La voce dei lettori19/07/2019

Se il frutto dell'agricoltura diventa una merce viene meno il senso della Costituzione

Se il frutto dell'agricoltura diventa una merce viene meno il senso della Costituzione

Dal pensiero economico dominante all'agricoltura poetica che ci viene propinata in televisione il passo è più breve di quanto si possa immaginare, secondo il parere di Alfredo Mancini. Troppa importanza è stata data alle discipline economiche trascurando totalmente "il metodo delle scienze sociali"

di T N
Associazioni di idee17/07/2019

I frantoi del Salento hanno bisogno di aiuto

I frantoi del Salento hanno bisogno di aiuto

Sono complessivamente 491 i frantoi del Salento, di cui 251 nella sola provincia di Lecce. Chiesta la moratoria sui mutui, l’integrazione al reddito per 5 anni per i frantoi cooperativi, aziendali e industriali e interventi economici a supporto della rottamazione parziale e totale

di C. S.
Associazioni di idee15/07/2019

Gli olivi tutelano il territorio contro il rischio idrogeologico

Gli olivi tutelano il territorio contro il rischio idrogeologico

Circa 1,1 milioni sono coltivati a ulivo che rappresenta una risorsa importante contro il rischio di dissesto idrogeologico e per realizzare piani di recupero del territorio. Circa 175 milioni di ulivi, infatti, si trovano su aree collinari o in montagna

di C. S.

Editoriali12/07/2019

Colpo di mano al Coi: Italia decapitata

Colpo di mano al Coi: Italia decapitata

Olivicoltura italiana indifesa di fronte ai nuovi padroni dell'olio d'oliva mondiale. A dominare non Spagna e Tunisia ma le lobbies che vogliono l'olio extra vergine di oliva ridotto a commodity. Cominciano le epurazioni, ai danni dell'Italia

di Alberto Grimelli
Associazioni di idee11/07/2019

A rischio metà dell'export dell'industria olearia nazionale verso gli Stati Uniti

A rischio metà dell'export dell'industria olearia nazionale verso gli Stati Uniti

Con un dazio sul 100% del prodotto il prezzo dell’extra vergine crescerebbe di almeno il doppio, rendendolo insostenibile per il consumatore americano. Previsto un taglio drastico del fatturato delle aziende

di C. S.
Associazioni di idee11/07/2019

Allarme agricoltura: dorsale adriatica in emergenza

Periodo delicato per frutta estiva, vigneti e uliveti. Rischio nuovi parassiti e taglio produzioni del 20%

di C. S.

Associazioni di idee11/07/2019

Angurie e meloni distrutti prima della raccolta

Copagri Puglia al lavoro per raccogliere le segnalazioni e poter così quantificare le perdite

di C. S.
Associazioni di idee08/07/2019

Gli allevatori europei dicono no al trattato di libero scambio col Sud America

Gli allevatori europei dicono no al trattato di libero scambio col Sud America

L'accordo permetterà l'accesso al mercato Ue di quasi 100.000 tonnellate di carne bovina e 160.000 tonnellate di pollame, prodotto con minori standard di sicurezza, tracciabilità e sostenibilità della produzione

di C. S.
Associazioni di idee08/07/2019

Ora gli oliveti colpiti da Xylella vanno a fuoco

Ora gli oliveti colpiti da Xylella vanno a fuoco

Bastano poche sterpaglie in fiamme per il caldo torrido per distruggere decine di ettari, e non mancano anche gesti dolosi causati dalla disperazione degli olivicoltori. Tutta colpa dello stato di abbandono in cui versano i terreni colpiti da xylella e da una burocrazia troppo lenta

di C. S.

