Associazioni di idee11/04/2019

La Puglia olivicola chiede il rispetto degli impegni presi e garanzie precise

La Puglia olivicola chiede il rispetto degli impegni presi e garanzie precise

Nel corso dell'incontro con il Ministro Centinaio i rappresentanti di Gilet Arancioni, Unaprol e Confagricoltura hanno chiesto una serie di misure per fronteggiare la crisi olearia che ha investito la Regione e per farla ripartire 

di C. S.
Associazioni di idee09/04/2019

Abbassare l'acidità per contrastare meglio frodi e imbrogli

Abbassare l'acidità per contrastare meglio frodi e imbrogli

Le associazioni dei consumatori hanno sottolineato l’importanza della trasparenza, attraverso un’etichettatura chiara e l’esigenza che all’interno della categoria “olio extravergine d’oliva” ci siano solo prodotti di alta qualità

di C. S.
Associazioni di idee08/04/2019

Export di olio di oliva verso gli Stati Uniti, dati in chiaroscuro

Export di olio di oliva verso gli Stati Uniti, dati in chiaroscuro

I grandi marchi italiani hanno venduto negli Usa 71.568 tonnellate di extra vergine, per 400 milioni di dollari, ma il settore oleario nazionale ha perso una quota del 4,5% rispetto al 2017

di C. S.

Associazioni di idee08/04/2019

Record di fatturato per le cantine cooperative

Record di fatturato per le cantine cooperative

Oltre 9mila addetti in 480 cantine cooperative, 141mila soci aderenti, una produzione pari al 58% del vino italiano sono gli altri numeri della cooperazione vitivinicola

di C. S.
Associazioni di idee05/04/2019

Alla guerra della Taggiasca, la sentenza del Tar divide i due fronti

Alla guerra della Taggiasca, la sentenza del Tar divide i due fronti

Alla proposta di dialogo per una denominazione d'origine condivisa dell'Associazione per la Taggiasca del Ponente ligure si contrappone la netta chiusura del Comitato per la Dop Taggiasca per il quale l'unica soluzione praticabile è la sostituzione del nome della varietà

di T N
Associazioni di idee03/04/2019

Le proposte delle associazioni olivicole per modificare il decreto emergenze

Le proposte delle associazioni olivicole per modificare il decreto emergenze

Nel corso delle audizioni in Commissione agricoltura alla Camera sia Unaprol sia Italia Olivicola hanno chiesto più risorse per gli agricoltori e procedure più snelle per espiantare e reimpiantare gli olivi nella zona colpita da Xylella fastidiosa

di C. S.

Associazioni di idee01/04/2019

Ora Di Maio prende le redini della crisi olivicola nazionale

Ora Di Maio prende le redini della crisi olivicola nazionale

Coldiretti, Agrinsieme, Gilet Arancioni e Unaprol dal Ministro dello Sviluppo economico per chiedere più risorse per rilanciare un settore in preda a una grave crisi strutturale. Dalle sigle sindacali un coro perchè i milioni promessi arrivino il prima possibile a olivicoltori, frantoiani e vivaisti

di C. S.
Associazioni di idee26/03/2019

Una nuova politica agricola per l'olivicoltura italiana

Una nuova politica agricola per l'olivicoltura italiana

Non solo nuove olivete, per ItaliaOlivicola servono nuove misure che consentano un maggiore equilibrio del potere negoziale all'interno della filiera, norme in materia di concorrenza tramite la lotta alle posizioni dominanti e iniziare una seria lotta alle frodi

di C. S.
Associazioni di idee25/03/2019

L'emergenza Xylella richiede misure urgenti e 500 milioni di euro per il rilancio

L'emergenza Xylella richiede misure urgenti e 500 milioni di euro per il rilancio

Secondo i Gilet Arancioni che, insieme ad altre sigle, sono stati ascoltati dal premier Conte e dal Ministro per il Sud Lezzi vanno "rimesse in moto le aziende" con un iter procedurale snello per l'espianto e il reimpianto degli oliveti 

di C. S.

