Bio e Natura27/07/2018

Il falso grana ha le ore contate

L'autenticità del formaggio sarà scoperta grazie all'analisi metabolomica, capace di rilevare l'impronta chimica del prodotto in modo da risalire agli ingredienti utilizzati per la preparazione del formaggio ma anche a come sono stati allevati gli animali

di C. S.
Bio e Natura20/07/2018

Il futuro dell'agroalimentare è fatto di dati: le blockchain non sono tutte uguali

Il futuro dell'agroalimentare è fatto di dati: le blockchain non sono tutte uguali

I benefici apportati dalla tecnologia blockchain sono: efficientamento delle transazioni, recupero delle informazioni, velocità delle transazioni, validazione delle transazioni e consegne più rapide. E il consumatore? Sarà più sicuro ma regalerà sempre più informazioni che verranno lette grazie ai big data per avere una visione completa di tutta la vita del prodotto, dalla terra alla cucina

Bio e Natura19/07/2018

In Emilia Romagna il primo impianto biogas bi-stadio d'Europa

Grazie a tempi più rapidi di digestione della biomassa, la tecnologia bi-stadio consente di realizzare impianti a biogas più piccoli ed economici rispetto a quelli tradizionali, in quanto impiega fino al 15% in meno di materia prima, a parità di energia prodotta

di C. S.

Bio e Natura06/07/2018

Il miele, bioindicatore di frodi alimentari e della biodiversità dell'ambiente

Grazie a una nuova analisi messa a punto dall'Università di Bologna è possibile recuperare informazioni dettagliate sulle popolazioni di insetti che abitano il territorio in cui è stato prodotto il miele. Utilizzate tecniche di next generation sequencing applicate al DNA ambientale

di C. S.
Bio e Natura28/06/2018

Un nuovo metodo per produrre i pigmenti di zafferano

Un nuovo metodo per produrre i pigmenti di zafferano

Per produrre una bustina di zafferano sono necessari più di 20 fiori dai quali si ricavano 60 pistilli mentre per ottenere 1 chilo di zafferano occorrano 150mila fiori e 500 ore di lavoro. Grazie all'ingegneria genetica ottenibi9li i pigmenti dello zafferano a costi fino a 100 volte inferiori

di C. S.
Bio e Natura22/06/2018

Concimare risparmiando e rispettando l'ambiente

Il nuovo composto sviluppato dall'Università di Bologna contiene urea, potassio e zinco ed è in grado di inibire l’attività dell’ureasi, un enzima necessario per la fertilizzazione dei suoli ma che può causare gravi problemi per l’ambiente e per lo sviluppo del settore agricolo

di C. S.

Bio e Natura08/06/2018

Il colore dei pomodori neri è una questione genetica

Una ricerca nazionale ha creato il pomodoro nero Sun Black che presenta la particolare colorazione viola scura dovuta alla sintesi di antociani, molecole antiossidanti tipiche dell’uva e dei frutti di bosco ma di norma assenti nel pomodoro

di C. S.
Bio e Natura01/06/2018

Le infiorescenze di canapa ora hanno un mercato

Pubblicata sul sito del Mipaaf la circolare che autorizza la coltivazione e vendita di piante, fiori e semi a basso contenuto di principio psicotropo. Rimangono però ancora da sanare diversi problemi

di Marcello Ortenzi
Bio e Natura23/05/2018

Agricoltura biologica, quando la sostenibilità è una sfida

La tecnica della non lavorazione ha un impatto positivo sui parametri microbici, indicatore importante della qualità del suolo. Anche la densità delle infestanti è stata notevolmente inferiore nelle varianti non lavorate rispetto a quelle lavorate

di C. S.

Bio e Natura22/05/2018

Le api sono vitali per sistemi alimentari sostenibili e sani

Oltre il 75% delle colture alimentari mondiali dipendono in una certa misura dall'impollinazione per resa e qualità. L'assenza di api e di altri impollinatori eliminerebbe la produzione di caffè, mele, mandorle, pomodori e cacao

di C. S.
Bio e Natura18/05/2018

La fertilità maschile delle piante legata a un messaggero

Nelle piante la fertilità maschile è collegata a uno specifico messaggero del gene ARF8. L’indagine dell’Istituto di biologia e patologia molecolare del Cnr implica importanti ricadute in piante di interesse agrario di tipo ibrido che mostrano un maggior vigore rispetto a quelle prodotte per autofecondazione

di C. S.
Bio e Natura18/05/2018

La salute del pianeta e la salute delle persone sono una cosa sola

La salute del pianeta e la salute delle persone sono una cosa sola

L'agroecologia come fondamento di una nuova agricoltura e di un nuovo patto per la salute dell'uomo e del pianeta. Vandana Shiva a Firenze ha nuovamente puntato l'indice contro l'agroindustria e il sistema alimentare globale

di C. S.

Bio e Natura18/05/2018

Contaminazioni da glifosato non preoccupanti negli alimenti europei

Contaminazioni da glifosato non preoccupanti negli alimenti europei

La revisione dell'Efsa, che copre tutte le colture trattate con glifosato, comprende una valutazione del rischio che evidenzia come, ai correnti livelli di esposizione, non si ravvisi un rischio per la salute dell’uomo

di C. S.
Bio e Natura04/05/2018

Cannabis light, il prossimo boom agricolo?

Cannabis light, il prossimo boom agricolo?

A Nord e a Sud grande successo per la vendita di prodotti ricavati dalle infiorescenze della canapa, a basso tenore di THC. Non tutto è chiarito dalla normativa italiana, dubbi che devono essere superati con superate con circolari interpretative e con decreti ministeriali

di Marcello Ortenzi

Bio e Natura09/04/2018

Caratteristiche, potenzialità e problematiche del grano duro Senatore Cappelli

Il monopolio del grano Senatore Cappelli prevede la sottoscrizione di un contratto con la ditta sementiera per il conferimento dell’intera produzione agricola. Gli imprenditori non avranno quindi la possibilità di sviluppare e promuovere un progetto di filiera a tutto tondo

di C. S.
Bio e Natura03/04/2018

L'agro-ecologia futuro per un'agricoltura produttiva e sostenibile

Mettendo insieme conoscenze tradizionali e conoscenze scientifiche, l'agro-ecologia applica approcci ecologici e sociali ai sistemi agricoli, concentrandosi sulle ricche interazioni esistenti tra piante, animali, esseri umani e ambiente

di C. S.
Bio e Natura26/03/2018

Il boom del biodinamico in Italia

In dieci anni raddoppiate le aziende biodinamiche nel nostro Paese, per quasi 12 mila ettari di superficie agricola. 200 milioni di euro di fatturato con esportazioni in Giappone, negli Usa e nei Paesi scandinavi

di C. S.