Anno 16 | 24 Settembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

L'innesto semplificato per salvare l'olivicoltura del Salento: una sapienza antica

L'innesto con il trapano veniva praticato anche dai Romani, su alcuni testi consultati si rinvia a Columella, ci scrive Rosario Rizzo, rimandando poi a un interessante testo di Luigi Noisette del 1830

Spett.le Redazione
Su diversi manuali di agricoltura molto datati risulta che l'innesto con il trapano veniva praticato anche dai Romani, su alcuni testi consultati si rinvia a Columella.

Se vi può interessare questo è uno dei tanti riferimenti dove viene descritto l'innesto a trapano:

Per ulteriori informazioni si rimanda a: "Trattato completo dell'innesto e dei tagli degli alberi" di Luigi Noisette, Luigi Nervetti Tipografo 1830.

Saluti

Rosario Rizzo​

di T N
pubblicato il 03 ottobre 2017 in Pensieri e Parole > La voce dei lettori

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!