Anno 16 | 23 Luglio 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

L'olio extra vergine d'oliva si tuffa nel mare del Tigullio

Due giorni a Santa Margherita ligure e Portofino per fare conoscenza con gli oli extra vergini di oliva di eccellenza del nostro Paese ma soprattutto per conoscere e incontrare i produttori

La prima edizione di ‘Un Mare d’Olio’ si terrà a Santa Margherita Ligure e Portofino il 26 e 27 maggio 2018. Un evento in cui l’eccellenza dell’Olio extravergine di oliva italiano, si incastonerà tra l’azzurro incantevole del mare ed il verde del parco del monte di Portofino. Una rassegna dedicata ai migliori extravergine d’Italia, con protagonisti produttori, giornalisti e chef che raggiungeranno il golfo del Tigullio. L’obiettivo è quello di dare valore al lavoro di tanti piccoli produttori di olio che in ogni regione si impegnano per salvaguardare lo straordinario patrimonio varietale che l’Oliveto Italia possiede. Due giorni per conoscere le differenze tra un olio e un altro, parlare con i produttori, ascoltare le loro storie, comprendere la passione che anima il loro lavoro quotidiano, capire il valore che l’olio ha sulla tavola quotidiana, scoprirne le caratteristiche nell’abbinamento con il mare e alla fine poter scegliere, nel rispetto di un ritrovato gusto personale. Tutto questo in un angolo tra i più belli della Penisola.

Il lungomare di Santa Margherita ospiterà il meglio della produzione italiana conn le eccellenze provenienti da Liguria, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Puglia, Calabria e Sicilia. L’evento curato dal giornalista Maurizio Pescari, è realizzato da Ascom Santa Margherita e Portofino e C.I.V. “Costa dei Delfini”, con il contributo ed il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Santa Margherita Ligure, Comune di Portofino, Ente Parco di Portofino ed Area Marina Protetta.

Il progetto nasce dalla volontà di creare sinergia tra i territori e le persone che rendono unica l’Italia e i suoi prodotti agroalimentari, valorizzando la qualità certificata, la forte caratterizzazione locale e lo sviluppo di azioni di promozione integrata. Da qui l’inserimento nel programma di “Un Mare d’Olio” dell’escursione sul monte di Portofino, di degustazioni animate da Gianfranco Vissani, con protagonista il Gambero Rosso di Santa Margherita Ligure, con Benedetto Carpi anima della De.Co che lo tutela; il Tonno della Tonnarella di Camogli (Presidio Slow Food), con Giorgio Fanciulli, Direttore dell’Area Marina Protetta di Portofino; l’olio dei piccoli produttori del Monte di Portofino, fino al coinvolgimento dei Ristoratori locali.
Non mancheranno le ‘parole’: Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, che a Portofino sarà protagonista di un talk show con lo chef Gianfranco Vissani; la tavola rotonda di apertura sul valore economico del paesaggio olivicolo, con l’Assessore regionale al Turismo Gianni Berrino, la prof.ssa Magda Antonioli (SDA Bocconi), il dr. Andrea Canziani della Soprintendenza ai beni paesaggistici e Gigi Mozzi di Media&Marketing; il dialogo tra Giuseppe Mazzocolin di Fèlsina e l’olivicoltore ligure Domenico Ruffino, o tra Caterina Mazzocolin (www.olissea.it), Fausto Borella (Accadelia Maestrod’Olio) ed Alberto Grimelli (www.teatronaturale.it), fino alla presentazione del libro dedicato ai 110 anni di “Santagata”, che concluderà gli appuntamenti, a sancire il legame storico che unisce questa terra ligure all’olio.

di C. S.
pubblicato il 11 maggio 2018 in Strettamente Tecnico > Eventi

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

L'olio extra vergine di oliva non ha alcun valore

L'ultima fake news nel mondo dell'extra vergine d'oliva: le api fanno l'olio

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Tocca a voi, a nessun altro