La voce dell'agronomo27/05/2020

Monini si converte al modello superintensivo spagnolo

Monini si converte al modello superintensivo spagnolo

Con un progetto sostenibilità che punta al 2030, Monini annuncia la creazione di un “Bosco Monini” da 1000 ettari con un milione di olivi di Arbequina, Arbosana e Koroneiki, con qualche cultivar autoctona. In cinque anni inversione a U della politica aziendale

di Alberto Grimelli
La voce dell'agronomo22/05/2020

Epap Futura contro Epap Voce agli Iscritti: i programmi delle liste elettorali

Epap Futura contro Epap Voce agli Iscritti: i programmi delle liste elettorali

Tra un mese si andrà al voto per rieleggere i vertici dell'Ente di previdenza di Agronomi, Geologi, Chimici e Attuari. Verba volant, scripta manent: analizziamo i programmi delle due liste direttamente dai loro siti web

di T N
Associazioni di idee19/05/2020

Agronomi, agrotecnici e periti agrari contro Agea

Agronomi, agrotecnici e periti agrari contro Agea

I tre Consigli dell’Ordine e dei Collegi nazionali si scagliano contro il Direttore dell’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura, Papa Pagliarini: basta discriminazioni, l'Albo professionale è una garanzia sufficiente per aziende e Stato

di C. S.

Associazioni di idee19/05/2020

Pane e olio non è solo una merenda ma una ricetta con variazioni infinite

Pane e olio non è solo una merenda ma una ricetta con variazioni infinite

Recuperare le regole della Dieta Mediterranea per sostenere la ripartenza degli italiani. Grazie alle 500 cultivar di olive e ad altrettanti tipi di pane, è infatti possibile coniugare sapori e profumi diversi, creando così uno spuntino sempre nuovo

di C. S.
La voce dei lettori15/05/2020

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine di oliva è un obbligo europeo?

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine di oliva è un obbligo europeo?

La legge 30 ottobre 2014, n. 161 che ha modificato la legge 14 gennaio 2013, n. 9 è applicabile in tutta l'Unione europea o discende da un obbligo comunitario? Solo alcuni parlamenti nazionali, come quelli spagnoli e greci, hanno varato misure analoghe a quelle italiane

di T N
Associazioni di idee13/05/2020

Iva agevolata al 10% per il vino e differimento della fatturazione elettronica

Iva agevolata al 10% per il vino e differimento della fatturazione elettronica

Sono tre le azioni richieste da Fivi: Iva agevolata sul vino al 10%, Iva relativa alle cessioni di vino esigibile al momento dell’incasso della fattura e sospensione del versamento dell’Iva relativa alle fatture già emesse da marzo

di C. S.

Associazioni di idee12/05/2020

Serve un miliardo di euro per recuperare il posizionamento del vino italiano

Serve un miliardo di euro per recuperare il posizionamento del vino italiano

Occorre che la dotazione finanziaria della promozione nel Piano Nazionale di Sostegno nel triennio 2021-2023 sia portata da 100 a 150 milioni di euro l'anno e recuperare i consumi di vino in Italia

di C. S.
Associazioni di idee12/05/2020

L'olio d'oliva siciliano piegato dal coronavirus

L'olio d'oliva siciliano piegato dal coronavirus

Unanimemente le associaizoni agricole dell'Isola lamentano un calo significativo dei consumi del prodotto a più alto valore aggiunto. Le cisterne sono piene mentre gli oliveti mostrano già i segni di una buona annata 

di T N
La voce dei lettori08/05/2020

La potatura di riforma dell'olivo non può essere lasciata a metà

La potatura di riforma dell'olivo non può essere lasciata a metà

Come permettere all'olivo di ricacciare rametti giovani sulla parte basale della branca quando si è sviluppato troppo in altezza? E' la domanda che ci rivolge il lettore Roberto Silvietti, che ci stimola a intervenire sulla potatura di riforma

di T N

Associazioni di idee28/04/2020

E' emergenza per il Brunello di Montalcino: il vino premium dipende dalla ristorazione

