Mondo Enoico26/06/2020

L'effetto dell'applicazione dei prodotti di biocontrollo e degli induttori di resistenza nel vigneto

L'effetto dell'applicazione dei prodotti di biocontrollo e degli induttori di resistenza nel vigneto

Ci si sta spostando sempre di più verso modelli sostenibili, sfruttando nuovi sistemi e tecniche di difesa che però possono avere anche un impatto sulla qualità dell'uva e quindi sulle pratiche di cantina: dalle proprietà meccaniche della buccia fino alla comunità di lieviti presenti sull'acino

di R. T.
Mondo Enoico19/06/2020

Quattro nuove varietà di vite tolleranti alla peronospora ed oidio

Quattro nuove varietà di vite tolleranti alla peronospora ed oidio

Le nuove varietà, due a bacca bianca e due a bacca rossa, sono identificate come “F22P9”, “F22P10”, “F23P65”, “F26P92”, e sono nate dai genitori Vitis vinifera e varietà portatrici di geni di resistenza naturali

di C. S.
Mondo Enoico19/06/2020

Stanziati 50 milioni di euro per la distillazione di crisi del settore vitivinicolo

Stanziati 50 milioni di euro per la distillazione di crisi del settore vitivinicolo

L'alcol prodotto dalle giacenze di vino verrà destinato preferibilmente alla produzione di disinfettanti. E' una parte della strategia per aiutare il comparto che beneficerà anche di 100 milioni per la vendemmia verde

di C. S.

Mondo Enoico18/06/2020

Amisulbrom e ametoctradina saranno meno efficaci contro la peronospora della vite negli anni futuri

Amisulbrom e ametoctradina saranno meno efficaci contro la peronospora della vite negli anni futuri

L'Università di Lione ha riscontrato una crescita nel tempo delle popolazioni di Plasmopara viticola che mostrano segni di resistenza. Tutto è dovuto alla mutazione di un allele. E' l'addio agli inibitori del complesso III?

di R. T.
Mondo Enoico11/06/2020

Bassa resistenza dei fungicidi a Botrytis cinerea nel nord Italia ma attenzione a non esagerare con i trattamenti

Bassa resistenza dei fungicidi a Botrytis cinerea nel nord Italia ma attenzione a non esagerare con i trattamenti

Il 12% dei ceppi isolati in vigneti lombardi è risultato resistente a una singola classe di fungicidi. Particolare attenzione dovrebbe essere data ai trattamenti fungicidi pianificati prima dell'invaiatura, in quanto sembrano essere associati ad una maggiore frequenza di ceppi resistenti nei vigneti

di R. T.
Mondo Enoico05/06/2020

Addio anidride solforosa, per conservare il vino bianco basta l'α-pinene

Addio anidride solforosa, per conservare il vino bianco basta l'α-pinene

L'anidride solforosa è ampiamente utilizzata durante la fermentazione, in quanto ha proprietà antiossidanti e antimicrobiche che aiutano a prevenire il deterioramento, l'ossidazione e i cambiamenti di colore ma ha molte controindicazioni salutistiche

di R. T.

Mondo Enoico04/06/2020

Dalla chimica all'aroma del vino: tutto con un algoritmo

Dalla chimica all'aroma del vino: tutto con un algoritmo

Dall'analisi chimica fino a una previsione accurata della percezione in bocca e del colore del vino per i consumatori. Creare un vino su misura, con l'aiuto dell'enologia, diventerà sempre più facile

di T N
Mondo Enoico29/05/2020

Anche vinificato in biodinamico il sangiovese non perde la sua tipicità

Anche vinificato in biodinamico il sangiovese non perde la sua tipicità

Il processo di vinificazione biodinamica ha influito sul livello qualitativo intrinseco dei vini Sangiovese mentre la qualità complessiva percepita e la tipicità dei vini biodinamici e convenzionali erano paragonabili.

