L'arca olearia07/08/2020

Scegliere le foglie di olivo da aggiungere in fase di frangitura per migliorare l'olio extra vergine di oliva prodotto

Scegliere le foglie di olivo da aggiungere in fase di frangitura per migliorare l'olio extra vergine di oliva prodotto

I diversi contenuti in composti fenolici delle foglie influenzano un po' tutti i parametri chimici dell'olio, compresi acidità e perossidi. E' sufficiente il 3% di foglie per creare dei profili di extra vergine molto differenti

di R. T.
L'arca olearia06/08/2020

La filtrazione a membrana per il recupero delle sostanze nutraceutiche dai reflui oleari

La filtrazione a membrana per il recupero delle sostanze nutraceutiche dai reflui oleari

La scelta dei materiali influisce sulle rese e quindi sui costi. La limitazione nell’utilizzo di tali tecnologie è rappresentata da un fenomeno inevitabile chiamato “fouling” ovvero lo sporcamento delle membrane utilizzate per la filtrazione delle acqua di vegetazione. Risultati interessanti da un'altra finalista della borsa di studio Giorgio Fazari

di Giovanna Caparello
L'arca olearia06/08/2020

Un filtro per l'olio extra vergine di oliva di eccellenza capace di filtrare in profondità

Un filtro per l'olio extra vergine di oliva di eccellenza capace di filtrare in profondità

AEB ha messo a punto una nuova tipologia di filtrazione, a moduli lenticolari, per eliminare le frazioni dannose per il mantenimento delle caratteristiche dell'olio nel tempo, riducendo i costi e migliorando l'efficienza

di C. S.

L'arca olearia05/08/2020

La vera efficienza del talco nel migliorare la resa: con o senza denocciolatura

La vera efficienza del talco nel migliorare la resa: con o senza denocciolatura

Su olive molto mature, l'aumento di resa può arrivare al 7,7%. L'aggiunta di talco alla massa provoca però un leggero aumento dell'acidità degli oli estratti da olive sia denocciolate che intere, rispettivamente tra il 5 e l'8%

di R. T.
L'arca olearia31/07/2020

E' il letame il segreto della sostenibilità dell'olivicoltura organica

E' il letame il segreto della sostenibilità dell'olivicoltura organica

La fertilizzazione rappresenta l'80% delle emissioni totali nel sistema organico e il 45% nel sistema convenzionale. Il letame aumenta le emissioni ma contribuisce anche al sequestro di carbonio che per l'olivicoltura biologica arriva a 1,7 tonnellate per ettaro all'anno

di R. T.
L'arca olearia31/07/2020

L'influenza della fertilizzazione fogliare sulla qualità dell'olio extra vergine d'oliva

L'influenza della fertilizzazione fogliare sulla qualità dell'olio extra vergine d'oliva

La composizione in acidi grassi è influenzata dalla fertilizzazione fogliare, i polifenoli, subiscono maggiormente l'influsso di altre variabili climatiche e agronomiche

di R. T.

L'arca olearia30/07/2020

Non tutti i virus vengono per nuocere sull'olivo

Non tutti i virus vengono per nuocere sull'olivo

Il virus associato all'ingiallimento delle foglie di olivo (OLYaV) si riscontra con elevata incidenza e frequenza soprattutto nel Sud Italia. L'effetto sulla qualità dell'olio è dipendente dalla varietà ma sorprendentemente suggeriscono un effetto positivo dell'infezione da virus

di R. T.
L'arca olearia30/07/2020

Possibili nuove popolazioni di Xylella fastidiosa specializzate per colonizzare l’olivo

Possibili nuove popolazioni di Xylella fastidiosa specializzate per colonizzare l’olivo

Ciheam e Università della Tuscia hanno messo a punto una metodica molecolare che consente di distinguere individui geneticamente molto simili tra loro, come quelli appartenenti alla sottospecie pauca

di T N
L'arca olearia30/07/2020

Cascola delle olive: quando c'è da preoccuparsi davvero?

Cascola delle olive: quando c'è da preoccuparsi davvero?

L'olivicoltore deve distinguere i diversi fenomeni di cascola: dalla tignola, alla mosca delle olive, fino alla siccità e alle malattie fungine

di R. T.