E' emergenza per il Brunello di Montalcino: il vino premium dipende dalla ristorazione

Inefficaci se non inique le principali misure nazionali allo studio per combattere la crisi, come la vendemmia verde e la distillazione, per un’alta fascia produttiva che si distingue per basse rese e massimo valore aggiunto 

di C. S.
Associazioni di idee28/04/2020

A rischio il comparto dei liquori nazionali a causa del coronavirus

A rischio il comparto dei liquori nazionali a causa del coronavirus

Crollo del fatturato del 60% in poco più di un mese dall'emergenza. Riduzione delle accise, eliminazione del contrassegno e defiscalizzazione delle vendite all’estero le misure richieste dal comparto

di C. S.
Associazioni di idee28/04/2020

L'industria olearia preoccupata per gli approvvigionamenti di olio d'oliva

L'industria olearia preoccupata per gli approvvigionamenti di olio d'oliva

Alla filiera dell’olio d’oliva, a fronte di un fabbisogno di 1 milione di tonnellate, può contare su circa 300mila tonnellate di materia prima nazionale, quindi ben al di sotto di quanto necessario

di C. S.

La voce dell'agronomo24/04/2020

Elezioni Epap rinviate a giugno, con regole tutte nuove

Elezioni Epap rinviate a giugno, con regole tutte nuove

L'emergenza Covid-19 e le richieste degli Ordini e Collegi hanno spinto, alla fine, per il rinvio. Saranno due mesi di intesa campagna elettorale che vedranno contrapposte due liste: Epap Futura e Epap Voce agli Iscritti

di Alberto Grimelli
Editoriali24/04/2020

Salute e agricoltura, un binomio molto più stretto di quanto si osa immaginare

Salute e agricoltura, un binomio molto più stretto di quanto si osa immaginare

Si tratta di pensare e lavorare per un progetto possibile da realizzare come coniugare due politiche di grande attualità: la sanità e l’agricoltura, comprese zootecnia e forestazione

Associazioni di idee20/04/2020

Pochi oliveti senza interventi contro Xylella fastidiosa in Puglia

Pochi oliveti senza interventi contro Xylella fastidiosa in Puglia

Solo 1 campo su 4 risulta adeguatamente trattato con potature, arature e trinciature, essenziali in questo periodo per evitare che l’insetto vettore del batterio, la sputacchina, possa continuare ad avanzare indisturbata

di C. S.

Editoriali10/04/2020

Fare gli agricoltori diventa ogni giorno più complesso

Fare gli agricoltori diventa ogni giorno più complesso

L'attività agricola è anche molto più complicata e complessa rispetto al secolo scorso, la qualità dei prodotti è cresciuta, le conoscenze sono aumentate talvolta stravolgendo le vecchie convinzioni altre confermandole. Il nostro deve essere un continuo adattamento, senza mai stravolgere

di Angelo Bo
Associazioni di idee07/04/2020

L’esperienza del Coronavirus impone di ripartire da salute ambientale, umana e degli animali

L’esperienza del Coronavirus impone di ripartire da salute ambientale, umana e degli animali

Appello delle associazioni ambientaliste: l’emergenza sanitaria ci deve far riflettere su quanto l’alterazione degli ecosistemi e la sottrazione di habitat naturali può favorire il diffondersi di patogeni prima sconosciuti

di C. S.
Editoriali01/04/2020

L'agricoltura al centro della ripresa: l'Italia lo capirà tardi

L'agricoltura al centro della ripresa: l'Italia lo capirà tardi

Cari politici, cari giornalisti, va bene applaudire medici e infermieri ma non dimentichiamoci degli agricoltori e dell'industria alimentare che vi sta sfamando durante l'emergenza Coronavirus o alla prossima crisi vi troverete gli scaffali dei supermercati vuoti

di Alberto Grimelli