A regola d'arte20/11/2015

Mangiamo piatti che contengono olio extra vergine d'oliva al 99%

Mangiamo piatti che contengono olio extra vergine d'oliva al 99%

"Certamente l'olio extra vergine d'oliva Italiano è una delle punte di diamante del patrimonio nazionale" afferma Marco Parillo, giovane chef campano. Dall'esperienza con Ferran Adria alle colline toscane. Fast food o slow food? "Modi diversi di fare ristorazione"

di Marco Provinciali
A regola d'arte29/10/2015

Tutti mangiano l’olio e pochi bevono il vino

Tutti mangiano l’olio e pochi bevono il vino

Per Emanuele Vallini, chef che vanta esperienze internazionali, il cibo simbolo dell'Italia può essere il basilico: “non è ovviamente universale quanto l’olio ma spesso diviene nei piatti fondamentale.” Il paragone tra musica e cucina è davvero così azzardato?

di Marco Provinciali
A regola d'arte15/10/2015

La zucca, regina golosa dell'autunno e di Halloween

La zucca, regina golosa dell'autunno e di Halloween

Della zucca non si butta via nulla. La polpa è perfetta per gustose ricette, dalle minestre ai dolci. I semi di zucca sono ottimi come aperitivo e per combattere il verme solitario. Perchè poi non pensare a un esfoliante naturale proprio con questa regiona dell'autunno?

di Graziano Alderighi

A regola d'arte09/10/2015

E' l'anno della riscossa per l'olio d'oliva italiano. La parola d'ordine: armonizzare

E' l'anno della riscossa per l'olio d'oliva italiano. La parola d'ordine: armonizzare

Non ha senso abbinare gli oli extra vergini di eccellenza al cibo, ovvero semplicemente metterli insieme. Occorre trovare la giusta armonia, piacevole e convincente che non copra il cibo, che non lo cambi o sparisca ma che lo accompagni esaltandolo

di Piero Palanti
A regola d'arte16/09/2015

Caramelle gommose? Si, ma all'olio extra vergine d'oliva!

Caramelle gommose? Si, ma all'olio extra vergine d'oliva!

Le caramelle gommose hanno da sempre attratto bambini, giovani e meno giovani, divenendo le predilette all'interno del vasto mondo dolciario, al punto da segnare la nostra "dolce" infanzia. Oggi meglio se sono all'olio extra vergine d'oliva

di Antonio G. Lauro
A regola d'arte11/09/2015

Nuova campagna olearia, stessi dubbi su Italian style e olio d'oliva

Nuova campagna olearia, stessi dubbi su Italian style e olio d'oliva

Cosa ha imparato l'Italia dopo la disastrosa annata 2014/2015? Lo scopriremo presto. L'olio d'oliva di qualità è per tutti. E' semplicità e gusto. Per apprezzarlo è sufficiente sincerità e una ricetta, come la vellutata di lenticchie e cozze

di Piero Palanti

A regola d'arte29/07/2015

Merluzzo, stoccafisso o baccalà. L'importante è che ci sia l'olio extra vergine d'oliva giusto

Merluzzo, stoccafisso o baccalà. L'importante è che ci sia l'olio extra vergine d'oliva giusto

Lo stoccafisso, pur giungendo dalla lontana Norvegia, ha trovato in Calabria le condizioni ideali per "sposarsi" con le patate dell'altipiano dell'Aspromonte, le cipolle rosse di Tropea e l'olio extravergine di oliva della varietà Ottobratica

di Antonio G. Lauro
A regola d'arte09/07/2015

L'olio d'oliva come una macchina del tempo e un rilevatore di verità

L'olio d'oliva come una macchina del tempo e un rilevatore di verità

Dall'olio rancido e avvinato, sentore di un lontano passato, fino agli extra vergini d'oggi. Si riescono a riconoscere le scelte e l’amore per ciò che si produce negli oli di qualità così come è chiara la superficialità di chi produce oli di scarsa qualità

di Piero Palanti
A regola d'arte19/06/2015

Quello strano matrimonio tra baccalà e olio extra vergine d'oliva

Quello strano matrimonio tra baccalà e olio extra vergine d'oliva

Cerimoniere di questa unione non poteva che essere Franco Favaretto del ristorante BaccalàDivino di Mestre. A raccontare questo amore non poteva che essere una narratrice del gusto di Pandolea

di Francesca Romana Barberini

A regola d'arte01/05/2015

Nei ricettari della nonna trucchi e segreti sull'olio d'oliva

Nei ricettari della nonna trucchi e segreti sull'olio d'oliva

Per aggirare tutto l’olio di palma che troviamo sugli scaffali del supermercato, occorre dedicare qualche minuto alla preparazione di colazioni semplici e gustose. E' il caso delle cialde all'olio extra vergine d'oliva

di Piero Palanti
A regola d'arte03/04/2015

Presto per cantar vittoria ma l'avvicinamento tra olio di oliva di eccellenza e ristorazione c'è

