Anno 15 | 23 Gennaio 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

PENSIERI E PAROLE

Per chi vuole restare in questo mondo dell'olio d'oliva, tanti auguri

Dopo una lunga carriera alla Camera dei Deputati, l'ultima fatica del Prof. Mario Pacelli è stata la norma che istituisce la figura del Mastro Oleario. Direttamente dalle sue parole il significato di una legge che vuole cambiare il mercato del'olio di oliva italiano

1

Mario Pacelli

Gestire la potatura degli olivi, è anche questione di varietà

Dai 20 alberi al giorno, per Frantoio e Leccino, fino ai 60 del Maurino. L'esperienza di Gian Felice Cesaretti nella potatura, per coniugare valore estetico, paesaggistico con la giusta economicità di mantenimento dell'oliveto

0

T N

Se l'olio extra vergine di oliva è solo un costo

Mangiare e servire cibi sani dovrebbe essere etica di vita. L’olio sarà alla base della loro buona cucina della nostra vita sana. Ecco allora - come spiega il Presidente di AIRO, Filippo Falugiani -  che ci sono gli spazi per tramutare l'extra vergine di eccellenza da un costo a un profitto

2

Filippo Falugiani

Giorgio Mercuri, eletto presidente, lancia il programma di Agrinsieme 2017

I voucher sono indispensabili all'agricoltura ma "lotta serrata al lavoro nero” e, per quanto riguarda il dialogo con Bruxelles: "la PAC 2020 riveda il disaccoppiamento”. Agrinsieme si impegnerà fortemente per la stabilità di governo e parlamentare

C. S.

StopGlifosato. appello alle regioni: smettete di pagare chi inquina

la Calabria è stata la prima Regione in Italia a accogliere l'appello per smettere di pagare con i soldi delle tasse dei cittadini europei gli agricoltori che utilizzano questo diserbante sotto osservazione da parte dell'Ue perché ritenuto potenzialmente cancerogeno

C. S.

Xylella Fastidiosa, perché seccano gli olivi nel Salento?

Gli agricoltori brancolano nel buio, come ci scrive Giorgio Greco. L’unico tentativo per contenere l’avanzata della malattia e mitigarne gli effetti, tentativo che trova d’accordo un po’ tutta la torre, rimane quello del ripristino delle buone pratiche agricole di una volta

T N

Gli italiani amano sempre più l'olio extra vergine d'oliva

Sul mercato nazionale, secondo una ricerca Nielsen, si cercano prodotti di qualità e di valore ma soprattutto che rispecchino uno stile di vita sano. Emerge anche un particolare interesse sulla presentazione del cibo, che mette in relazione sfere sensoriali diverse

C. S.

500 buoni motivi per scegliere olio extra vergine di oliva italiano per i cenoni delle Feste

L'olio extra vergine d'oliva nazionale, frutto delle oltre 500 varietà coltivate, è il condimento ideale per tutti i dolci e i piatti regionali. Sapore e benessere: un regalo al palato e al proprio organismo per il prossimo anno

C. S.

Dalla qualità al valore aggiunto, la sfida dell'agricoltura 3.0

L’immagine edulcorata dell’agricoltura inizia e finisce nei format televisivi. Che invece l’agricoltura sia fatta di sveglie all’alba, di duro lavoro all’aria aperta, di imprevisti climatici si parla poco ma chi dovrebbe farlo se non proprio gli agricoltori? Saper raccontare, per permettere al consumatore di saper scegliere. E' la strada indicata da Francesco Presti

0

Francesco Presti

Chi difende veramente l'olio extra vergine d'oliva italiano? Noi!

Una domanda tecnica, sul controllo della mosca delle olive, e una più “politica” sugli affari che girano intorno al succo di olive. Gli olivicoltori, come il nostro lettore Giorgio Guerrini, vogliono dare il proprio contributo a ripulire il settore

T N

Insegnare a usare l'olio d'oliva a chi non lo ancora impiegare

La vera sfida ai fornelli, non solo all'estero, è tra chi sa usarlo e chi deve ancora imparare i pregi di una dieta a base di olio extra vergine d'oliva: un alimento multi-tasking, più che mai adatto ai tempi moderni

C. S.

Via libera europeo ai nuovi limiti per gli acidi grassi nell’extra vergine

Dopo l'approvazione da parte del Consiglio oleicolo internazionale ora anche l'Unione europea adegua la propria legislazione per l’acido eptadecanoico, per l’acido eptadecenoico e per l’acido eicosenoico

C. S.

L'autogol dell'olivicoltura italiana

Le confessioni di un vivaisto non pentito, ma anzi orgoglioso, di andare controcorrente. L'Italia merita davvero di finire invasa da cultivar spagnole? Uno sfogo, una proposta, un progetto per il domani da parte di Pietro Barachini

6

Pietro Barachini

Anellatura sulle cime dell'olivo, conviene davvero?

La decorticazione anulare ha dei benefici o porta a squilibri sulla chioma degli olivi? La linfa nobile viene a mancare alla parte bassa della chioma che si potrebbe impoverire? Il dubbio di Giovanni Villano

T N

Il comparto olivicolo italiano punta su Cina e Taiwan per promuovere il vero extra vergine tricolore

Cno, Unapol e Unasco fanno rotta verso l'estramo oriente. Per la promozione del vero olio di oliva italiano è prevista una spesa complessiva superiore a 4 milioni di euro, con 3,2 milioni di finanziamento pubblico da parte dell'Unione europea. Il programma è triennale

C. S.

Oltre gli scandali e il blogging, la sfida del giornalismo agroalimentare

Bufale, sul web e altrove, un tanto al chilo. Informazioni false, notizie edulcorate o mai date. Il giornalismo agroalimentare è morto? No, purchè non insegua gli scandali ma racconti i fatti, tutti, nella loro crudeltà e durezza. Così si può prendere anche la soddisfazione di smentire un sito anti-bufale, come ci spiega Attilio Barbieri

0

Attilio Barbieri

Donald Trump Presidente: l’agroalimentare italiano volta pagina?

America ed Europa stanno vivendo un nuovo medioevo, all’alba della terza rivoluzione (quella telematica) mentre la globalizzazione risente dei prevedibili contraccolpi. Il rischio oggi è veder chiudersi il mercato statunitense mentre assistiamo impotenti all'invasione del cibo asiatico. La lucida analisi di Mario Pacelli

1

Mario Pacelli

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Qual'è il giusto prezzo per un quintale di olive?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

C'erano una volta gli olivicoltori

L'autogol dell'olivicoltura italiana

Niente scuse per chi non sa fare l'olivicoltore