Anno 16 | 26 Aprile 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > MONDO

Etichetta d'origine: fondamentale per l'agricoltura del futuro

Dallo zafferano marocchino al pepe del Camerun, uno studio Fao evidenzia i molteplici vantaggi dell'etichettatura sull’origine geografica dei prodotti alimentari: dallo sviluppo delle economie locali a quello di un'agricoltura sostenibile

C. S.

Misure di sviluppo rurale poco utilizzate, il richiamo della Corte dei Conti europea

Il nuovo metodo di rimborso dei costi per i progetti di sviluppo rurale risulta di più facile utilizzo, ma dovrebbe essere maggiormente applicato. Gli Stati membri possono ora scegliere fra: le tabelle standard dei costi, il pagamento di una somma forfettaria e il finanziamento a tasso fisso

C. S.

L'olio extra vergine d'oliva in Germania è un prodotto etnico

Dati discordanti e una percezione dell'olio extra vergine d'oliva ancora molto legata a vecchie percezioni e abitudini. Cresce la domanda ma il deficit culturale rimane alto

T N

Il sì molto condizionato di Anierac e Asoliva al panel test per l'olio d'oliva

Il problema è la mancanza di garanzie legali per le aziende di imbottigliamento e l'industria olearia. Distinguere un extra vergine da un olio vergine o lampante basandosi su un'analisi “gustativa” avrebbe dimostrato di avere seri problemi dovuti alla “variabilità dei risultati”

T N

Produzione d'olio d'oliva record in Tunisia

Riviste al rialzo le stime di produzione d'olio d'oliva: 280 mila tonnellate. Previste esportazioni per 200 mila tonnellate quest'anno. Aumentano le iniziative volte alla conquista di nuovi mercati internazionali molto promettenti come Cina, Giappone, Russia, India e Nord America

C. S.

Cinquanta nuovi siti sono patrimonio agricolo mondiale

Il programma mette in risalto sistemi unici che le comunità rurali hanno forgiato nel corso di generazioni per promuovere la sicurezza alimentare, mezzi di sussistenza sostenibili, ecosistemi resilienti e una ricca biodiversità, il tutto in un contesto di incredibile bellezza

C. S.

Stop al falso olio d'oliva italiano negli Usa grazie a una class action

Deoleo patteggia una sanzione da sette milioni di euro, accettando di mettere al bando la dicitura "imported from Italiy" dai marchi Bertolli e Carapelli. Stringenti condizioni anche per termine di conservazione e indicazione dell'annata di raccolta

T N

Barilla dà un taglio al grano canadese

A malincuore, come affermato da Emilio Ferrari, direttore acquisti Barilla: "al momento Barilla non ha firmato nessun contratto per l’importazione del grano dal Canada". La decisione presa sull'onda dell'opinione pubblica

T N

Italia dell'olio di oliva ai primi posti al premio Mario Solinas di Madrid

Nonostante l'esigua partecipazione di aziende italiane, tre oli si guadagnano prestigiosi premi al concorso indetto dal Consiglio oleicolo internazionale. Sabino Leone, Frantoio Romano e Accademia Olearia sul podio del mondo

C. S.

Balsamico è solo l'aceto di Modena Igp

Anche l'ultimo grado di giudizio tedesco dà ragione al Consorzio italiano, rimandando alla Corte di Giustizia europea che "porterà finalmente alla formulazione di un precedente applicabile su tutto il territorio comunitario"

C. S.

No alle pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare

Le pratiche commerciali sleali da vietare sono i pagamenti tardivi per i prodotti alimentari deperibili, la cancellazione degli ordini all'ultimo minuto, le modifiche unilaterali o retroattive ai contratti e l'obbligo imposto al fornitore di pagare per gli sprechi

C. S.

L'Italia del vino cresce in Cina e supera la Spagna

Il vino nazionale si piazza al quarto posto nel ricco mercato cinese. Ancora una volta le bollicine trascinano il Made in Italy. Il prezzo medio, tra i fermi imbottigliati, sale superando anche i francesi: 4,24 euro contro 4,23 euro al litro dei transalpini

C. S.

La fiducia negli studi scientifici sulla sicurezza alimentare traballa

La Commissione europea ha deciso di intervenire con una proposta. Obiettivo rafforzare la trasparenza in ambito di OGM, additivi per mangimi, aromatizzanti di affumicatura, materiali a contatto con gli alimenti, additivi alimentari, enzimi e aromi alimentari, prodotti fitosanitari e nuovi prodotti alimentari

C. S.

Xylella fastidiosa ha colpito un olivo a Madrid

Il governo iberico ha confermato il ritrovamento del batterio da quarantena su un olivo di Villarejo de Salvanés. Non è ancora stato specificato se si tratta della subspecie multiplex, già presente in Spagna, o di pauca, al momento rilevata solo nel Salento

T N

L'Italia del vino primeggia negli Stati Uniti

Acceso e agguerrito testa a testa con la Francia che nel primo bimestre 2018 deve soccombere di fronte al vino nazionale: 243 milioni esportati dall'Italia contro 227 milioni dei cugini d'Oltralpe

C. S.

Un oliveto grande 14 mila ettari per un'azienda che punta tutto sull'olio d'oliva

La portoghese Sovena vende nel mondo 200 mila tonnellate d'olio d'oliva. Non solo commercio, ma anche produzione tra Portogallo, Spagna e Marocco. Il sogno dei fratelli Salazar si realizza in un gruppo da 1,5 miliardi di euro di fatturato all'anno

C. S.

Il falso allarme per l'olio d'oliva tunisino

Praticamente inutilizzato, dopo la furiosa campagna mediatica, lo stock di 70 mila tonnellate a dazio zero autorizzato dall'Unione europea per aiutare la Tunisia. Gli acquisti si concentrano sempre negli stessi periodi e le quantità dipendono dalla produzione europea

T N

I prodotti gluten free non sono sicuri per i celiaci?

Una ricerca svizzera ha evidenziato come su 23 campioni di cibi gluten free esaminati, 3 risultavano non conformi. L’ingestione di glutine causa nei pazienti celiaci una reazione che porta all’infiammazione dell’intestino tenue, con conseguente malassorbimento delle sostanze nutritive contenute negli alimenti

C. S.

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

L'olio extra vergine di oliva non ha alcun valore

L'ultima fake news nel mondo dell'extra vergine d'oliva: le api fanno l'olio

Tocca a voi, a nessun altro

Dai super esperti alle fake news sull'olio d'oliva, il passo è breve

L'olivicoltura toscana non esiste