Economia12/09/2016

Il bio nella Grande Distribuzione può fare di più

Il consumo di ortofrutta bio è diventato di massa. Questa crescita esponenziale porterà però dei problemi: la contrapposizione local e global, la stagionalità dei consumi e delle produzioni, gli impatti ambientali e l’utilizzo di risorse naturali, l’attenzione per l’etica e gli aspetti sociali del lavoro, la sostenibilità e il packaging

di C. S.
Economia08/09/2016

L'Italia vitivinicola punta a conquistare la Cina

Le cantine italiane presenti sulla piattaforma Alibaba sono passate da 2 a 50. L'Italia diventa così il secondo Paese straniero per numero di vini presenti. Internet è il secondo canale di acquisto di vino per i millennials cinesi

di C. S.
Economia31/08/2016

I prezzi dei prodotti alimentari tengono alta l'inflazione

Il +0,2% su base mensile a luglio, rilevato dall'Istat, vede il contributo determinante dei prodotti alimentari non lavorati. In aumento anche i prezzi di bevande alcoliche e tabacchi. Secondo l'Istat sono proprio le derrate agricole a far registrare un’accelerazione della crescita su base annua

di C. S.

Economia26/08/2016

L'agricoltura italiana non aggancia la ripresa europea. Male la bilancia commerciale

L'agricoltura italiana non aggancia la ripresa europea. Male la bilancia commerciale

La rinascita dell'agricoltura italiana ancora non c'è. “E' evidente che esiste uno scollamento netto tra narrazione e realtà” scrive Luigi Chiarello su ItaliaOggi. Tra il 2005 e il 2014 i redditi agricoli italiani sono aumentati del 14%, ma la media europea è cresciuta del 40%

di R. T.
Economia28/07/2016

Il vino italiano tiene il passo ma fatica. Spagna e Francia volano

I principali dieci mercati mondiali di vino, nei primi cinque mesi del 2016, fanno registrare un segno positivo. La Cina fa incetta di vini australiani, favoriti dall’accordo di libero scambio entrato in vigore lo scorso dicembre con il gigante asiatico

di C. S.

Economia18/07/2016

Segnali di ripresa per l'agricoltura italiana

Il valore aggiunto del settore registra una crescita del 4,2% a valori correnti e del 2,3% in volume, anche grazie al ritorno produttivo del sistema olivicolo. Il settore primario italiano non ha risentito, se non in maniera lieve, nel corso del 2015, della restrizione creditizia che ha colpito gli altri settori

di C. S.

Economia15/07/2016

Sono le donne ad amare le produzioni biologiche

Chi sono queste donne green? Secondo i dati sono soprattutto professioniste e manager tra i 30 e i 49 anni, residenti nelle città metropolitane come Milano e Roma

di C. S.
Economia05/07/2016

Si riduce il deficit della bilancia commerciale agroalimentare italiana

L'export cresce più delle importazioni. L'industria alimentare italiana esporta 23 miliardi di euro, sui 37 complessivi. La bilancia commerciale agroalimentare italiana resta in passivo per 4,8 miliardi di euro ma è al minimo storico da 25 anni

di C. S.
Economia30/06/2016

Tornano a salire i consumi di vino italiano nel Bel Paese

Dopo un quinquennio di stagnazione, se non di recessione, primi segnali di una crescita dei consumi di vino nazionale in Italia. Sono soprattutto gli spumanti a trainare il mercato con i tassi di crescita maggiori che si registrano nel settore hotel e catering

di C. S.

Economia10/06/2016

Agricoltori tutti pagati entro fine giugno ma scatta la proroga a metà ottobre

Agricoltori tutti pagati entro fine giugno ma scatta la proroga a metà ottobre

Nel caso di pagamenti degli aiuti diretti della Politica agricola comunitaria oltre il 30 giugno non scatterranno le sanzioni comunitarie. Nessuna decurtazione in caso di ritardi della burocrazia, quindi. Intanto il Ministero delle agricole promette che tutte le aziende verranno saldate entro fine mese

di T N
Economia08/06/2016

Dall'export riparte la riscossa della Grappa

L’acquavite italiana per eccellenza ora può contare sul decreto 747 che, dal prossimo agosto, farà scattare un meccanismo di maggiore tutela dell’Indicazione Geografica contro i tentativi di frode e adulterazione. A far sperare i distillatori è soprattutto l’export, cresciuto del 12%

di C. S.

Economia06/06/2016

Calano i redditi agricoli nel nord Europa. Fa meglio il Mediterraneo

L'agricoltura italiana vale il 2,3% del valore aggiunto nazionale, per un valore di 33 miliardi di euro. Rispetto al 2014 la crescita è del 5,6% a prezzi correnti e del 3,8% in volume. Fa peggio l'industria alimentare con incrementi del 4,2% in valori correnti e del 2,3% in volume

di C. S.
Economia03/06/2016

Mercati stabili per le derrate agricole su scala planetaria

Aumentano le giacenze disponibili e così diminuiscono le fluttuazioni delle quotazioni. Il fatturato globale dei prodotti agricoli potrebbe scendere sotto i 1000 miliardi di dollari, nonostante la Fao riveda al rialzo le sue previsioni sulla produzione mondiale di grano e di mais

di C. S.