di R. T.
Mondo Enoico29/05/2020

Scendono sotto i 50 milioni di ettolitri le giacenze delle cantine italiane

Scendono sotto i 50 milioni di ettolitri le giacenze delle cantine italiane

Il vino in giacenza è soprattutto rosso e si registra la bassissima consistenza dei vini varietali che corrispondono a solo l'1,4% dello stock totale. Nelle cantine italiane, comunque, c'è meno vino rispetto al 2019

di T N

Mondo Enoico22/05/2020

Un calice di vino aiuta ad affrontare l'ansia

Un calice di vino aiuta ad affrontare l'ansia

Il vino favorisce l'aggregazione, agevola e incoraggia il dialogo, stempera le angosce e incentiva il buonumore e la rilassatezza 

di C. S.
Mondo Enoico22/05/2020

Il futuro della difesa della vite dalla peronospora passa dalla concimazione rameica

Il futuro della difesa della vite dalla peronospora passa dalla concimazione rameica

Ridurre l'utilizzo di rame in agricoltura è un imperativo legale ma anche ambientale. Il rame si accumula nel terreno causando tossicità con conseguenze negative sulle piante e sulla fauna del suolo. E' possibile cambiare paradigma e strategia utilizzando appositi fertilizzanti fogliari

di R. T.
Mondo Enoico15/05/2020

La macerazione a freddo, pre fermetazione, del Sangiovese per migliorare le caratteristiche analitiche e sensoriali

La macerazione a freddo, pre fermetazione, del Sangiovese per migliorare le caratteristiche analitiche e sensoriali

Sempre più il freddo si dimostra un alleato importante in cantina. È infatti opinione comune che valorizzare e preservare le qualità intrinseche dell'uva si traduce in una maggiore qualità e caratterizzazione del vino, con conseguente possibile aumento del valore commerciale del prodotto finale

di R. T.

Mondo Enoico08/05/2020

Il costo della difesa dalla peronospora nei vitigni resistenti

Il costo della difesa dalla peronospora nei vitigni resistenti

La risposta fisiologica delle varietà resistenti alla peronospora, come Solaris e Phoenix, alternativi a Riesling e Cabernet Blanc, porta a una riduzione sensibile del tasso fotosintentico che, pur essendo reversibile, può durare anche 12 giorni

di R. T.
Mondo Enoico01/05/2020

L'impatto dell'affinamento in barrique sui vini bianchi

L'impatto dell'affinamento in barrique sui vini bianchi

Dalle differenze chimiche, su fenoli ed esteri, fino all'impatto organolettico. Occorre equilibrio per scegliere la barrique meglio ponderata che aiuti ad esaltare gli aromi fruttati, ad aggiungere struttura e a costruire il carattere desiderato del vino finale

di R. T.
Mondo Enoico24/04/2020

Le abitudini vitivinicole degli italiani sono dure a morire: post covid-19 tutto tornerà come prima

Le abitudini vitivinicole degli italiani sono dure a morire: post covid-19 tutto tornerà come prima

La crescita degli acquisti in Gdo non compensa comunque l’azzeramento dei consumi fuori casa

di C. S.

Mondo Enoico23/04/2020

Controllare peronospora e oidio grazie a nuovi biopesticidi, come il tagatosio

Controllare peronospora e oidio grazie a nuovi biopesticidi, come il tagatosio

Modificare il microbioma della fillosfera della vite può portare a ridurre con successo l'indicdenza di due patologie fungine chiave del vigneto. Il tagatosio ha aumentato la relativa abbondanza di microrganismi benefici indigeni

di R. T.
Mondo Enoico20/04/2020

Scorte di vino ai massimi nelle cantine italiane

Scorte di vino ai massimi nelle cantine italiane

Il 51,7% del vino detenuto è a denominazione d'origine, con una prevalenza del rosso. Oltre il 57% del vino in Italia è fisicamente detenuto nelle regioni del Nord. Nel solo Veneto è presente circa un quarto del vino nazionale

di C. S.
Mondo Enoico17/04/2020

Obbligatoria la viticoltura biologica se in cantina si preferisce la fermentazione spontanea

Obbligatoria la viticoltura biologica se in cantina si preferisce la fermentazione spontanea

Le uve biologiche e convenzionali differivano molto nella composizione e nella successione delle comunità di lieviti. Hanseniaspora e Saccharomyces erano i due generi dominanti, con quest'ultimo più attivo in bio

di R. T.