Associazioni di idee14/02/2019

Le agromafie sono un business in continua crescita che vale 24,5 miliardi di euro

Le agromafie sono un business in continua crescita che vale 24,5 miliardi di euro

Via via abbandonano l’abito “militare” per vestire il “doppiopetto”,  riuscendo così a scoprire e meglio gestire i vantaggi della globalizzazione, delle nuove tecnologie, dell’economia e della finanza tanto che ormai si può parlare di mafia 3.0

di C. S.
Associazioni di idee12/02/2019

5000 olivicoltori pronti a scendere in piazza a Roma

Dai Gilet Arancioni il no a un disegno di legge per gelate e xylella. Oltre che dalla Puglia, gli olivicoltori arriveranno da Sicilia, Calabria, Campania, Abruzzo, Lazio, Toscana per dare vita alla più grande manifestazione di sempre dell’olivicoltura italiana proprio il giorno di San Valentino, data simbolica scelta per rinnovare l’amore per la terra e per gli ulivi

di C. S.
Associazioni di idee12/02/2019

Coldiretti vuole subito il piano Salva Olio Made in Italy

Coldiretti vuole subito il piano Salva Olio Made in Italy

L'associazione mette sotto accusa l'Unione europea e le frontiere colabrodo. Secondo il presidente Coldiretti, Ettore Prandini: “occorre difendere l’extravergine italiano nell’ambito dei negoziati internazionale e contro le frodi del prodotto straniero spacciato per italiano”

di C. S.

Associazioni di idee07/02/2019

I frantoiani italiani in piazza il 14 febbraio

L’AIFO sostiene i #giletarancioni nella tutela ed interesse dei frantoiani pugliesi ed italiani

di C. S.
Associazioni di idee07/02/2019

Xylella, tra magistratura e Parlamento, la telenovela continua

Xylella, tra magistratura e Parlamento, la telenovela continua

Secondo Coldiretti i danni da Xylella fastidiosa in Puglia ammontano ormai a 1,2 miliardi, mentre il Parlamento è fermo. Italia Olivicola, al contempo, denuncia i parlamentari del M5S che hanno attivamente propagandato teorie negazioniste

di C. S.
La voce dei lettori06/02/2019

Olio italiano a 2,99 euro. La replica di Despar: tutto regolare

Olio italiano a 2,99 euro. La replica di Despar: tutto regolare

Si è trattato di una vendita per prodotto sotto scadenza, effettuata presso un solo punto di vendita, che non soggiace alla normativa sul “sottocosto” secondo Daniela Fioramonti, Senior Marketing Director di Pragmatika Srl

di T N

Editoriali01/02/2019

Ora basta prendere in giro l'olivicoltura italiana!

Ora basta prendere in giro l'olivicoltura italiana!

All’età di 77 anni non pensavo, sinceramente, di rivivere un’esperienza così intensa, emozioni così forti ed importanti, scrive il Portavoce dei Gilet Arancioni. Il governo deve lavorare per contrastare le frodi, i prodotti civetta, le importazioni incontrollate di porcherie che inquinano il nostro mercato. Qui adesso bisogna passare ai fatti

di Onofrio Spagnoletti Zeuli
Associazioni di idee01/02/2019

La neve aiuta l'agricoltura italiana

L’arrivo della neve scongiura una preoccupante siccità fuori stagione favorita da precipitazioni che a gennaio sono state nettamente inferiori alla media climatica di 47,2 millimetri di pioggia dell’Italia settentrionale

di C. S.
Associazioni di idee01/02/2019

Grano duro: Cia, gli agricoltori lamentano forte ritardo nel pagamento del contributo speciale stanziato nel 2016

Il provvedimento a sostegno della crisi di mercato del grano duro è datato fine 2016, le domande sono state presentate nel 2017 ma gli agricoltori non hanno ancora ricevuto nulla da Agea

di C. S.

Associazioni di idee01/02/2019

Gli olivicoltori italiani sostengono i Gilet Arancioni

 Totale condivisione della piattaforma di richieste avanzata dai colleghi pugliesi da parte dei rappresentanti delle 57 OP della più importante organizzazione della produzione olivicola italiana

 

di C. S.
Associazioni di idee01/02/2019

Codici: l'olio extravergine italiano è sotto attacco

"Stiamo assistendo ad una speculazione, che danneggia consumatori e produttori – afferma il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – bisogna intervenire urgentemente, prima che l'extravergine italiano diventi un lontano ricordo”

di C. S.
Associazioni di idee01/02/2019

I Gilet Arancioni vogliono occupare Roma: basta essere presi in giro

 Il 14 febbraio le organizzazioni agricole che hanno fondato questo libero movimento della terra – Agci, Associazione frantoiani di Puglia, Cia, Confagricoltura, Confocooperative, Copagri, Italia olivicola, Legacoop, Movimento nazionale agricoltura, Unapol, Liberi Agricoltori -  daranno vita ad una grande manifestazione di protesta nella Capitale

 

di C. S.

Associazioni di idee31/01/2019

Ritorna la voglia di olio extra vergine d'oliva allo 0,5% di acidità

Ritorna la voglia di olio extra vergine d'oliva allo 0,5% di acidità

Unaprol ripropone "una nuova classificazione dell’olio extravergine" mentre il presidente di Coldiretti, Ettore Prandini, si concentra su piano olivicolo 2.0 e contrasto alle frodi: "occorre stringere le maglie ancora larghe della legislazione e aumentare i controlli"

di C. S.
Associazioni di idee31/01/2019

Italia Olivicola denuncia parlamentari M5S

Grave responsabilità di chi continua ad alimentare il sistema di fake news, contribuendo all’avanzata del batterio della xylella in Italia

 

di C. S.
Associazioni di idee30/01/2019

Speculazioni ai danni dell'olio d'oliva italiano

Speculazioni ai danni dell'olio d'oliva italiano

Quadro allarmante con operazioni commerciali "a danno dell'immagine dell'extravergine nazionale". Uno dei misteri da svelare è il volume record di giacenze di olio extra vergine di oliva made in Italy

di C. S.

Associazioni di idee30/01/2019

Agrinsieme: superare difficoltà dell'olivicoltura nazionale

La produzione olivicola regionale è quasi azzerata e quella nazionale è ai minimi storici, con sensibili ripercussioni sulla redditività dei produttori e con la conseguente perdita di quasi un milione di giornate lavorate

di C. S.
Associazioni di idee29/01/2019

Caporalato, Agrinsieme: evitare generalizzazioni a danno dell'intero comparto e del sistema Paese

Le aziende agricole che occupano i lavoratori in maniera regolare, e che rappresentano la stragrande maggioranza dei datori di lavoro agricolo, debbono infatti essere messe in condizione di rimanere competitive sui mercati nazionali ed internazionali

di C. S.
Associazioni di idee29/01/2019

Anche in Toscana la sperimentazione in campo delle viti resistenti ai funghi

Anche in Toscana la sperimentazione in campo delle viti resistenti ai funghi

Il Consorzio Vino Chianti chiede di aprire la sperimentazione sulle viti resistenti “PIWI”,  capaci di battere le malattie fungine mantenendo tutte le caratteristiche di aroma dei vitigni originali

di C. S.