Presto per cantar vittoria ma l'avvicinamento tra olio di oliva di eccellenza e ristorazione c'è

Marco Stabile, fresco di nomina come presidente Jre Italia, ci svela in esclusiva il suo progetto: “sto per aprire un concetto nuovo di micro-ristorante basato interamente sull’olio extra vergine d'oliva”. Se si vuol bene al cliente si scelgono per lui i prodotti migliori

di Filippo Falugiani
A regola d'arte20/03/2015

L'artigianalità non viene usata nel mondo del cibo. Un errore gravissimo

L'artigianalità non viene usata nel mondo del cibo. Un errore gravissimo

Che ne pensano gli chef dell'olio artigianale? E dello stesso concetto di artigianalità nel mondo del food? Qualche spunto interessante, buone idee e qualche consiglio. Prezioso quello di Roberto Melloni, amministratore delegato di Selecta

di Maurizio Pescari

A regola d'arte27/02/2015

Ancora si ignora cosa riesce a dare un buon olio d'oliva a un piatto

Ancora si ignora cosa riesce a dare un buon olio d'oliva a un piatto

Anche la preparazione più semplice diventa una prelibatezza se viene coronato da un extra vergine eccellente, con buoni profumi e ben abbinato. Non ci credete? Provate con una zuppa di patate

di Piero Palanti
A regola d'arte20/02/2015

L'extra vergine nell'alta cucina. Un matrimonio possibile?

L'extra vergine nell'alta cucina. Un matrimonio possibile?

Dentro le cucine dell'alta ristorazione italiana e non solo grazie a un volto televisivo, molto attivo e propositivo in Pandolea. Si comincia con Kotaro Noda e la sua neonata passione per gli extra vergini italiani e uno studio in corso: "non riesco ancora a friggere come vorrei"

di Francesca Romana Barberini
A regola d'arte30/01/2015

Ciccio Sultano, l'anima della Sicilia che nel cuore ha la Tonda Iblea

Ciccio Sultano, l'anima della Sicilia che nel cuore ha la Tonda Iblea

Un ritorno ai valori veri e alle virtù della materia prima: “dobbiamo essere puri come i nostri oli. Abbiamo gli oli extra vergini più buoni del mondo.” E poi un altro po' di sano campanilismo: “i francesi cucinano con l’olio di colza che noi mettiamo nei trattori”

di Rosa Artusi

A regola d'arte23/01/2015

E' l'abitudine il vero nemico dell'olio extra vergine d'oliva

E' l'abitudine il vero nemico dell'olio extra vergine d'oliva

Lo chef dell'Osteria di Passignano è per l'assaggio “talebano” di molte varietà. L'olio, secondo Matia Barciulli, è un alimento la cui intrinseca innovazione è l’essere un grasso che “sgrassa” con cui si può ottenere praticamente tutto

di Filippo Falugiani
A regola d'arte12/12/2014

Dall'antipasto al dolce. Ecco un menu di Natale unito da un filo d'olio extra vergine d'oliva

Dall'antipasto al dolce. Ecco un menu di Natale unito da un filo d'olio extra vergine d'oliva

Quattro chef d'eccezione hanno creato, per i lettori di Teatro Naturale, un menu natalizio innovativo ma con ingredienti semplici. Pesce, carne e anche un inedito dolce. Uscire dalla tradizione ma senza lasciare l'Italia e i suoi splendidi ingredienti. Buon appetito!

di Filippo Falugiani
A regola d'arte12/12/2014

Biscotti all'olio extra vergine d'oliva... rancido... sugli scaffali dei supermercati. Come difendersi?

Biscotti all'olio extra vergine d'oliva... rancido... sugli scaffali dei supermercati. Come difendersi?

Non è solo questione di etichetta. La qualità della materia prima è importante e l’industria alimentare purtroppo non sempre ha riguardi verso la salute del consumatore. Allora meglio prepararsi un bel ciambellone fatto in casa

di Piero Palanti