Mondo Enoico27/10/2022

Il vino è un investimento, quello italiano è una rendita certa

Il vino è un investimento, quello italiano è una rendita certa

Meno dell'1% della produzione vitivinicola mondiale può essere definito fine wine, quindi destinato non a essere degustato ma invecchiato e considerato un investimento per il futuro

di C. S.
Mondo Enoico21/10/2022

La gestione dell’ossigeno durante la fase di post-fermentazione del Cabernet Sauvignon

La gestione dell’ossigeno durante la fase di post-fermentazione del Cabernet Sauvignon

La gestione dell'ossigeno per modulare l'evoluzione del vino rosso secco durante la fase post fermentativa può essere un interessante complemento alla riduzione della dose di anidride solforosa

di R. T.
Mondo Enoico20/10/2022

Il terroir vitivinicolo espresso dai microrganismi

Il terroir vitivinicolo espresso dai microrganismi

I microrganismi svolgono un ruolo fondamentale ma ancora sottovalutato per la definizione di “terroir” ed in generale per la qualità del vino

di C. S.

Mondo Enoico18/10/2022

I prezzi del vino italiano aumentano del 7% e le vendite calano del 7%

I prezzi del vino italiano aumentano del 7% e le vendite calano del 7%

Nei primi nove mesi del 2022 nella Grande Distribuzione vendute 55 milioni di bottiglie in meno rispetto al pari periodo dell'anno precedente. Pochissime le denominazioni con segno positivo tra le vendite in volume

di C. S.
Mondo Enoico14/10/2022

L’effetto del deficit idrico e del portainnesto sull’aroma dei vini Sangiovese e Merlot

L’effetto del deficit idrico e del portainnesto sull’aroma dei vini Sangiovese e Merlot

La modifica dei tempi e dei volumi di irrigazione potrebbe consentire di gestire l'aroma delle bacche per migliorare la composizione del frutto e del vino. I protocolli di irrigazione dovrebbero essere adattati alle specifiche combinazioni vitigno-portainnesto

di R. T.
Mondo Enoico11/10/2022

L'aumento dei costi pesa per 1,5 miliardi sul vino italiano

L'aumento dei costi pesa per 1,5 miliardi sul vino italiano

Costi energetici e per il packaging ma anche aumenti dei prezzi del vino sfuso, delle spese commerciali e della forza lavoro mandano in rosso i bilanci delle aziende 

di T N

Mondo Enoico07/10/2022

L'effetto di irrigazione in deficit e diradamento su Cabernet Sauvignon

L'effetto di irrigazione in deficit e diradamento su Cabernet Sauvignon

Il diradamento dei grappoli ha ridotto le produzioni del 35%, ma ha avuto un'influenza minima o nulla sulla crescita vegetativa e sulle componenti della resa. Anche la gravità e la tempistica dell'irrigazione in deficit hanno avuto solo effetti minori

di R. T.
Mondo Enoico07/10/2022

Sempre meno aziende vitivinicole e sempre più grandi

Sempre meno aziende vitivinicole e sempre più grandi

Rispetto a venti anni fa, la numerosità delle aziende è calata con maggior evidenza al Centro e al Nord Ovest. Cresce la superficie, specie al Nord, dove supera i 3,4 ettari a impresa

di C. S.
Mondo Enoico23/09/2022

L’impatto della malattia delle macchie rosse della vite sulla qualità del vino

L’impatto della malattia delle macchie rosse della vite sulla qualità del vino

I vini prodotti con frutti colpiti da Red Blotch Disease avevano un contenuto di etanolo inferiore rispetto a quelli prodotti con uve provenienti da vitigni sani. Impatto anche sullo stile organolettico del vino

di R. T.

Mondo Enoico16/09/2022

Vendemmia in Italia promossa con la sufficienza

Vendemmia in Italia promossa con la sufficienza

E' tempo dei primi bilanci. A garantire la tenuta del prodotto finale, oltre alle provvidenziali piogge di agosto, il lavoro di ricerca e applicazione dei produttori su una vite sempre più resiliente alle avversità climatiche e metereologiche

di C. S.
Mondo Enoico16/09/2022

I consigli per una corretta potatura invernale ritardata della vite

I consigli per una corretta potatura invernale ritardata della vite

In aree con elevato rischio di gelate tardive si vuole posticipare lo scoppio delle gemme. Sfruttando l’acrotonia della vite è possibile ottenere risultati utili

di R. T.
Mondo Enoico09/09/2022

La cicalina Scaphoideus titanus non diffonde in tutti i vitigni in egual modo la flavescenza dorata

La cicalina Scaphoideus titanus non diffonde in tutti i vitigni in egual modo la flavescenza dorata

Differenze significative nel comportamento alimentare delle cicaline in termini di durata della fase di alimentazione nel floema

di R. T.

Mondo Enoico07/09/2022

Caratterizzazione e valorizzazione delle uve Dolcetto nell'Ovada Docg

Caratterizzazione e valorizzazione delle uve Dolcetto nell'Ovada Docg

Le uve Dolcetto hanno mostrato quantitativi mediamente elevati di antociani e una composizione tannica non elevata, che si ripercuotono in termini di astringenza e amaro nei vini

di R. T.
Mondo Enoico02/09/2022

Controllare peronospora, muffa grigia e marciume acido con una zeolitite italiana ricca di rame chabasite

Controllare peronospora, muffa grigia e marciume acido con una zeolitite italiana ricca di rame chabasite

Ottimi risultati, riducendo l’uso di rame. Riscontrato anche un aumento del contenuto di polifenoli e dell'intensità del colore nei vini ottenuti da viti trattate con zeolitite

di R. T.
Mondo Enoico30/08/2022

La vendemmia è anticipata per siccità ma niente allarmi

La vendemmia è anticipata per siccità ma niente allarmi

La carenza di escursione termica giorno-notte ha per adesso influenzato la qualità in alcune zone. L’anticipo rispetto al 2021 è importante e variabile da circa 7 giorni a 20

di C. S.

Mondo Enoico12/08/2022

Defogliazione o antitraspirante per ritardare la maturazione dell’uva?

Defogliazione o antitraspirante per ritardare la maturazione dell’uva?

Attualmente si registra una tendenza alla maturazione precoce della vite, associata alla produzione di acini caratterizzati da un elevato contenuto zuccherino, non sempre gradito. Come intervenire in campo?

di R. T.
Mondo Enoico12/08/2022

Produttività e risparmio idrico: per la viticoltura del futuro i portainnesti M

Produttività e risparmio idrico: per la viticoltura del futuro i portainnesti M

I nuovi portainnesti sviluppati dell’Università di Milano ottimizzano l’utilizzo dell’acqua, resistono agli stress e riducono, in media, del 30% i consumi idrici, senza ricadute negative su produttività e efficienza fotosintetica

di T N
Mondo Enoico08/08/2022

Viticoltura biologica in crescita: focus su peronospora e oidio

Viticoltura biologica in crescita: focus su peronospora e oidio

La difesa fitosanitaria consigliata alle aziende viticole biologiche, basata su rame e zolfo, ha permesso di mantenere grappoli sani per la quasi totalità delle situazioni

di C. S.