L'arca olearia20/03/2020

Il biocontrollo della tignola dell'olivo è economicamente conveniente

Il biocontrollo della tignola dell'olivo è economicamente conveniente

La creazione di habitat naturali vicino all'oliveto può essere un affare. Una specie predatrice della comunità di insetti utili, Anthocoris nemoralis, la cui abbondanza è stata influenzata dall'habitat naturale, è stata  associata ad un elevato biocontrollo

di R. T.
L'arca olearia20/03/2020

Controllare l'occhio di pavone dell'olivo con la potatura

Controllare l'occhio di pavone dell'olivo con la potatura

Differenze significative nell'incidenza della malattia tra porzioni inferiori e superiori della chioma. La potatura rappresenta la prima forma di contenimento della patologia che, se non controllata, può ridurre la lunghezza delle infiorescenze di olivo e l'allegagione

di R. T.
L'arca olearia13/03/2020

Il valore edonistico di un olio può essere misurato sulla base di dati di mercato

Il valore edonistico di un olio può essere misurato sulla base di dati di mercato

Cosa scrivere in etichetta per dare valore al proprio prodotto? Vi sono differenze significative tra Nord, Centro e Sud Italia ma soprattutto non sempre informazioni, come il “raccolto a mano”, producono un risultato soddisfacente per il produttore olivicolo

di R. T.

L'arca olearia13/03/2020

Concimazione al suolo con acido umico e zolfo per migliorare la produttività dell'olivo

Concimazione al suolo con acido umico e zolfo per migliorare la produttività dell'olivo

La fertilizzazione organica dello zolfo aiuta una migliore crescita delle piante migliorando l'assorbibilità dei macro e micronutrienti del suolo e migliora la resa quantitativa e qualitativa

di R. T.
L'arca olearia13/03/2020

FS17 bocciata per gli oliveti superintensivi: la produzione è la metà dell'Arbequina

FS17 bocciata per gli oliveti superintensivi: la produzione è la metà dell'Arbequina

Uno studio spagnolo su oliveti superintensivi fino all'età di 14 anni promuove tutte le varietà ad eccezione dell'FS17. Non solo bassa produzione, in alta densità la FS17 si è dimostrata altamente suscettibile al fungo Alternaria alternata

di R. T.
L'arca olearia06/03/2020

Il vero olio extra vergine di oliva non è amaro, ma dolce

Il vero olio extra vergine di oliva non è amaro, ma dolce

I consumatori pagano l'olio extra vergine di oliva in base ai loro pregiudizi. Se ci dovessimo basare su questi dovremmo quindi offrire a scaffale un olio dolce con in bella evidenza un marchio noto e la scritta “imbottigliato nel Centro Italia”

di T N

L'arca olearia06/03/2020

Più resa e più qualità in frantoio grazie alle nuove tecnologie

Più resa e più qualità in frantoio grazie alle nuove tecnologie

Il frantoio sta diventando una vera e propria industria alimentare capace, con l'utilizzo delle tecnologie emergenti, di regolare e modificare il profilo chimico e organolettico di un olio attivando o disattivando alcune vie biochimiche

L'arca olearia06/03/2020

Controllare la mosca delle olive grazie a composti volatili kairomoni

Controllare la mosca delle olive grazie a composti volatili kairomoni

Le femmine di Bactrocera oleae preferiscono gli indizi olfattivi provenienti da frutti poco infestati rispetto a quelli altamente infestati. Utilizzare questi composti può servire a ridurre l'infestazione e il danno di questo importante parassita dell'oliveto

di R. T.
L'arca olearia28/02/2020

Senza freddo è a rischio la fioritura dell'olivo

Senza freddo è a rischio la fioritura dell'olivo

Il fabbisogno in freddo è molto dipendente dalla varietà ma le temperature anomale possono persino azzerare la fioritura o compromettere la qualità del fiore in maniera significativa o ancora influire sulla germinabilità del polline. I cambiamenti climatici mettono a rischio la produttività dell'olivo?

di R. T.

