Economia18/06/2019

La bioeconomia italiana vale oltre 330 miliardi di euro annui

La bioeconomia italiana vale oltre 330 miliardi di euro annui

L’analisi della futura strategia dell’Unione Europea, che punta a investire tra gli 8 e i 10 miliardi di euro sulla competitività della bioeconomia potrebbe far arricchire l'Italia. Oggi il settore vale 2 milioni di posti di lavoro e l’obiettivo di un incremento del 15% entro il 2030

di C. S.

Economia17/06/2019

Export in negativo per l'ortofrutta italiana nel 2019

Export in negativo per l'ortofrutta italiana nel 2019

L’export cala in valore del 3,3% a volumi stabili nel primo trimestre dell'anno. L’import cresce invece a valore quasi del 9%. Il saldo commerciale resta attivo per 251 milioni ma arretra rispetto al 2018 di ben un terzo. Male soprattutto ortaggi e agrumi

di C. S.
Economia14/06/2019

I dati sull'export di vino italiano non tornano

I dati sull'export di vino italiano non tornano

Fonti di informazioni autorevoli e ufficiali, come Istat e Agenzia delle Dogane, forniscono indicazioni e dati molto diversi che aprono scenari differenti sullo stato di salute del comparto vitivinicolo nazionale. Sembra strano me è tutto regolare

di C. S.

Economia13/06/2019

Cresce il fatturato delle stelle Michelin italiane

Cresce il fatturato delle stelle Michelin italiane

In testa per fatturato la famiglia Alajmo ma è boom di ricavi soprattutto per Carlo Cracco il cui giro d’affari è salito del 60% nel 2018 per portarsi da 7,2 a 13 milioni di ricavi. Bene Enrico Bartolini, ormai giunto al traguardo delle sei stelle con cinque ristoranti in Italia

di C. S.
Economia12/06/2019

Per il cibo Made in Italy un decennio d'oro in Giappone

Per il cibo Made in Italy un decennio d'oro in Giappone

Con un valore superiore ai 57 miliardi di euro, il Giappone rappresenta il quinto mercato al mondo. Nell’ultimo decennio, l’import di vino italiano è cresciuto ad un tasso medio annuo del 4%, quello di formaggi del 5,9%, l’olio d’oliva del 7,5%

di C. S.

Economia10/06/2019

Il vino veneto vale 2,22 miliardi di euro di solo export

Il vino veneto vale 2,22 miliardi di euro di solo export

La quota detenuta dal Veneto sul totale del vino italiano esportato oltre confine è salita al 35,8%. L’abbondante vendemmia ha comportato una diminuzione delle quotazioni , anche se si sono tenute comunque ai livelli medi registrati nell’annata 2016

di C. S.
Economia07/06/2019

L'export agricolo europeo torna sui livelli del 2017

L'export agricolo europeo torna sui livelli del 2017

Superalcolici, grano, vino, pasta e carni suine hanno trainato la crescita dell'export, con gli Stati Uniti che si confermano primo mercato di sbocco e principale fornitore di prodotti agroalimentari dell'Ue. In marzo il surplus commerciale è cresciuto di 2,5 miliardi di euro

di C. S.
Economia07/06/2019

Finalmente tornano a crescere le quotazioni del grano tenero

Finalmente tornano a crescere le quotazioni del grano tenero

Mentre è in aumento del 30% la quotazione del grano tenero, mentre è stabile quella del frumento duro, alla vigilia della trebbiatura vengono registrati segnali di ripresa per le importazioni italiane di grano duro provenienti da paesi extra Ue. Stallo anche per i prezzi del mais

di C. S.

Economia24/05/2019

Blockchain è credibilità e autorevolezza, le monete più importanti nel futuro mercato agroalimentare

Blockchain è credibilità e autorevolezza, le monete più importanti nel futuro mercato agroalimentare

Come per l'internet degli anni 1990 girano tanti guru che promettono miracoli per pochi spiccioli. La blockchain non è solo un collarino informatico per la bottiglia ma un vero e proprio modello nuovo in grado di trasformare i sistemi degli accordi, delle transazioni e delle comunicazioni nei mercati. E non sarà sicuramente semplice e neppure a buon mercato

Economia17/05/2019

C'è fiducia nel settore agroalimentare italiano, in aumento gli investimenti

C'è fiducia nel settore agroalimentare italiano, in aumento gli investimenti

La fotografia dell’agricoltura scattata nel IV trimestre 2018 restituisce un quadro del settore in bianco e nero, con una caduta del valore aggiunto a prezzi di base. Le esportazioni agroalimentari registrano un aumento dell’ 1,8%, a fronte di una riduzione delle importazioni dell’1,7%

di C. S.
Economia14/05/2019

Il peso dell'agricoltura sull'intera economia è al 2,1%

Il peso dell'agricoltura sull'intera economia è al 2,1%

Con 10,2 miliardi di euro di valore della produzione di vino, l'Italia nel 2018 si è collocata in Europa seconda solo rispetto alla Francia. I margini per il settore primario calano e crolla la produzione di di olio d'oliva

di T N

Economia09/05/2019

Bilancio positivo nel 2018 per l'agroalimentare italiano

Bilancio positivo nel 2018 per l'agroalimentare italiano

Di fronte a dati complessivamente positivi spicca il netto peggioramento della redditività in agricoltura, dovuto all'aumento dei prezzi medi degli input di produzione, soprattutto con rincari per prodotti energetici, mangimistica e salari, a fronte di una stabilità dei prezzi corrisposti agli agricoltori

di C. S.
Economia18/04/2019

Più importazioni che esportazioni, la Brexit farà male all'agroalimentare inglese

Più importazioni che esportazioni, la Brexit farà male all'agroalimentare inglese

La bilancia commerciale agrolimentare europea con il Regno Unito segna un passivo strutturale da 30 miliardi di euro. L'export inglese è in crescita del 3,9%. L’Italia si posiziona al sesto posto tra i fornitori di prodotti agroalimentari

di C. S.
Economia12/04/2019

Il mercato del vino online, tra export e tutela del Made in Italy

Il mercato del vino online, tra export e tutela del Made in Italy

Toscana prima tra le regioni italiane, mentre la Francia è il Paese verso cui si esporta di più, seguita da Germania e Gran Bretagna. I vini preferiti dagli utenti su eBay.it sono i bianchi e i rosati, seguiti dai celebri rossi Supertuscan

di C. S.

Economia11/04/2019

Vinitaly bandiera del made in Italy nell’Asia Orientale

Vinitaly bandiera del made in Italy nell’Asia Orientale

Nella corsa al vino, l’Asia Orientale sta facendo gara a sé con un balzo a valore negli ultimi dieci anni del 227%. Wine to Asia vuole essere un riferimento permanente per il Far East, mercato che vale 6,4 miliardi di euro, prossimo ad eguagliare quello del Nord America.

di C. S.
Economia09/04/2019

Troppe promozioni dannose per il posizionamento dei vini nella GDO

Troppe promozioni dannose per il posizionamento dei vini nella GDO

Occorre recuperare valore aggiunto per dar respiro alle cantine italiane. Sulla “scommessa del valore” si sono espressi positivamente i rappresentanti delle cantine, Federvini e Unione Italiana Vini

di C. S.
Economia08/04/2019

I consumi di vino in Italia valgono 14,3 miliardi di euro

I consumi di vino in Italia valgono 14,3 miliardi di euro

Si beve meno, il 26% di volumi ridotti rispetto a vent'anni fa, ma lo fanno praticamente tutti e in modo più responsabile: la media è di 2-4 bicchieri a settimana, consumati soprattutto in casa

di C. S.