Bio e Natura21/01/2021

Difficile una valutazione scientifica sugli alimenti a base di insetti

Difficile una valutazione scientifica sugli alimenti a base di insetti

Vari cibi derivati da insetti vengono spesso dichiarati fonte di proteine per l’alimentazione. La qualità e la disponibilità dei dati varia e c'è molta diversità tra una specie di insetti e l’altra

di C. S.
L'arca olearia19/01/2021

Dalla sansa possibili 600 milioni di euro di nuovo fatturato per il settore oleario

Dalla sansa possibili 600 milioni di euro di nuovo fatturato per il settore oleario

Grazie a biodigestori aerobici con larve di mosche nere soldato, per un frantoio medio l'integrazione al reddito potrebbe variare tra 410 mila e 530 mila euro, mentre arriverebbe a 1,2 milioni per un impianto di lavorazione della sansa

di Vilar Juan
L'arca olearia15/01/2021

Regolamento 2568/91: lo scudo per la tutela della qualità e genuinità degli oli da olive compie trent’anni

Regolamento 2568/91: lo scudo per la tutela della qualità e genuinità degli oli da olive compie trent’anni

Sei cifre che sono entrate nella memoria stabile di tutti gli addetti alla filiera olivicola: 2568/91 noto appunto come il “Regolamento”. Un percorso storico per scoprirne i segreti, la storia, le pecche e le virtù

di Matteo Storelli

L'arca olearia15/01/2021

Rivalutare il ruolo degli olivastri nella produzione di olio extra vergine d'oliva

Rivalutare il ruolo degli olivastri nella produzione di olio extra vergine d'oliva

La maggior parte degli studi sui genotipi dell'olivo selvatico si occupano della loro diversità e solo alcuni di essi della loro valutazione agronomica e della qualità dell'olio. Eppure mostrano caratteri interessanti, come un'eccezionale stabilità ossidativa

L'arca olearia15/01/2021

Olio extra vergine d'oliva di eccellenza in Grande Distribuzione: si può fare

Olio extra vergine d'oliva di eccellenza in Grande Distribuzione: si può fare

Credete che un consumatore medio possa spendere € 9,90 per mezzo litro d’olio di alta qualità e capire la differenza tra un olio con sentori di carciofo, pomodori, mandorle o erba tagliata?

di Piero Palanti
Mondo Enoico15/01/2021

I fenoli del vino bianco sono più bioaccessibili di quelli del vino rosso

I fenoli del vino bianco sono più bioaccessibili di quelli del vino rosso

Bere vino in gran quantità non influisce sulla biodisponibilità fenolica. Per ottenere i maggiori benefici meglio un consumo moderato soprattutto dopo i pasti

di R. T.

Legislazione15/01/2021

L'impatto del Reddito di Cittadinanza sul mercato del lavoro agricolo

L'impatto del Reddito di Cittadinanza sul mercato del lavoro agricolo

Le politiche del lavoro vanno ricalibrate in modo da contemperare le esigenze assistenziali con quelle di rivitalizzazione di settori produttivi deboli e marginal, come quello agricolo

di Domenico Solano
L'arca olearia15/01/2021

I packaging naturali per l'olio d'oliva non sempre sono a basso impatto ambientale

I packaging naturali per l'olio d'oliva non sempre sono a basso impatto ambientale

L'utilizzo di polimeri a base biologica nel packaging non sempre implica un vero beneficio per l'ambiente. Tutto dipende dalla materia prima di partenza e dalla sua impronta di carbonio

di R. T.
Mondo Enoico15/01/2021

I lieviti non Saccharomyces migliorano significativamente le proprietà del vino

I lieviti non Saccharomyces migliorano significativamente le proprietà del vino

Gli effetti dei lieviti non-Saccharomyces sono altamente dipendenti dalla specie e dal ceppo. L. thermotolerans ha ridotto l'etanolo e aumentato l'acidità naturale del vino. S. bacillaris produceva più glicerolo e meno SO2 e acetaldeide

di R. T.