Associazioni di idee25/03/2019

La guerra tra le organizzazioni agricole italiane si sposta a Bruxelles

La guerra tra le organizzazioni agricole italiane si sposta a Bruxelles

Mentre Coldiretti entra in Farm Europe il think tank multiculturale sull’economia e il settore agricolo in Europa, Confagricoltura ne annuncia l'uscita, decidendo di rivedere e riorientare la propria azione a livello comunitario, modificando l’azione di lobbying

di C. S.
Associazioni di idee22/03/2019

Extravergine, vino e frutta e verdura i prodotti più richiesti nei mercati contadini

La domanda di genuinità e trasparenza su quello che si porta in tavola cambia la ristorazione e spinge gli chef ad acquistare direttamente dagli agricoltori che diventano il primo canale di fornitura dei ristoranti. Il fenomeno si è diffuso anche all’estero

di C. S.
Associazioni di idee14/03/2019

Italia unita sul fronte della qualità dell'olio extra vergine d'oliva

Italia unita sul fronte della qualità dell'olio extra vergine d'oliva

Il panel test non si tocca, nelle prossime settimane si discuterà sui nuovi parametri per la classificazione dell’olio d’oliva e sulla proposta di estendere la registrazione telematica a tutti i Paesi produttori europei

di C. S.

Associazioni di idee06/03/2019

Basta giochi internazionali ai danni dell'Italia sul Coi

Basta giochi internazionali ai danni dell'Italia sul Coi

ItaliaOlivicola scrive ai ministri Centinaio e Moavero Milanesi per chiedere di tutelare gli interessi nazionali e di convocare un tavolo di filiera per arrivare a una posizione unitaria. In base agli accordi pregressi dovrà essere il nostro Paese a guidare il Consiglio Oleicolo Internazionale

di C. S.
Associazioni di idee28/02/2019

Rinvio delle rate dei mutui per olivicoltori colpiti da gelate e xylella

Rinvio delle rate dei mutui per olivicoltori colpiti da gelate e xylella

Al prossimo Consiglio di amministrazione verrà proposto un rinvio delle rate dei mutui degli olivicoltori pugliesi. Applauso unanime di fronte all'iniziativa da parte di GiletArancioni e Coldiretti-Unaprol che hanno sottolineato come gli olivicoltori siano in ginocchio

di C. S.
Associazioni di idee28/02/2019

A causa di Xylella perso il 10% dell'olio d'oliva italiano

A causa di Xylella perso il 10% dell'olio d'oliva italiano

Morti o improduttivi 4 milioni di olivi, mentre a rischio ce ne sono altri 22 milioni. A essere più colpita la provincia di Lecce, seguita da Brindisi e Taranto. Secondo ItaliaOlivicola serve un piano straordinario di riconversione e ristrutturazione da 500 milioni di euro

di C. S.

Associazioni di idee27/02/2019

Approvata mozione per un limite della chimica di sintesi in agricoltura

Approvata mozione per un limite della chimica di sintesi in agricoltura

La mozione ha come obiettivi la protezione della salute, la tutela ambientale e la difesa del made in Italy e impegna il governo a risolvere il problema dei multiresidui attraverso un maggior monitoraggio degli alimenti e controlli a livello nazionale ed europeo

di C. S.
Associazioni di idee25/02/2019

Le infiltrazioni della criminalità organizzata nell'economia agricola

Le infiltrazioni della criminalità organizzata nell'economia agricola

Secondo dati recenti si sarebbero consumati ben 33.045 illeciti amministrativi e più di 7 mila infrazioni penali ai danni del settore agroalimentare. Negli ultimi anni ben 25 mila aziende costrette a chiudere a causa di usura e debiti e ben 350 mila agricoltori vittime di reati di ogni genere

di C. S.
Associazioni di idee22/02/2019

Il Ministro Centinaio in visita in Puglia, ma solo a decreti approvati

Il Ministro Centinaio in visita in Puglia, ma solo a decreti approvati

Rimandato di qualche giorno l'appuntamento per la risoluzione dell'emergenza olio. Durante la visita in Puglia con i GiletArancioni verranno presentati i decreti Xylella e gelate

di C. S.