L'arca olearia25/02/2021

Individuate le specie vegetali che favoriscono la presenza dei nemici naturali dei patogeni dell'olivo

Individuate le specie vegetali che favoriscono la presenza dei nemici naturali dei patogeni dell'olivo

E' possibile migliorare i servizi ecosistemici forniti dagli habitat seminaturali in oliveto biologico grazie in particolare a sole otto specie vegetali. La complessità dell'habitat ha mostrato una relazione positiva con l'abbondanza di famiglie chiave di nemici naturali

di R. T.
L'arca olearia25/02/2021

L'utilizzo di olio extra vergine d'oliva inverte il processo che porta all'Alzheimer

L'utilizzo di olio extra vergine d'oliva inverte il processo che porta all'Alzheimer

Quando si presentano i primi sintomi di declino cognitivo, una dieta ricca di olio extra vergine d'oliva ripristina i livelli della proteina neuroprotettiva BMI1, diminuendo stress ossidativo e marker dell'infiammazione

di R. T.
L'arca olearia24/02/2021

L'influenza dello zinco su resa e polifenoli dell'olio extra vergine

L'influenza dello zinco su resa e polifenoli dell'olio extra vergine

Differenze su contenuto in olio e in acidi grassi monoinsaturi tra trattare con zinco minerale e forma chelata con vari aminoacidi

di R. T.

L'arca olearia19/02/2021

Rischi e pericoli della potatura dell'olivo dopo una gelata tardiva

Rischi e pericoli della potatura dell'olivo dopo una gelata tardiva

Dopo la notte di San Valentino gli esperti meteo prevedono un nuovo ritorno di freddo a marzo. Occorre essere preparati a valutare il danno e la sua intensità ma anche ad intervenire adeguatamente con potatura e trattamenti

di Paolo Granchi
L'arca olearia19/02/2021

Diventa possibile prevedere il contenuto in olio dell'oliva al momento della raccolta già dall'inizio della fase di inolizione del frutto

Diventa possibile prevedere il contenuto in olio dell'oliva al momento della raccolta già dall'inizio della fase di inolizione del frutto

E' il sogno di ogni olivicoltore conoscere la resa in olio che si avrà a ottobre e novembre già a agosto o settembre. Grazie a un'analisi semplicissima e poco costosa tutto questo può divenire realtà

di R. T.
L'arca olearia19/02/2021

L'influenza dell'età degli olivi sulle caratteristiche chimiche dell'olio extra vergine d'oliva

L'influenza dell'età degli olivi sulle caratteristiche chimiche dell'olio extra vergine d'oliva

Dimostrata una correlazione tra i contenuti di acido oleico, stearico e linoleico con l'età delle piante. La temperatura di estrazione influisce su indice di perossidi e acidità

di R. T.

L'arca olearia19/02/2021

L'importante ruolo del fosforo per l'olivo: risparmiare sui fertilizzanti è possibile

L'importante ruolo del fosforo per l'olivo: risparmiare sui fertilizzanti è possibile

E' il macroelemento meno considerato il olivicoltura, sebbene favorisca la fioritura, l’allegagione e la lignificazione. Scopriamo l'importanza fondamentale della sostanza organica sull'assimilabilità di questo nutriente

di R. T.
L'arca olearia18/02/2021

La storia dell'olivicoltura iniziata tra 12 e 15 mila anni fa

La storia dell'olivicoltura iniziata tra 12 e 15 mila anni fa

La struttura filogeografica nelle popolazioni della mosca delle olive ha seguito quella dell'albero con tre discendenze e una distribuzione specifica tra il Mediterraneo orientale, l'area egea con l'Italia continentale e il bacino del Mediterraneo occidentale

di Vilar Juan
L'arca olearia18/02/2021

La contaminazione dell'olio d'oliva con idrocarburi policiclici aromatici

La contaminazione dell'olio d'oliva con idrocarburi policiclici aromatici

L'inquinamento ambientale incide sulla salubrità dell'olio. Gli idrocarburi policiclici aromatici si diffondono direttamente dalla buccia all'olio all'interno del frutto o si trasferiscono durante l'estrazione

di C. S.

