Mondo Enoico22/11/2019

Meno barrique e più grandi botti nel futuro dell'enologia italiana

Meno barrique e più grandi botti nel futuro dell'enologia italiana

Presentata dall'Unione italiana vini una ricerca inedita condotta presso alcune delle aziende vinicole più importanti di Francia, Italia, Stati Uniti, Australia, Spagna, Sud Africa, Cile e Argentina. Codificata la "via Italiana" all'uso del legno in cantina

di C. S.
Mondo Enoico15/11/2019

L'influenza della maturazione dei grappoli sull'intensità dell'odore di fumo nel vino

L'influenza della maturazione dei grappoli sull'intensità dell'odore di fumo nel vino

I tempi e la durata dell'esposizione della vite al fumo influenzano fortemente il grado di inquinamento da questi composti volatili. Il metabolismo dei glicoconiugati durante la fermentazione può rilasciare i fenoli volatili nel vino e l'odore di fumo si evolve sotto forma di aromi e sapori sgradevoli

di R. T.
Mondo Enoico08/11/2019

Un modello per comprendere la cinetica dell'estrazione fenolica durante la fermentazione

Un modello per comprendere la cinetica dell'estrazione fenolica durante la fermentazione

Il tasso di rilascio fenolico aumenta con la temperatura. Anche la quantità di fenoli accessibili per l'estrazione aumenta con la temperatura. Il tasso di rilascio dei tannini del seme, al contrario di quelli della buccia, è costante e indipendente dalla temperatura

di R. T.

Mondo Enoico01/11/2019

Torna nella media la produzione mondiale di vino

Torna nella media la produzione mondiale di vino

Le condizioni climatiche avverse hanno avuto un impatto significativo in Italia, Francia e Spagna, comportando produzioni inferiori alla media

di C. S.
Mondo Enoico01/11/2019

La scelta del lievito è determinante per dare lo stile al vino

La scelta del lievito è determinante per dare lo stile al vino

Il ceppo di lievito ha un impatto significativo sui composti non-volatili come il tannino e  sul colore, compresi i livelli di antocianina, oltre i polisaccaridi

di R. T.
Mondo Enoico01/11/2019

Conseguenze compositive della dealcolizzazione parziale del vino rosso

Conseguenze compositive della dealcolizzazione parziale del vino rosso

I vini ad alcol ridotto erano leggermente più concentrati, il che ha portato ad una maggiore intensità del colore e ad un aumento della fenolica e degli acidi organici ma ha portato a concentrazioni più basse di alcuni volatili di fermentazione, in particolare esteri etilici

di R. T.

Mondo Enoico25/10/2019

I migliori portainnesti per il Cabernet Sauvignon sulla base dei risultati organolettici

I migliori portainnesti per il Cabernet Sauvignon sulla base dei risultati organolettici

Alcuni portainnesti hanno evidenziato la possibilità di far ritardare la maturazione mentre altri non si sono dimostrati adatti per questi vitigno

di R. T.
Mondo Enoico25/10/2019

Analisi dell'effetto di specie Non-Saccharomyces selezionate sulle principali componenti volatili del vino

Analisi dell'effetto di specie Non-Saccharomyces selezionate sulle principali componenti volatili del vino

La performance relativa di ogni specie di lievito dipende dalla sua capacità fermentativa, dalla densità cellulare iniziale, dalle interazioni ecologiche e dalla tolleranza ai fattori ambientali

di R. T.
Mondo Enoico18/10/2019

L'importanza di un'etichetta completa per la bottiglia di vino

L'importanza di un'etichetta completa per la bottiglia di vino

Sempre più interesse per l'introduzione di informazioni nutrizionali e sanitarie sulle etichette dei vini. Abitudini di consumo e coinvolgimento nella degustazione del vino possono però impattare sulle preferenze

di R. T.

