Fuori dal coro08/03/2016

Spiegare le virtù dell'olio extra vergine di oliva con un bugiardino

L’iniziativa, ideata dal Comune di Acquaviva delle Fonti e realizzata dalla Cosmodesign, è a disposizione di tutti i produttori di olio extra vergine di oliva di eccellenza, che lo potranno inserire nelle loro confezioni

di C. S.
Fuori dal coro08/03/2016

Cosmetici all'olio di oliva da piante secolari, valorizzare le risorse del sud Italia

Una start up pugliese, la Labo Naturae, vuole valorizzare le risorse del territorio. Oltre il paesaggio e il turismo, le secolari piante di olivo salentine caratterizzano una nuova linea di cosmetici, tutta al naturale

di Graziano Alderighi
Fuori dal coro25/02/2016

Il mondo olivicolo vuole cambiare ma ha bisogno d'aiuto

Tracciabilità è la parola d'ordine per il futuro, insieme con garanzia. Sono anche le linee guida a cui si attiene Valerio Cappio, coordinatore del progetto Unasco, che vede la necessità di intercettare la domanda di un consumatore che già oggi ricerca qualità

di T N

Fuori dal coro02/02/2016

L'olio extra vergine d'oliva del Giubileo della Misericordia è italiano

Il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione ha affidato all'Oleificio Morettini il compito di realizzare in esclusiva l'olio ufficiale del Giubileo, riconoscendo nel suo extravergine d'oliva uno dei prodotti d'eccellenza del territorio italiano

di C. S.
Fuori dal coro29/01/2016

L'olio extra vergine di oliva non è una parola, ma un mondo

Antonella D'Arnese è una delle donne simbolo di Unasco, una donna che guarda oltre l'industrializzazione e invece si rivolge alla ruralità come stile di vita, di lavoro e di futuro, proprio e del Paese

di T N
Fuori dal coro22/01/2016

Oli extra vergini d'oliva a misura di consumatore, una realtà possibile

E' possibile innovare anche rimandendo fedeli a se stessi. E' la lezione di Nicolangelo Marsicani con il suo messaggio chiaro, semplice e di facile comprensione: "facciamo il tuo olio". Dai 7 agli 11 euro al litro, un'offerta a tutto tondo per la risotrazione italiana

di Piero Palanti

Fuori dal coro22/01/2016

Perchè devono essere gli stranieri a dover tutelare il nostro paesaggio e la nostra tradizione olivicola?

Perchè devono essere gli stranieri a dover tutelare il nostro paesaggio e la nostra tradizione olivicola?

Conservazione del paesaggio e salvaguardia del territorio sono alla basi di un progetto fortemente voluto da LDC, una importante società taiwanese, che ha una passione viscerale per l’Italia e per il vero olio extra vergine d'oliva italiano

Fuori dal coro05/11/2015

La verità sull'olio d'oliva va cercata, anche negli Stati Uniti

La verità sull'olio d'oliva va cercata, anche negli Stati Uniti

Una chiaccherata con Nancy Harmon Jenkins, l'anima femminile dell'olio extra vergine d'oliva negli Stati Uniti. Il segreto per sfondare negli Usa? Spiegare che l'extra vergine "è il migliore, il più salutare e il più gustoso tra gli oli che si possano usare in cucina e in tavola."

di Luciana Squadrilli
Fuori dal coro15/10/2015

I colori della stagione olearia in arrivo

Le mille tonalità dell'extra vergine di oliva possono essere espresse in una singola parola: originalità. L'olio è un bene comune, quello che lo rende originale ed unico è l'orgoglio e il lavoro delle singole aziende

di Adele Scirrotta

Fuori dal coro07/10/2015

L'olio extra vergine d'oliva di eccellenza fa bene alla salute

Non si può indicare in etichetta che l'olio extra vergine d'oliva fa bene alla salute? Basta allora trovare altre strade per comunicare il valore salutistico dei prodotti naturalmente nutraceutici. Un esempio da seguire? Quello di Martina Ursini

di Graziano Alderighi
Fuori dal coro29/09/2015

L'orgoglio di essere frantoiani nasce dalla terra

Abbiamo la fortuna e il compito più importante, quello di far vivere, di produrre energia, siamo un pozzo di ricchezza, la terra è un pozzo di ricchezza. Noi siamo imprenditori, si, ma imprenditori per sempre! 

di Adele Scirrotta
Fuori dal coro28/09/2015

Extra vergine d'oliva e non olio di palma per una crema di nocciole tutta salute

Dopo le polemiche sull'olio di palma, con rischi per la salute e l'ambiente, piccoli imprenditori si stanno buttando sul nuovo spazio di mercato che si è aperto. E' il caso della napoletana Galamella, col 40% di nocciole e olio extra vergine d'oliva

di Graziano Alderighi

Fuori dal coro26/08/2015

Dialogo e confronto alla base di una rinascita dell'olivicoltura nazionale

Dialogo e confronto alla base di una rinascita dell'olivicoltura nazionale

Purtroppo, spesso, si mette in bottiglia “olio”, pensando che questo basti per essere credibile. Si perdono, invece, occasioni di confronto, mettendo sul piatto idee, passione e coraggio

di Sebastiano Di Maria
Fuori dal coro29/05/2015

Degustare l'olio d'oliva col pane, sfatiamo un tabù

Degustare l'olio d'oliva col pane, sfatiamo un tabù

L'assaggio professionale richiede il bicchiere regolamentare, blu cobalto. I consumatori vogliono degustare, non assaggiare l'olio extra vergine d'oliva. Allora liberiamo la creatività, creando un bicchierino fatto di pane

di Simona Cognoli
Fuori dal coro22/05/2015

Tutta la sensibilità femminile per spiegare il percorso dall'olivo, all'olio, al piatto

Il ruolo delle donne, come quelle dell'associazione Pandolea, è fondamentale per costruire una corretta cultura olearia. Fabienne Roux, con la sua Haute école française de dégustation d'huiles d'olive, sta facendo appassionare migliaia di francesi

di Luciana Squadrilli

Fuori dal coro23/04/2015

Donne dell'Olio, non solo in Italia, ma a fianco dell'olivicoltura italiana

Donne dell'Olio, non solo in Italia, ma a fianco dell'olivicoltura italiana

L'amore per l'olio extra vergine d'oliva non ha sesso né confini. Il lavoro dei piccoli produttori, “quasi eroico”, va raccontato, così declamando l'incredibile ricchezza del patrimonio gastronomico, culturale e paesaggistico del nostro paese

di Luciana Squadrilli
Fuori dal coro09/04/2015

Un gelato speciale, tutto naturale e raffreddato con azoto liquido

Si può ancora definire gelateria il luogo delle creazioni di Marios Gerakis a Bergamo? L'unica concessione alla tradizione è una planetaria. "Se altri danno il senso della naturalità, noi diamo naturalità" spiega lo chef

di Ernesto Vania
Fuori dal coro27/03/2015

A Gerusalemme, sulla collina del Gestemani, per potare gli olivi più famosi al mondo

A Gerusalemme, sulla collina del Gestemani, per potare gli olivi più famosi al mondo

Un racconto affascinante e coinvolgente senza tralasciare paure, riflessioni ed emozioni. La potatura di quegli olivi non è un lavoro come un altro: “iniziai a girare intorno all'olivo, quasi a chiedergli il permesso a intervenire.” Tra un mosaico bizantino e lo sguardo che si perde verso la cupola d'oro

di Marco Peruzzi