L'arca olearia15/01/2021

Un trattamento con potassio per migliorare la tolleranza al congelamento dell'olivo

Un trattamento con potassio per migliorare la tolleranza al congelamento dell'olivo

Il potassio ha aumentato alcuni composti osmolitici e attività enzimatiche antiossidanti. E' però importante eseguire i trattamenti al momento giusto

di R. T.
L'arca olearia15/01/2021

Estrarre zuccheri per produrre bioetanolo e dolcificanti dal nocciolo d'oliva

Estrarre zuccheri per produrre bioetanolo e dolcificanti dal nocciolo d'oliva

Il nocciolo d'oliva è composto da cellulosa, emicellulosa e lignina. Con un semplice processo industriale è possibile ottenere glucosio ma anche xilitolo e acido lattico

di C. S.
L'arca olearia12/01/2021

Ridurre l'incidenza di Xylella fastidiosa grazie a due trattamenti all'anno

Ridurre l'incidenza di Xylella fastidiosa  grazie a due trattamenti all'anno

Le piante trattate hanno mostrato un basso contenuto fenolico totale e nessun danno alle membrane cellulari. I trattamenti hanno ridotto l'indice di malattia dal 90 al 2,5% su Cellina di Nardò e Ogliarola

di R. T.

Eventi11/01/2021

Il Sol d'Oro Emisfero Nord si sposta al 14-19 aprile

Il Sol d'Oro Emisfero Nord si sposta al 14-19 aprile

Veronafiere è consapevole che l’eccezionale edizione di Sol d’Oro 2021 sia un cambiamento importante che imporrà alle aziende di riorganizzarsi al meglio. Il Salone Internazionale dell’Agroalimentare di qualità si terrà dal 20 al 23 giugno

di C. S.
Legislazione11/01/2021

Quattro milioni e duecentomila euro per la ricerca in agricoltura biologica

Quattro milioni e duecentomila euro per la ricerca in agricoltura biologica

I progetti di ricerca dovranno essere orientati al miglioramento delle produzioni, all'innovazione dei processi produttivi, al trasferimento tecnologico, alla fruizione e diffusione dei risultati della ricerca

di C. S.
Legislazione11/01/2021

5 milioni a coprire gli interessi maturati nel 2019 sui mutui bancari nel settore oleario

5 milioni a coprire gli interessi maturati nel 2019 sui mutui bancari nel settore oleario

La richiesta di aiuto dovrà essere presentata dall'impresa interessata presentando al soggetto attuatore, ovvero Ismea, a copertura, parziale e totale degli interessi sui mutui bancari contratti entro il 31/12/2018

di C. S.

L'arca olearia11/01/2021

L'origine della Casaliva e il legame indissolubile col territorio del Garda

L'origine della Casaliva e il legame indissolubile col territorio del Garda

Nuovi elementi per l’interpretazione dei fenomeni di scarsa o abbondante produzione delle olive nell’Alto Garda trentino dopo l'analisi di oltre cento piante di olivo tra i 204 e 584 anni e 151 alberi più giovani

di C. S.
Bio e Natura11/01/2021

Nuove piante per mitigare il cambiamento climatico

Nuove piante per mitigare il cambiamento climatico

L'avvento di una nuova generazione di piante a basso contenuto di clorofilla potrebbe essere un'arma in più nella lotta al cambiamento climatico, riducendo a parità di produzione l’assorbimento di radiazione solare

di C. S.
Mondo Enoico18/12/2020

Le virosi della vite possono proteggerla da peronospora e oidio

Le virosi della vite possono proteggerla da peronospora e oidio

Esistono complesse interazioni tra la vite e i suoi diversi agenti patogeni che attivano percorsi metabolici di difesa e immunità differenti a seconda del vitigno. Il GFLV protegge ottimamente il Nebbiolo

di R. T.