Anno 16 | 20 Settembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Vinarius ancora insieme ad Autochtona: una partnership per promuovere i vini autoctoni di qualità

Per l’ottavo anno consecutivo Vinarius – l’Associazione delle Enoteche Italiane – torna a collaborare con Autochtona, il forum nazionale dedicato ai vitigni autoctoni, che si terrà presso i padiglioni di Fiera Bolzano il 16 e il 17 ottobre 2017.

Vinarius rinnova la sua partnership – avviata nel 2010 – con la manifestazione altoatesina, condividendo con essa l’obiettivo di promuovere le produzioni di qualità da vitigni autoctoni dello scenario italiano, da quelle più conosciute alle realtà di nicchia. L’enotecario Vinarius è infatti per sua natura attento alle nuove tendenze del mercato e, nell’evento dedicato agli autoctoni, ha sempre trovato un campo particolarmente congeniale, nonché un’occasione unica per partire alla scoperta di vini sconosciuti o trascurati, non solo per consigliare al meglio il cliente, ma anche per il piacere stesso di scovare nuovi prodotti.

In rappresentanza dell’intera categoria degli enotecari, l’Associazione sarà presente all’evento con Luca de Martini come membro della commissione d’assaggio nell’ambito della rassegna “Autoctoni che passione!”. In quanto unico enotecario presente in giuria, il socio Vinarius farà così da portavoce per tutta la categoria.

di C. S.
pubblicato il 12 ottobre 2017 in Tracce > Italia

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!