L'arca olearia24/07/2020

Gestire un panel d'olio d'oliva durante la pandemia di Covid-19: ecco tutte le linee guida

Gestire un panel d'olio d'oliva durante la pandemia di Covid-19: ecco tutte le linee guida

Le linee guida del Coi, che non scavalcano autorità nazionali e regionali, spiegate dal capo del team che ne ha curato la realizzazione. Fornite raccomandazioni sulla salute e la sicurezza per condurre la valutazione organolettica degli oli di oliva vergini durante una pandemia

L'arca olearia24/07/2020

L'influenza dell'umidità relativa dell'aria su produzione di uova e longevità della mosca delle olive

L'influenza dell'umidità relativa dell'aria su produzione di uova e longevità della mosca delle olive

A parità di temperatura e fotoperiodo anche l'umidità gioca un ruolo fondamentale nel processo riproduttivo di Bacrocera oleae. Condizioni ideali di hanno al 55% e al 75% di umidità relativa e anche una pioggia può cambiare radicalmente lo scenario

di R. T.
L'arca olearia24/07/2020

Caratterizzazione di preparazioni tipiche di olive da tavola calabresi

Caratterizzazione di preparazioni tipiche di olive da tavola calabresi

Non solo olio d'oliva, anche le olive da tavola meritano attenzione. In Calabria vi sono varietà che hanno mostrato di possedere un buon contenuto in polifenoli totali, anche se non mancano punti critici evidenziati dalla finalista della borsa di studio Giorgio Fazari

di Rosamaria Macrì

L'arca olearia24/07/2020

Da Extravirgin a Olivosoft, la Puglia è leader nella digital integration del mondo oleario

Da Extravirgin a Olivosoft, la Puglia è leader nella digital integration del mondo oleario

Con l'acquisizione del software Pieralisi, Nexfuture diventa il compagno di viaggio della maggior parte dei frantoi italiani e si proietta su una dimensione internazionale. Prossimo passo massima integrazione di tutti i sistemi informatici aziendali: dalla tracciabilità all'e-commerce

di T N
L'arca olearia24/07/2020

Nuove tecnologie sulle etichette dell'olio extra vergine di oliva: quanto è disposto a spendere davvero il consumatore?

Nuove tecnologie sulle etichette dell'olio extra vergine di oliva: quanto è disposto a spendere davvero il consumatore?

NFC, RFID o QR Code sono tecnologie ormai alla portata teorica di tutte le aziende che consentono grazie all'etichetta di garantire trasparenza e di fornire più informazioni al consumatore. Il costo va però rapportato al potenziale beneficio economico

di R. T.
L'arca olearia23/07/2020

Le quotazioni internazionali dell'olio extra vergine di oliva tentano il rimbalzo

Le quotazioni internazionali dell'olio extra vergine di oliva tentano il rimbalzo

Preoccupa in Spagna la quotazione insolitamente bassa dell'olio lampante. In Italia tensioni vive sul biologico mentre l'olio extra vergine di oliva barese fa un balzo. Al palo i prezzi per sud della Puglia e Calabria

di T N

L'arca olearia23/07/2020

Conviene davvero riscaldare l'olio extra vergine d'oliva al microonde?

Conviene davvero riscaldare l'olio extra vergine d'oliva al microonde?

Riscaldare l'olio porta inevitabilmente a una sua degradazione ossidativa ma, a parità di tempo, si può avere una perdita del 30% o dell'88% dei composti fenolici. L'utilizzo microonde portato alla formazione di una significativa quantità di acroleina nell'extra vergine dopo poco periodo

di R. T.
L'arca olearia22/07/2020

Gli effetti benefici della gestione sostenibile dell'oliveto si vedono nel lungo periodo

Gli effetti benefici della gestione sostenibile dell'oliveto si vedono nel lungo periodo

Nei primi cinque anni di una sperimentazione la gestione con inerbimento naturale o coltura di copertura non ha mostrato effetti statisticamente significativi sulla produttività e sulla qualità dei frutti rispetto alla lavorazione del suolo

di R. T.
L'arca olearia17/07/2020

I sintomi di carenza nutrizionale dell'olivo e i tempi di manifestazione

I sintomi di carenza nutrizionale dell'olivo e i tempi di manifestazione

Le ripercussioni della mancanza di macro o microelementi non sono solo su foglie e olive ma anche sulle parti legnose e sulle radici. Occorre allora cogliere i segnali fin dai primi sintomi delle carenze

di R. T.