Bio e Natura22/02/2018

Suoli troppo poveri, a rischio l'agricoltura del sud Italia

Il Crea ha presentato la carta del carbonio organico dei terreni italiani. Occorrono interventi urgenti per salvaguardare la salute dei suoli e dell’agricoltura italiana, soprattutto al Sud ma anche nella fascia appenninica

di C. S.
Bio e Natura16/02/2018

Il mais Ogm è sicuro: conclusione scientifica, non politica

Nessun rischio per la salute umana, animale e ambientale secondo uno studio dell'Università di Pisa e della Scuola Superiore Sant'Anna. Raccolti i risultati di ricerche condotte in pieno campo negli Stati Uniti, in Europa, Sud America, Asia, Africa e Australia

di C. S.
Bio e Natura15/02/2018

L'orto per lo sbarco su Marte

di C. S.

Bio e Natura09/02/2018

Nel futuro più grano ma di minore qualità. Tutta colpa dei cambiamenti climatici

Nel futuro più grano ma di minore qualità. Tutta colpa dei cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici in atto consentiranno un aumento della produzione di grano ad ettaro, però di minore qualità. Con 570-600 parti per milione di CO2 nell'aria, infatti, il grano conterrà meno proteine ma anche quantità inferiori di ferro e zinco

di T N
Bio e Natura09/02/2018

Le nuove opportunità per l'agricoltura di montagna

Le nuove opportunità per l'agricoltura di montagna

Le aree di montagna hanno perso negli ultimi dieci anni il 28% della superficie agricola utilizzabile, ma di contro ci sono segnali interessanti di rilancio, recupero e rivitalizzazione delle realtà imprenditoriali che resistono

di Marcello Ortenzi
Bio e Natura05/02/2018

Da latte e formaggio un nuovo packaging 100% biodegradabile e compostabile

Un'innovazione Enea ispirata ai principi dell’economia circolare con l’obiettivo zero rifiuti a fine processo. Si punta a utilizzare le acque reflue della filiera casearia per produrre bioplastica per imballaggi e packaging per la conservazione degli alimenti

di C. S.

Bio e Natura29/01/2018

L'espressione genica del girasole modificata dalla simbiosi con un fungo

Indentificata la mappa genetica del girasole in simbiosi con un fungo benefico. La disponibilità del trascrittoma del girasole così potenziato potrà portare in futuro alla selezione di piante più resistenti agli stress ambientali e all’attacco dei patogeni

di C. S.
Bio e Natura26/01/2018

Un decalogo per salvare il suolo agricolo

Nel nostro Paese il trend del consumo di suolo è progressivamente in crescita raggiungendo nel 2016 valori superiori al 7,6% di superfici produttive irreversibilmente perdute, a fronte del 2,7% del 1956

di C. S.
Bio e Natura12/01/2018

Gestione dei residui di potatura: trinciatura o recupero energetico?

Gestione dei residui di potatura: trinciatura o recupero energetico?

Il materiale risultante dalla potatura può essere considerato come uno scarto o un sottoprodotto, a seconda che si decida o meno di riutilizzarlo. A fronte di 164 kWh per ettaro consumati dalla trinciatura, la raccolta richiede 389 kWh/ha, oltre il doppio, ma produce ben 2.694 kWh/ha, restituendo un bilancio complessivo positivo di 2.305 kWh/ha

di Carla Nati, Gianni Picchi

Bio e Natura15/12/2017

Una nuova politica nazionale per i boschi italiani

Una nuova politica nazionale per i boschi italiani

Il 1° dicembre il Consiglio dei ministri ha approvato la nuova normativa, un testo unico per i boschi italiani. Con le misure previste si mira ad avviare una gestione sostenibile del bosco, a garantire nuove opportunità di lavoro e reddito per le comunità delle aree interne ad avere più capacità d'intervento per evitare gli incendi

di Marcello Ortenzi
Bio e Natura15/12/2017

Rhagoletis cerasi, tutti i danni della mosca del ciliegio

Rhagoletis cerasi, tutti i danni della mosca del ciliegio

Il fitofago colpisce la drupa, il danno è provocato dall'azione trofica delle larve,queste completano il loro sviluppo all’interno dei frutti, nutrendosi della polpa fino al nocciolo. Le ciliegie attaccate hanno la polpa che perde di consistenza con tessuti in disfacimento

di Giulio Brescia
Bio e Natura23/11/2017

Decisiva per le proprietà del pane è il tipo di macinazione del grano

Genotipo di frumento, tecnica di macinazione, agente lievitante e tipo di cottura influenzano aspetti diversi delle caratteristiche del pane. Secondo uno studio del Crea il genotipo grano antico o grano moderno risulta apprezzabile solo nel determinare l'aspetto e la consistenza della crosta e della mollica

di C. S.

Bio e Natura21/11/2017

Un bio-cemento ad alto isolamento termico fatto con lievito di birra e acqua ossigenata

La sperimentazione di Enea punta a sostituire la polvere di alluminio, un agente aerante molto infiammabile, con a lievito di birra miscelato con acqua ossigenata. Molti i vantaggi economici ma anche di sostenibilità ambientale

di C. S.
Bio e Natura17/11/2017

L'agricoltura biologica può sfamare tutti, a patto di cambiare il nostro stile di vita

L'Unione europea è in prima linea nel processo di cambiamento del comparto primario, con due milioni di ettari in più tra 2012 e 2016. Un mondo completamente organico richiederebbe il 33% di terreni agricoli in più, se si mantenesse lo stesso consumo di carne e tasso di spreco alimentare

di T N
Bio e Natura13/11/2017

Virus negli abissi marini è il motore della catena alimentare

Una ricerca italo-spagnola che coinvolge l’Ismar-Cnr, pubblicata su Science Advances dimostra che negli oceani profondi le infezioni virali del plancton rilasciano ogni anno 140 gigatonnellate di carbonio organico fresco per la catena alimentare dell’ecosistema. I risultati aiuteranno a migliorare le stime del ciclo globale del carbonio sulla terra, utili per la comprensione dei cambiamenti climatici

 

di C. S.

Bio e Natura10/11/2017

Il glifosato ha fatto il suo tempo. E' ora di cambiare strada

Il glifosato ha fatto il suo tempo. E' ora di cambiare strada

Cosa è possibile fare per un'azienda agricola che voglia rinunciare all'erbicida più famoso ed economico al mondo? Molti altri principi attivi sono pronti a sostituire quello che oggi è finito nell’occhio del ciclone. E poi vale sempre quello che è scritto nei vecchi libri di agronomia

di Francesco Presti
Bio e Natura09/11/2017

Una patata altamente nutritiva, ricca di vitamina A ed E

La patata è la terza coltura di ampio consumo ad essere biofortificata. Tramite il miglioramento genetico classico è stata arricchita di luteina e zeaxantina, di vitamina A ed E. Centocinquanta grammi della nuova patata bollita può fornire il 42% della dose giornaliera di vitamina A e il 34% di vitamina E di un bambino

di C. S.
Bio e Natura02/11/2017

Svelato il genoma dell'aspargo, più semplice il miglioramento genetico

L’asparago presenta piante maschili e piante femminili distinte, che, per formare il frutto e il seme, necessitano di essere impollinate da un’ape. La scoperta del Crea consentirà di ridurre i tempi individuando il sesso nelle piantine senza aspettare la fioritura

di C. S.