Editoriali05/07/2019

Il fallimento delle politiche olivicole degli ultimi anni

Il fallimento delle politiche olivicole degli ultimi anni

Le cisterne piene di olio extra vergine di oliva nazionale non sono frutto del caso. Il mondo olivicolo si è prostituito a quello del commercio e dell'industria. Sedotto e abbandonato, ora deve fare i conti con una crisi senza precedenti, che si aggraverà in autunno

di Alberto Grimelli
Associazioni di idee03/07/2019

L'Italia olearia perde competitività e quote di mercato negli Stati Uniti

L'Italia olearia perde competitività e quote di mercato negli Stati Uniti

L'export di olio d'oliva dall'Italia, non necessariamente extra vergine Made in Italy, è calato del 2% in volume e del 10,6% in valore nel primo quadrimestre 2019, contro il boom del +49% dell'olio spagnolo

di C. S.
Associazioni di idee28/06/2019

Il mondo olivicolo italiano si schiera contro la riconferma del ticket Ghedira-Lillo al Coi

Il mondo olivicolo italiano si schiera contro la riconferma del ticket Ghedira-Lillo al Coi

Se David Granieri, presidente Unaprol, parla di grande occasione persa, il presidente di ItaliaOlivicola, Gennaro Sicolo, lamenta le divisioni che hanno portato a questo risultato. Ora ci si interroga sul futuro e sulla possibilità di incidere in scelte strategiche

di T N

Associazioni di idee28/06/2019

Maria Grazia Mammuccini è il nuovo Presidente di FederBio

Maria Grazia Mammuccini è il nuovo Presidente di FederBio

La nuova guida della Federazione sarà in carica per il triennio 2020-2022. Confermati i vice presidenti Andrea Bertoldi, Carlo Triarico, Matteo Bartolini. Paolo Carnemolla, past President, ha assunto il ruolo di Segretario Generale

di C. S.
Associazioni di idee26/06/2019

Rifondare l'olivicoltura italiana puntando su innovazione e sostenibilità

Rifondare l'olivicoltura italiana puntando su innovazione e sostenibilità

In Italia il 63% dell'oliveto ha più di 50 anni ed il 49% ha una densità per ettaro minore di 140 piante, rischio o opportunità? La stessa globalizzazione dell'olio d'oliva sta creando nuovi scenari tra consumo stagnante nei paesi tradizionali e boom in quelli emergenti

di C. S.
Editoriali21/06/2019

Emarginare chi froda per salvare la credibilità e la storia dell’olio di oliva italiano

Emarginare chi froda per salvare la credibilità e la storia dell’olio di oliva italiano

L’annata che ci siamo lasciati alle spalle ha avuto una produzione di olio a livello nazionale pari a circa 175.000 tonnellate che, se immaginiamo di dividere per il n. di piante, arriviamo a 1,4 kg a pianta! Il Ministero delle Politiche Agricole deve necessariamente incentivare nuovi impianti di oliveti ma imponendo solo varietà italiane certificate

di Piero Gonnelli

Editoriali21/06/2019

La speranza nei giovani per un rilancio dell’olivicoltura italiana

La speranza nei giovani per un rilancio dell’olivicoltura italiana

Le ragioni dell’accumulo del pesante ritardo sono da cercare nel vuoto di una programmazione e nella mancanza di una strategia di marketing, tutta nelle mani dell’industria olearia, che, agli inizi del secolo, è passata, con le imprese più importanti e le più note al mondo, nelle mani della Spagna

Associazioni di idee19/06/2019

Stanziati i primi 30 milioni di euro per i reimpianti di olivi nel Salento

Stanziati i primi 30 milioni di euro per i reimpianti di olivi nel Salento

Al centro dei finanziamenti non solo nuovi impianti con FS17 e Leccino ma anche incentivi per gli innesti che potrebbero salvare un patrimonio paesaggistico unico ed inimitabile. I soldi disponibili attraverso la misura 5.2 del Piano di Sviluppo Rurale della Puglia

di C. S.
Associazioni di idee13/06/2019

No unanime del comparto olivicolo all'abolizione di fatto del tappo antirabbocco

No unanime del comparto olivicolo all'abolizione di fatto del tappo antirabbocco

Nel corso di una riunione al Ministero dello sviluppo economico alcune associazioni hanno presentato una proposta finalizzata a bloccare la vendita delle bottiglie di olio extravergine d’oliva dotate del tappo antirabbocco con biglia. Gli olivicoltori rilanciano: più controlli

di C. S.