Eventi 24/01/2019

A Bari le più importanti innovazioni per l’olivicoltura e la vitivinicoltura

A Bari le più importanti innovazioni per l’olivicoltura e la vitivinicoltura

Enoliexpo è l’occasione per Bari, per la Puglia, per l’intero Centro Sud Italia di un confronto diretto volto a conoscere come migliorare le performance di oliveti e vigneti, come affinare le attività in frantoio e in cantina


Oltre 150 tra aziende dirette e rappresentate, più di 10 mila metri quadrati di superficie coperta, una ventina tra convegni, meeting e presentazioni, collaborazioni con Università, Enti di Ricerca, Camera di Commercio, Organizzazioni di Produttori, la partecipazione della stampa specializzata, qualificati operatori stranieri selezionati dall’Ice Agenzia Italia. E, a monte, una organizzazione collaudata già operativa da mesi per la piena riuscita del nuovo appuntamento della Fiera del Levante

Bari si appresta ad ospitare - dal 21 al 23 febbraio 2019 - la nuova e più grande edizione di EnoliExpo, fiera di macchinari, attrezzature, prodotti e servizi per l’olivicoltura e la vitivinicoltura e che si presenta ai nastri di partenza con la partecipazione di tutti i principali marchi che operano in questi due settori strategici per l’agroalimentare italiano.

Adesioni, interesse, sinergie per questo appuntamento unico nel suo genere nel panorama espositivo nazionale perché riunisce sotto il medesimo tetto l’intera filiera dell’olio e del vino, presentando, per ciascuno dei due segmenti, le ultime soluzioni e le innovazioni tecnologiche sviluppate dalle migliori aziende nazionali e non solo.

È l’occasione per Bari, per la Puglia, per l’intero Centro Sud Italia di un confronto diretto volto a conoscere come migliorare le performance di oliveti e vigneti, come affinare le attività in frantoio e in cantina, come rafforzare la propria presenza nei mercati. Ma anche come valorizzare l’e-commerce, come sviluppare l’azienda in una prospettiva di agroindustria 4.0, come attribuire un valore aggiunto grazie agli aspetti salutistici e come ridistribuire il giusto prezzo lungo tutta la filiera. Tematiche che troveranno risposta sia nella ricca offerta espositiva, sia nei convegni che vedranno la partecipazione di alcuni dei più autorevoli esperti italiani dei due settori, oltre che rappresentanti del Governo e del Parlamento.

La manifestazione, giunta alla sua quarta edizione (le prime tre si sono svolte nelle Marche) è organizzata dalla GlobeTrotter, primaria società fieristica che opera in ambito nazionale e organizza collettive di aziende italiane in alcune dei principali centri fieristici europei.

Gold sponsor della manifestazione sarà New Holland Agricolture e più in generale CNH che celebrerà anche a Bari il centenario dalla realizzazione del primo trattore.

Delegazioni di operatori straniere, alcune delle quali selezionate da Ice Agenzia Italia, proverranno dalla Turchia, dall’Albania, dal Marocco e della Tunisia.

 

di C. S.