Associazioni di idee04/07/2018

Tre caffè per un litro di olio extra vergine di oliva italiano

Bufera tra le rappresentanze delle organizzazioni olivicole. A colpi di comunicati stampa le prese di posizioni si fanno più accalorate e distanti. L'accordo Coldiretti-Federolio aiuta la filiera per Unaprol, no è dumping interno secondo Unasco. Ancora più duro il Cno: "via libera ai saldi dell'extravergine"

di C. S.
Associazioni di idee03/07/2018

Scintille tra Assitol e Federolio sull'olio italico

Scintille tra Assitol e Federolio sull'olio italico

La valorizzazione dell’extravergine nostrano, secondo l'Associazione degli industriali oleari italiani, si gioca secondo i principi della qualità, della genuinità, della tracciabilità e della sicurezza alimentare. Siete degli ipocriti, ribatte l'Associazione del commercio oleario nazionale

di C. S.

Editoriali29/06/2018

I concorsi oleari ormai sono un'arma spuntata

A chi giovano ormai i concorsi oleari? Sicuramente a quelle organizzazioni che hanno visto crescere il fatturato in maniera molto importante trasformando la loro attività in un vero business. Nulla di male ma occorre sempre ricordare la loro originaria funzione: un megafono, ricorda Duccio Morozzo della Rocca

di Duccio Morozzo della Rocca
La voce dei lettori29/06/2018

In Svizzera non si sequestrano gli oli d'oliva con difetti organolettici

In Svizzera non si sequestrano gli oli d'oliva con difetti organolettici

Il Paese elvetico non tutela i consumatori, ignorando il panel test e affidandosi solo alle analisi chimiche. L'accusa di Silvan Brun dell'International Olive Foundation, che spiega come così si violi il regolamento alimentare svizzero 817.022.17

di T N
Associazioni di idee29/06/2018

Konsumer scrive a Centinaio: no a inganni ai consumatori sull'olio italiano

Secondo la rappresentanza dei consumatori la dicitura “italico” per miscele di oli nazionali, comunitari ed extra comunitari rappresenta un passo indietro verso la trasparenza, la qualità e la tracciabilità dell’olio

di C. S.

Associazioni di idee28/06/2018

L'olio di oliva "Italico"? Un attentato all'Italia

Il CNO reputa gravissimo il patto tra Coldiretti e Federolio, tanto da lanciare una petizione on line a difesa del Made in Italy e da chiedere al Ministro Centinaio e alle Istituzioni di "salvaguardare uno dei settori più importanti dell’agricoltura italiana e garantire produttori e consumatori da queste intenzioni scellerate”

di C. S.
Associazioni di idee27/06/2018

Sempre più consumatori si appassionano al biologico

Nella Grande Distribuzione il numero di referenze biologiche è aumentato del 18%. I prezzi si confermano un po’ più alti rispetto ai prodotti convenzionali ma in leggera diminuzione. I consumatori comprano bio per la sostenibilità e la tutela dell’ambiente e perché reputano i prodotti biologici più sicuri

di C. S.
Associazioni di idee27/06/2018

L'olio extra vergine di oliva "Italico": un cancro

Dura polemica del Presidente di Unasco, Luigi Canino, sulla proposta di una miscela di oli comunitari e italiani da definire come "Italiaco": “no all’imbarbarimento dell’extra vergine di oliva italiano e basta con le bugie ai consumatori”

di C. S.

Editoriali22/06/2018

Il Congresso di Vienna dell'olio di oliva

di Alberto Grimelli
La voce dei lettori22/06/2018

I funghi sono ricchi di vitamina D

I funghi sono ricchi di vitamina D

I funghi contengono naturalmente vitamina D grazie all'azione dei raggi ultravioletti. Le analisi confermano che mediamente 100 grammi di funghi italiani ne contengono la quantità consigliata ogni giorno per gli adulti 51-70 anni, come sottolinea Laura dell'Erba

di T N
Associazioni di idee22/06/2018

Niente fattura elettronica sul gasolio agricolo

Presto l'Agenzia delle Entrate emanerà una circolare esplicativa chiarendo che per la vendita di carburante destinato alla locomozione di macchine agricole non è obbligatoria l’emissione di fatture elettronica dal primo luglio 2018

di C. S.

La voce dei lettori22/06/2018

Il paesaggio degli olivi morti avanza, lambendo la Piana degli Olivi Monumentali

Appello alla Regione Puglia del Comitato AntiXylella per chiedere una sospensiva di sei mesi nella delimitazione dell'area infetta o l'emanazione di una norma integrativa per il monitoraggio continuo e l'abbattimento delle piante infette nell'area della Piana degli Olivi Monumentali

di T N
Associazioni di idee22/06/2018

Gli oliveti pugliesi vittima dei cambiamenti climatici

Forti grandinate hanno colpito la Regione e in particolare il Salento. I danni di una settimana di maltempo stimati già in 120 milioni di euro. L'olivicoltura paga un conto salato per la tropicalizzazione del clima

di C. S.
Editoriali15/06/2018

Il promoter perfetto per l'olio extra vergine di oliva buono

Troppo spesso i negozianti si limitano a mettere a scaffale l'olio, anche quello di qualità, aspettando che si venda da solo. E' quanto accade, ed è sempre accaduto, per l'extra vergine: infatti vende quello che costa meno. Per cambiare la storia occorre chei produttori imparino a fare formazione, consiglia Maurizio Pescari

di Maurizio Pescari

Associazioni di idee15/06/2018

L'olivicoltura italiana in altalena: addio all'olio extra vergine Made in Italy?

L'olivicoltura italiana in altalena: addio all'olio extra vergine Made in Italy?

Produzioni mostruosamente oscillanti, listini e quotazioni impazzite, Xylella e clima impazzito. Mancano le certezze per le imprese olivicole-olearie e i giovani stanno alla larga dal settore. Tutto questo mentre i mercati si aprono all'olio extra vergine

di T N
Associazioni di idee14/06/2018

Rafforzare gli usi alternativi per la sansa

La sansa è uno "scarto" che, nell'ottica dell'economia circolare, può essere valorizzato dall'estrazione dell'olio e dall'utilizzo della biomassa disoleata a fini bioenegetici per dare "nuovo slancio al filone della sostenibilità e dell'energia verde"

di C. S.