Legislazione 11/01/2019

Le sanzioni amministrative andranno nelle tasche degli ispettori della Repressione frodi

Le sanzioni amministrative andranno nelle tasche degli ispettori della Repressione frodi

L'ultima legge di bilancio prevede che le multe per violazione del regolamento 1169/2011, nella misura massima del 15%, serviranno a incrementare la retribuzione del personale dirigenziale e non dirigenziale dell'Icqrf. Un conflitto di interessi su cui dovranno intervenire i tribunali



Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessaria la registrazione.
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

Commenti 2

Romano Satolli
Romano Satolli
14 gennaio 2019 ore 11:41

Sono un ex ispettore del SRF. Anche ai miei tempi c'erano le percentuali sui verbali. Purtroppo ho dovuto subire accuse e sospetti da diversi avvocati, che ci accusavano di speculare sulle percentuali anche per violazioni di poca importanza, oggi sanabili con semplici diffide. In verità c'erano colleghi che ci marciavano. Per dignità dell'ICQRF, consiglierei di non essere paragonati ai Comuni che speculano sugli autovelox anche se si sfora di 2 Km. solo per fare cassa

Massimo Spreafico
Massimo Spreafico
12 gennaio 2019 ore 08:41

Insomma qualcosa di simile ai sindaci che fanno cassa con il multavelox.