L'arca olearia28/02/2020

I migliori fungicidi e le migliori strategie di difesa contro la piombatura dell'olivo

I migliori fungicidi e le migliori strategie di difesa contro la piombatura dell'olivo

Studiato l'effetto, in vitro e in campo, di diciassette preparati commerciali utili per contrastare Pseudocercospora cladosporioides, l'agente della macchia fogliare da Cercospora dell'olivo, anche nota come piombatura

di R. T.
L'arca olearia27/02/2020

Gli oli commerciali e quelli Dop sono diversi, anche dal punto di vista chimico

Gli oli commerciali e quelli Dop sono diversi, anche dal punto di vista chimico

Non solo solo i profumi e i sapori a differenziare i blend commerciali e gli oli di pregio. E' possibile discriminare i diversi oli anche sulla base dei lipidi minori, dei triterpenoidi e particolari specie di trigliceridi. Dare certezze al consumatore può diventare più semplice

di R. T.
L'arca olearia21/02/2020

Un colpo al cerchio e uno alla botte, ecco come il viene rivisto il panel test per gli oli vergini di oliva

Un colpo al cerchio e uno alla botte, ecco come il viene rivisto il panel test per gli oli vergini di oliva

Con l'ultima modifica del Reg. 2568/91 si introducono importanti novità, recependo integralmente quanto discusso al Coi. Più semplice declassare un olio ma si introduce la suggestione di dividere i difetti tra quelli dovuti a cattiva qualità e quelli dovuti a cattiva conservazione

di Matteo Storelli

L'arca olearia21/02/2020

Il paradosso dell'olivo: più acqua nelle foglie grazie alla siccità

Il paradosso dell'olivo: più acqua nelle foglie grazie alla siccità

L'irrigazione non influisce nella capacità della pianta di esplorare un importante volume di suolo ma è il rapporto aereo/radicale a essere maggiormente influenzato. Ridurre la chioma permette alle piante di resistere a lunghi periodi di carenza idrica mantenendo le foglie fotosinteticamente attive

di R. T.
L'arca olearia21/02/2020

Contro Xylella fastidiosa nel futuro sarà possibile utilizzare la lotta microbiologica

Contro Xylella fastidiosa nel futuro sarà possibile utilizzare la lotta microbiologica

Una ricerca dell'Università del Salento ha verificato che i microrganismi endofiti, che vivono nell'olivo, possono giocare un ruolo importante nella difesa della pianta da Xylella, come risulta da un confronto tra Leccino e Cellina di Nardò

di R. T.
L'arca olearia21/02/2020

Olio extra vergine di oliva e pizza, questo matrimonio s'ha da fare

Olio extra vergine di oliva e pizza, questo matrimonio s'ha da fare

Non releghiamo l’olio a un semplice giro di “Agliara” sulla pizza a fine cottura, ma pensiamolo come elemento di valore per il cliente e reddito per il ristoratore


L'arca olearia21/02/2020

Le armi segrete dell'olivo per difendersi dai raggi UV-B

Le armi segrete dell'olivo per difendersi dai raggi UV-B

Moderate ed elevate dosi di UV-B hanno attivato meccanismi di protezione antiossidante simili. L'esposizione ultravioletta riduce il livello di alcuni composti protettivi, come l'oleuropeina

di R. T.
L'arca olearia21/02/2020

Un sistema semplice per la determinazione della maturità delle olive

Un sistema semplice per la determinazione della maturità delle olive

Messo a punto da CDR un metodo semplice e facilmente riproducibile per la determinazione della maturità tecnologica delle olive basato sulla determinazione degli zuccheri

L'arca olearia14/02/2020

I rischi di una potatura anticipata e i vantaggi di una potatura ritardata dell'olivo

I rischi di una potatura anticipata e i vantaggi di una potatura ritardata dell'olivo

In molte aree d'Italia, per via del caldo anomalo di quest'inverno, l'olivo non è andato in stasi. In questi casi l'epoca di potatura va ben considerata, specie se si devono effettuare interventi di media intensità o di riforma. Potature leggere sempre possibili

di R. T.