Anno 15 | 29 Aprile 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > TURISMO

La tradizione gastronomica italiana a portata di smartphone

restOpolis e l’Unione Ristoranti del Buon Ricordo offrono un nuovo strumento, gratuito, per gli amanti della cucina tipica locale e dei ristoranti storici del nostro territorio

C. S.

Stalle, stelle e spighe. Gli standard (in)esistenti per le strutture ricettive e la ristorazione

La soddisfazione del cliente per l’incremento delle presenze nelle strutture ricettive, obiettivo primario di Irvea per la valorizzazione dei servizi turistici

C. S.

Un Forum mondiale sullo sviluppo dell’agriturismo

L'evento si svolgerà in Cina, la nuova frontiera del turismo. Secondo i rilevamenti di Banca d’Italia, nel 2012, i cinesi che hanno visitato il nostro Paese sono stati 253 mila con un incremento del 13% rispetto all’anno precedente

C. S.

E' già tempo di mercatini di Natale

Inizia sabato 23 novembre il Mercatino di Natale tra i più pittoreschi delle Dolomiti:ì capolavori di artigianato locale, enogastronomia, cultura e antiche tradizioni per rivivere un’atmosfera d’altri tempi per grandi e piccini

C. S.

Domenica 29 settembre le fattorie didattiche aprono le porte

Una giornata dedicata dal WWF all’agricoltura, alla natura, alla buona tavola. “Un momento di riflessione sulla funzione educativa e formativa del mondo agricolo” ha dichiarato Cosimo Melacca

C. S.

I turisti russi ad Alassio testimonial della vendemmia in Liguria

Un gruppo di cantine si aggregano per creare un percorso educational rivolto ai tanti turisti russi che soggiornano nelle strutture della Città del Muretto e che apprezzano il turismo esperenziale

C. S.

Ecco come godersi la montagna in tutta sicurezza

Dieci utili consigli della Forestale per vivere una vacanza in serenità ricordano, innanzitutto, di affrontare la natura con grande umiltà

C. S.

<< | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

L'autogol dell'olivicoltura italiana

La rovina dell'olio extra vergine d'oliva italiano