Anno 15 | 27 Maggio 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

PENSIERI E PAROLE > ASSOCIAZIONI DI IDEE

No all'etichetta a semaforo da parte dei cuochi e ristoratori italiani

L'Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto, Chic, Euro-Toques Italia, la Federazione Italiana Cuochi, Jeunes Restaurateurs Italia e Le Soste contro la banalizzazione dell'etichetta che penalizza il Made in Italy

C. S.

Nasce l’Alleanza europea contro l’etichetta a semaforo per gli alimenti

Un fronte italiano contro "un sistema di informazione considerato fuorviante, discriminatorio ed incompleto che si sta diffondendo con modalità peraltro differenziate in diversi Paesi Europei, che rischia di pregiudicare una informazione corretta ai consumatori e il funzionamento del mercato comune"

C. S.

Massimiliano Giansanti è il nuovo presidente di Confagricoltura

Massimiliano Giansanti a Parma produce Parmigiano Reggiano ed a Roma fornisce latte bovino di alta qualità per la Centrale del Latte. È membro della giunta esecutiva di Confagricoltura dal 2011 e vicepresidente uscente

C. S.

David Granieri riconfermato alla presidenza di Unaprol

Unaprol ha oltre il 60% della rappresentanza olivicola nazionale con l'adesione di Aipo. Oltre 200 mila imprese olivicole italiane coinvolte in azioni di monitoraggio, tracciabilità, misure per il miglioramento ambientate e della qualità

C. S.

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Il ruolo del frantoiano consiste nel riuscire a ottenere il miglior olio possibile. Per far questo occorre competenza e formazione, a partire dall'assaggio e dal conseguimento, almeno, dell'idoneità fisiologica

14

Stefano Caroli

Nell'accordo di libero scambio con il Canada non riconosciuto il ruolo delle produzioni olivicole d'eccellenza

Nell'ambito del CETA verrà tutelata la Dop Veneto ma non le tre più importanti indicazioni geografiche italiane: Terra di Bari, Toscano e Val di Mazara. Così si mettono a rischio 60 milioni di euro di fatturato

C. S.

La legge per l'enoturismo prende corpo: no all'equiparazione ad agriturismo

Nel corso delle audizioni al Senato, la legge sull'enoturismo riceve critiche ed apprezzamenti. Molti i miglioramenti suggeriti dalle associazioni che non vogliono la devoluzione alla Regioni e chiedono un regime fiscale agricolo per l'attività enoturistica

C. S.

Finalmente la quadra per l'enoturismo italiano

Avviato un percorso per riconoscere un settore che vale miliardi di euro. Il disegno di legge in discussione al Senato evidenzia un quadro congruo ed esaustivo per l'enoturismo ma migliorare si può secondo Unione italiana vini e Movimento turismo del vino

C. S.

Verso un nuovo rinvio per la revisione obbligatoria dei mezzi agricoli

Per adeguare il parco circolante sono stati calcolati tra i 425 e i 975 euro per mezzo.Mancano però le officine autorizzate a effettuare le revisioni e i ministeri competenti si rimpallano la responsabilità. Proroga in vista?

C. S.

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

L'autogol dell'olivicoltura italiana

La rovina dell'olio extra vergine d'oliva italiano