Ambiente21/12/2017

Gli alberi monumentali italiani hanno il loro albo

L’elenco, diviso per Regioni, si compone di 2.407 alberi che si contraddistinguono per l’elevato valore biologico ed ecologico, per l’importanza storica, culturale e religiosa che rivestono in determinati contesti territoriali

di C. S.
Ambiente26/10/2017

Podio per le aziende italiane della green economy

Nona edizione del Premio Sviluppo Sostenibile. I Primi premi a: 3C Filati, Consorzio Bonifica Acque Risorgive, Enel. La cerimonia di premiazione il 9 novembre prossimo a Rimini nell’ambito di Ecomondo

di C. S.

Ambiente04/10/2017

Ministero dell'agricoltura e WWF insieme per le foreste italiane

Obiettivo dell'accordo è la valorizzazione delle nostre aree verdi ad alto valore naturalistico, come quelle di Rete Natura 2000, e favorire sinergie tra le misure dedicate alla conservazione della biodiversità

di C. S.
Ambiente11/09/2017

Riconosciuto il ruolo dei paesaggi olivetati nella storia d'Italia

Riconosciuto il ruolo dei paesaggi olivetati nella storia d'Italia

La Città dell’Olio di Vallecorsa ha festeggiato lo storico ingresso dei suoi oliveti terrazzati nel Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali del Ministero delle Politiche Agricole. Ora tocca al Parco Regionale dell’Olivo di Venafro, di Trequanda e della fascia olivata di Assisi - Spoleto

di C. S.
Ambiente29/08/2017

Le piante autoctone e spontanee italiane sono 1400

Le piante caratteristiche dell'Italia, che nascono spontanee solo nel nostro Paese, si trovano da nord a sud e soprattutto in aree protette. Ci sono però ben 506 luoghi che ospitano piante autoctone fuori da ogni forma di salvaguardia

di C. S.

Ambiente31/07/2017

I cambiamenti climatici colpiscono più duramente il Mediterraneo

Il Mare Nostrum sta rispondendo al global warming molto rapidamente. In particolare, l’evaporazione è maggiore di precipitazioni e apporti fluviali, temperatura e salinità aumentano ad un tasso due volte e mezzo maggiore rispetto alla seconda metà del XX secolo e superiore a quello degli oceani

di C. S.
Ambiente24/07/2017

Il ghiaccio marino che forma le nubi

di C. S.

Ambiente21/07/2017

Ondate di calore, capitali europee sempre più colpite

Negli ultimi 20 anni il fenomeno estivo è raddoppiato a Roma, triplicato ad Atene e aumentato in oltre il 60% delle grandi città monitorate. Lo rivela uno studio dell’Ibimet-Cnr, dell’Università di Firenze, del Consorzio Lamma e dell’Accademia dei Georgofili pubblicato su Atmosphere

di C. S.
Ambiente14/07/2017

Brucia il sud Italia, incendi soprattutto in Sicilia

Da metà giugno ad oggi sono 26.024 gli ettari di superfici boschive andati in fumo, pari al 93,8% del totale della superficie bruciata in tutto il 2016. La Sicilia la regione più colpita con 13.052 ettari distrutti dal fuoco, Fiamme anche nelle aree protette sempre più nel mirino degli ecocriminali a partire dal Vesuvio

di C. S.

Ambiente03/07/2017

Ecomafia: in aumento i reati sui rifiuti

Crescono del 20% gli arresti e diminuiscono del 7% gli illeciti. Calano i reati contro gli animali, quelli relativi al ciclo illegale del cemento, mentre aumentano quelli del ciclo illegale dei rifiuti e gli incendi. In flessione i dati sul business 

di C. S.

Ambiente22/06/2017

Certe nuvole riflettono di più

Un recente studio dell’Isac-Cnr ha scoperto come i tensioattivi organici aumentino la capacità delle nubi marine di riflettere la radiazione solare, con effetti su precipitazioni e clima. Il lavoro pubblicato su Nature

di C. S.
Ambiente07/06/2017

Caldo e siccità da record nella primavera 2017

Per l'Italia è stata la seconda primavera più calda dal 1800 ad oggi, preceduta solo da quella del 2007 e la terza più asciutta dal 1800 ad oggi, con un deficit di quasi il 50% rispetto alla media del periodo di riferimento 1971-2000

di C. S.