Mondo Enoico15/12/2015

Tecnologia e informatica in vigneto contro le cicaline

Riunire in un'unica piattaforma, disponibile on line e facilmente aggiornabile dai tecnici in campo, i dati del monitoraggio agronomico e fitosanitario e i dati meteorologici. Così sarà possibile fornire indicazioni più tempestive agli agricoltori

di C. S.
Mondo Enoico11/12/2015

Svelato il segreto dei grandi vini bianchi muffati e dei suoi inconfondibili profumi

Svelato il segreto dei grandi vini bianchi muffati e dei suoi inconfondibili profumi

La Botrytis cinerea innesca regolatori di vie metaboliche che sono tipicamente associati alla maturazione delle uve a buccia rossa. Svelato dall'Università di Davis il segreto alla base dei particolarissimi sentori dei vini muffati che hanno fatto la fortuna della Francia ma che sono in realtà nati in Ungheria

di Graziano Alderighi
Mondo Enoico11/12/2015

Gli italiani si allontanano dal vino, non è più alimento quotidiano

Ormai si beve poco più di un bicchiere al giorno di vino. Il nettare di bacco è sostituito sempre più spesso dalla birra nella quotidianità. La bottiglia si stappa solo per ricorrenze e festività

di T N

Mondo Enoico10/12/2015

Il mondo del vino fa sempre più rete: osservatorio e community

Ismea, Nomisma e Uiv mettono in rete le conoscenze per creare l'Osservatorio del vino. Wine2Wine da appuntamento dedicato agli esperti del settore si trasforma in community

di T N
Mondo Enoico04/12/2015

I vini bianchi autoctoni conquistano il favore delle guide

E' il Verdicchio il vino bianco preferito dalle guide enologiche nostrane. Gambero Rosso, L'Espresso e Slow Wine restano le tre guide più credibili per i consumatori

di C. S.
Mondo Enoico03/12/2015

Etichetta nutrizionale per il vino: i produttori tremano

Nei paesi anglosassoni, ma anche in Francia, le ricerche sulle calorie nel vino spopolano sul web. Un bicchiere di vino ha un contenuto calorico superiore alle 100 calorie. Può essere un forte deterrente al consumo anche di un semplice vino a pasto

di C. S.

Mondo Enoico30/11/2015

La biodiversità è la chiave per sfruttare le potenzialità del vigneto

L’Associazione VinNatur ha presentato i primi risultati del progetto triennale sulla fertilità biologica dei suoli e lanciato un secondo progetto sul monitoraggio della biodiversità all’interno del sistema vigna

di C. S.
Mondo Enoico26/11/2015

Proteggere la vite dal mal dell'esca dopo la potatura

Proteggere la vite dal mal dell'esca dopo la potatura

Una combinazione di antimicotici naturali, spruzzati sulle ferite dopo la potatura, sarebbero in grado di proteggere la vite da mal dell'esca, eutipiosi e malattia di Petri

di R. T.
Mondo Enoico19/11/2015

Vini naturali e senza solfiti. Il brevetto è dell'Università di Pisa

Il metodo non altera le caratteristiche del vino, anzi ne esalta le qualità e ne salvaguarda molti aromi che oggi sono coperti, alterati o ridotti dalla presenza dell’anidride solforosa e dalle altre sostanze aggiunte

di C. S.

Mondo Enoico18/11/2015

L’arte della degustazione come valore e patrimonio professionale nel mondo del vino

La finalità di un assaggiatore rimane infatti quella di diventare uno “strumento” di corretta comunicazione del vino, un giudice imparziale che sappia essere un tramite credibile e competente tra la realtà e ciò che del vino si racconta

di C. S.
Mondo Enoico10/11/2015

La riscossa del tappo a vite sul classico sughero per le bottiglie di vino

Mercato in forte crescita negli ultimi dieci anni per il tappo in alluminio. Oggi il 40% dei consumatori italiani comprerebbe una bottiglia di vino chiusa con il tappo a vite. Fanno parte dei millennials la maggioranza di coloro che hanno questa preferenza

di C. S.
Mondo Enoico09/11/2015

Chi beve un calice di vino, beve una civiltà del vivere

Dopo l'epoca dell'innovazione in vigna e in cantina, dopo il periodo del marketing e dei brand, ora la vitivinicoltura italiana deve puntare sulla professionalità. Solo così può vincere la competizione sui mercati internazionali

di C. S.

Mondo Enoico04/11/2015

L'Italia non brilla per export vitivinicolo nelle economie emergenti

Nei paesi Bric, a fronte di un import aggregato di vino pari a 6,5 milioni di ettolitri, il peso di quello italiano in questi primi 8 mesi non è arrivato al 9%. L'Italia fa peggio di tutti i suoi competitor

di C. S.
Mondo Enoico03/11/2015

Tolleranze e resistenze per una viticoltura a basso impatto ambientale

Ad oggi sono circa una ventina le varietà da incrocio resistenti presenti nel Registro Nazionale delle Varietà di Vite e, nell’ottica di una sempre maggiore richiesta di sostenibilità ecologica ed economica

di C. S.
Mondo Enoico30/10/2015

Torna ad aumentare la produzione mondiale di vino

Torna ad aumentare la produzione mondiale di vino

La produzione mondiale di vino tornerà a superare i 270 milioni di ettolitri. L'Europa è tornata a produrre sui livelli usuali. Segnali contrastanti, invece, dal Sud America. In crescita i rosati, che ormai sfiorano il 10% di tutti i vini

di T N

Mondo Enoico28/10/2015

Il futuro della viticoltura italiana è in bianco

Il 2015 è per i vini bianchi Dop un anno di traguardi brillanti sia sotto il profilo della crescita, ben al di sopra del tasso medio di crescita del vino nel suo insieme, sia per il miglioramento distributivo della commercializzazione

di C. S.
Mondo Enoico23/10/2015

La mineralità del vino, dalla suggestione alla percezione

La mineralità del vino, dalla suggestione alla percezione

La mineralità di un vino si gusta, si assapora o si annusa? Per la maggior parte di sommelier evoca freschezza e vivacità in bocca e viene associata per lo più ai vini bianchi. Gli esperti si dividono. Differenti visioni tra biologi e enologi, tra scienza e opinioni

di Emiliano Racca
Mondo Enoico23/10/2015

Il mondo del vino alla ricerca delle sue radici

La continua innovazione e la ricerca di novità in campo viticolo e enologico rischiano di far perdere al mondo del vino le sue radici culturali e identitarie. Si stanno riscoprendo allora i vitigni autoctoni e l'archeologia viticola

di Graziano Alderighi