L'arca olearia17/02/2021

Messe a punto soluzioni innovative per controllare la qualità dell'olio d'oliva

Messe a punto soluzioni innovative per controllare la qualità dell'olio d'oliva

Giunto al termine il progetto Oleum. I metodi e i materiali di riferimento messi a punto dagli studiosi sono stati validati in conformità con gli standard riconosciuti dalla comunità internazionale

di C. S.
L'arca olearia17/02/2021

La qualità degli oli aromatizzati dipende dalla varietà di olive e di peperoncino in partenza

La qualità degli oli aromatizzati dipende dalla varietà di olive e di peperoncino in partenza

Gli oli aromatizzati al peperoncino non sono tutti uguali e la loro stabilità ossidativa può essere molto variabile. Utilizzando la giusta combinazione varietale si può persino ottenere oli con un elevatissimo tempo di induzione all'irrancidimento

di R. T.
L'arca olearia17/02/2021

La correlazione tra acidi grassi insaturi e composti volatili dell'olio extra vergine d'oliva

La correlazione tra acidi grassi insaturi e composti volatili dell'olio extra vergine d'oliva

Sviluppato un metodo per la determinazione qualitativa e semiquantitativa dei componenti volatili permettendo di discriminare i campioni di diverse cultivar

di R. T.

L'arca olearia12/02/2021

Le regole d'oro per non sbagliare la potatura dell'olivo: definiti i limiti temporali e l'intensità

Le regole d'oro per non sbagliare la potatura dell'olivo: definiti i limiti temporali e l'intensità

La potatura troppo precoce espone ai rischi di gelata, come avviene anche quest'anno a causa delle correnti artiche, ma avvicinarsi troppo alla fioritura può essere controproducente. Anche l'intensità ha una fondamentale importanza nello stabilizzare la produzione

di R. T.
L'arca olearia12/02/2021

Il bag in box è il futuro per il confezionamento dell'olio extra vergine d'oliva

Il bag in box è il futuro per il confezionamento dell'olio extra vergine d'oliva

La potenziale shelf life di questo genere di contenitori è superiore a quella della classica lattina. Gli oli rimangono entro i limiti legali molto a lungo, oltre il limite della scadenza normalmente indicata in etichetta

di R. T.
L'arca olearia12/02/2021

Gli chef sono davvero utili opinion leader per l'olio extra vergine d'oliva?

Gli chef sono davvero utili opinion leader per l'olio extra vergine d'oliva?

La domanda dei consumatori di alimenti sani non viene soddisfatta dal settore della ristorazione e l'attributo "salute" non viene utilizzato dai ristoranti come elemento di differenziazione, penalizzando quindi l'extra vergine

di T N

L'arca olearia12/02/2021

Azoto nano-chelato o urea? Ecco quale fertilizzante migliora più produttività e qualità dell'olio d'oliva

Azoto nano-chelato o urea? Ecco quale fertilizzante migliora più produttività e qualità dell'olio d'oliva

La tipologia di fertilizzante influenza significativamente la produttività ma anche il contenuto di acidi grassi monoinsaturi e il rapporto tra l'acido oleico e l'acido linoleico dell'olio, oltre a fenoli, pigmenti e persino numero di perossidi

di R. T.
L'arca olearia11/02/2021

La diminuzione del contenuto totale di fenoli dell'olio extra vergine d'oliva dipende dal profilo fenolico iniziale

La diminuzione del contenuto totale di fenoli dell'olio extra vergine d'oliva dipende dal profilo fenolico iniziale

I benefici per la salute dell'olio diminuiscono dopo la conservazione per 12 mesi. L'idrossitirosolo e l'acido oleocantalico possono essere considerati marcatori dell'invecchiamento dell'olio d'oliva

di R. T.
L'arca olearia10/02/2021

Un estratto vegetale naturale per combattere l'occhio di pavone dell'olivo

Un estratto vegetale naturale per combattere l'occhio di pavone dell'olivo

L'uso di estratti vegetali è considerato un'alternativa sicura all'effetto dannoso dei fungicidi chimici. Verificato l'utilizzo di Ambrosia artimisiifolia

di R. T.