Anno 15 | 30 Marzo 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > TURISMO

Il bello delle vacanze in fattoria

Il quotidiano inglese dedica un ampio servizio all’agriturismo italiano. Il meglio della cucina della tradizione vive ancora in campagna. La soddisfazione della presidente di Agriturist Vittoria Brancaccio

C. S.

Pasqua in Agriturismo, previsioni negative

Secondo l'Osservatorio sulle tendenze del turismo recentemente costituito da Agriturist, la situazione non è tra le migliori: calo degli ospiti (-8%) e della ristorazione (-15%). Tiene la domanda di fascia alta, diminuiscono le presenze di stranieri

C. S.

Assaggi di piacere con i vini passiti

A Volta Mantovana più di 140 etichette da tutta italia. Ospiti d’onore gli Eiswein tedeschi. In programma 39 degustazioni guidate anche in abbinamento a cioccolato, sigari e formaggi

C. S.

Turismo gonfiato da cifre approssimative

Qualche dubbio sull'eccesso di ottimismo lo ha espresso Vittoria Brancaccio, presidente di Agriturist. Nasce un osservatorio allo scopo di verificare i dati

C. S.

A Montepulciano è il vino a trainare il turismo di qualità

Riparte la stagione turistica e il rinomato Nobile resta un solido punto di riferimento. Sono oltre 250 mila l’anno i visitatori

C. S.

Enoturisti in allerta, torna l'Orcia Wine Festival

Dal 29 aprile all'1 maggio la seconda edizione della mostra mercato dei vini della Valdorcia

C. S.

L’asse agroalimentare? E' tutto imperniato sul turismo

I primi segnali già a metà degli anni Ottanta. Ora l’intesa tra i ministri al Turismo e alle Politiche Agricole Brambilla e Romano, dopo la firma dell’accordo al Vinitaly, se attuata, si potrà trasformare in una strategia di marketing essenziale per il futuro dei territori, soprattutto delle aree interne e del Sud

Il turismo enogastronomico in Italia vale molto

Viaggi short e portafogli gonfi, alla ricerca di mete più inconsuete. Meno chilometri e più qualità. Internet e social network sempre più delineano le tendenze e le preferenze degli enoappassionati

T N

Una Borsa del turismo rurale. L’esperienza veneta

Per promuovere la ricchezza espressiva del mondo contadino si è svolta nel padovano una iniziativa che punta su natura, tradizioni locali, mangiar genuino e relax

Anna Goffi

Sicilia, turismo rurale in crisi per la guerra con la Libia

Le disdette, anche per la chiusura dell'aereoporto di Trapani, sono arrivte al 30%. I mezzi di informazione non diffondano senza ragione notizie allarmanti: tutto è completamente tranquillo

T N

Hospitality Award 2011

Bando di partecipazione per la categoria “Tourism Project Innovation”. Il primo ed esclusivo riconoscimento italiano volto a premiare le eccellenze che si sono distinte nel settore turistico ricettivo

T N

Gli agriturismi festeggiano l'unità d'Italia con la coccarda tricolore

Attraverso l'agriturismo, gli italiani hanno maturato una più profonda conoscenza dei luoghi e delle comunità del nostro Paese

C. S.

Turismo italiano in affanno, cresce la preoccupazione per la nuova stagione

La flessione del 2010, rispetto al 2009 è dell'1,2%, con gli alberghi a -0,8% e l'extralberghiero a -1,7%. Per Agriturist c'è una "grave sottovalutazione della crisi". Bene solo la prossima classificazione unica nazionale degli agriturismi

C. S.

Quali sono i territori preferiti dai turisti rurali? Ecco la classifica

I comuni appartenenti ai Parchi Naturali concentrano la maggior parte delle ricerche dei turisti rurali italiani. Pescasseroli (Aq) si conferma in testa alla classifica per il secondo anno consecutivo

T N

Tutta colpa dell’olio in paradiso

Un locale sperduto e genuino, nella valle del Rio Cavallo, in Trentino. Lo stambecco bianco e la qualità della cura. Una pizzeria. Con l’olio sui tavoli in bottiglie da 50 ml in vetro scuro. Non un primo prezzo. Il reportage di Tullia Gallina Toschi

Tullia Gallina Toschi

<< | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Qual'è il giusto prezzo per un quintale di olive?

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

C'erano una volta gli olivicoltori