Anno 15 | 15 Dicembre 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > GASTRONOMIA

Ecco le cinque meravigliose spezie del Natale

Senza i profumi speziati non è Natale, dai biscotti al zenzero, a quelli alla cannella, dal cardamomo del panpepato alla vaniglia del Pandoro, fino all'anice del pan delle Feste. I segreti delle spezie di questi giorni di celebrazione, di abbuffate e di famiglia

T N

Tanti assaggi e tanta qualità alla prima edizione di Evoluzione

Un successo il nuovo format organizzato da La Pecora Nera Editore e Oleonauta per far incontrare i produttori d’extra vergine d’oliva e i protagonisti della ristorazione. Un percorso con un doppio binario per far rinascere l'olio italiano

C. S.

Gli italiani amano i dolci di Natale artigianali

Trionfa la tradizione, con delizie regionali come il Parrozzo o Torrone di Bagnara. A Natale gli italiani spenderanno sei miliardi di euro per dolci artigianali secondo i dati dell'Osservatorio Sigep

C. S.

La pizza napoletana è patrimonio dell'Unesco

Dopo la Dieta Mediterranea e la Vite al alberello ecco riconosciuto come patrimonio immateriale dell'umanità “L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano”. Dei sei elementi italiani riconosciuti dall’Unesco, tre sono riconducibili al patrimonio agroalimentare

C. S.

L'olio di oliva italiano è il più buono al mondo e tracciato, dal campo alla tavola

Dall’impegno dei produttori a difesa della qualità e della genuinità dell’olio extravergine di oliva 100 per cento italiano nasce Virgo. Il nuovo carrello di oli, perchè ognuno ha i propri gusti, presentato in anteprima al Love It Food di Milano

C. S.

Flos Olei 2018 celebra l’olio extra vergine d'oliva con grandi chef

Nei banchi d’assaggio al Westin Excelsior a Roma saranno presenti oltre 80 tra i migliori produttori di olio al mondo, per decine di etichette disponibili in degustazione. Una grande novità è rappresentata dalla proiezione di 22 cortometraggi iscritti all’AgriCulture Film Festival

C. S.

Umbria regina della ristorazione italiana, che piace tanto ai russi

Gli italiani sono tra i giudici più severi nei confronti della ristorazione nazionale, penalizzandola con punteggi molto bassi, mentre sono in Asia i ristoranti preferiti dai connazionali

C. S.

L'Italia ha un nuovo tre stelle Michelin: Norbert Niederkofler

Le delusioni di Carlo Cracco e Caludio Salder che perdono una stella ciascuno. L'Italia resta il Paese più premiato dalla Guida Michelin dopo la Francia. Ventisei nuovi riconoscimenti per il nostro Paese

C. S.

Lussi a tavola, gli italiani non ci rinunciano

Nella top ten dei cibi pregiati prediletti dagli italiani ci sono il fungo porcino, il filetto bovino di razza pregiata, il culatello di Zibello, l'ostrica o l'acciuga del Cantabrico. Nella fascia d'età tra i 35 e i 54 anni il lusso è percepito come gratificante ed esclusivo

C. S.

I turisti stranieri amano i ristoranti italiani

Gli americani hanno dato il giudizio più positivo sui ristoranti italiani: il loro grado di soddisfazione è infatti pari all'84,9%. Bruschette e crostoni sono il piatto più recensito in assoluto, seguito da fritto e spaghetti, mentre le pappardelle sono il piatto con il grado di soddisfazione più elevato 

C. S.

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Olio extra vergine di oliva italiano: la rabbia e l'orgoglio

Il terribile prezzo della globalizzazione: la perdita della ruralità

Dalla competenza nasce la garanzia per i consumatori, l'esempio del Mastro Oleario

Un bagno d'umiltà per gli assaggiatori d'olio d'oliva

Il sommelier, l'evoluzione culturale di una professione