentazione del vino per ottenere più aromi

Nel futuro la tecnologia e l'informatica entreranno sempre più prepotentemente in cantina per ottimizzare il processo e ottenere gli aromi desiderati. Temperatura e concentrazione di azoto, durante la fermentazione secondaria, sono determinanti per l'aromaticità di un vino

R. T.

Gli oliveti italiani messi a dura prova dal gran freddo. Cosa si può fare?

Dall'utilizzo della resina di pino fino ai biostimolanti con effetto auxinco. Sugli olivi si può intervenire in prevenzione ma anche dopo che il danno è avvenuto. Anche la potatura deve considerare gli effetti fisiologici innescati dal grande freddo. Potatura che è auspicabile ritardare al mese di marzo

0

Paolo Granchi

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

Servire l’olio a tavola presenta molte insidie. Come creare l’opportunità di far sentire il cliente protagonista di una scelta senza sottrarre allo Chef la responsabilità della riuscita del piatto?

8

Maria Lisa Clodoveo

Un'aggiunta di foglie in frangitura, ora si può scoprire

In taluni territori è persino tradizione aggiungere un poo' di foglie in fase di frangitura, per far l'olio più verde e più pungente. Oltre agli esperti assaggiatori, ora se ne potrebbero pure accorgere le analisi chimiche

R. T.

Il binomio giusto per il vino del futuro è gusto e sostenibilità

Gusto, piacevolezza ed edonismo, benessere, con salubrità e sostanze antiossidanti, e sostenibilità, con tracciabilità e basso impatto ambientali, sono le chiavi per comprendere lo sviluppo del comparto vitivinicolo dei prossimi anni

C. S.

La qualità dell'olio toscano del 2016 sotto la lente d'ingrandimento

Cosa hanno detto le analisi chimiche sulla qualità dell’olio toscano? Il bilancio della campagna 2016/17 con l’aiuto del sistema di analisi dell’olio di oliva CDR OxiTester. In particolare analizzati diversi campioni di olio provenienti da aziende della provincia di Firenze

Nuove etichette "intelligenti" per monitorare cibi e ambiente

Le etichette forniranno sempre più informazioni, non solo ai consumatori finali, ma a tutti gli operatori della filiera. Sviluppati sensori di temperatura e umidità smart

C. S.

Quell'albo dei frantoiani che non serve a nulla. Tranne a fare la storia

Troppo tempo era passato dalla legge regionale 9/2014. La figura del Mastro Oleario, varata dalla Regione Puglia, sembrava una delle tante incompiute legislative italiane. Invece l'albo è diventato realtà, nell'indifferenza più totale. I frantoiani possono entrare nella storia ma devono fare un passo

3

Alberto Grimelli

La produzione mondiale d'olio d'oliva aumenterà. Anzi no, scenderà

La produttività dell'oliveto mondiale, al netto dell'incremento delle superfici destinate a questa coltura, è destinato ad aumentare o diminuire? I ricercatori delineano scenari opposti, da un crollo produttivo dell'8% a un incremento del 4%. Tutta colpa dei cambiamenti climatici e dell'effetto su olivo e parassiti

T N

E' l'epoca della transizione energetica: da fossili a rinnovabili

Già oggi l'energia prodotta da impianti eolici e fotovoltaici costa quanto quella fa fonti fossili. Per evitare conseguenze disastrose, bisognerebbe puntare a un massimo di 1,5°C di innalzamento delle temperature, lasciando nel sottosuolo l’87% delle fonti fossili

R. T.

Le olive da impianti superintensivi pagate sempre meno

Dagli impianti superintensivi oli dal fruttato leggero, per i mercati e i consumatori meno ricercati. Così si insegue la Spagna e dunque anche le sue quotazioni all'ingrosso. L'Italia è davvero incapace di un suo modello colturale?

0

Sebastiano Di Maria

Freddo, gelo e neve alleati nella lotta contro Xylella

Le basse temperature degli ultimi giorni non influiscono sulla vitalità del batterio killer degli olivi ma possono ridurre fortemente la popolazione della sutacchina, vettore di Xylella. La prova si avrà solo a marzo, con la schiusa delle uova

R. T.

La peronospora sempre più insidiosa per i vigneti italiani

A San Michele il tradizionale incontro per viticoltori, tecnici ed enologi. Si è parlato di peronospora, che ha colpito quest'anno soprattutto il Merlot, ma grazie alla difesa preventiva la malattia è risultata contenuta. I vini, sia bianchi che rossi, risultano di ottima qualità

C. S.

Identità è la parola chiave per vendere il vino nei prossimi anni

Appuntamento a Verona dal 9 al 12 aprile 2017 per Vinitaly. In contemporanea Sol&Agrifood ed Enolitech. Riconferma quasi totale delle aziende singole e nuovi espositori, layout rivisto e ampliato per Piemonte, Toscana, Sardegna e Vininternational: sono queste alcune novità del 2017

C. S.

Innovazioni e tecnologie per l'olivicoltura e la vitivinicoltura a Enoliexpo

Dal 3 al 5 febbraio saranno le Marche a ospitare la filiera dell'olio di qualità. Quasi un centinaio le aziende presenti, ricco programma di incontri,visitatori da tutta Italia, selezionati anche operatori stranieri

C. S.

Andare oltre l'olio extra vergine di oliva per scoprire l'olivo e i visi di olivicoltori e frantoiani

Un paesaggio olivetato affascina. Un olivo millenario può stupire. Un olio extra vergine di alta qualità può far tossire. I volti di olivicoltori e frantoiani sono spesso ignorati e oscuri. E' tempo di svelare lo scrigno di qualità ed emozioni che il mondo olivicolo nasconde

T N

Un futuro tutto italiano per la canapa agroindustriale

Oggi non è più necessaria alcuna autorizzazione per la semina di varietà di canapa certificate con contenuto di THC al massimo dello 0,2%. Gli unici obblighi rimasti al coltivatore sono quello di conservare i cartellini della semente certificata acquistata per un periodo non inferiore a dodici mesi e la conservazione delle fatture di acquisto della semente

Marcello Ortenzi

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Qual'è il giusto prezzo per un quintale di olive?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

C'erano una volta gli olivicoltori

L'autogol dell'olivicoltura italiana

Niente scuse per chi non sa fare l'olivicoltore