Mondo Enoico17/10/2019

Maggiore efficienza per la vite con l'inerbimento con trifoglio sotterraneo

Maggiore efficienza per la vite con l'inerbimento con trifoglio sotterraneo

Le piante comunicano attraverso essudati radicali, composti da amminoacidi, flavonoidi e acidi organicici, si distinguono a seconda che la coltura avvenga tal quale oppure in consociazione

di R. T.
Mondo Enoico17/10/2019

Uva e vino: l’impatto del global warming sulla produzione e le qualità nutrizionali per la salute

Uva e vino: l’impatto del global warming sulla produzione e le qualità nutrizionali per la salute

Le ultime ricerche relative all’impatto del global warming sulla produzione di uva, per mettere a punto nuovi interventi di gestione,  le qualità nutrizionali e tecnologiche del'uva  e i benefici dati da un consumo moderato del vino per la salute dell’uomo

di C. S.
Mondo Enoico11/10/2019

I nuovi vitigni resistenti hanno un elevato grado di maturazione

I nuovi vitigni resistenti hanno un elevato grado di maturazione

Emerse le prime indicazioni dal progetto ValorinVitis nei Colli Piacentini. Confrontati Soreli, UD 31-103, Sauvignon Rytos e Cabernet Eidos. Anticipata la maturazione per tutti tranne per il Sauvignon Rytos che ha mostrato anche un buon potenziale produttivo

di T N

Mondo Enoico11/10/2019

Mannoproteine e enotannini: quanto possono migliorare le proprietà organolettiche del vino rosso?

Mannoproteine e enotannini: quanto possono migliorare le proprietà organolettiche del vino rosso?

L'integrazione in vini ottenuti sia da uve acerbe che mature ha dato una serie di vini con differenti profili di etanolo, tannino e polisaccaridi. Non sempre le sensibili differenze chimiche hanno però portato ad apprezzabili modifiche al profilo organolettico

di R. T.
Mondo Enoico03/10/2019

Il pericolo nascosto nel sentore di uova marce nel vino

Il pericolo nascosto nel sentore di uova marce nel vino

Al di là dello spiacevole odore, l'acido solfidrico è estremamente velenoso. Ora sappiamo di più sul processo di formazione di questo composto nel vino, incluso il ruolo determinante del rame ma anche di composti naturali del vino e degli additivi

di R. T.
Mondo Enoico03/10/2019

Giovani Talenti crescono tra il vino e i suoi paesaggi

Giovani Talenti crescono tra il vino e i suoi paesaggi

Il progetto dell’Associazione Nazionale Città del Vino realizzato tra le scuole di cinque regioni: Sicilia, Calabria, Lazio, Toscana e Piemonte. Fumetto, fotografia, video e narrazione i linguaggi utilizzati

di C. S.

Mondo Enoico27/09/2019

Nessuna differenza sensoriale ed edonistica tra vini biologici e convenzionali

Nessuna differenza sensoriale ed edonistica tra vini biologici e convenzionali

Vini Sangiovese biologici e convenzionali differiscono marginalmente nell'intensità dei descrittori sensoriali. Non è però il gusto e il piacere a fare da traino alle motivazioni di acquisto sul bio. Negli Stati Uniti, Nuova Zelanda e Australia sono disposti a pagare di più per i vini biologici

di R. T.
Mondo Enoico20/09/2019

I limiti della conservazione del vino bianco in bag in box

I limiti della conservazione del vino bianco in bag in box

Per praticità ed economicità il bag in box si diffonde sempre più ma il suo utilizzo è consigliabile solo per i vini bianchi di pronta beva, entro i tre mesi dall'imbottigliamento, per non perdere qualità

di R. T.
Mondo Enoico20/09/2019

Il gusto e il colore dell'uva dipendono dalle variazioni strutturali genomiche dei vitigni

Il gusto e il colore dell'uva dipendono dalle variazioni strutturali genomiche dei vitigni

Uve rosse che possono mutare in uve bianche. Cambiamenti nel colore e nel gusto. I vitigni differiscono per la presenza o l'assenza di migliaia di geni, in ragione della storia evolutiva e che il trasferimento genomico sia paterno o materno

di T N