Anno 15 | 25 Maggio 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

STRETTAMENTE TECNICO

La memoria degli olivi per superare indenni la carenza idrica

L'olivo può superare più facilmente un'estate siccitosa se anche la primavera è stata tale. Gli olivi riescono a mantenere infatti “memoria”, una sorta di impronta, dello stress subito, anche dopo un lungo periodo di tempo, mettendo in atto più velocemente ed efficacemente misure di contrasto al danno ossidativo

R. T.

85 centesimi di euro per ogni chilo di sansa: la promessa del biometano

Lo sfruttamento completo della sansa è reso difficoltoso dall'alta percentuale di fenoli presenti ma grazie a un pre-trattamento termico a bassa temperatura è possibile separare efficacemente le due fasi, con miglioramenti sensibili dell'efficienza della biometanizzazione

R. T.

Limiti e prospettive del metodo degli isotopi in olivicoltura

La provenienza sta diventando sempre più strategica in un'ottica di differenziazione, anche in olivicoltura. Il metodo degli isotopi stabili è una seria prospettiva ma occorre ben ponderare l'influenza delle pratiche agronomiche sui risultati analitici

R. T.

Le agevolazioni per gli agricoltori under 40, le istruzioni operative

Ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali con età inferiore a quaranta anni, per le nuove iscrizioni nella previdenza agricola dal il 1° gennaio 2017 e al 31 dicembre 2017, è riconosciuto l'esonero dal versamento del 100% dei contributi per 36 mesi

R. T.

Espropri per pubblica utilità, la normativa e la Corte Costituzionale

La normativa sugli espropri è sempre stata contraddistinta da una notevole difficolta interpretativa. Più volte il legislatore è intervenuto, come anche i giudici. Le novità dopo la sentenza della Corte Costituzionale 71/2015

Roberto Accossu

La metà degli italiani beve ancora vino, meno ma meglio

Coloro che dichiarano di consumare oltre mezzo litro al giorno sono passati dal 7,4% nel 1983 al 2,3% nel 2016. Sono i giovani il tallone d'achille, meno di un millenials su due beve vino

C. S.

Crisi e opportunità dell'olivicoltura nazionale: Toscana specchio d'Italia

Aumentano le olivete abbadonate. In crescita anche la richiesta di olio extra vergine di oliva buono e garantito. Apparenti contraddizioni che meritano una riflessione, a Firenze il prossimo 26 maggio

C. S.

Tutto quello che il pesce ha da raccontare a Slow Fish

Dal 18 al 21 maggio a Genova sarà protagonista il pesce, con le sue storia, la gastronomia e i miti da sfatare. Grazie alla consulenza di ricercatori e dietisti un po’ di chiarezza. Eco otto falsi miti e bugie sul pesce a tavola

C. S.

L'oliva è una fabbrica d'olio multilivello e l'inolizione comincia già a luglio

La carenza idrica può indurre un'indurimento precoce dell'endocarpo, con la produzione di un nocciolo più piccolo, carattere desiderabile per aumentare il rapporto tra polpa e nocciolo. Tuttavia, la lignificazione è un processo energeticamente dispendioso che avviene a scapito dell'accrescimento della polpa

0

Hava Rapoport

Il neuromarketing sbarca in cantina, per una mappatura scientifica del gusto

Il progetto, realizzato dall’Università Iulm di Milano, insieme con gli studenti del master in “Food and Wine Communication”, dall’Università di Pavia, della Statale di Milano e dall’Associazione italiana sommelier della Lombardia, prevede una mappatura neuroscientifica a livello internazionale della genetica del gusto anche attraverso il prelievo del Dna

T N

Il pericolo nascosto: residui di fitofarmaci nell'olio di oliva e nelle olive da mensa

L'entità del residuo dipende, oltre che dalla dose utilizzata, anche dalla sue velocità di scomparsa. La maggior parte dei principi attivi ha tempi di semivita compresi tra uno e due settimane. La maggior parte dei fitofarmaci, però, è lipofila, per cui tende a concentrarsi nell'olio

R. T.

La guerra della Taggiasca senza esclusione di colpi

Dopo la battaglia per il cambio del nome Taggiasca in Giuggiolina, il Comitato SalvaTaggiasca ora propone una Dop che viene bollata come “un’iniziativa di scarsa efficacia e di difficile realizzazione.” dal Comitato avverso. Nel frattempo circolano messaggi minatori: “essere contro la Dop della Taggiasca è come essere contro i vaccini!”

0

Alberto Grimelli

Vendite di olio di oliva in affanno in Europa

L'Italia maglia nera nel 2016, subito dietro la Grecia, per vendite di oli di oliva. Calo del 10%, per 800 milioni di fatturato, ormai superati dal miliardo di euro iberico sul mercato interno che tiene, nonostante i rincari dei prezzi

T N

Positiva la resa in biometano del paté della tecnologia Dmf Pieralisi

Gli incentivi sulla produzione del carburante verde diventano una interessante opportunità per i sottoprodotti della filiera olivicola. Il nuovo decreto previsto entro la prossima estate, potrebbe incentivare lo sviluppo di una produzione di biometano per 8,5 miliardi di metri cubi fino al 2030

Francesco Cherubini

Il fascino del racconto che nobilita la regina di Foggia: la Peranzana

Per dare valore aggiunto all'olio extra vergine d'oliva si deve passare dal territorio e dalla storia ma anche in maniera romanzata. La storia della Provenzale, alias Peranzana, in un singolare intreccio fra il romanzo, la cronaca, la storia e la verosimile fantasia

0

Antonello Coletta

Cantine aperte festeggia venticinque anni tra vino, cibo, arte e sport

I prossimi 27 e 28 maggio occasioni uniche per conoscere ottocento eccellenze vitivinicole nazionali. Una festa che coinvolge oltre un milione di enoappassionati e che quest'anno sarà all'insegna della solidarietà

C. S.

Nuovi controlli bloccanti sul portale Sian per l'olio d'oliva

La Repressione Frodi annuncia nuovi controlli bloccanti nella gestione dei prodotti in conto terzi dalla prossima campagna olearia. Riguarderà sia le olive sia l'olio per evitare giacenze “anomale” dei conto terzisti

T N

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

L'autogol dell'olivicoltura italiana

La rovina dell'olio extra vergine d'oliva italiano